martedì 13 marzo 2018

Novità Narrativa Kimerik Edizioni (marzo 2018)



Lettori, buongiorno!
Eccomi col presentarvi alcune nuove proposte della Casa Editrice Kimerik, che spero catturino il vostro interesse!



Il mistero Blue Whale
di Felice Diego Licopoli


€ 19,00
Genere: Thriller
Anno: 2018
Pagine: 271
Un gioco su Internet tristemente noto alla cronaca.
 È questo il Blue Whale, che, persuadendo menti deboli con delle pericolosissime regole, diviene ben presto deleterio per le giovani vittime. 
Attraverso le vicissitudini di Alice e Vanessa, due ragazzine romane di quattordici anni, e di tanti loro coetanei, l’Autore sviluppa un thriller ricco di continui colpi di scena che mettono costantemente tutto in discussione.




SALVAMI!
di Alessandro Severi 

LINK LIBRO
Alessandro è un giovane studente di vent’anni molto estroverso, amante delle belle ragazze e delle serate in discoteca. 
La sua vita subisce un violento scossone quando suo fratello minore, Matteo, viene ucciso in circostanze tutte da scoprire. 
In un primo momento prova a ignorare quanto accaduto, poi i sentimenti hanno il sopravvento. 
Da dove partire? Chi era davvero Matteo? Un’opera che è un viaggio di scoperta in primis di se stessi, poiché se non ci si comprende appieno non si potrà mai conoscere davvero chi ci è accanto.

L'autore.
Alessandro Severi è nato a Milano nel 1984 e sin dall’età di quattro anni ha vissuto in vari paesi dove ha imparato tre lingue straniere. Nutre una grande passione per i viaggi e per la scoperta. Ha toccato svariate mete, fra cui l’Isola di Pasqua e Yellowknife, nell’estremo Nord canadese. Salvami! è la sua seconda prova editoriale. Attualmente vive a Firenze.



LA NARRAZIONE
di Marco Scarpati

LINK LIBRO
Arriva un momento nell’età adulta in cui nasce il desiderio di raccontarsi, così come un treno che parte ad andatura lenta, la narrazione percorre città e paesi, in ogni stazione vedrà scendere dei passeggeri e nel contempo ne accoglierà altri.
Il treno prosegue il suo viaggio lasciando la possibilità di ammirare le bellezze e le diversità circostanti. Nel tragitto tante persone ammirate dal finestrino sembreranno stare ai margini della nostra vita, ma in realtà anch’esse sono motivo di coinvolgimento e di arricchimento. Dove arriverà questo treno? Sarà lo stesso viaggio a farci vivere esperienze straordinarie nel raggiungimento di ogni nuova meta, già pronta per essere lasciata. 
Ah dimenticavo: c’è sempre posto, caro passeggero, per poter salire e cominciare il tuo viaggio.

L'autore.
Marco Scarpati è counselor professionista e didatta presso l’ISPPREF (Istituto Psicologia Psicoterapia Relazionale e Familiare) di Napoli. Nel 2011 fonda e diviene presidente del CDA (Centro d’Ascolto a bassa soglia) “Parliamone” sul territorio di Arzano. È consulente e mediatore familiare.


DIARIO DI UN'EQUIVOCABILE FOLLIA
di Valentina Orlando



LINK LIBRO
Virginia Romano è una giovane professoressa precaria, sposata e con una figlia piccola. Giorgio Moretti è il dirigente scolastico presso cui Virginia prende servizio, sposato, e con due figli.
Le loro vite si intrecceranno inesorabilmente nel piccolo plesso scolastico di Bressagliago, scoprendo verità nascoste su se stessi e su chi sono in realtà, mentre cercano solo di essere felici.

L'autrice.
Valentina Orlando nasce a Varese, il 29 dicembre 1983. Di carattere particolarmente timido e riservato, fin da piccolissima si serve della scrittura come mezzo di comunicazione più diretto e naturale. Dopo il diploma socio-psicopedagogico, frequenta la facoltà di Lettere Moderne, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, laureandosi nel 2007. Nel 2010, termina il suo percorso accademico con la specializzazione in Filologia Moderna, presentando una tesi sui poeti e la musica. Per quanto riguarda la letteratura creativa, partecipa a diversi concorsi letterari nazionali, presentando racconti e poesie. Attualmente, insegna italiano e storia nella scuola secondaria di secondo grado, presso l’ “ISIS Valceresio” di Bisuschio (VA). Diario di un’equivocabile follia è il suo primo romanzo.


2 commenti:

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...