giovedì 24 agosto 2017

Chicchi di curiosità su.... Paulo Coehlo



Oggi, 24 agosto, compiono gli anni diversi scrittori: Borges, Antonia S. Byatt, Valeire Tong Cuong e... Paulo Coehlo!

Ci soffermeremo proprio su di lui e su alcune piccole curiosità relative alla sua persona e alla sua vita.

  • Paulo Coelho è nato nel 1947 a Rio de Janeiro, in Brasile.
  • Ha frequentato una scuola gesuita da bambino. 
  • Sin da adolescente, ha espresso la voglia di diventare uno scrittore, ma sua madre era del parere che Coelho avrebbe dovuto orientarsi verso qualcosa di diverso tenore, facendo un lavoro più concreto, come quello paterno (ingegnere); vedendo la determinazione del figlio e l'atteggiamento "ribelle" (o meglio, le sue aspirazioni artistiche...), i genitori cercarono di "raddrizzarlo" prendendo una drastica decisione: internarlo in un istituto per persone con problemi mentali, da cui il ragazzo fuggì tre volte, fino a quando ottenne di essere dimesso, a 20 anni. Paulo ha sempre sostenuto che i suoi genitori avessero agito in buona volontà, fatto sta che tra quelle mura è stato sottoposto a shock elettrico, che ha colpito la sua memoria a breve termine.
  • Da bambino, Coelho era un bersaglio dei bulli ma ha imparato a conquistare gli altri bambini raccontando storie favolose.
  • E' stato uno studente "invisibile", non proprio il più popolare negli della scuola, insomma!
  • Coelho ha frequentato una scuola di diritto per compiacere i genitori, nel 1970, mettendo da parte il desiderio di scrivere. Si trasferì poi in Sud America, Nord Africa, Messico e Europa, vivendo come un hippie. 

  • Nel 1974 Paulo e la sua fidanzata di allora, Gisa, furono rapiti in circostanze poco chiare; si è speculato molto su questa storia e si dice che fossero stati fatti prigionieri da un commando brasiliano, probabilmente perchè sospettati di essere simpatizzanti di sinistra; ciò che è accaduto dopo il loro sequestro è stato avvolto nel mistero fino al 2007.
  • Prima di dedicarsi totalmente alla scrittura, Paulo è stato anche regista teatrale, attore e giornalista.
  • Ha cantato assieme al cantante brasiliano Raul Seixas.
  • Ha creato una propria casa editrice con la terza moglie Christine Oiticica (sposata nel 1980), pubblicando il loro primo libro nel 1982 - una raccolta di scritti di Coelho chiamata Arquivos do Infierno.

  • "L'Alchimista", forse la sua opera più famosa, è stata scritta in sole due settimane.
  • Coelho ha vissuto a Portobello, Londra, per un anno, che in seguito sarà l'ambientazione del suo romanzo La strega di Portobello
  • Lo scrittore è un mago a tutti gli effetti, e fa parte della Catholic order Regnus Agnus Mundi.
  • Sembra che Paulo provi un profondo fascino per tutte le religioni monoteiste come l'ebraismo, il cristianesimo e l'Islam, infatti in quasi tutti i suoi libri ci sono riferimenti ad esse.
  • Il suo risveglio spirituale è iniziato quando ha camminato per più di 500 miglia, percorrendo il Cammino di Santiago de Compostela, nella Spagna nord-occidentale, un'esperienza che ha cambiato la sua vita.

Articoli consultati per il post:

http://www.mphclick.com/
http://listupon.com/
http://www.famousauthors.org/

2 commenti:

  1. Ciao Angela, non ho letto nulla di Coelho ma le curiosità che hai elencato sono davvero interessanti: anche nel passato, molti tra gli autori che hanno fatto la storia della letteratura, hanno dovuto combattere contro il volere della famiglia, come per esempio lo stesso Petrarca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ariel! Non ricordavo questa cosa di petrarca!!👍

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...