sabato 3 marzo 2018

Bilancio di letture di Febbraio e Reading Challenge 2018



Buongiorno cari lettori!!
Con qualche giorno di ritardo, come di consueto, mi accingo a tirare le somme delle letture del mese appena trascorso.

Partiamo dagli obiettivi della Reading Challenge 2018:


Reading Challenge
.

  • Obiettivo n. 25. Un libro consigliato da un altro membro del club - IL MATRIMONIO DEGLI OPPOSTI di A. Hoffman (RECENSIONE)Rachel Pomiè è una donna tenace, ribelle sin dall'infanzia; moglie con un forte senso pratico, madre attenta e inflessibile, nata e cresciuta nelle "isole delle tartarughe", per tutta la vita coltiverà il segreto e forte desiderio di lasciare quel piccolo esotico ma soffocante mondo per fuggire nella lontana Parigi, verso la libertà.
  • Obiettivo n.34: Un libro che contenga esplicite citazioni musicali - L'UOMO DI GESSO di C. J. Tudor (RECENSIONE): cinque ragazzini legati da un'amicizia segnata da troppi segreti, che vent'anni dopo verranno a galla a ricordare che la verità spesso si cela dietro cose banali e, per riconoscerla, non bisogna mai dare nulla per scontato.
  • Obiettivo n.21 - Libro hard: DOLOROSA SOROR di F. Dugas. Libro incentrato su una relazione a tre (vabbè, più altri soggetti anonimi di passaggio saltuariamente...), quella tra le due giovani ventenni Florene e Nathalie, e un uomo, chiamato JP. Nel libro si susseguono descrizioni dettagliate dei loro incontri hard sadomaso, fatti di violenza, umiliazioni fisiche e psicologiche, sesso estremo..., il tutto alternato da riflessioni personali di Florence, che vorrebbe tanto capire come mai vuol raggiungere il piacere passando per il dolore... Sinceramente, essendo un libro fuori dai generi che prediligo, non lo avrei mai letto se non avessi voluto accettare la sfida della RC, che contemplava anche questo obiettivo. Ho letto questo testo (in parte autobiografico) insieme ad altre amiche, ma devo dire che mi ha lasciato ben poco, se non disgusto e la conferma che proprio non riesco ad associare il sesso alla sofferenza, nè a trovare "normale" chi invece pratica tali oscenità. Non ho recensito il libro in un post dedicato per questa ragione, LETTURA DI CUI SI PUO' FARE A MENO, DECISAMENTE.


Altre letture non rientranti nella sfida:

  • LA FUORIUSCITA di G. Lago (RECENSIONE): un thriller psicologico che, attraverso una trama intrigante, che si tinge di giallo verso il finale, catapulta il lettore nel complesso ed affascinante mondo della psicoterapia e dei suoi eccessi. 
  • VIENI VIA CON ME di R. Saviano (RECENSIONE): nel novembre 2010 andarono in onda su Rai 3 quattro puntate di un programma tv condotto da Fabio Fazio e Roberto Saviano; nonostante le reticenze e i dubbi di tanti, Vieni via con me – questo il nome del programma, che il libro omonimo riprende nei contenuti delle serate – ottenne ascolti record, battendo ogni infausta previsione, e superando gli ascolti di partite di Champions e di reality popolarissimi, come il Grande Fratello.
  • LITTLE BOY BLUE di E. Bunker (RECENSIONE): il ritratto crudo e commovente insieme di un ragazzino che, sballottato da un college a un altro fino agli 11 anni, rimasto orfano, conoscerà la dura vita dei riformatori e maturerà un impressionante profilo criminale, nonostante la giovanissima età.
  • VITA DI PAESE di M.C. Basile (RECENSIONE): tornare nel proprio paese natio, dopo tanti anni di assenza, e provare ad afferrare la felicità che riposa in una vita semplice ma ricca di significato: è la sfida che il protagonista deve affrontare per ritrovare se stesso.
  • OLGA DI CARTA - JUM FATTO DI BUIO di E. Gnone (RECENSIONE): il buio fa paura. Ce lo ricordano i bambini, nella loro innocenza e ingenuità, che non di rado ne hanno paura, perchè è lì che sono acquattati i mostri più spaventosi. Ma basta accendere la luce, anche un lumino piccolo piccolo, per illuminare questo buio e accorgerci che i mostri scappano via...!

Chi va sul podio delle letture più belle di Febbraio? 
Scelta difficile perchè è stato un bel mese in fatto di letture! Scelgo "Jum fatto di buio" per la tenerezza che mi ha fatto provare; "L'uomo di gesso" per l'adrenalina e "Vieni via con me" per gli spunti di riflessione.
Libro assolutamente bocciato: "Dolorosa soror".


Il mese scorso in lettura ho avuto:

LE BAMBINE SILENZIOSE, che narra la storia vera e dolorosa del rapimento subito da due bimbe di dieci anni nel 1999, Lisa e Charlene. Ve ne parlerò a breve, l'ho terminato ieri.
Ho letto anche la raccolta di aforismi "Io mi libro" di Alessandro Pagani ma anche questo finito due giorni fa, quindi lo faccio rientrare nelle letture di marzo.

Sto proseguendo con:
  • LOVE REBORN, L'amore rinato di J.R. Ward, decimo libro della saga della Confraternita del pugnale nero.
  • LA CERCATRICE DI CORALLO della Roggeri, che mi sta trasportando nella suggestiva Sardegna del secondo decennio del Novecento.


E ADESSO TOCCA A VOI!
COME SONO STATE LE VOSTRE LETTURE DEL MESE SCORSO?
QUALI LIBRI VI HANNO MAGGIORMENTE COLPITI/DELUSI?

2 commenti:

  1. Ciao Angela, le tue lettura sono sempre numerose... complimenti! Io questo mese non ho letto nulla per la piccola challenge a cui mi sono iscritta, ma penso di rifarmi in questo mese ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'importante è che quello che leggiamo - poco o tanto - ci piaccia ;)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...