giovedì 31 gennaio 2013

Fantasy nella mia libreria ^_^



Oggi mi è giunto il romanzo LA FIGLIA DEI RICORDI di Sarah McCoy, vinto con il contest delle ricette ^_^

Oltre a questo, la mia libreria virtuale si è arricchita di altri due fantasy che mi allettano moltissimo e che spero di iniziare quanto prima!


TOUCHED
di Elisa S. Amore

Youcanprint edizioni
pagine: 456
prezzo eBook: 4.66 euro
prezzo cartaceo: 16.90 euro
( 1° libro Serie "Touched" )

Cosa sei disposta a sacrificare quando l’unica persona che può salvarti è la stessa che deve ucciderti?


Trama

Gemma è una ragazzina curiosa e sognatrice, la sua vita sembra trascorrere tranquilla, tra compiti, interrogazioni e Peter che non ha occhi che per lei. Ma Gemma non sa che presto l’incontro con Evan, un ragazzo misterioso ed enigmatico le cambierà l’esistenza, costringendola a vivere un’avventura surreale e devastante.
Touched è un romanzo fantastico e coinvolgente da leggere tutto d’un fiato.

L'autrice
Elisa S. Amore è nata nel 1984 e vive in un paesino nel cuore della Sicilia insieme al marito, al figlio e a un carlino che dorme tutto il giorno e da cui non si separa mai. In famiglia si è guadagnata il titolo di “divoratrice di libri”. Ama scrivere di notte, quando il resto del mondo dorme e sa che là fuori, le stelle le fanno compagnia. Le piace nuotare, passeggiare tra i boschi e sognare a occhi aperti. Ama le moto da corsa, colleziona libri, cartoni Walt Disney in dvd e miniature in scala dei personaggi Disney, il tutto gelosamente custodito sottochiave. Touched è il suo romanzo d’esordio e fa parte di una pentalogia composta da quattro libri più uno, scritto in codice. Il secondo capitolo della Saga, “Unfaithful” sarà disponibile da Gennaio 2013.

Palindra. La stirpe di Inanna – I libro 
di Elena Ticozzi Valerio 
Ed. Youcanprin
322 pp
Novembre 2012


Trama

Palindra è una giovane archeologa, studiosa formidabile e appassionata, che vive e lavora nella vivace Edimburgo.
Un giorno, per fortunata casualità, ritrova in un antico libro di storia un manoscritto che riporta il racconto delle ultime ore dell’atamano Ermak Timofeevič: il leggendario conquistatore della Siberia.
L’inattesa scoperta condurrà Palindra, insieme al fedele amico Stuart, fino alle sponde del fiume Irtysh, alla ricerca delle testimonianze del terribile agguato che nel 1584 costò la vita al valoroso condottiero.
La spedizione sarà proficua e con i numerosi reperti verrà allestita una mostra straordinaria: l’occasione per Palindra di conoscere Viktor, un cosacco del Don, e Lord Sinclair, un ricco filantropo dalla pepata ironia.
Palindra, nella speranza di decifrare gli arcani simboli incisi su un medaglione rinvenuto durante gli scavi, scoprirà che Viktor cela un passato misterioso e delle amicizie quanto mai originali.
Che cosa si nasconde dietro queste insolite scoperte? Come mai Viktor conosce una lingua di cui nessun esperto ha mai avuto notizia? Chi è in realtà l’affascinante Lord?

Con una scrittura scorrevole e avvincente l’autrice intreccia il reale al sorprendente e all’inaspettato, e coinvolge il lettore in un turbinio di avventure fantastiche e appassionanti, trasportandolo dalla moderna Edimburgo alle lande ghiacciate delle isole Svalbard, dalla inesplorata Kamchatka alla magica Islanda, per tornare all’antica Uruk, ai tempi in cui nasceva la storia dell’umanità che, forse, non è stata esattamente come noi la conosciamo…
L'autrice.
Elena Ticozzi Valerio è nata a Como, vive ora a Milano, che ama profondamente, con il marito, la suocera e tre gatti.
Ha viaggiato fin da piccola con i genitori, appassionati di storia, alla ricerca delle testimonianze del nostro passato.
Adora in particolare i paesi del grande nord che visita non appena le è possibile.
Dotata di una fantasia esuberante è cresciuta nella “terra di mezzo”, che ha attraversato innumerevoli volte a bordo del Millennium Falcon.
Ama la musica in tutti i suoi generi e il buon cibo.
Si diletta nello studio delle lingue e delle arti marziali.

Frammenti di libri (36)



frammento


«E secondo me, invece, un individuo come te la possiede un’anima… un individuo che si preoccupa, che si prende cura degli altri, che soffre per aver fatto del male a qualcuno, che prova emozioni… 
secondo me, un individuo così, un’anima la possiede… 
Un ragazzo che è morto per salvare una bambina non può aver perso l’anima perché, in punto di morte, qualcun altro ha deciso di trasformarlo e farlo vivere per sempre. Tu non sei un dannato, ma un vampiro che vivrà per sempre con un’anima… ecco cosa sei!»
Mi guardò dritto negli occhi e, senza che me ne rendessi conto, 
in un baleno mi fu davanti.
«Io… Daphne… grazie…»
Gli sorrisi.
E poi accadde una cosa che non avevo assolutamente programmato, ma che in realtà avevo varie volte sognato.
Si chinò lentamente, mi scostò dei riccioli ribelli che mi ricadevano sul volto e appoggiò con infinita delicatezza le labbra sulle mie.

tratto da L'INTOCCABILE di Federica Leone

(221x250, 877Kb)
kiss


Segnalazione romance: "Una calda estate in Texas" di Lisa Kleypas



In attesa di San Valentino, che dite, ci diamo alla ricerca di romance super romantici...??
Ok, io inizio con una fresca uscita...

UNA CALDA ESTATE IN TEXAS
di Lisa Kleypas

Una calda estate in Texas
Ed. Mondadori
Romanzi d'amore
322 pp
10.50 euro
USCITA 29 gennaio 2013
Trama

Nonostante l'infanzia passata in una famiglia difficile, Ella Varner è riuscita a crearsi una vita serena, accanto all'affettuoso Dane e con un lavoro che ama: tiene una seguitissima rubrica di consigli su un giornale.
Quando qualcuno ha un problema, scrive a Ella, e lei ha sicuramente una risposta. 
Ma quando è Ella ad avere un problema? Per esempio, quando la disastrata sorella Tara spunta fuori dal nulla per affidarle Luke, il figlioletto appena nato, e poi scompare? 
Con il suo spirito pratico, Ella si presenta da colui che tutti indicano come il padre di Luke, il miliardario Jack Travis. 
Un playboy impenitente, un uomo che guida sempre troppo veloce, vive troppo pericolosamente, e ama troppe donne. L'incontro tra i due sarà a dir poco esplosivo...

«Un romanzo emotivamente intenso e piacevolissimo. Ritroverete tutta la passione, la suspense, il divertimento che vi aspettate da questa autrice.» Romance Review Today

L'autrice.

Lisa Kleypas, laureata in scienze politiche, ha pubblicato il suo primo romanzo a soli ventuno anni. Eletta Miss Massachusetts, si è dedicata alla carriera letteraria: i suoi romanzi d'amore sono pubblicati in quattordici lingue e le sono valsi numerosi premi
.

Oggi in libreria... cosa troviamo?



Oggi non sono pochi i libri in uscita..!
Ne vediamo alcuni??

VORREI CHE FINALMENTE SUCCEDESSE QUALCOSA DI BELLO
di Trixi Von Bulow

Ed. Corbaccio
collana Romance
Trad. di L. Basiglini
294 pp
14.90 euro
USCITA 31 GENNAIO 2013

"Ci sono persone che arretrano spaventate alla prima, minima difficoltà. E ci sono persone che non vedono neanche un muro alto ventidue metri nel bel mezzo della loro strada. Devono sbatterci contro per capire che non possono procedere. E ciononostante, cercano un varco, un mattone mancante, che magari gli permetta di infilarsi dall’altra parte. Ci sono persone che non accettano un «no». Io sono una di quella. Winston Churchill sarebbe stato orgoglioso di me."

Trama

Fritzzi Berger è una donna che è diventata forte per necessità, anzi, per legittima difesa; da 365 giorni è senza un marito e con almeno altrettanti dubbi su se stessa, e ha una bambina che di notte emigra nel letto della mamma con il suo coniglietto di peluche.
Mi auguro che alla fine qualcosa di bello accade
cover
Lavora, pagata male, presso una casa editrice, e ha quindici anni di matrimonio alle spalle e il quarantesimo compleanno alle porte, quando si lascia convincere da un'amica ad andare un paio di giorni al mare.
E fra quotidiane delusioni, la sensazione costante che tutto stia andando a rotoli, equivoci talora tristi e talora spassosi, Fritzzi continua tenacemente a sperare di tornare a essere nuovamente felice, finché qualcosa accade per davvero..

L'autrice.
Trixi von Bülow è autrice e editor presso una piccola casa editrice tedesca. I suoi libri di saggistica, come 101 Dinge, die man tun kann, um eine Frau, glūcklich zu machen (101 cose da fare per rendere felice una donna), hanno avuto molto successo in Germania e sono stati tradotti in numerosi paesi. Trixi von Bülow vive a Monaco con il marito e due figli
.


IL COLORE DEL LATTE
di Nell Leyshon

Ed. Corbaccio
Narratori Corbaccio
180 pp
14 euro
USCITA 31 GENNAIO 2013
Trama

È la primavera del 1831 quando Mary incomincia a scrivere la sua storia. Scrive lentamente, ci vorranno quattro stagioni perché racconti tutto. Ma non importa: scrivere è diventato un bisogno primario per lei, come mangiare e dormire. Viene da una famiglia di contadini, ha quindici anni, una gamba più corta dell'altra e i capelli chiari come il latte. Conosce solo la fatica del lavoro nei campi, proprio come sua madre, suo padre e le sue sorelle. Conosce solo il linguaggio della violenza, che il padre le infligge se non lavora abbastanza. Ma ha un cervello lucido e una lingua tagliente. Un giorno il padre la allontana di casa perché il vicario vuole una ragazza che accudisca la moglie malata. Mary non vuole abbandonare l'unica vita che conosce, ma non ha scelta. 
E nella nuova casa imparerà a scrivere, e scrivere rende liberi anche se la libertà ha un prezzo.

L'autrice.
cover

Nell Leyshon è nata a Glatsboury, in Inghilterra e vive nel Dorset. È autrice pluripremiata di numerose sceneggiature, soprattutto teatrali. Passerà alla storia per il suo talent: è infatti la prima sceneggiatrice donna a cui il Shakespeare’s Globe Trust abbia mai commissionato (dalla sua fondazione nel 1599) uno spettacolo per il Globe, il teatro più famoso del mondo, il luogo in sui Shakespeare stesso lavorò ai suoi capolavori. Forse per l’influsso delle numerose sceneggiature prodotte, la scrittura di Nell Leyshon coinvolge e assorbe immediatamente, i suoi personaggi conquistano e convincono come fossero persone in carne e ossa. Il colore del latte ha stupito la stampa e il pubblico internazionali e ha conquistato tutti in casa editrice.




Cover a confronto



cover mon amour

Il tema delle cover di oggi è il confronto tra quelle italiane e le originali..!

Vediamo chi vince tra....

figlio
IL FIGLIO
DAL 13 FEBBRAIO!

the son
























cover originale
Le bambine che cercavano conchiglie
dal 7 febbraio


























Alla fine di un lungo inverno
dal 31 gennaio
cover


























Mi auguro che alla fine qualcosa di bello accade
cover
dal 31 gennaio





















Iniziamo dalla prima coppietta.
Tutte le cover Giunti Y del ciclo "The Giver" sono di gran lunga più gradevoli degli originali...|
Non siete d'accordo?

Per quanto riguarda il libro in uscita per la Garzanti, "Le bambine che cercavano conchiglie", preferisco un po' di più l'originale, più suggestiva, anche se nessuna delle due alla fine mi fa impazzire. ^_^

Per le altre due, mi piacciono di più le italiane, ance se per la terza c'è da dire che la cover originale ben si addice al titolo originale (An apple a day).

Per l'ultima, trovo carinissima la ragazza che si copre parte del vis con i guanti lasciando intravedere solo gli occhi!!!

VI VA DI DIRMI TRA QUESTE QUALE INCONTRA DI PIU' I VOSTRI GUSTI? ^^

Recensione: IL BACIO DELLA MORTE di Marta Palazzesi



Buondì!!
Eccomi con la recensione del tanto atteso

IL BACIO DELLA MORTE
di Marta Palazzesi

Ed. Giunti Y
Trama
Quando hai diciotto anni, vivi nelle remote foreste della Romania e il tuo unico obiettivo è dare la caccia alle spietate creature che popolano il Mondo Sotterraneo, non puoi permetterti distrazioni.
E questo Thea lo sa molto bene.
Abile mezzo demone dotato del potere dei sogni, è una ragazza ribelle e irriverente.
Ma quando riceve il pugnale con cui cacciare gli Azura, è più che determinata a impegnarsi fino in fondo negli allenamenti che la renderanno ufficialmente una Cacciatrice, mettendo da parte tutto il resto.
Però non sempre le cose vanno come previsto e Thea si ritrova costretta non solo a combattere contro un nemico infido e crudele, ma anche a resistere al costante impulso di azzuffarsi col padre, dal quale ha ereditato i poteri da Incubo.
Ma soprattutto deve cercare di contenere l’attrazione per il nuovo compagno di caccia, un affascinante mezzo Succubo dal passato oscuro.
Inaspettate rivelazioni e inquietanti avvenimenti sconvolgeranno pericolosamente la vita di Thea, divisa tra il desiderio di seguire chi ama e compiere il proprio dovere.

recensione


"Il bacio della morte", edito dalla Giunti Y e appartenente al genere Young Adult/paranormal, è il primo libro di una trilogia denominata "Casa dei Demoni", scritto dalla giovane Marta Palazzesi.

Lo avevo atteso molto e, quando l'ho avuto tra le mani, l'ho letto davvero con molto interesse.

A guidarci lungo il nostro viaggio nella conoscenza di demoni, mezzo-demoni e creature spietate chiamate Azura, ci pensa la 18enne protagonista, Thea Anderson, che vive in una "comunità" popolata appunto da demoni ed ibridi (cioè coloro che sono nati da un'unione tra un demone e un umano), dove tutto è scandito da regole precise e dove i ragazzi ritenuti idonei studiano e si allenano per diventare cacciatori di Azura, i quali sono sempre in giro (e talvolta si aprono un varco oltre i cancelli che proteggono la comunità di Thea, entrandovi e aggredendo brutalmente), pronti ad uccidere o a "sedurre" qualche demone forte perché li segua nel Mondo Sotterraneo e sia uno di loro.
Thea è una mezzo demone; suo padre è un demone potente ed in vista, col potere di creare i sogni, dono che anche la figlia ha; sua madre è un'umana particolare, con la capacità di "guardare oltre", nel futuro, scorgendo ciò che gli altri non vedono; purtroppo è da 10 anni in uno stato depressivo a causa di una sciagura, nella quale la sua amica Sabina (moglie del capo dei demoni, Grigor) è rimasta vittima.
Thea non ha un buon rapporto col padre, ma questo è dovuto al fatto che entrambi hanno un bel caratterino e si somigliano più di quanto non vogliano ammettere, cosa della quale il lettore si renderà conto leggendo, e che strapperà più di un sorriso.
La nostra giovane "quasi-cacciatrice" è alle prese con i duri allenamenti per diventarlo a tutti gli effetti e non vede l'ora di darsi da fare per pugnalare i feroci nemici; accanto a lei, come compagno di caccia, il bello ma misterioso Damian.
Thea ne è affascinata ma sente anche un certo timore in sua presenza;  questo ragazzo, quasi suo coetaneo, da subito appare come un tipo schivo, solitario, di poche parole..., e quelle poche che dice sono pure enigmatiche.
Ben presto Thea scoprirà che il suo nuovo compagno è un Succubo, un demone tra i più forti e con svariate capacità sovrannaturali, alcune delle quali non proprio innocue.
Ma a stupirla non poco sarà la sua storia personale passata; quando Thea verrà a sapere, praticamente da subito, chi è Damian ne resterà stupita e anche un po' scettica: sarà il caso di fidarsi di lui?

Ruotano, attorno a Thea, altri personaggi non meno importanti nell'economia della narrazione: c'è la migliore amica Serena, figlia del capo Grigor, dolce, bella, intelligente e fine, che ha una cotta per l'amico di sempre, Came; c'è il simpatico e gioviale Shane, Caterina l'arpia, i due principi russi - cugini di Serena -, il bell'Alex e l'antipatica sorellina di lui, Ania...

La vita di Thea - già di per sé abbastanza movimentata, un po' per la costante minaccia degli Azura, un po' per i numerosi richiami cui è soggetta a causa delle sue "marachelle" - verrà sconvolta proprio dalla presenza di Damian - per il quale sente una forte attrazione (fisica ma non solo), che lui cercherà di respingere per il bene della stessa Thea - e a causa di un evento inaspettato che metterà in pericolo la vita di più persone.

Thea
Essendo il primo libro di una saga, il lettore arriverà alla fine con il desiderio di leggere il seguito, visto che le avventure della nostra bella e ribelle cacciatrice sono appena iniziate!

Leggere "Il bacio della morte" è stato molto piacevole; lo stile è scorrevole, con un linguaggio fresco e giovanile, in cui il lettore si ritrova molto facilmente; le vicende che coinvolgono Thea e i suoi amici sono davvero simpatiche e vivaci, grazie al punto di vista della protagonista, cui l'Autrice dà un tono ironico, critico (in modo spiritoso), regalandoci molti momenti divertenti, che fanno sorridere e che sicuramente rendono la narrazione briosa e vicina a noi.


L'autrice è stata brava nel creare una trama appassionante, non solo o non tanto per le vicende in sè, quanto per i personaggi, costruiti in modo da risultare interessanti e dandoci modo di conoscerli ed immaginarli, tanto nell'aspetto esteriore, quanto nel carattere.

Thea secondo me è un personaggio che difficilmente può creare antipatia, anzi io personalmente l'ho adorata...: testarda, impetuosa, "dalla mano facile" (meglio andarci d'accordo...), ma anche intelligente, acuta, desiderosa di prendersi cura di chi ama, nonché bisognosa di dare e ricevere amore...., anche se l'orgoglio non sempre le permette di ammetterlo con facilità!

Damian
Damian... Oh beh, sono grandicella per sciogliermi davanti a un personaggio letterario maschile (vero?)...., ma quanto mi piace questo tipo....!
Lasciando da parte l'aspetto legato ai suoi poteri e guardando solo quello "umano", mi piace perché non è spavaldo, non ostenta la propria avvenenza (come qualcun altro nel romanzo...), non fa per forza il piacione, è misterioso e lascia rosicare un pochetto la nostra donzella (e diciamocelo, ci piacciono di più i ragazzi che ci lasciano un po' "in attesa" rispetto ai cascamorti), il che non è un male, anzi accresce l'interesse.

Ma lascio a voi il gusto di apprezzarlo, insieme a tutti gli altri personaggi.

Giudizio positivo, aspetto con ansia ed entusiasmo il seguito.....!

mercoledì 30 gennaio 2013

Bozza della cover di GODDESS di Josephine Angelini!!



La giunti Y non smette di stupirci stamane!

Dopo esserci segnate la data dell'uscita di "Il Figlio" di Lois Lowry, eccoci a sbirciare la cover - anche se non è quella definitiva - di...


GODDESS
di Josephine Angelini

copgoddessprov
uscita: 5 GIUGNO 2013


Trama tradotta da me ^_^

Dopo aver scatenato la liberazione degli dèi dalla loro prigionia sull'Olimpo, Helen deve trovare il modo per rinchiuderli prima che inizi una guerra devastante.
Ma gli dèi sono arrabbiati e assetati di vendetta, hanno già fatto molte vittime e a peggiorare le cose c'è l'oracolo che rivela come in mezzo a loro ci sia in agguato un diabolico Tiranno.
Mentre Hele deve fare ancora chiarezza sui proprio sentimenti circa Orion e Luca, la vita di quest'ultimo è in pericolo e la ragazza dovrà prendere una decisione terribile, perché la guerra si sta avvicinando.

Goddess è la straordinaria conclusione (dopo Starcrossed e Dreamless) di Josephine Angelini, dove una dea dovrà elevarsi al di sopra di tutto per cambiare un destino già scritto, in una vera e propria battaglia che non lascerà domande senza risposte ma neanche cuori intatti...


Questa è la cover originale; quale tra le due preferite?
Io proprio non saprei, sono incantevoli *_*



LEGGI IL PRIMO CAPITOLO!!!





Parole d'Autore prima che..... ^_^



ex-epigrafe

Ecco cosa riporta l'Autrice di "La bambina dai capelli di luce e vento", prima dell'inizio della storia....

Se volete che vostro figlio sia intelligente, raccontategli una fiaba;
se volete che sia molto intelligente, raccontategliene di più...
Albert Einstein

ANCHE IL LIBRO CHE AVETE IN LETTURA HA UNA CITAZIONE RIPORTATA DALL'AUTORE PRIMA DELL'INIZIO DELLA NARRAZIONE?



Il significato della parola EPIGRAFE al quale mi riferisco è questo: Iscrizione in fronte a un libro o scritto qualsiasi, per dedica o ricordo; più particolarm., citazione di un passo d’autore o di opera illustre che si pone in testa a uno scritto per confermare con parole autorevoli quanto si sta per dire. (Treccani)

Una citazione una canzone: When I look into your eyes



words&song


"E fu lì che accadde qualcosa di inaspettato.
Damian mi guardò. Intendo, mi guardò davvero,
come se mi notasse per la prima volta,
esattamente quello che era successo a me
quandomi ero ritrovata tra le sue braccia 
pochi istanti prima.
Come se all'improvviso
avesse una consapevolezza di me tutta nuova".

tratto da IL BACIO DELLA MORTE di M. Palazzesi

When I Look Into Your Eyes
- Firehouse - 

Recensione: "DUE DI DUE" di Andrea De Carlo



Mi accingo a dire la mia opinione su...

DUE DI DUE
di Andrea De Carlo


Ed. Bompiani
Tascabili Narrativa
400 pp
10.50 euro
2005
"Due di due" è un romanzo apparso per la prima volta nell'89.
Narra l'amicizia fra Mario, l'io narrante, e Guido, un suo compagno di scuola. Sono così diversi da essere speculari, Mario e Guido: il primo è un adolescente come tanti, impaurito e attratto dalla vita, indeciso nelle scelte e appena abbozzato nella personalità, succube dell'autorevolezza e del carisma altrui; il secondo ne ha da vendere di autorevolezza e carisma, ha entusiasmo per la vita, ed è diverso, diverso da tutti gli altri, abbastanza per attrarli, troppo per non spaventarli, per non restare, alla fin fine, sempre isolato.
Nonostante le differenze, l'amicizia di Mario e Guido prosegue lungo gli anni Settanta e Ottanta: a scuola e fuori scuola, fino all'età adulta.






Premetto che non avevo mai letto nulla di questo autore e che mi ha fatto piacere conoscerlo.
"Due di due" è un libro in cui ci sono davvero molti spunti di riflessione su tematiche diverse, di natura sociale di sicuro (è ambientato negli anni della contestazione giovanile in Italia e non solo) ma anche personale, primo fra tutti il tema dell'amicizia, il suo valore per la nostra vita.

Mario e Guido sono i protagonisti di questa storia di amicizia; il lettore segue il punto di vista del primo ma questo non gli impedisce di farsi un'idea completa anche di Guido e degli altri personaggi; una caratteristica che ho apprezzato dell'Autore è la capacità di rendere viva ogni pagina, ogni parola e situazione, dandoci modo di guardate tutto e tutti da più punti di vista.
Ma procediamo con ordine.

Mario e Guido sono due adolescenti, vanno al liceo, vivono nella caotica e fredda Milano e fanno amicizia quasi subito, sin dal loro primo incontro; un legame che si intensificherà man mano e che li accompagnerà per tanti anni.
I due non potrebbero essere più diversi tra loro: Mario è un tipo timido, insicuro, sempre alla ricerca di conferme, con scarsa propensione all'azione e a prendere decisioni; al contrario, Guido ci appare sempre spavaldo, sin da ragazzo, con le idee (di stampo anarchico) chiare sulla società attorno a lui e su quanto la disprezzi e la voglia fuggire; un po' meno sicuro del proprio futuro e di ciò che vuol costruirsi per realizzarsi, ma fatto sta che la sua personalità carismatica attrae a primo acchito chiunque lo conosca, donne in primis.

Ed infatti, da ragazzi, Mario un po' soffre il fatto che tutte le attenzioni da parte delle ragazze che conoscono, si riversino principalmente sull'amico, mentre su di lui solo o per ripiego o comunque in un secondo momento.

Aspettiamo insieme "Il Figlio" di Lois Lowry ^_^



Buongiornissimoooooooo!!
Oggi inizio con un'anteprima che sto attendendo con vivo entusiasmo...!
In passato avevamo parlato della serie "The Giver" di Lois Lowry, in particolare mi sono soffermata sul primo libro (QUI per la recensione).
Bene, a febbraio arriva il quarto appuntamento con


THE SON. Il figlio
di Lois Lowry


figlio
Ed. Giunti Y
USCITA 13 FEBBRAIO 2013
Trama

In questo 4° libro, i personaggi e i tre mondi che abbiamo imparato a conoscere e che ci hanno emozionato con The Giver, La Rivincita e Il messaggero finalmente trovano un comune epilogo.
Il libro si apre nella stessa comunità di The Giver, ordinata e perfettamente regolata nei ritmi e nei ruoli. 
Conosceremo Claire, destinata nella cerimonia dei Dodici a fare la Partoriente e seguendo il programma dà luce al primo figlio. 
Purtroppo però qualcosa va storto, il parto ha delle complicazioni e Claire deve essere ricollocata in quanto non adatta al ruolo. 
Si trova quindi a lavorare al Centro Ittico e a sentirsi diversa dagli altri – saranno forse le pillole che si sono scordati di darle? 
Sente una mancanza, continua a pensare al Prodotto che ha dato alla luce… a quanto pare è sopravvissuto ed è un maschietto. 
Trovare una scusa per andare al Centro di Puericultura a vederlo non è tanto difficile. Ma secondo le dure leggi della Comunità, questo Prodotto deve essere eliminato perché difettoso.
cover

La trama di "Il Figlio" ci riporterà con la mente alla storia di Jonas, il Donatore, e al bambino che i suoi genitori stavano crescendo e del quale avrebbero dovuto....

Vabbè basta mi fermo!!

Allora, che dite, lo attendiamo insieme???

martedì 29 gennaio 2013

Wishlist. I libri che vorrei


wishlist
I miei desideri libreschi di oggi vanno in queste direzioni.... ^_^

Ditemi cosa ne pensate! :)

IO NON FARO' RUMORE
di Lara Cardella


Io non farò rumore
Ed. Barbera
Centocinquanta
192 pp
14.90 uro
USCITA 24.01.2013
Trama

Un giorno come gli altri, Maria viene svegliata dalla luce che filtra dalle tende scostate dalla madre, ma immediatamente la scoperta: non sa più chi è, ha perso la memoria e non riconosce più nessuno. Ogni giorno Maria viene accompagnata da uno psichiatra, che la ipnotizza, ma a ogni risveglio la sua mente è di nuovo una tabula rasa. Che dramma si nasconde dietro questa amnesia? Nel frattempo il suo ex marito per punirla le ha sottratto il figlio e non si è più fatto vivo. Ma a Maria non viene detto nulla. Per la prima volta Maria si sente leggera, in un mondo senza ricordi né angosce. Ma è giusto tenerla all'oscuro mentre attorno a lei si sta consumando una tragedia? Maria affida le sue sensazioni e i pensieri a un piccolo registratore, per non smarrire del tutto la propria identità e riuscire a collegare persone, sensazioni, emozioni. Ma molti sono i brandelli di verità che le vengono taciuti; è una corsa contro il tempo per convincere un uomo. reso folle dal fatto di essere stato lasciato, a tornare indietro e non far del male al figlio in un'assurda vendetta, mentre Maria, in una stanza. cerca di scoprire da sola che cosa le stanno nascondendo, ignara del fatto che saperlo potrebbe rivelarsi fatale.

L'autrice.Lara Cardella (1969, Licata) è una scrittrice italiana; il suo primo libro, "Volevo i pantaloni", è autobiografico e descrive la vita di una ragazza siciliana negli anni '80, in Sicilia; il libro ebbe un gran successo; seguirono "Intorno a Laura", "Fedra se ne va", "Finestre accese", "131 km/h".

LE SORELLE DELL'OCEANO
di Lucy Clarke


Le sorelle dell'oceano
Ed Neri Pozza
I Narratori delle tavole
336 pp
17 euro
USCITA 31 GENNAIO 2013
Trama

Katie stava sognando il mare, le sue acque scure e inquiete, le sue correnti sinuose, la notte in cui viene destata dallo squillo del telefono.
Un suono inquietante nel silenzio della tenebra, un suono che annuncia l'incubo in cui, in pochi attimi, precipita la sua esistenza. Giusto il tempo di scostare le coperte, scivolare fuori dal letto, raggiungere il telefono e accorgersi che invece suonano al citofono, aprire la porta di casa e, al cospetto di due poliziotti con gli occhi puntati a terra, ascoltare le parole che non avrebbe mai voluto sentire: «Lei è la sorella di Mia Greene? Ci dispiace molto doverla informare che la polizia di Bali ci ha comunicato che Mia Greene è stata trovata morta. L'hanno rinvenuta ai piedi di una scogliera».
Suicidio, secondo la polizia, che a conforto della sua tesi esibisce le affermazioni dei testimoni - una coppia sui trent'anni in viaggio di nozze ha visto Mia, sola, vicinissima al bordo della scogliera - e il referto dell'autopsia, che indica come la ragazza si sia lanciata con la faccia in avanti.
Quel che resta di Mia è soltanto il suo diario: una giovane vita ridotta a poche pagine scritte e a molte rimaste bianche per sempre.
Katie sa, tuttavia, che le cose non possono essere andate in questo modo. Mia non si sarebbe mai tolta la vita. Le piaceva descriversi come la sorella dai capelli scuri e dal carattere ombroso che vagava per le spiagge da sola. Ma in realtà era entusiasta e felice, e libera come il mare aperto.
Anche la ricostruzione della polizia non convince; troppi misteri, troppi dettagli che non tornano.
Katie decide allora di attraversare l'oceano e ripercorrere le tappe del viaggio di Mia, rivivendolo attraverso le pagine del diario.
A ogni sosta del viaggio e a ogni sguardo gettato in quelle pagine, ombre e segreti che non avrebbe mai osato immaginare si spalancano davanti ai suoi occhi. Innanzi tutto, la storia inaudita e sconvolgente che narra di un giovane morto suicida subito dopo la nascita di Mia e svela perché il loro padre le aveva, a un certo punto, abbandonate lasciandole sole con la madre, una figura tanto protettiva quanto reticente sul suo passato. Infine, la scoperta del triangolo sentimentale che ha segnato e angustiato gli ultimi giorni di Mia, lo strano triangolo composto da sua sorella, da Finn, il ragazzo pazzamente innamorato di lei, e da Noah, il surfista per cui Mia aveva perso la testa.
Storia di una passione struggente, di rapporti famigliari, di segreti, "Le sorelle dell'oceano" è un avvincente romanzo sulle molteplici, ardue e meravigliose vie dell'amore.
cover

Due sorelle, un diario misterioso e un viaggio nel profondo del cuore umano.

«Una storia profonda e avvincente su ciò che ci unisce, ma anche su ciò che a volte rischia di dividerci... Impossibile smettere di leggere questo straordinario primo romanzo di Lucy Clarke».
Lisa Unger

«Lucy Clarke racconta una storia di segreti famigliari con grande sensibilità e delicatezza».    Kurier

«Avvincente e coinvolgente».   wiener Zeitung

«Lucy Clarke ha scritto un romanzo estremamente intelligente. Magnifico!».   Lübecker Nachrichten


L'autrice.
Lucy Clarke, trentenne, ha studiato letteratura inglese all'università di Cardiff e vive in Inghilterra a Bournemouth. Appassionata di windsurf, condivide con il marito l'amore per i viaggi e il mare. Le sorelle dell'oceano è il suo primo romanzo, bestseller nei numerosi paesi in cui è apparso
.

LIBRI IN USCITA OGGI....



In uscita proprio oggi....


IL DEMONE BIANCO
di Bernard Minier


Il demone bianco
Ed Piemme
Narrativa Linea Rossa
630 pp
19.50 euro
USCTA 29 GENNAIO 2013
Trama

Il paesaggio è immerso nel bianco, ma non ricorda una cartolina. È una natura ostile quella che si offre alla vista in quel mattino di dicembre: una vertigine di ghiaccio sferzata dalla bufera. E c’è una sagoma scura, in lontananza, che sporca l’orizzonte. Come una farfalla gigante. Forse un’aquila, rimasta intrappolata tra i cavi della teleferica che porta alla centrale idroelettrica. Solo da vicino la realtà si svela in tutto il suo orrore: a penzolare a duemila metri d’altezza, in quella valle dei Pirenei, è un cavallo decapitato.
Chi sia stato ad appenderlo lassù, e come, è un mistero che diventa oggetto d’indagine con priorità assoluta, perché il proprietario del purosangue e della centrale è uno degli industriali più ricchi e potenti di Francia. Mai il comandante Martin Servaz, della polizia di Tolosa, si era visto assegnare un’inchiesta più strana. E per di più in un habitat così poco consono a lui, cento per cento uomo di città e zero per cento atletico, ipocondriaco e allergico alle altitudini.Il caso assume risvolti inquietanti quando sulla scena del crimine viene ritrovato il dna di un famoso killer seriale: rinchiuso – questo è il punto – in un istituto psichiatrico della zona definito di massima sicurezza. Proprio lì, lo stesso giorno, ha preso servizio una giovane psicologa di belle speranze, Diane Berg, ignara di ciò che l’attende.Da strade diverse, Berg e Servaz si addentreranno nei meandri di un piano criminale pericolosamente giocato al confine tra ragione e follia. Per entrambi, una sfida con l’abisso: fuori e dentro di sé.

L'autore.
Bernard Minier, nato a Béziers, nel Sud della Francia, è autore di racconti premiati dalla critica. Con il suo primo romanzo, Il demone bianco, bestseller in patria e venduto in altri nove paesi, si è imposto all’attenzione del grande pubblico come nuova rivelazione del thriller francese, vincendo nel 2011 il prestigioso Festival Polar de Cognac e candidandosi al Grand Prix 2012 delle lettrici di Elle come miglior giallo. Ha già pubblicato un secondo romanzo, Le cercle.

Altri libri in uscita oggi....

CINEROMANZO: IL CODICE DA VINCI



libri al cinema

Oggi parleremo di un romanzo che. a suo tempo, fece molto parlare per i suoi "attacchi" alla religione cattolica e alla credibilità di taluni suoi insegnamenti: 

IL CODICE DA VINCI
di Dan Brown


Recensione Libro “Il codice da Vinci”
Ed. Mondadori
Omnibus
Trad. di R. Valla
523 pp
18.60 euro
2003
Trama

Parigi, Museo del Louvre. Nella Grande Galleria, il vecchio curatore Saunière, ferito a morte, si aggrappa con un ultimo gesto disperato a un dipinto del Caravaggio, fa scattare l'allarme e le grate di ferro all'entrata della sala immediatamente scendono, chiudendo fuori il suo inseguitore.
L'assassino, rabbioso, non ha ottenuto quello che voleva. A Saunière restano pochi minuti di vita. Si toglie i vestiti e, disteso sul pavimento, si dispone come l'uomo di Vitruvio, il celeberrimo disegno di Leonardo da Vinci. La scena che si presenta agli occhi dei primi soccorritori è agghiacciante: il vecchio disteso sul marmo è riuscito, prima di morire, a scrivere alcuni numeri, poche parole e soltanto un nome: Robert Langdon.

L'autore.
Dan Brown è stato insegnante di inglese e storico dell'arte, prima di diventare uno dei più acclamati autori di thriller. Da sempre appassionato di codici segreti, è spesso ospite di trasmissioni televisive e scrive su parecchie riviste fra cui "Newsweek" e "The New Yorker". I suoi libri sono stati tradotti in molte lingue. In Italia ha pubblicato Il codice da Vinci (Mondadori 2003), suo quarto romanzo,Angeli e demoni (Mondadori 2004), La verità del ghiaccio (Mondadori 2005) e Crypto (Mondadori 2006).



Passiamo al film!
locandina

Il codice da Vinci (The Da Vinci Code) è un film thriller del 2006, diretto da Ron Howard e basato sull'omonimo romanzo best-seller di Dan Brown. L'autore compare inoltre in un cameo insieme alla moglie.

Il film, distribuito dalla Sony Pictures Entertainment, è uscito in contemporanea nelle sale di tutto il mondo il 19 maggio 2006, dopo l'anteprima al Festival di Cannes 2006 il 16 maggio.

Il clamore suscitato dal film è stato notevole; a ciò ha contribuito anche la vastità delle critiche ricevute, in tutte le sfumature possibili: dall'entusiasmo alla stroncatura.

Per illustrare alcuni dei "segreti" del romanzo è stato fatto uso della grafica computerizzata: nella risoluzione degli anagrammi, nella scena in cui viene "svelato" il mistero dell'Ultima Cenadel da Vinci e quando Langdon risolve l'enigma del cryptex davanti alla tomba di Newton.

TRAILER del film

L'autore del libro Dan Brown appare nel film insieme alla moglie. Li si vede nel background in una delle scene iniziali, dopo che il professor Langdon ha terminato la conferenza e sta per autografare le copie del suo libro.
Gli autori del libro La rivelazione dei templari, Lynn Picknett and Clive Prince, fanno una piccola apparizione nel film come passeggeri di un autobus.


Personalmente ho letto il libro e anche veduto il film; devo dire che, se dovessi limitarmi ad esprimere il mio giudizio sul romanzo UNICAMENTE sulla base della qualità letteraria e del mio personale gusto, esso non sarebbe totalmente negativo, in quanto credo sia un thriller abbastanza avvincente, scritto bene, con personaggi piuttosto delineati e non noiosi, con la presenza di colpi di scena; ci misi poco a leggerlo proprio perché riuscì comunque a tener viva la mia attenzione nel corso della lettura.
Certo, se dovessi invece tener conto di TUTTE le variabili, in particolare dei contenuti e delle rivelazioni pseudo-scientifiche e storicamente (in)fondate, che dovrebbero sconvolgere la visione che il cattolico (o chi per lui....) ha della Chiesa, dei suoi insegnamenti e, in particolare, in merito alla credibilità delle Sacre Scritture e dei Vangeli in special modo..., ecco, se considero questo piano del discorso, allora mi cade tutto l'impianto costruito dall'Autore, perché assolutamente non condivido le sue idee.
Per quanto concerne il film, andai a vederlo al cinema; ammetto che ricordo poco di quella sera, se non una confusa percezione che - come spesso accade - ci fosse poco della dinamicità avvertita leggendo il romanzo..; confusa perché a un certo punto mi addormentai e sentii la mano di mio fratello che mi scuoteva...: il film era terminato e io mi svegliai giusto in tempo per uscire dalla sala! ^_^

VOI AVETE LETTO IL LIBRO E/O VISTO IL FILM?
CHE NE PENSATE?

lunedì 28 gennaio 2013

New entry in my "vitual library": STRYX. IL MARCHIO DELLA STREGA



Buon pomeriggio!

New entry nel mio pc e mia prossima lettura:

STRYX. IL MARCHIO DELLA STREGA
di Connie Furnari


Ed. Della Sera
Collana: Fantasy – 
Spade d’Inchiostro
Pubblicazione: dicembre 2011
Pagine: 292
Prezzo: € 12,00



Trama

Dopo aver vissuto in Inghilterra, Sarah, una potente strega, torna a Salem decisa a ricominciare una nuova vita senza la magia. Inaspettatamente, giunge la sorella minore: Susan, strega intrigante e perversa che ha scelto di passare al lato oscuro per la sete di potere, determinata a sconvolgere l’esistenza di Sarah e degli ignari studenti del liceo di Salem.  
La vita scolastica si rivela fin da subito molto più dura del previsto. L’unico apparentemente interessato a conoscerla è un giovane dai grandi occhi grigio azzurro: Scott. Il solo ad essere in grado di risvegliare in lei antichi sentimenti che credeva ormai essere assopiti.  
Ma Salem ben presto comincerà ad essere sconvolta da numerosi delitti inspiegabili, il cui unico filo conduttore sarà un marchio a forma di ‘S’ posto sulle vittime. Le strade della cittadina diventano pericolose trappole mortali, e a Sarah non resterà altro che affrontare il suo oscuro passato per poter salvare le altre giovani streghe e se stessa. 



L'autrice.
Connie Furnari nasce a Catania, il 6 Dicembre del 1976, sotto il segno del Sagittario. Rivela fin da piccola la sua passione per i libri, cominciando a inventare storie non appena impara a scrivere.
Si laurea in Lettere, con una tesi di psicanalisi freudiana sul “racconto perturbante”: un’analisi su come il fantastico interagisca nella vita reale, in modo diverso da persona a persona, fin dalle fiabe, analizzando le tipiche storie dell’infanzia, da Andersen a Hoffmann.
Durante gli anni universitari, a Catania scrive per il giornale "Il Millantastorie": articoli vari e romanzi brevi, tra cui un racconto giallo dal titolo "Il volto celato", e le poesie "Innocente" e "Aspetto".
Nel 1995 vince il “Premio Superga” a Torino con "Il magico viaggio di Chris", una fiaba che narra le fantasiose avventure di un giovanissimo scrittore, e con le poesie: "Piove", "La strada" e "Giorno dopo giorno". Sempre nello stesso anno, a Brescia, viene premiata per altre poesie della stessa raccolta, ricevendo un encomio per la narrativa.
Nel 2011 esce il suo primo romanzo, “Stryx Il Marchio della Strega”: un urban fantasy young adult, edito da Edizioni della Sera, che riceve parecchie recensioni positive e un’accoglienza calorosa da parte degli amanti del genere. Per lo stile narrativo e per la storia intrisa di romanticismo, sarcasmo e combattimenti di kick-boxing, il romanzo viene più volte paragonato dai blogger al telefilm “Buffy l’ammazzavampiri”: è la storia di due sorelle streghe dai caratteri agli antipodi, la dolce Sarah e la turbolenta Susan, che ritornano a Salem dopo essere state bruciate al rogo trecento anni prima, sulle quali pesa una potente maledizione, costrette a imbattersi ancora nei Cacciatori.
Pubblica la fiaba metaforica “Lo spettacolo deve continuare” nell’antologia “Da Piccoli” di Montegrappa Edizioni, una denuncia verso la morte prematura dei bambini. Sempre dello stesso anno è il racconto drammatico “La scelta di Hellen” nell’antologia “L’amore delle donne” di Montag Edizioni, la dura scelta di una ragazza madre.
Continua a pubblicare: la fiaba horror “La bambola di porcellana” per l’antologia “Incubi”, edita dalla GDS Edizioni, una storia che analizza il rapporto competitivo madre-figlia con un finale inaspettato e cruento.
Pubblica il racconto “I delitti del gatto nero” per l’antologia dedicata a Edgar Allan Poe, presso La Tela Nera: la storia è un sequel del famoso racconto di Poe e svela retroscena inaspettati.
Nel 2012 inizia a preferire una narrazione molto più gotica e viscerale: un esempio è la rivisitazione dark della fiaba “Raperonzolo” nell’antologia “Fiabe Proibite” per Domino Edizioni e il racconto horror vittoriano “L’innocenza del sangue” nell’antologia “Storie fantastiche” della collana “I libri di Carmilla”; quest’ultimo, è la toccante storia di Victoria, una terribile e incontrollabile bambina vampiro nella Londra di fine ‘800.
Nel 2013 continua a pubblicare storie, tra cui “Moonlight”: un paranormal romance sui licantropi ispirato a “Romeo e Giulietta”, incluso nelle Short Stories della Scudo Edizioni.
Collaboratrice del web magazine “Fantasy Planet” aderisce a numerosi siti letterari.
Da sempre appassionata di scrittura e di cinema, vive tra centinaia di libri e dvd; adora leggere, disegnare fumetti manga, e dipingere quadri a olio mentre ascolta musica classica. Scrive fiabe per bambini; fantasy, urban fantasy e paranormal romance per giovani adulti.
Il blog ufficiale www.conniefurnari.blogspot.it offre stralci delle sue opere, contest letterari, affiliazioni e promozioni di opere inedite ed editori, una sezione dedicata agli scrittori esordienti e alle case editrici, servizi di editing e molto altro. 

Besteseller in arrivo: "Le bambine che cercavano conchiglie" di Hnnah Richell



Io volevo fermarmi dal presentare le anteprime, ma una più bella dell'altra mi stanno balzando agli occhi: come faccio a fermarmi?
Ditemi voi se posso ignorare.....

LE BAMBINE CHE CERCAVANO CONCHIGLIE
di Hannah Richell


Ed.Garzanti
Narratori moderni
416 pp
18.60 euro
USCITA 7 FEBBRAIO 2013
Trama

Il mare in tempesta si infrange sulle coste frastagliate coste del Dorset. In alto, su una scogliera impervia, si erge una casa colonica con le mura imbiancate che brillano come un faro sotto la luce del sole.
Clifftops. Il posto che una volta Dora chiamava casa. Da dietro le ampie finestre le sembra ancora di sentire risuonare le risa di sua sorella Cassie, il rumore delle loro corse di bambine gioiose.
Adesso la natura ha ripreso il sopravvento e l’edera avvolge le antiche mura della magione dei Tide, in un viluppo di silenzio, polvere e segreti. Dora è fuggita da tutto questo, schiacciata dal peso della colpa.
Una colpa inafferrabile come il vento, ma che si è insinuata nelle fibre del suo essere in profondità.
E non le fa dimenticare quella lunga e calda giornata d’estate di tanti anni prima. I giochi alla ricerca di conchiglie, i nascondigli tra le rocce e quella piccola, fatale distrazione che ha distrutto un’intera famiglia.
Da allora Cassie non le vuole più parlare e sua madre si è allontanata irrimediabilmente. La sabbia e il vento non sono riusciti a disperdere il dolore, che è rimasto sepolto, come un cuore pulsante.
Ma oggi Dora non può più fuggire, il soffio di una nuova vita respira dentro di lei e per amore del suo bambino deve ritrovare i pezzi perduti della sua vita.


UK cover
Estate 2011 Londra, Notting Hill. Hannah Richell esce dalle porte scorrevoli di una delle maggiori agenzie letterarie del mondo con gli occhi che le brillano. Hanno accettato di rappresentare il suo romanzo. Ha iniziato a scriverlo dopo la nascita del suo primo figlio, mentre il bambino
dormiva, spinta da un interrogativo: cosa succede quando il filo sottile ma resistente che tiene insieme un’intera famiglia si spezza?
Ottobre 2011 La Fiera di Francoforte sta volgendo al termine. Ma l’agenzia letteraria londinese ha ancora il suo asso nella manica e presenta ai maggiori editori del mondo Le bambine che cercavano conchiglie. Pochi giorni dopo Tutte le case editrici se ne innamorano all’istante e si scatenano aste infuocate per comprarlo.
In Italia, Garzanti si aggiudica per prima i diritti di pubblicazione. 
Novembre 2011 Orion riesce ad acquisirlo per la Gran Bretagna e Grand Central per gli Stati Uniti.
Dicembre 2011 Le aste continuano e i diritti vengono venduti in Francia, Germania, Svezia, Australia, Brasile e molti altri. Le bambine che cercavano conchiglie verrà pubblicato da oltre venti editori in tutto il globo.
Marzo 2012 Tutte le maggiori testate giornalistiche che hanno potuto leggere il romanzo in anteprima vogliono intervistare Hannah Richell. La critica è subito rimasta folgorata da quest’esordio dirompente.
Aprile 2012 Le bambine che cercavano conchiglie esce finalmente in Gran Bretagna. Sugli scaffali di tutte le librerie d’Inghilterra non si vede altro.
Luglio-agosto 2012 Il romanzo è il fenomeno letterario del momento. Le recensioni dei lettori invadono la rete, il passaparola è impressionante. Il romanzo schizza in cima alle classifiche dei più venduti.
Febbraio 2013 Il libro esce finalmente in Italia.

QUI POTETE LEGGERE UN RACCONTO DELL'AUTRICE!!!

L'autrice.
Hannah Richell, inglese, ha lavorato in editoria prima di trasferirsi in Australia. Qui ha lavorato in ambito cinematografico prima di diventare madre di due bambini e dedicarsi alla scrittura. Le bambine che cercavano conchiglie (Garzanti 2013) è il suo primo romanzo.

Anteprima sexy e divertenti, firmate Leggereditore!



Curiosone, allora che ne pensate della prossima uscita Leggereditore??
Beh, apriamo gli occhi ben benino e godiamocene altre...!

Ecco il primo, con una cover dal colore predominante che mi fa impazzire.... il glicine!

DESIDERIO INCONFESSABILE
di Shayla Black


Uscite febbraio-Shayla Black
Ed. Leggereditore
Narrativa
384 pp
10 euro
USCITA 14 FEBBRAIO 2013

Una storia eccitante e dei personaggi memorabili, per un romanzo che vi sorprenderà fino alla battuta finale.” Romantic Times

Trama

Quando l’agente dell’fbi e migliore amica di Tara Jacobs scompare nel nulla mentre indaga
su un giro di prostituzione, Tara decide di andare sotto copertura in un night club molto particolare.
Nessun uomo può sottomettere una donna come Tara… a meno che non si tratti di un individuo che prende il controllo della scena e le fa accelerare il battito cardiaco. 
Peccato che sia anche l’uomo che le ha rubato gli anni migliori e l’innocenza in passato, e che lei ha sempre pensato di non poter mai perdonare. 
Logan Edgington è infatti l’unico in grado di proteggerla e allo stesso tempo guidarla in quel mondo sconosciuto e pericoloso dove il piacere e il dolore si mescolano.

Un tempo aveva dovuto abbandonarla per salvarle la vita, ma questa volta non la lascerà andare per nessun motivo…
cover
DESIDERIO INCONFESSABILE fa parte della serie ad alto tasso erotico Wicked Lovers i cui romanzi possono anche essere letti singolarmente perchè autoconclusivi e ad oggi così composta:
1- Wicked Ties
2- Decadent
3- Delicious
4- SEGRETO INCONFESSABILE (Surrender to me)
5- DESIDERIO INCONFESSABILE (Belong to me)
6- Wicked to love (novella pubblicata solo in digitale)
7- Mine to Hold

L'autrice.
Shayla Black vive in Texas con il marito. Ha al suo attivo oltre trenta romanzi, e si è da tempo affermata come una delle regine del romance erotico. Già nota al pubblico italiano, grazie al successo di titoli pubblicati nelle edizioni Harmony, ha vinto numerosi concorsi di scrittura e premi, tra cui il Passionate Ink, il Colorado Romance Writers Award of Excellence e il National Reader Choice Award.

Ma non è finita qui, e sempre in occasione della Festa degli Innamorati, Leggereditore ci incanta con una frizzante uscita....!!

E SE FOSSE QUELLO GIUSTO?
di Susan Elizabeth Phillips


Uscite febbraio-Susan E. Phillips
Ed. Leggereditore
Narrativa
384 pp
10 euro
USCITA 14 FEBBRAIO 2013
Torna la serie Chicago Stars , così composta:

1- IL GIOCO DELLA SEDUZIONE (It Had to Be You)
2- HEAVEN TEXAS-UN POSTO NEL TUO CUORE (Heaven Texas)
3- E SE FOSSE LUI QUELLO GIUSTO? (Nobody’s Baby But Mine)
4- Dream a Little Dream
5- This Heart of Mine
6- Match Me If You Can
7- Natural Born Charmer

Trama

La geniale professoressa di Fisica Jane Darlington passa il suo trentaquattresimo compleanno in lacrime.
Vorrebbe un figlio, ma non un marito; da sempre infatti la sua grande intelligenza spaventa gli uomini e trovare un candidato adatto al compito non è semplice.
Cal Bonner, leggendario seduttore e giocatore di football dei Chicago Stars, non particolarmente acuto, le sembra la scelta perfetta. Jane allora entra in azione, ma rimarrà molto sorpresa: il generoso Cal non assomiglia per nulla all’individuo superficiale che si aspettava, e soprattutto
cover

non è affatto disposto a farsi usare e poi scaricare. Come potrà un determinato campione di football interferire nella vita e nei piani di una professoressa un po’ speciale che non si è mai, ma proprio mai, innamorata?
Con un sacco di onestà, comprensione e molto, molto umorismo…

Divertente, delicato e al tempo stesso toccante, questo romance sorprende per i suoi personaggi, stravaganti e imprevedibili, e per una storia che rimarrà a lungo nei vostri cuori.

L'autrice.
Susan Elizabeth Phillips è una delle maestre della narrativa femminile internazionale. I suoi venti romanzi si sono posizionati ai vertici delle classifiche Usa, e hanno raggiunto i primi posti anche in Germania e Regno Unito. Il suo successo è legato alla capacità di cogliere con estrema delicatezza e con un tocco di ironia le sfumature dell?animo femminile, dando vita a scene di grande sensualità e intensità. Leggereditore ha già pubblicato Il gioco della seduzione,
conquistando critica e pubblico.

Anteprima: ALLA RICERCA DELLA VERITA', il quarto volume di Fever



Anteprima ultra interessante per me, della quale non posso tacere e che di certo sarà miaaaaa!!

Prosegue la serie Fever, che è giunta al quarto atteso appuntamento circa le misteriose avventure della veggente sidhe MacKayla Lane....

1- IL SEGRETO DEL LIBRO PROIBITO (Darkfever)
2- IL MISTERO DEL TALISMANO PERDUTO (Bloodfever)
3- LA MALEDIZIONE DELLA LUNA NERA (Faefever)
4- ALLA RICERCA DELL’ULTIMA VERITA’ (Dreamfever)
5- Shadowfever

ALLA RICERCA DELLA VERITA'
di Karen Marie Moning


Uscite febbraio-Karen Marie Moning
Ed. Leggereditore
Narrativa
400 pp
10 euro
USCITA 14 FEBBRAIO 2013
Trama

MacKayla Lane si trova nuda sul freddo pavimento di pietra di una chiesa, in balia del Signore Domine che un tempo ha giurato di uccidere. 
Lontana da casa, incapace di controllare i suoi appetiti sessuali, MacKayla è ora completamente irretita dall’incantesimo del Signore Domine…
Lui le ha rubato il passato, ma lei non permetterà mai che l’assassino di sua sorella possa rubarle anche il futuro. 
Eppure, neanche il più potente tra i veggenti può competere con il Signore Domine, che ha scatenato in Mac un insaziabile desiderio sessuale che la consuma. 
Solo le parole misteriose del diario di Alina possono salvarla.
Mentre i suoi nuovi genitori sono scomparsi e la vita dei suoi cari è sotto assedio, Mac sta per trovarsi faccia a faccia con una sconvolgente verità su se stessa…e sul mondo che pensava di conoscere.
cover


L'autrice.
Karen Marie Moning è nata in Ohio. I suoi romanzi hanno scalato le classifiche più prestigiose, New York Times, Usa Today,Publishers Weekly. In Italia ha riscosso il favore del pubblico con i romanzi della serie Highlander (Amori nel tempo, Torna da me e L'ultimo dei templari) e con i primi quattro della serie Fever, Il segreto del libro proibito. Il mistero del talismano perduto, La maledizione della luna nera e adesso Alla ricerca dell'ultima verità, tutti pubblicati da Leggereditore.

Titoli.... stellari!!


Buongiorno e buonissimo lunedì!

Allora, eccoci con le nostre rubriche di oggi!
Iniziamo con...

titoli belli

Quelle di oggi hanno tutte in comune la parola STELLE, che su di me esercita sempre il suo fascino!

UN SEGRETO DI BOSCHI E DI STELLE (D. Guterson, Longanesi, 364 pp, 18.60 euro, 2011).
Sensazioni e pensieri principali che questo titolo  mi suscita? MAGIA, SOGNO....!

IL PAESE DELLE STELLE  NASCOSTE (S. Yalda, Piemme, 210 pp, 9.50 euro, 2010).
Questo invece mi suscita in particolare molta curiosità e voglia di scoprire realtà magiche e misteriose!
starssss

IL MESSAGGIO SEGRETO DELLE STELLE CADENTI (M. Giovagnoli, Newton Compton, 320 pp, 9.50 euro, 2012).
Anche questo mi dà sensazioni di curiosità, stupore, davanti a dimensioni e incantevoli da conoscere; e poi la stella cadente mi fa pensare ai sogni espressi guardano le comete e questo ha sempre un che di romantico ^_^

HO PEDALATO FINO ALLE STELLE (P. Aresi, Mursia, 224 pp, 14 euro, 2008).
Questo titolo, infine, mi dà pensieri di speranza, di libertà... La speranza di poter "arrivare in alto", lì dove non avevamo mai sognato o pensato; la libertà di farlo, senza pesi e legami inutili, dritti verso un futuro che sia il migliore possibile...

A VOI PIACCIONO I MIEI TITOLI "STELLARI" DI OGGI? ^_^
Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...