mercoledì 14 ottobre 2015

Anteprima libri - 20-22 ottobre



E proseguono le uscite di ottobre!
In questi momenti daremo un'occhiata a quelle "made in Italy"!

LA BANDA DELLA CULLA
di Francesca Fornario


Ed. Einaudi
336 pp
19 euro
in libreria
20 OTTOBRE 2015
Trama

La banda della culla è una satira tenera e spietata sulle difficoltà che in Italia incontrano i 20-30-40enni nel diventare genitori.
I lavori «a progetto» che impediscono di fare progetti, le leggi che negano i diritti invece di assicurarli, l'indice di fertilità che cala con gli anni: «Colpa dei difetti di progettazione dell'apparato riproduttivo femminile. 
Per le donne è normale provare dolore e perdere sangue per giorni senza morire e far crescere i figli dentro. 
Con tutto lo spazio che c'era fuori!
 Continenti inesplorati, pianeti sconosciuti, un universo in espansione... che bisogno c'era di infilare il seme all'interno del corpo? 
Perché non fuori, nel nido, come fanno le galline? No, dentro! 
E naturalmente, indovina dentro a chi?» 
Nella sala d'aspetto di una ginecologa romana si incrociano i destini di Claudia e Francesco, Veronica e Camilla, Giulia e Miguel. 
Sei vite che vogliono generare nuove vite. Ma non possono. 
Non in Italia, dove se hai un contratto precario, o un ovaio policistico, o origini straniere rimani impigliato nella peggiore giungla di divieti e norme arcaiche immaginate da un Paese che dichiara di amare la famiglia ma forse, segretamente, non la sopporta. 
Cosí parte l'avventura comica e disperata della «banda della culla», che sfida la legge per avere giustizia in un Paese dove gli inviati dei talk-show non vengono inviati da nessuna parte, i giornalisti scrivono sotto pseudonimi che scrivono sotto altri pseudonimi, gli argentini fanno i camerieri nei ristoranti messicani («A brasilià, qui a Roma mica stamo a guardà er capello»).

L'autrice.
Francesca Fornario è giornalista e autrice satirica in radio e in Tv. Scrive per «il manifesto», «Micromega», «Il Fatto Quotidiano». Ha cominciato a fare satira sulle pagine dell'«Unità» e da lí è approdata in Tv. La banda della culla è il suo primo romanzo.




LA VERITA' DELLA SUORA STORITA
di Andrea Vitali


Ed. Garzanti
240 pp
16.40 euro
in libreria
22 OTTOBRE 2015
Trama

Dopo aver fatto miracoli da meccanico, Sisto Santo adesso fa il tassista con un Millenove, aspettando i clienti alla stazione ferroviaria di Bellano. Un giorno gli capita un fattaccio.
Una donna arrivata dopopranzo, gli chiede di essere portata al cimitero. 
Ma poi, arrivati là, il Sisto si accorge che la donna era morta. Proprio lì, sul sedile posteriore del Millenove, macchiandolo pure di urina. Un guaio mica da ridere. 
Da tirare in ballo il maresciallo Riversi. 
Anche perché la donna è senza borsetta e non si riesce a capire chi sia, né chi stesse cercando al cimitero di Bellano in quel pomeriggio di fine aprile. 

Con grazia e ironia Andrea Vitali imbastisce una nuova storia dall’intreccio imprevedibile e commovente. Nella sua Bellano, specchio di un mondo passato ma a suo modo sempre attuale, si muovono i personaggi della Verità della suora storta, ognuno alla ricerca di un approdo che metta pace tra i segreti e le speranze della propria vita, strappandoci un sorriso per le soluzioni a volte stravaganti o strampalate che mettono in scena.

L'autore.
Andrea Vitali è nato a Bellano nel 1956. Medico di professione, ha coltivato da sempre la passione per la scrittura esordendo nel 1989 col romanzo Il procuratore, aggiudicandosi il premio Montblanc per il romanzo giovane, Nel 1996 ha vinto il premio letterario Piero chiara con L'ombra di Marinetti, continuando a riscuotere successi con gli altri suoi romanzi; nel 2009 gli viene assegnato il Premio Campiello sezione giuria dei letterati, il premio internazionale di letteratura Alda Merini nel 2011.


IL PIU' E IL MENO
di Erri De Luca


Ed.Feltrinelli
144 pp
15 euro
in libreria:
22 OTTOBRE 2015
Sinossi

De Luca ripercorre la giovinezza napoletana, il gusto impareggiabile della parmigiana di melanzane della madre e il pranzo di Natale con il capitone, la libertà selvaggia e solitaria di Ischia, dove lo sguardo e il corpo potevano infine dimenticare i vicoli della città per aprirsi al cielo e al mare.
E poi, naturalmente, lo studio delle scritture sacre e la confidenza con la montagna. 
Non mancano anche frammenti più intimi, a partire dal primo bacio dato a fior di labbra - "perfetto traguardo" - fino alla visita sulla tomba del padre, e così pure non manca l'abbandono di una donna che andandosene gli lascia un enigma da decifrare. 
Intrecciato ai propri ricordi, trova sempre spazio il racconto degli altri: siano essi un poeta di Sarajevo, un giovane afghano in fuga dalla guerra o san Francesco dal "coraggio infiammabile", ciascuno amici, incontri di un momento, personaggi biblici - ci parla attraverso la pagina con l'esemplarità della parabola e insieme la vivida umanità del quotidiano.

L'autore.
Erri De Luca è nato a Napoli nel 1950. Ha pubblicato con Feltrinelli: Non ora, non qui (1989), Una nuvola come tappeto (1991), Aceto, arcobaleno (1992), In alto a sinistra (1994), Alzaia (1997, 2004), Tu, mio (1998), Tre cavalli (1999), Montedidio (2001), Il contrario di uno (2003), Mestieri all’aria aperta. Pastori e pescatori nell’Antico e nel Nuovo Testamento (con Gennaro Matino; 2004), Solo andata. Righe che vanno troppo spesso a capo (2005), In nome della madre (2006), Almeno 5 (con Gennaro Matino; 2008), Il giorno prima della felicità (2009), Il peso della farfalla (2009), E disse (2011), I pesci non chiudono gli occhi (2011), Il torto del soldato (2012), La doppia vita dei numeri (2012), Ti sembra il Caso? (con Paolo Sassone-Corsi; 2013), Storia di Irene (2013), La musica provata (2014; il libro nella collana "I Narratori", nella collana "Varia" il dvd del film), La parola contraria (2015) e, nella serie digitale Zoom, Aiuto (2011), Il turno di notte lo fanno le stelle (2012) e Il pannello (2012). Per i "Classici" dell'Universale Economica ha tradotto l’ Esodo , Giona , il Kohèlet , il Libro di Rut , la Vita di Sansone, la Vita di Noè e Ester . Sempre per Feltrinelli ha tradotto e curato L'ultimo capitolo inedito de La famiglia Mushkat. La stazione di Bakhmatch di Isaac B. Singer e Israel J. Singer (2013).

2 commenti:

  1. Uscite molto interessanti, soprattutto "Il più e il meno" di Erri De Luca :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero, ma poi le uscite interessanti non mancano mai, c'è solo da scegliere!

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...