mercoledì 30 novembre 2011

Letture: consigli per gli acquisti!!!

Ed eccoci a un nuovo appuntamento con i consigli per gli acquisti in materia di libri....
Stasera presenterò due romanzi che sono davvero molto diversi l'uno dall'altro: il primo è un fantasy l'altro ha un sostrato storico, che è quello del periodo oscuro ed inquietante dell'Inquisizione...
image
Titolo: La bambina di neve 
Titolo originale: The Snow child 
Autore: Eowyn Ivey 
Editore: Einaudi 
Genere: narrativa, fantasy. 
Pagine: 350 
Prezzo: 19,00 euro 

Trama
Alaska, 1920. Un luogo incontaminato e brutale. Specie per Jack e Mabel, giunti in questo territorio selvaggio da lande molto meno aspre.
La coppia, un po' avanti negli anni, e senza figli, ha una vita dura, col lavoro atroce alla fattoria. Mabel, in particolare, oppressa dal rammarico di non avere figli, è sull'orlo della disperazione.
La prima notte d'inverno Mabel e Jack tornano per un momento ragazzi e, tirandosi palle di neve, finiscono per costruire un pupazzo. Che prende la forma di una incantevole bambina di neve.
Ma al mattino non c'è piú nulla. E, in lontananza, una bimba bionda corre via tra gli alberi.

lunedì 14 novembre 2011

La nuova nascita



“In verità, in verità ti dico
che se uno non è nato d'acqua e di Spirito,
non può entrare nel regno di Dio.
Quello che è nato dalla carne, è carne;
e quello che è nato dallo Spirito, è spirito.
Non ti meravigliare se ti ho detto:
"Bisogna che nasciate di nuovo".”

Giovanni 3:5-7

fonte: La donna cristiana nel web

La nuova nascita, una necessità da sempre
L’argomento che mi propongo di trattare, secondo la Parola di Dio, riguarderà essenzialmente le opere dello Spirito Santo successive alla morte e alla risurrezione del Signore Gesù e specifiche del periodo cristiano. Ma sono anche felice di iniziare col presentare una verità generale, che si estende alle vie di Dio nella misericordia verso i santi di tutti i tempi. A differenza delle rivelazioni divine proprie di circostanze particolari di un epoca speciale delle vie di Dio nei confronti dell’uomo, quello che stiamo per esaminare prima di tutto riguarda tutti i credenti; esiste da quando il peccato è entrato nel mondo, non è mai stato sostituito e neanche potrebbe, e andrà fino a quando sarà cancellata ogni traccia del male per sempre.
Si tratta della risposta al bisogno fondamentale di ogni anima, che è quello di morire una volta e in seguito affrontare il giudizio.
Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...