giovedì 31 ottobre 2013

CITO E CANTO: NEVER TOO LATE



Passaggio tratto da IL SOGNO DELL'INCUBO di Marta Palazzesi.

"Damian alzò la testa verso il soffitto.
'Quando mesi fa ti ho detto delle cose
di cui mi pentirò per il resto della mia vita,
cose per cui non ho spazio per l'affetto e l'amore,
non lo dicevo tanto per dire,
Adesso te ne puoi rendere conto anche da sola'.
'La mia opinione su di te rimane la stessa' ribadii.
'Abbiamo tutti degli eventi del nostro passato
di cui ci vergogniamo o che vorremmo cancellare.
Ma quello che conta è chi siamo adesso.
E se gli sbagli del passato possono aiutarci
 a essere delle persone migliori,
allora non sono stati compiuti invano'"

di Three Days Grace

Anche se dico 
Che andrà bene 
Ti sento ancora dire 
Che vuoi finire la tua vita 
Ora e di nuovo proviamo 
Solo a restare vivi 
Forse ci gireremo intorno 
Perché non è troppo tardi 
Non è mai troppo tardi 

Il mondo che conoscevamo 
Non tornerà indietro 
Il tempo che abbiamo perso 
Non può tornare indietro 


Anche l'occhio vuole la sua parte





anche l'occhio vuole la sua
parte...!!!
E' il momento di "rifarci gli occhi" (speriamo....) con alcune cover che hanno catturato la mia attenzione!!
Le cover di oggi hanno in comune la presenza di colori "caldi", autunnali, diciamo, che a me piacciono molto, mi danno un senso di pace, calma...

Voi che ne dite? Vi piacciono? Quale preferite?


18139344
Rouge
Isabella Modra
Rouge n.1
Katherine Keller
0,99 euro

Debora Fedele





Da oggi in libreria...!!



Da oggi in libreria troveremo mooolti libri, alcuni dei quali hanno destato la mia curiosità...!
Eccone alcuni, che condivido con voi!

LA CASA TRASPARENTE
di Sabina Spada


Ed. Cairo
186 pp
13 euro
USCITA 31 OTTOBRE
2013
Trama

Quel mercoledì di giugno inizia come tutti gli altri giorni, con la sveglia del cellulare che suona alle sette in punto. 
Ma quella non è una giornata normale per Ilaria. 
Da quel momento in poi ci sarà solo un prima e un dopo. 
Paolo, il padre di sua figlia Chiara che ha appena due anni, smette di respirare. 
Nel silenzio degli ultimi momenti di sonno rubato agli impegni quotidiani succede tutto. 
Quella manciata di minuti - quante volte Ilaria ripenserà a quei pochi istanti - annienta un intero mondo, tutti i sogni, ogni speranza. 
Per madre e figlia si solleva ora il sipario su una scena inaspettatamente privata del primattore, su un futuro che è difficile persino immaginare. 
E intanto il presente, col peso intollerabile delle ore che seguono le ore, si srotola crudele e pieno di interrogativi. 
Cosa accadrà dopo che si saranno svolte le esequie? Dopo i ritualizzati momenti di conforto, dopo che si saranno seccate le lacrime? 
Dopo che gli amici, e persino i parenti, saranno ritornati alla propria vita? 
Per Ilaria l'esperienza del dolore è un viaggio lungo e necessario, un passaggio obbligato per poter germogliare di vita nuova. 
Un lavoro duro e feroce per riscoprire una felicità ancora possibile.

L'autrice.
Sabina Spada è nata a Busto Arsizio, in provincia di Varese, nel 1970. Laureata in filosofia alla Statale di Milano, diplomata a Londra in danza contemporanea, è giornalista professionista. Esperta di arte contemporanea, ne ha scritto su Tema Celeste, Viaggiesapori, V&S, Espansione, L’Unione Sarda,Casaviva, La Cucina Italiana, Rolling Stone, Schöner Wohnen. Attualmente lavora nella redazione del settimanale Intimità e collabora con il mensile Arte.
La casa trasparente è il suo primo romanzo (Cairo, 2013)
.

L'ODORE DOLCE DEI RICORDI
di Jess Walter


Cavallo di Ferro
Trad. B. Tavani,
M.Candi
413 pp
18 euro
USCITA 31 OTTOBRE
2013
Trama

Nel 1962, sulle coste della Liguria, mentre a Roma è in produzione il kolossal hollywoodiano "Cleopatra", una bionda e misteriosa attrice americana del cast piomba in un piccolo albergo in rovina, inviata lì per via della sua malattia al riparo da un loquace assistente di produzione. 
Il giovane proprietario della pensione, il sognatore Pasquale Tursi, si innamora all'istante e perdutamente della bella attrice, ma non sa come comportarsi con una donna di quel livello, e soprattutto con i suoi segreti. 
A cinquant'anni di distanza, Pasquale si presenta a Hollywood, nello studio di un potente produttore che una volta era solo un assistente dalla lingua lunga, in cerca della sua amata bionda: è viva? 
È guarita? Che fine ha fatto? 
Si aprono così le danze in un esilarante mondo fatto di apparenze, inganni e avidità, popolato di personaggi assolutamente originali che rincorrono il successo. 
Ma c'è ancora chi rincorre il grande amore.

L'autore.
Jess Walter (1965) è un giornalista e scrittore statunitense. Come giornalista, scrive su prestigiosi giornali come Newsweek, Washington Post e Boston Globe
.



ALTROVE
di Doron Rabinovici


Ed. Giuntina
Trad. A. Luise
231 pp
15 euro
USCITA 31 OTTOBRE
201
3
Trama

Ethan Rosen e Rudi Klausinger sono due ambiziosi professori nello stesso campo di studi. 
Non sarebbe certo stato singolare uno scontro tra loro per una cattedra, ma il corso degli eventi li costringerà a una ben altra sorprendente competizione: una gara per la riscoperta delle proprie origini, costellata di colpi di scena. 
Al centro delle loro attenzioni c'è Felix, il padre di Rosen, un vecchio ebreo viennese sopravvissuto ad Auschwitz e trasferitosi in Israele. 
Felix ha urgente bisogno di un nuovo rene e stranamente entrambi si ritrovano al suo capezzale. Ben presto la ricerca dell'organo e di donatori compatibili si trasforma in un viaggio tragicomico nei segreti della famiglia Rosen e in rivelazioni impreviste sulle vere origini di Klausinger, il tutto condito dalle iniziative di un celebre rabbino che tenta di portare il Messia al mondo attraverso esperimenti genetici senza precedenti. 
Postfazione di Michaela Burger-Koftis.

L'autore.
Rabinovici, Doron. – Scrittore, saggista e storico israeliano naturalizzato austriaco(n. Tel Aviv 1961). Nel 1964 si trasferisce con la famiglia in Austria e studia storia contemporanea all’Università di Vienna. Il tema dell’identità della comunità ebraica di lingua tedesca, fa da sfondo a tutta l’opera di R. sin dagli esordi degli anni Novanta con la raccolta di racconti Papirnik (1994) e il romanzo in dodici episodiSuche nach M. (1997). R. entra nel 21° sec. con la pubblicazione di due saggi,Instanzen der Ohnmacht. Wien 1938-1945 (2000), sull’impotenza della comunità ebraica viennese di fronte all’occupazione e allo sterminio nazista, frutto delle ricerche svolte per la tesi di dottorato discussa nello stesso anno, e Credo und Credit. Einmischungen. (2001), raccolta di saggi e articoli di letteratura e politica. Nel 2004 ritorna al romanzo con Ohnehin, i tentativi di un giovane neurologo di curare una sconosciuta malattia mentale che trasforma i ricordi di un paziente nell’agghiacciante realtà di un funzionario delle SS da cui non riesce più a liberarsi. Dopo un racconto per bambini, Das Jooloomooloo (2008), R. pubblica il suo ultimo romanzo, Andernorts (2010), con cui recupera la tradizione ebraica del romanzo familiare, piegandola a uno sguardo secolarizzato che, durante la ricerca del padre biologico sopravvissuto ad Auschwitz, sa mettere a confronto le antiche tradizioni con i recenti mutamenti culturali messi in campo dalle nuove generazioni
.

BLUES DI MEZZ'AUTUNNO
di Santo Piazzese


Ed. Sellerio
150 pp
12 euro
USCITA 31 OTTOBRE
2013
Trama

Lorenzo La Marca, lo svagato detective dei gialli palermitani di Santo Piazzese, si trova ad Erice, ad un workshop del Centro Ettore Majorana. 
Mentre gironzola qui e là in cerca di riparo dalla inesorabilità del sole e dei colleghi, fa un incontro inatteso: l’amico dei primi anni di Biologia. Rizzitano, si chiamava, ed era sempre stato tanto capace di navigare tra uomini e donne quanto La Marca era impacciato. 
La rievocazione inevitabile s’impunta su una zona della memoria evidentemente sensibile: l’isola della Spada dei Turchi.
E qui cambia la scena. 
L’ironia e il parlare per allusione e contrasti, tipici della spavalderia autocritica del personaggio, si modula, a poco a poco, al tono del ricordo. 
La mente torna agli inizi di La Marca, il ritratto del personaggio da giovane.
Un pugno di anni di tanto tempo prima, studente alle prime armi, il suo professore, per studiare certi pesci, lo imbarcava su un peschereccio, il Santa Ninfa. Navigando con gente di mare, gli era piaciuto scoprire cose immaginate sui libri di scienze e di avventura ma, una volta, s’era invaghito di un’isola della costa siciliana, la Spada. 
Ci vivevano «gli stravaganti» – così gli altri isolani chiamavano la colonia di individui finiti là, ognuno venuto da lontano, ognuno per ragioni diverse, qualcuno a viverci stabilmente, altri a ricercare periodicamente se stessi. 
Gravitavano intorno a un bar dal nome incongruo, fondato nel dopoguerra da un friulano precipitato in quello scoglio insieme alla moglie bellissima. Ma non si può dire che fossero un gruppo, sembrando tutti lasciati lì dalla risacca della vita.
O così piace immaginare a La Marca che comincia a carezzare discretamente le storie e i segreti di quel pezzo di mondo, così angusto per i corpi e sconfinato per le menti, che lo illude che il suo centro autentico sia lì. Fino a quando un fatto vero vi precipita e un segreto vero si squarcia. 
Come se La Marca l’avesse desiderato e temuto insieme, per molto tempo.
In questo lungo racconto di mare e di costa, calibratissimo tra l’ironia la nostalgia e la tensione, si narra insieme la formazione di un uomo e la nascita di un personaggio, l’una attraverso l’altra reciprocamente, esercizio di letteratura e di letteratura sulla letteratura. 
Il cui cuore pulsante potrebbe essere la forza ambigua del mistero, di cui si spera e si teme la soluzione.

L'autore.
Santo Piazzese, biologo, è nato a Palermo, dove vive e lavora. Con questa casa editrice ha pubblicato I delitti di via Medina-Sidonia (1996), La doppia vita di M. Laurent (1998) e Il soffio della valanga (2002), tutti raccolti anche nel volume della collana «Galleria» Trilogia di Palermo (2009), eBlues di mezz'autunno (2013).

mercoledì 30 ottobre 2013

Libri, titoli e poesiole ^_^



Breve poesia formata con tre titoli di libri in mio possesso....

NON VOLARE VIA,
COME NUVOLE ROSA D'AUTUNNO...!
CHI AMA TORNA SEMPRE INDIETRO

Autori: S. Rattaro, S.Moretti, G. Musso.


Frammenti di letture



Breve passaggio del libro in lettura UNA VITA DIVERSA di Catherine Dunne.

Proprio a quell'epoca risale la mia passione per la lettura.In quale altro modo avrei potuto trovare consolazione nelle lunghe, tediose ore delle sere d'inverno? Leggere, studiare, qualunque occupazioneavesse a che fare con i libri divenne per me più di un diletto. Visitavo di nascosto gli scaffali dei libri della mamma, e scoprii per la prima volta legioie del romanzo: Oliver Twist, David Copperfield ed Emma Woodhousedivennero i miei inseparabili compagni di ogni giorno.

Girl reading, A. Stevens

Parola di Stephen



ex-epigrafe

Queste sono le citazioni con le quali Stephen King apre i suoi racconti contenuti in "Stagioni diverse" (L'eterna primavera della speranza- Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank, 
L'estate della corruzione- Un ragazzo sveglio, L'autunno dell'innocenza- Il corpo (Stand by me)
Una storia d'inverno-Il metodo di respirazione), raccolta che mi son ripromessa di leggere perchè da essi sono stati tratto film che mi sono piaciuti moltissimo...!

È la storia, non colui che la racconta.
«Lavori sporchi a bassi prezzi.»
AC/DC

«L'ho saputo da voci di corridoio.»
NORMAN WHITFIELD

«Tutto finisce, tutto passa, l'acqua scorre,
e il cuore dimentica.»
FLAUBERT


Il significato della parola EPIGRAFE al quale mi riferisco è questo: Iscrizione in fronte a un libro o scritto qualsiasi, per dedica o ricordo; più particolarm., citazione di un passo d’autore o di opera illustre che si pone in testa a uno scritto per confermare con parole autorevoli quanto si sta per dire. (Treccani)

Mondadori Romance: tre romantiche anteprime



Buondì!!!
Qualche romantica anteprima da attendere?? ^_^

UN MATRIMONIO DEGLI HATHAWAY
di Lisa Kleypas


Mondadori
Passione
USCITA 2 NOVEMBRE
2013
?
Ambientazione:
Inghilterra, 1851 (epoca vittoriana)


Trama

Ogni ragazza sogna il giorno delle nozze e spera che nulla turbi la perfezione di una cerimonia progettata con cura amorevole in ogni dettaglio. 
Ma se la cappella in cui entro poche ore va celebrato il matrimonio è sparita, la marcia nuziale è suonata da un gruppo di zingari e non manca un elefante con manie da protagonista, allora non c’è dubbio: sei a un matrimonio degli Hathaway.
In una girandola di romanticismo e di comicità, Win e Merripen cercano di coronare il loro sogno d’amore, circondati da tutti i personaggi che abbiamo imparato a conoscere e ad amare in una delle saghe più riuscite di Lisa Kleypas.


UN MATRIMONIO DEGLI HATHAWAY (A Hathaway wedding) è un racconto facente parte della serie Hathaway; cronologicamente si colloca immediatamente dopo i fatti descritti da ALL’ALBA SARÒ TUA, di cui costituisce l’epilogo.

I cinque romanzi della serie Hathaway, FINO A MEZZANOTTE ( Mine till Midnight ), ALL’ALBA SARÒ TUA ( Seduce Me at Sunrise ), AL CALAR DELLA SERA ( Tempt Me at Twilight ) e SPOSA DEL MATTINO ( Married by Morning ) e POMERIGGIO D’AMORE ( Love in the Afternoon ), sono già stati recentemente pubblicati nella collana I Romanzi Passione – nr. 64, 69, 76, 81 e 90 rispettivamente.

In occasione dell’uscita del n. 100 della collana “I Romanzi Passione”, la versione digitale di “Un matrimonio degli Hathaway” sarà scaricabile gratuitamente sugli store. n forma cartacea, il racconto sarà inserito nel volume IRRESISTIBILE SCONOSCIUTO ( Stranger in My Arms ) di Lisa Kleypas.



IRRESISTIBILE SCONOSCIUTO
di Lisa Kleypas


Mondadori
Passione
USCITA 2 NOVEMBRE
2013
?
Ambientazione:
Inghilterra, 1850 circa ( epoca vittoriana )


L’uomo che conosceva
non esisteva più

Trama

“Lady Hawksworth, vostro marito non è morto” queste le parole che sconvolgono Lara. 
Infatti, dopo essere stato dato per disperso in mare liberandola da un matrimonio senza amore, Hunter conte di Hawksworth sta facendo ritorno per reclamare il proprio titolo e la propria moglie. 
Però Lara stenterà a riconoscere quell’uomo potente e virile, in grado tuttavia di rivelarle segreti che solo un consorte può conoscere e così ansioso di rinnovarle il proprio amore. 
Certo, la somiglianza è innegabile, ma mai Hunter si era dimostrato tanto attento e passionale. 
Eppure, ben presto l’unico desiderio di Lara sarà che quello straniero sia davvero suo marito.


IRRESISTIBILE SCONOSCIUTO (Stranger in My Arms) è uno dei primi successi di Lisa Kleypas, la celeberrima scrittrice americana autrice di oltre trenta romanzi di varia ambientazione, sia storici sia contemporanei.

 In occasione dell’uscita del n. 100 della collana “I Romanzi Passione”, questo libro conterrà in appendice il racconto “Un matrimonio degli Hathaway”, la cui versione digitale sarà scaricabile gratuitamente sugli store.

LA LUNA DEI DESIDERI
di Angela White


Mondadori
Passione
USCITA 2 NOVEMBRE
2013
?
Ambientazione:
Gerusalemme + Inghilterra, 1135 – 1155


Il cuore di un bardo
nell’anima di un guerriero

Trama

Lady Sarah Ravency, giovane e virtuosa vedova cui il matrimonio non ha lasciato né figli né dote, torna al suo casato in attesa di entrare in convento. 
Durante i festeggiamenti per le nozze del cugino Aimery, tuttavia, Sarah attira l’interesse di messer Christian. Bardo girovago dal passato misterioso, questi rimane incantato dalla sua bellezza candida come la luna, finché una notte la passione divampa tra loro, inarrestabile e impetuosa. 
Non ci sono promesse né dichiarazioni, solo l’estasi del momento. 
Ma quando Sarah diventa la pedina innocente di un gioco di potere, e la sua vita è in pericolo, Christian non resta a guardare. Anche se ciò significa risvegliare il guerriero dentro di lui…

LA LUNA DEI DESIDERI è il quarto romanzo della serie medievale “le profezie della strega scalza”.
I primi tre romanzi della serie, IL CASTELLO DEI SOGNI, DI GHIACCIO E D’ORO e LA ROSA DEL DRAGO, sono già stati pubblicati nella collana I Romanzi Classic – nr. 945, 994 e 1026 rispettivamente.

Scarica e leggi gratuitamente il prologo: 


martedì 29 ottobre 2013

New entry in my library: ROMANTICIDIO



E' la seconda volta che mi càpita e devo dire che è una sensazione meravigliosa...!!
Qualcuno suona alla porta, apri ed è il corriere: "Un libro per te"...!
"Ah sì, e chi me lo manda?" penso... perchè, riflettendo, giungo a conclusione che non aspettavo alcun libro: non ho vinto giveaway, non ho fatto ordini....
Chi sarà il mittente generoso?
Mi viene da pensare "10 righe" ma sul mio profilo non mi risulta abbia vinto un libro incentivo...
Quindi non so davvero chi ringraziare... fatto che sta che RINGRAZIO COMUNQUE e con VERO ENTUSIASMO...!!
Ringrazio la Redazione di Elle.it per l'invio del libro!!! 
Ed ecco la mia ultima new entry!!!

ROMANTICIDIO
di Carolina Cutolo

Ed. Fandango
197 pp
13 euro
2012


Trama

Marzia Capotorti è una giovane bartender, cinica e sprezzante dei futili sentimentalismi, delle facili ipocrisie che la circondano e la assediano nella vita privata come al bancone del bar.
In seguito a un banale incidente si ritrova in coma. Ma è un coma lucido che le permette di osservare e commentare con effetto tragicomico le pantomime da capezzale che si presentano davanti al suo letto d’ospedale.
Attraverso visite di parenti, amici e colleghi, conosciamo la quotidianità lavorativa e privata di Marzia prima dell’incidente, e al tempo stesso, attraverso l’espediente della teoria del cocktail-personalità (con cui la protagonista associa un cocktail ad ogni persona), vengono presentati i personaggi principali della storia. Tutto sembrerebbe in equilibrio: Marzia domina la sua vita e le sue scelte, ha un’opinione precisa, crudele e inattaccabile su ogni circostanza, attacca ogni umana meschinità, ponendosi in una posizione di inevitabile superiorità morale. 
Tuttavia, dall’insolito punto d’osservazione che le fornisce il coma, grazie a questo nuovo, straordinario distacco, Marzia scopre un poco per volta come persone e situazioni, finalmente al riparo dai suoi approcci cinici e spietati e dalla sua ironia sempre al limite dell’arroganza, si rivelino ben diverse da come le aveva sempre giudicate.
,


L'autrice.
Carolina Cutolo è nata e vive a Roma. Si è laureata in Sociologia con una tesi sulla libertà di stampa e la censura viste dalla vignetta satirica durante l’ascesa del fascismo. Musicista e cantante, ha fatto parte di diversi gruppi musicali della scena romana, anche componendo ed eseguendo da solista, voce e chitarra, canzoni proprie. Nel 2007 ha pubblicato il suo primo libro, Pornoromantica, tratto dal blog omonimo e tradotto in spagnolo, portoghese e cinese. Ha conseguito l’attestato di primo livello AIBES Associazione Italiana Barmen E Sostenitori) e lavora attualmente come bartender
.

Presto in libreria: COME UNA MAGIA - VIA XX SETTEMBRE



Qualche anteprima interessante...!

VIA XX SETTEMBRE
di Simonetta Agnello Hornby


Ed. Feltrinelli
240 pp
18 euro
USCITA 30 OTTOBRE
201
Trama

Via XX Settembre si trova poco lontano dal teatro Politeama, nel cuore di Palermo: è qui che nel 1958, lasciata Agrigento, viene a vivere la famiglia Agnello.
 Simonetta ha tredici anni, sta per entrare al ginnasio - il trasferimento è stato deciso per offrire a lei e alla sorella Chiara una vita più stimolante. 
A Palermo si instaura un nuovo equilibrio familiare - il padre è spesso assente per seguire la campagna, ritmi e abitudini sono dettati con ferrea dolcezza dalla madre. 
A ribadire la continuità col passato, il piccolo mondo fatto di zii, cugini, persone di casa, amici, parenti. Sullo sfondo, ma in realtà protagonista, una città in cui alle ferite della guerra si stanno aggiungendo quelle, persino più devastanti, della speculazione edilizia.
Fastosa e miserabile, Palermo seduce Simonetta: la stordisce di bellezza e di profumi, la ingolosisce con le fisionomie impassibili dei pupi di zucchero e l'oro croccante delle panelle. 
Nondimeno si insinua la percezione di un degrado sempre più evidente. 
La città le si rivela mentre lei si rivela a se stessa, attraverso un mondo muliebre vivissimo, attraverso l'amore per i libri, attraverso i primi barlumi di una coscienza civica e politica.
 Imboccata via XX Settembre, la formazione si consuma dentro un taglio prospettico che va oltre Palermo e la Sicilia: l'incombere del distacco che porta Simonetta in Inghilterra lascia intravedere una nuova maturità, una nuova esistenza.

COME PER MAGIA
di Kirsty Greenwood


Ed. Tre60
Trad. A.Ricci
14 euro
335 pp
USCITA 31 OTTOBRE
2013
Trama

Pur di evitare qualsiasi conflitto, Natalie Butterworth è disposta a tutto: spesso preferisce dire una bugia «bianca» che esprimere ciò che pensa davvero, e pur di assecondare le pretese della sua bislacca famiglia ha rinunciato al sogno di diventare una chef. 
Ora sta per sposarsi, ma invece di organizzare il matrimonio secondo i propri desideri cerca come sempre di accontentare tutti: la madre nevrotica, la sorella viziata, il fidanzato egocentrico fissato con il fitness, perfino la parrucchiera che le ha fatto un'acconciatura terrificante…
Una sera, però, Natalie accompagna la sua migliore amica Meg a uno spettacolo di magia e finisce per essere ipnotizzata: d'ora in poi potrà dire sempre e soltanto la verità, nient'altro che la verità. 
Dall'istante in cui pensieri e opinioni cominciano a uscirle di bocca senza più filtri, si mette in moto un'irresistibile reazione a catena che rischia di mandare completamente all'aria la sua vita, a partire dalle imminenti nozze. 
A Natalie non resta che mettersi alla ricerca del misterioso ipnotista per fargli annullare l'incantesimo, ed è seguendo le sue tracce che si ritrova nel paesino di Little Trooley, e nel pub dell'affascinante e ruvido Riley. 
Natalie non è a caccia di avventure, vuole solo tornare a casa, riprendere la tranquilla esistenza di sempre e sposarsi… ma è proprio questa la verità?
Quando non puoi fare altro che essere completamente e spudoratamente sincera con tutti gli altri, puoi ancora mentire a te stessa?




I libri che vorrei: STRANE CREATURE - ANGEL



on my wishlist!!

Ecco due libri che si sono aggiunti alla mia sempre lunghissima ed infinita lista dei "libri che vorrei"!!!

STRANE CREATURE
di Tracy Chevalier


Strane creature
Ed. Neri Pozza
I narratori delle tavole
Trad. M. Ortelio
288 pp
16.50 euro
2009
Trama

È il 1811 a Lyme, un piccolo villaggio sulla costa meridionale inglese. Le stagioni si susseguono senza scosse in paese e il decoro britannico si sposa perfettamente con la tranquilla vita di una provincia all'inizio del diciannovesimo secolo.
Un giorno, però, sbarcano nel villaggio le sorelle Philpot e la quiete è subito un pallido ricordo. Vengono da Londra, sono eleganti, vestite alla moda, sono bizzarre creature per gli abitanti di quella costa spazzata dal vento.
Margaret, diciotto anni, riccioli neri e braccia ben tornite, sorprende costantemente tutti coi suoi turbanti verdolini sconosciuti alle ragazze di Lyme, che se ne vanno in giro ancora con grevi vestiti stile impero.
Louise, meravigliosi occhi grigi e grandi mani, coltiva una passione per la botanica che è incomprensibile in quel piccolo mondo dove alle donne è dato solo di maritarsi e accudire i figli.
Ma è soprattutto Elizabeth, la più grande delle Philpot, a costituire un'eccentrica figura in quel paesino sperduto sulla costa. Ha venticinque anni. Dovrebbe comportarsi come una sfortunata zitella per l'età che ha e l'aspetto severo che si ritrova, ma se ne va in giro come una persona orgogliosamente libera e istruita che non si cura affatto di civettare con gli uomini.
In paese ha stretto amicizia con Mary Anning, la figlia dell'ebanista
Quand'era poco più che una poppante, Mary è stata colpita da un fulmine. 
La donna che la teneva fra le braccia e le due ragazze accanto a lei morirono, ma lei la scampò. Prima dell'incidente era una bimba quieta e malaticcia. Ora è una ragazzina vivace e sveglia che passa il suo tempo sulla spiaggia di Lyme, dove dice di aver scoperto strane creature dalle ossa gigantesche, coccodrilli enormi vissuti migliaia di anni fa.
Il reverendo Jones, un uomo con il volto squadrato, i capelli a spazzola e le labbra sottili che non stanno mai ferme, dice che le cose non possono stare in questo modo, perché sarebbe contrario alla Bibbia. Dio non può aver creato delle bestie così grandi per poi sbarazzarsene.
Elizabeth Philpot però non solo presta fede alla ragazzina, ma la protegge anche dai cacciatori di fossili e dagli avventurieri che accorrono a frotte a Lyme. Tra questi anche l'affascinante colonnello Birch, un militare dritto e sicuro di sé dai bei capelli folti e neri, che infrange il cuore di Mary e suscita una morbosa, irresistibile attrazione nella maggiore delle Philpot. 
,

Basata sulla storia vera di Mary Anning, la ragazzina che a Lyme Bay portò alla luce il cranio del primo ittiosauro e rese così possibile quella svolta negli studi sull'evoluzione che trovò il suo coronamento nel 1859, con la pubblicazione dell'Origine delle specie di Darwin, Strane creature è una delle opere più riuscite di Tracy Chevalier: un'avvincente storia di donne che lottano contro le ottuse convenzioni di un'epoca per aprire la strada al progresso e alla conoscenza.

L'autrice.
Tracy Chevalier è nata a Washington. Nel 1984 si è trasferita in Inghilterra, dove ha lavorato a lungo come editor. Il suo primo romanzo è La Vergine azzurra (Neri Pozza, 2005). Con La ragazza con l'orecchino di perla (Neri Pozza, 2000) ha ottenuto, nei numerosi paesi in cui il libro è apparso, un grandissimo successo di pubblico e di critica. Bestseller internazionali sono stati anche i suoi romanzi successivi: Quando cadono gli angeli (Neri Pozza, 2002), La dama e l'unicorno (Neri Pozza, 2003) e L'innocenza (Neri Pozza 2007).

ANGEL
di Elizabeth Taylor


Angel
Ed. Beat
304 pp
9 euro
Trama

In uno di quei villaggi dickensiani della vecchia Inghilterra, vive Angel Deverell, quindicenne con gli occhi verdi, la carnagione bianca e i capelli scuri, e un animo scontroso e indolente
Senza vere amiche, con un astioso rapporto con la madre, la ragazza vive in un mondo tutto suo, creato dai suoi sogni e dalle sue fantasticherie. 
Un mondo in cui occupa un posto centrale Paradise House, la villa nobiliare in cui sua zia lavora al servizio di Madam, una vera lady coi polsi ornati da splendidi granati. 
Il destino, però, ha approntato per Angel la più imprevedibile delle svolte.
Un giorno la ragazza decide di trasferire le sue fantasticherie in un romanzo. Grazie al fiuto di un editore di Bloomsbury, l’opera conoscerà un incredibile successo. 
Angel sarà celebre e ricca e avrà Paradise House e, soprattutto, avrà Esmé Howe-Nevinson, pittore di talento, bello e scapigliato, capace di scoprire la sua natura e di assoggettarsi volontariamente al suo capriccio. 
647121
,
Romanzo incluso in una lista delle tredici migliori opere letterarie del dopoguerra pubblicata dallo «Spectator», insieme a capolavori quali Lolita, Herzog e Il signore delle mosche, Angel ha consacrato sulla scena letteraria internazionale il talento di Elizabeth Taylor.

L'autrice.
Elizabeth Taylor (1912-75) è fra le più amate scrittrici inglesi del Novecento. È autrice di racconti, di un libro per bambini, Mossy Totter, e di dodici romanzi, tra cui La colpa (Neri Pozza 2008) e A casa di Mrs Lippincote (Neri Pozza 2009)
.

Viaggiare leggendo e ... irlandando



travel

In attesa di finire "Una vita diversa", da cui trarre qualche informazioni sui luoghi in esso citati in modo da darvi una sbirciatina quanto meno virtuale, ho pensato di dare un'occhiata insieme a voi al conflitto politico-sociale-religioso che fa da sfondo alle vicende narrate, vale a dire quello tra i cattolici e i protestanti in Irlanda; questi ultimi chiamavano i cattolici "papisti" e "barbari".

La popolazione irlandese era di origine celtica e si fondava sulle tribù (clan) che non trovavano pace, perché si combattevano continuamente tra loro. Il territorio era diviso tra le varie tribù raggruppate nelle grandi province dell'Ulster (provincia che si trova nell'Irlanda settentrionale, dove si trovano le terre migliori di tutta l'Irlanda, per questo appetibile per inglesi e scozzesi), Leinster, Connaught, Desmond (Munster sett.), Thomond (Munster merid.).
Dopo la diffusione del cristianesimo si era sviluppato il monachesimo e, intorno al 430 (d.C), l'isola veniva <vangelizzata> da s. Patrizio. L'Irlanda quindi era fondamentalmente cristiana e per gli inglesi era solo terra di conquista.
Nel 1500, in pieno Rinascimento, l'Irlanda era in realtà in pieno medioevo. Enrico VIII si propose di unificare l'isola sopprimendo il regime delle tribù e prendendo il titolo di re d'Irlanda; dopo essersi staccato da Roma con la Riforma protestante (diventando il Capo della Chiesa anglicana), estese la riforma anche all'Irlanda, con la conseguenza che i cattolici vennero espulsi da chiese e monasteri. Sua nipote, Maria la cattolica, figlia di Edoardo VI (figlio di Enrico), invece, essendo cattolica, provvide a cacciare i protestanti e rimettere al loro posto i cattolici. Maria però, pensando di accrescere le risorse dell'isola che era fondamentalmente povera, fece l'errore di instaurare <il sistema delle piantagioni> che portò gravi danni all'intera isola, per tutti i secoli a venire.
Venivano mandati cioè piantatori inglesi, normalmente gente violenta e indesiderabile, che venivano immessi nelle proprietà degli irlandesi, cacciati dalle loro terre.
Il primo tentativo di unire Irlanda e Inghilterra va fatto risalire al 1759, senza successo; nel 1761 quando venne organizzata una resistenza armata contro i grandi proprietari terrieri protestanti (landelords), altezzosi e prepotenti, da parte dei <white boys>, i quali, riunendosi segretamente di notte, facevano per iscritto le loro intimazioni ai proprietari, uccidendo i trasgressori e le spie.
 Lo spirito di associazione segreta continuerà con i Feniani, che confluiranno in altre formazioni politiche e particolarmente nei Sinn Feiners del nostro secolo.
Nel 1791 sorse a Belfast su iniziativa di Theodor Wolfe Tone l'associazione degli Irlandesi uniti (United Irishmen), senza distinzione di religione, che mirava a creare una Irlanda indipendente su base repubblicana.
Nel 1919 i membri del Sinn Fein, che si facevano chiamare Dail Eiremann (Assemblea d'Irlanda), proclamarono la Repubblica d'Irlanda e l'anno dopo l'Esercito Repubblicano Irlandese (IRA) decide di iniziare la lotta nei territori dell'Ulster; corpi volontari dell'IRA (Irish Republican Army) seminavano il terrore uccidendo quelli che parteggiavano per l'Inghilterra, devastando e incendiando le loro case. Il Governo inglese costituì un corpo di volontari (Black and Tans) per combattere l'IRA.
L'IRA è uno degli eserciti clandestini più organizzati e militarmente efficaci del mondo, così la guerriglia diventa ben presto una realtà quotidiana in Irlanda del Nord. 
I cattolici indipendentisti e i protestanti unionisti (appoggiati dai soldati inglesi) si fronteggiano a colpi di granate, attentati e lanci di pietre. 
Nel 1968 (24.8) ebbero inizio le ostilità a Belfast (Irlanda del Nord), dove i cattolici organizzarono il primo corteo che fu disperso con una repressione; il 5 ottobre, un corteo per i Diritti Civili venne brutalmente disperso dalla polizia, con reazione da parte della popolazione cattolica della città.

La tensione sale alle stelle quando negli anni 70 il governo inglese decide di incrementare la propria presenza militare in Irlanda e di adottare una linea dura. Nell'Ulster è praticamente guerra. 
Non mancano massacri di popolazione civile, come il cosiddetto "Bloody Sunday", quando durante una manifestazione a Derry, il 30 gennaio 1972, i paracadutisti inglesi aprono il fuoco su migliaia di persone, uccidendone 14.

Tra attentati dell'IRA e repressione militare, dal 1976 si contano oltre 3mila morti
Solo nel 1992 si avvia ufficialmente il processo di pace grazie alla cooperazione di Gerry Adams, leader del Sinn Fein, Martin McGuinness, uno dei capi carismatici dell'I.R.A., John Hume, leader del Partito Socialdemocratico e Laburista dell'Ulster, John Major, Primo Ministro britannico succeduto alla Thatcher, conservatore come lei, e infine Albert Reynolds, Primo Ministro irlandese e leader del partito Fianna Fail. 
Il governo inglese, pur riconoscendo la legittimità del Sinn Fein a sedere al tavolo delle trattative come rappresentante degli interessi cattolici,  pone una condizione che a molti irlandesi sembra inaccettabile: l'IRA deve consegnare le armi. 
Si entra così in una fase di stallo. Siamo nel 1996.
1998: a Belfast i rappresentanti dei partiti politici nordirlandesi firmano il Belfast Agreement, famoso come Accordo del Venerdì Santo (Good Friday Agreement).
15 agosto 1998: la Real IRA fa esplodere un'autobomba a Omagh, nel Tyrone, uccidendo 29 persone. È il singolo attentato più sanguinoso nella storia dei Troubles.
28 luglio 2005: l'IRA annuncia la fine della lotta armata. D'ora in poi per realizzare l'unità d'Irlanda userà mezzi esclusivamente pacifici.


Tra i romanzi che sono ambientati in questo contesto storico-sociale, ricordo:

lunedì 28 ottobre 2013

Anteprime Butterfly Edizioni



Credevo di essermi fermata con i post, ma non potevo non condividere con voi tre belle uscite firmate Butterfly Edizioni!!!

AMORI A META'
di Antonietta Agostini


Ed. Butterfly
136 pp
11 euro
ISBN: 978-88-97810-25-4

SETTEMBRE
2013


A Trastevere, in una bella casa dalle pareti color arancio, Chiara, affermata speaker radiofonica, vive la sua quotidianità col marito Filippo e con la piccola Nicole.
La loro vita sembra perfetta ma, dietro l’apparenza, si cela un terribile inganno: Nicole non è figlia di Filippo bensì di Francesco, l’unico uomo che Chiara abbia mai amato col cuore, col corpo, con l’anima. 
Disposta a tutto pur di salvaguardare le briciole del suo rapporto con Francesco, sposato anch’egli, Chiara acconsente a vivere una vita di menzogne, a rinnegare se stessa, ad accontentarsi di un amore a metà
Ma è davvero questo ciò che vuole? Sua figlia, l’unico vero amore, non merita forse la verità e l’abbraccio di un vero padre?
In un crescendo di emozioni, Antonietta Agostini ci presenta un’antieroina dei nostri tempi, sposata ad un uomo che non ama e innamorata di un uomo sposato, e la guida attraverso le insidie di un amore malato per condurla, infine, alla coraggiosa affermazione della propria indipendenza.

L'autrice.
Antonietta Agostini nasce a Roma, nel 1982. Scrittrice per passione e mamma a tempo pieno. I suoi romanzi: “L’amore… che gran casino” e “L’amore… all’improvviso.” Con Butterfly Edizioni ha pubblicato il suo terzo romanzo: “Amori a metà”
.

IL PUNTO ESATTO DI DUE ANIME
di Luigi Mancini


Ed. Butterfly
88 pp
9.90 euro
ISBN: 978-88-97810-28-5

USCITA 4 NOVEMBRE
2013
Trama

Erano i tempi delle Reebok, delle sigarette in compagnia e delle gambe penzoloni dai muretti di pietra.
Luca e Anna, quindici anni e una Napoli criminale che pesa sulle loro spalle come una condanna. 
Si amano, si graffiano, si perdono l’uno nell’altro e si odiano mentre si amano, nel profondo, combattendosi pur di rimanere in piedi, di resistere alla violenza del loro sentimento.
 È un demone, l’amore per Anna, ed è un demone anche la droga che, voluttuosa e sadica, stringe tra le sue dita l’esistenza di Luca. 
Osteggiati dai genitori di Anna, i due si feriscono, si odiano, si lasciano. 
Senza dimenticarsi mai.

Con una scrittura ipnotica e vorticosa, Luigi Mancini ci regala l’affresco di una Napoli feroce e di un amore più forte della maledizione, della droga, della morte
Perché le relazioni possono spegnersi, ma ci sarà sempre un punto che unisce due anime, il luogo in cui chi ha amato continuerà ad amare, per sempre. Da lontano.

L'autore.
Luigi Mancini nasce il 5/09/1980 e vive a Reggio Emilia. Scrive fin da giovanissimo, soprattutto poesie. Ama la musica e scrive canzoni. “Il punto esatto di due anime” è il suo romanzo d’esordio
.

OPS! CHE FIGURA!

(a cura di ) AA.VV.


Ed. Butterfly
134 pp
12 euro
USCITA 4 NOVEMBRE
2013
Sinossi

Basta un attimo, una piccolissima distrazione e… voilà!
Eccola qui, la brutta figura, quella che non dimenticheremo mai e che ci porteremo dietro come un tatuaggio per il resto dei nostri giorni. 
Giochi di parole mal riusciti, scivoloni (fisici e non) in pubblico, bucce di banana e tante, tantissime risate. Perché nessuno, proprio nessuno, è mai riuscito a vivere una vita intera senza cadere neppure una volta.
Tra bagni intasati, equivoci e falsi maniaci, un incredibile gruppo di scrittori ha messo in piedi una vera e propria “enciclopedia delle brutte figure”. 
Ne emerge un variopinto e divertentissimo ritratto della società contemporanea, una radiografia a colori che, lungi dal dimenticare le grandi problematiche dei giorni nostri, ne fa uso e le rielabora per trasmettere al lettore un importantissimo messaggio di speranza: qualunque cosa accada, non dobbiamo mai smettere di ridere alla vita.

Storie vere al cinema: THE BLING RING



cineromanzo

LA STORIA VERA CHE HA ISPIRATO IL NUOVO FILM DI SOFIA COPPOLA, INTERPRETATO DA EMMA WATSON.

Glamour come Paris Hilton,

sexy come Kim Kardashian,
irresistibili come Orlando Bloom…
Questo il sogno di un gruppo di ragazzi
disposti a tutto pur di diventare come i loro idoli.


Sperling&Kupfer
304 pp
16.90 euro
2013
Trama

Paris Hilton, Lindsay Lohan, Orlando Bloom, Kim Kardashian: tutti sono finiti nel mirino della gang che per un anno ha saccheggiato impunita le ville dei ricchi e famosi di Hollywood, raccogliendo un bottino di più di tre milioni di dollari in favolosi abiti, gioielli, scarpe e borse. 
Dietro questi furti c’era un insospettabile gruppo di adolescenti: belli, ricchi e 
popolari. 
Ma non abbastanza. Spinti dal culto della celebrità e dalla vanità, quattro ragazze e tre ragazzi hanno monitorato sistematicamente i siti di gossip per sapere quando le residenze erano libere, si sono introdotti nelle case e – come in una esclusiva boutique – hanno scelto da guardaroba e cassetti sfacciatamente pieni i capi che preferivano, gli accessori must, le scarpe che vedevano fotografate sui magazine... 
Il caso ha fatto parlare lungamente i media: perché teenager che avevano tutto sono diventati criminali? La risposta è semplice come lo è stato commettere i reati: perché ogni T-shirt o orologio rubato li portava sempre più vicini a vivere il sogno di Hollywood e a diventare «come le star». 
E, in fondo, ce l’hanno fatta: una volta catturati non si sono pentiti affatto, si sono goduti i flash dei fotografi, gli inviti VIP, addirittura un reality show. 
La giornalista di Vanity Fair Nancy Jo Sales è stata l’unica a poter incontrare, conoscere e intervistare l’intera banda e in questo libro ricostruisce le storie personali, le motivazioni e le dinamiche malate che la univano. E getta uno sguardo inquietante sul mondo giovanile di oggi, talmente ossessionato dai propri miti da dimenticare la differenza tra bene e male.

settembre 2013

Basato su un evento realmente accaduto, il film racconta "i colpi" della banda più famosa di Hollywood, ribattezzata dai media "Bling Ring".

In una Los Angeles tormentata dal successo, un gruppo di adolescenti ci mostra la frenesia criminale ed emozionante delle colline di Hollywood. L'ossessione per la vita delle star porta i ragazzi a rintracciare online gli indirizzi di molte celebrità, tra cui Paris Hilton, Orlando Bloom, Lindsay Lohan e Rachel Bilson, arrivando a sottrarre dalle loro abitazioni circa 3 milioni di dollari in beni di lusso.


Sebbene il film racconti una storia di finzione, si basa su fatti veri e i filmmaker e il cast  anno fatto molte ricerche per assicurare un’autenticità che, per molti di loro, ha comportato vere e proprie maratone per vedere “Pretty Wild”, il reality show sulla famiglia Neiers (alla quale è vagamente ispirata la famiglia di Nicki, Sam, Emily e Laurie). Dice Georgia Rock, che è nata ad Angeleno: “Non ho dovuto fare ricerche specifiche perché sapevo già tutto del Bling Ring. Avevo letto tutti gli articoli che ne parlavano. Avevo seguito il reality show. Perciò sapevo tutto prima ancora di entrare a far parte del cast. Tuttavia volevo farne una versione tutta mia senza replicare esattamente la persona alla quale si ispira il personaggio di Emily”. L’idea di usare le persone reali come fonte d’ispirazione per poi rielaborarle in modo da renderle più personali, è stata fatta propria dall’intero cast. Racconta la Farmiga: “Dato che Sam e Nicki sono ispirate alle ragazze di “Pretty Wild” Alexis Neiers e Tess Taylor, Sofia mi ha mandato i DVD e ho visto l’intera stagione. Ma anche se i personaggi si basano su di loro, devi comunque attingere a qualcosa che hai dentro per completare il tuo ruolo. Per prepararmi al film ho cominciato a seguire cose come “The Hills” e ho visto la prima stagione di “The Simple Life”. Ho delle riviste a casa, ma per me non era tanto una questione di moda, quanto di divertirmi e di lasciarmi andare”. Aggiunge Emma Watson: “Ho fatto un sacco di ricerche. Per me era importante che i dialoghi si basassero effettivamente su cose dette da Alexis Neiers. Ma allo stesso tempo lei era stata molto imboccata per il reality show in TV, e molte persone ormai sanno che i reality non sono autentici. Queste donne interpretano loro stesse, hanno dei copioni e storie scritte da seguire. Per cui, certo si basa su una persona reale, ma su una persona che stava recitando e leggendo delle battute. Per cui è come se ci fossero sempre due livelli di separazione”. Anche Leslie Mann ha guardato “Pretty Wild” e ha fatto uno sforzo in più: “Ho seguito Laurie su twitter”, racconta. “Lei scrive molti tweets sugli animali. Ho seguito anche tutti i suoi figli su Twitter – e lo faccio ancora. Non l’ho incontrata ma ho parlato di lei con Sofia e poi mi sono fatta un’idea mia”.

Giorni di... titoli



titoli

I titoli di oggi hanno in comune la parola giorno!!
Ce n'è uno che vi piace? Perchè, quali sensazioni o pensieri o associazioni vi suscita?
Le mie le ho scritte nelle didascalia! ;)

L'AMORE IN UN GIORNO DI PIOGGIA
(S. Butler, Ed. Garzanti, 2013)

belles images animees
malinconia

LA LUCE PERFETTA DEL GIORNO
(E. Varvello, 2013)

belles images animees
vita, solarità

LA CASA DEI GIORNI FELICI
(E. Hilderbrand, Mondadori, 2013)

belles images animees
calore, famiglia

 UN GIORNO CI SARA' IL SOLE
(M.P. Graziani, Montedit, 2013)

belles images animees
speranza, futuro

OGNI GIORNO UN PASSO AVANTI
(G. Faro, Aletti, 2013)

belle image
ottimismo, andare avanti

Recensione IL SOGNO DELL'INCUBO di Marta Palazzesi



Eccomi con una recensione...!
Non ho moltissimo tempo ma spero non solo di scrivere la mia sull'ultimo romanzo terminato, ma anche di fare qualche post...!!!
Ce la farò???????????
Intanto inizio ^_^

IL SOGNO DELL'INCUBO
di Marta Palazzesi

Ed. Giunti Y
Pagine: 496
Dimensioni: 12,5 x 18 cm.
Copertina: Cartonato con sovraccoperta
Prezzo: € 12,00
ISBN 9788809776883
Disponibile anche in ebook
Uscita: 9 ottobre 2013

Trama

Come vivere sapendo che nell’attimo in cui la persona
che ami morirà, proverai il suo dolore?
Questa è una delle tante domande che Thea Anderson, giovane cacciatrice di demoni Azura dal carattere focoso, non riesce a smettere di porsi.
E gli incubi che tormentano le sue notti, da dove vengono?
Chi li insinua nella sua mente?
E perché molte persone a lei care si comportano in modo inspiegabile nell’ultimo periodo? Per trovare le sue risposte, Thea sarà costretta a varcare i confini del Palazzo e ad addentrarsi in un intricato groviglio di verità.
In un rocambolesco viaggio insieme a chi credeva ormai perduto, scoprirà un antico segreto, lotterà contro creature leggendarie e danzerà ancora con la Morte.
Ma sarà il suo cuore il nemico più crudele.
Potrà l’amore essere più forte dell’orrore?

Nel suggestivo scenario delle campagne rumene,
tra folklore, antiche credenze e incontri inaspettati, la caccia continua. Capita di non ricordare un sogno, ma un Incubo non si dimentica mai.

il mio pensiero

Premetto che ci sarà qualche spoiler e sarà inevitabile perchè si tratta del secondo libro della serie Casa dei Demoni (trovate la recensione del prequel "Il marchio di Damian" e del primo libro "Il bacio della morte" qui sul blog, cliccando sui titoli).

Avevamo lasciato Thea e Damian in una situazione difficile: il Palazzo dei demoni in cui vivono è stato attaccato dai feroci e perversi Azura, con sommo rischio corso da Serena e non solo, ma tutto sembrava essere andato per il meglio, senza troppe drammatiche conseguenze, se non una "grossa" per la nostra Thea: la separazione tra lei e Damian, tornato "indietro", nell'oscuro e pericoloso Mondo Sotterraneo, da cui - una volta entrato - difficilmente esci.
Tranne se ti chiami Damian, vero?

Nel prequel, abbiamo imparato a conoscere meglio questo Succubo molto potente quanto impenetrabile: abbiamo vissuto insieme a lui la sua lunga permanenza lì tra i terribili Azura e abbiamo conosciuto anche i genitori di lui, che a un certo punto Damian ha dovuto lasciare per cercare di dimostrarsi diverso dalle viscide creature che lo circondavano...

Ma il secondo libro si apre con il dato di fatto che Damian è ritornato nel Mondo Sotterraneo: perchè? con quali scopi? e soprattutto...: ritornerà?

Sono le domande che tormentano Thea, che ha capito di essere innamorata del bel mezzo demone manipolatore di sogni...
Thea sembra continuare la sua vita normalmente; è in punizione per aver provato a seguire Damian e sta scontando la punizione lavorando negli Archivi col vecchio e un po' burbero Severian. 
Ritroviamo la sua dolce amica Serena e il fidanzato Came, l'allegro Shane, il nobile ma gentile Alex (al quale deve la vita), incontreremo un altro strano demone dal potere raro e particolare, Vikas; ritroveremo ancora i vari Master, integerrimi e severi: Ranya, Kirill...
Insomma, per una considerevole parte del libro seguiamo la vita di Thea a palazzo alle prese con le cose quotidiane, ma non solo..: la ragazza continua a far sogni (anzi incubi) molto angoscianti, in cui c'è di mezzo Damian, ma anche il suo intelligente papà; a questi si aggiungono le visioni della mamma di Serena, Sabina, morta già da diverso tempo.

Cosa vuole il fantasma della donna? Perchè appare a Thea e ogni volta sembra sempre sul punto di dirle qualcosa?

Ma non è questo l'unico dilemma da risolvere: la sua fragile ma sensibile (e sensitiva!) madre le fa una rivelazione shock: tra lei e Damian s'è stabilito un legame profondo, sovrannaturale, creato dallo stesso "Scomparso" per restare sempre "connesso" con Thea, di modo che entrambi percepiscono, "sentono" (a livello fisico, anche) il dolore che l'altro sta provando in un dato momento, pur essendo lontani geograficamente.
Questa scoperta preoccupa ma allo stesso tempo dà speranza a Thea: se Damian ha creato questo legame con lei, prima di lasciarla, con quell'ultimo bacio, allora vuol dire che ci tiene? Che tornerà?

Ed infatti Damian non tarderà a tornare e i due si renderanno protagonisti di una serie di avventure pericolose che, se da una parte sembreranno unirli molto, dall'altra lasceranno capire a Thea quanto poco, in realtà, lei sappia del suo amato Damian.
Ma non c'è tempo nè spazio per le sdolcinatezze e i deliri d'amore: mentre fuori dal Palazzo si sta svolgendo un'oscura "guerra" tra demoni dai diversi poteri, vendicatori e pieni di odio, all'interno dello stesso palazzo un nuovo agguato e una nuova minaccia stanno per piombare addosso a Serena, a Grigor e a tutti i demoni che ci vivono, a causa di un insospettabile traditore...

Riusciranno, Thea e Damian, a fermarlo?

Ad aiutarli ci sono il signor Karzou, il padre di Thea, che non perde d'occhio la figlia per un secondo - nonostante lei continui ad essere combattuta nei suoi confronti -, i poteri di cui essi stessi sono dotati e un gruppo alquanto "particolare" di pochi amici...

Ritroviamo qui lo stesso stile fresco, dinamico, il linguaggio giovanile del precedente romanzo, l'atmosfera un po' oscura, "dark", che contribuisce a creare il clima di suspense; c'è molta dinamicità nelle scene, molta azione, riusciamo a conoscere ancora meglio sia Damian - nonostante non smetta di essere misterioso, impenetrabile, schivo, sulle sue a causa di innumerevoli sensi di colpa - sia Thea, che ci appare un po' più cresciuta, impulsiva e testarda, sì, sempre, però all'occorrenza riflessiva, capace di mettere da parte gli istinti, di ricacciare indietro parole dette senza riflettere (ma non sempre ci riesce...) o di accantonare emozioni negative che vanno "controllate" (rabbia, gelosia...).

Ci sono diversi colpi di scena che rendono la narrazione incalzante e il finale è chiaramente aperto in attesa dell'ultimo libro della trilogia, con l'introduzione, proprio nelle ultime battute, di fatti ed elementi che non avremmo immaginato ma che vanno ad alimentare la curiosità del lettore.

L'ambientazione è più articolata del primo libro, anche perchè finalmente si esce dal Palazzo e si va in giro per la Romania, seguendo i due protagonisti nei loro "giri avventurosi".
C'è la giusta presenza anche di scene romantiche, che non sono molte e sono molto "soft", ma ci stanno bene.

Direi che non posso non consigliarlo, a me è piaciuto, leggerlo è stato bello, i personaggi mi piacciono e anche il modo in cui la storia è scritta e articolata!!
Aspetto il terzo romanzo, che spero non tardi troppo ad arrivare... ^_^

domenica 27 ottobre 2013

Cosa ci aspetta in libreria?



In arrivo...:

L'ANALFABETA CHE SAPEVA CONTARE
di  Jonas Jonasson


L'analfabeta che sapeva contare
Ed. bompiani
384 pp
17 euro
USCITA 30 OTTOBRE
2013
Trama

Il 14 giugno 2007, il re e il primo ministro della Svezia scompaiono durante un ricevimento ufficiale al Castello Reale. Si diffonde la voce che entrambi non si sentissero bene, ma la verità è diversa. 
La vera storia è molto più complicata e molto più inaspettata. Tutto è iniziato un giorno nel 1961 con la nascita di una ragazza di nome Nombeko in una baracca a Soweto. Tutto lasciava immaginare che avrebbe vissuto nel ghetto per un po' e poi sarebbe morta di droga, alcool o semplicemente disperazione. 
Se non fosse stata la persona che era. Una persona capace di lasciare il ghetto, lavorare come donna delle pulizie e, imprevedibilmente, diventare il consigliere n. 1 del capo di uno dei progetti più segreti del mondo, legato agli armamenti nucleari. A causa di alcuni missili sudafricani, Nombeko finisce per emigrare dall'altra parte del mondo, il più a nord possibile, ed è così che l'equilibrata, neutrale, anti-nucleare Svezia si trasforma in una vera e propria centrale nucleare. Che influenzerà il futuro del mondo. Il tutto grazie a Nombeko - l'analfabeta che sapeva contare - e ad altri eccentrici personaggi: un Americano disertore in Vietnam leggermente "toccato", due fratelli gemelli che sono ufficialmente una sola persona, tre cinesi negligenti, una donna arrabbiata, una baronessa coltivatrice di patate e, come detto all'inizio, il Re svedese e il Primo Ministro.

L'autore.
Jonas Jonasson è nato in Svezia e vive a Ponte Tresa.
Giornalista e consulente media, sta scrivendo il suo secondo romanzo. Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve, ai primi posti delle classifiche di vendita in Svezia per oltre un anno, è in corso di traduzione in oltre trenta paesi.
È stato “Miglior libro dell’anno 2009” in Svezia; premiato dai librai svedesi con lo Swedish Book Seller Award 2009 (lo stesso che fu di Stieg Larsson) e vincitore dello Swedish Audio Prize 2009.
Dal romanzo è in preparazione un film con un cast internazionale
.

MOSCERINE
di Anna Marchesini


Ed. Rizzoli
220 pp
17 euro
USCITA 30 OTTOBRE
2013
Trama

La signorina Iovis ha sempre vissuto un'esistenza pigra e rassegnata, poi un giorno vince il concorso per un impiego alle poste, si trasferisce dall'entroterra messinese a Cuneo e conosce un uomo: è la sua grande occasione, ma saprà coglierla e imboccare la strada della felicità? 
Madame Isidori ha ereditato una magnifica residenza toscana, nel cui salotto riceve ogni giorno un variopinto parterre di zitelle e attempati gentiluomini: uno di loro saprà trovare la chiave per aprire di nuovo il suo cuore? 
Nelda e Flora sono sorelle inseparabili, ma Flora sta vivendo l'inizio di un amore che potrebbe allontanarle per sempre: a quale dei due legami sceglierà di rinunciare?
 Queste e altre donne sono le protagoniste di un'appassionata, profonda, elegantissima riflessione di Anna Marchesini sulle svolte inaspettate e cruciali che si presentano nelle nostre vite. 
E sul dolore o la gioia che esse inevitabilmente ci portano.

L'autrice.
Anna Marchesini è attrice, autrice e regista teatrale. Insieme a Solenghi e Lopez ha dato vita al celebre Trio. Tra i suoi ultimi spettacoli, La cerimonia del massaggio di Alan Bennett, Le due zittelle di Tommaso Landolfi e Giorni felici di Samuel Beckett. Insegna all’Accademia d’Arte Drammatica. Nel 2011 ha pubblicato il suo primo romanzo, Il terrazzino dei gerani timidi.

sabato 26 ottobre 2013

TRICK OR SALE? Leggere costa poco!!



Cari amici lettori, come procedono le vostre letture?
Io sono poco soddisfatta delle mie, nel senso che sì, sono andata avanti, ma non quanto avrei voluto.
Spero di terminare nel week end "Il sogno dell'incubo" di Marta Palazzesi e di andare avanti con la Dunne in "Una vita diversa".

Ad ogni modo, quest'oggi ho il piacere di segnalarvi un'iniziativa "digitale" molto conveniente ed interessante.

dai 29 al 31
ottobre
al prezzo di 0.99 euro

Di che si tratta?
Sto parlando di Halloween on READ, che consiste in uno sconto promozionale di alcuni ebook scritti da autori italiani, dal 29 al 31 ottobre, proprio in concomitanza con la ricorrenza di Halloween. 
Gli ebook in quei giorni saranno scaricabili al prezzo speciale di € 0,99 sui principali stores.

di Katherine Keller


b2ap3_thumbnail_fronte-black-shadow.jpg
Alexander Blackwood è un demone spietato e senza scrupoli,
abituato ad ottenere sempre ciò che vuole
e quello che vuole è l'anima di Deny Grayson,
una donna gentile e bella con un grande segreto:
è una strega ed è in mortale pericolo.
Due realtà eternamente in conflitto fra loro,
due nemici appartenenti a opposte fazioni. Il destino vuole
che i due si incontrino e da quel momento le loro vite cambieranno.
Magia, seduzione, crudeltà sullo sfondo di una Scozia romantica quanto oscura.

di Katherine Keller


b2ap3_thumbnail_cover_crimsonfronte.jpg
In una Londra popolata di creature che vivono nell'ombra,
 si muove sicura e sfrontata, la cacciatrice Sophia Holloway,
una donna temeraria, irriverente, senza peli sulla lingua,
pronta a tutto pur di sterminare gli odiati vampiri dalla faccia della terra.
Ma non ha fatto i conti con un affascinante vampiro ultracentenario dai modi galanti,
Lance Galahad, che farà di tutto per domare il suo spirito ribelle.
Tra i due inizierà un gioco fatto di incontri/scontri
che li porterà inevitabilmente ad avvicinarsi.
E mentre cercheranno di convivere con il legame che inizia a unirli,
Sophia dovrà combattere per la sua vita e
per vendicare la morte dell'amato padre.
Riuscirà a scoprire l'identità del suo assassino?
E Lance sarà in grado di superare le oscurità del suo passato?

di Marie Allbes


b2ap3_thumbnail_Cover-small.png
Ayres den Adel è conosciuta a Wells per la sua misantropia e la sua ostilità,
ma solo chi le è veramente vicino sa quanto sia sensibile.
E così, fragile e insicura, la ragazza sopravvive allo scorrere dei giorni
 lavorando ogni istante, cercando in tal modo di soffocare il rimorso per la colpa
che l'affligge da anni, una colpa che in realtà ha radici molto più lontane
di quello che lei stessa possa immaginare.
Finché un giorno, la comparsa di un misterioso tatuaggio
sulla sua pelle e l'arrivo di James Armstrong
- venuto appositamente dall'Alaska per chiederle aiuto -
sconvolgono la sua vita passiva.

di Isabel C. Alley


b2ap3_thumbnail_il-diario-di-isabel.jpg
Un ragazzo può vestire tante maschere, nel corso del tempo.
Può mostrarsi come uno studente universitario, di cui poco conosci
e di cui nulla vuoi approfondire. Può diventare un vicino di casa enigmatico...
Ma poi la maschera cade e il ragazzo si rivela essere uno spietato aguzzino,
a cui poco importa del mondo se non del proprio personale divertimento.
Quando lo vedevo tra i suoi amici, lontano anni luce dal mio interesse,
non avrei mai potuto immaginare la verità su Andrea.
L'ho compresa solo quando lui si è presentato davanti a me con il suo modo spietato,
assetato del mio sangue e della mia ingenua passione.
Mi sono lasciata sottomettere, nella speranza che il destino avesse pietà di me.
Ma Andrea, quel demone vestito di perfezione, ha fatto della mia vita
 un giocattolo per il suo piacere.
Ha compiuto atti imperdonabili e mi ha fatto aprire gli occhi
 su un mondo notturno di magia e orrore, di vampiri lussuriosi ed egoisti.
Potevo abbandonarmi alla disperazione,
ma ho scelto di reagire.
Ora esigo vendetta. Voglio riscattare la mia libertà,
voglio riprendermi il cuore e la vita che Andrea mi ha rubato

IL PRINCIPIO. IL GRAFFIO
di Antonio Antico


Antonio Antico
Per Nicole tutto sembra andare male: la madre è misteriosamente scomparsa
e il padre è un drogato ed un alcolizzato,
l'amore che prova nei suoi confronti è incondizionato...
ma tutti sappiamo che il nostro cuore è legato ad un'altra anima, che tu la conosca o meno.
Robert, un affascinante ragazzo sedicenne dagli intraducibili occhi color verde spento,
come il suo aspetto.
Ha qualcosa di diverso ed incredibilmente misterioso ed affascinante.
Lui è un vampiro dal passato incerto... e lei?
 Il suo destino è già segnato?
Oppure dentro di lei qualcosa potrebbe cambiare tutto...
E quel qualcosa sta per nascere.

Questi sono alcuni dei romanzi che potrete acquistare a soli 0.99 euro (cliccate sui titoli per andare su Amazon); gli altri, con tutte le relative informazioni, li trovate sul blog di Marie Albes
Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...