martedì 14 giugno 2016

New entry in my library (giugno 2016)



Carissimi, negli ultimi tempi diversi libri sono giunti ad arricchire la mia personale e sempre modesta libreria!!


un libro in più

Oggi ve ne mostro alcuni!
Mi farà piacere leggere cosa ne pensate, se li avete letti, se sono titoli che attirano la vostra attenzione, e se vi va, raccontatemi le vostre recenti entrate libresche!

Shirley
Il giardino degli incontri segreti

Come potete vedere in questa prima foto, ho acquistato questa carinissima edizione Newton Compton del classico di Charlotte Bronte, che è tra le mie autrici classiche preferite:

SHIRLEY

È la storia di due donne, Shirley Keeldar e Caroline Helstone. Ricca ereditiera la prima, orfana nullatenente la seconda: a legarle sono una profonda amicizia e un uomo, Robert Moore, spietato imprenditore tessile oberato dai debiti. Caroline lo ama, ricambiata; Shirley no, ma è a quest’ultima che Mr Moore chiede la mano, per salvarsi dalle difficoltà economiche.

Altri romanzo al femminile: IL GIARDINO DEGLI INCONTRI SEGRETI 
- Lucinda Riley, scrittrice che mi piace moltissimo.

Julia, affermata pianista, torna nei luoghi d'infanzia. La tenuta appartenuta al nonno é stata comprata da un certo Kit, che vi ha trovato un vecchio diario, dalle cui pagine emergerà un terribile segreto...


E questi sono invece i testi trovati a poco prezzo sulle bancarelle dei libri usati nel giorno di mercato :)

.

I primi due sono libri di cui sento parlare da ragazzina e che ho sempre desiderato leggere! Finalmente lo farò :)

IL GIARDINO DEI FINZI-CONTINI - Giorgio Bassani

Un narratore senza nome ci guida fra i suoi ricordi d'infanzia, nei suoi primi incontri con i figli dei Finzi-Contini, Alberto e Micòl, suoi coetanei resi irraggiungibili da un profondo divario sociale. 
Ma le leggi razziali avvicinano i tre giovani rendendo i loro incontri, col crescere dell'età, sempre più frequenti. Il protagonista, giorno dopo giorno, si trova sempre più coinvolto in un sentimento di tenero, contrastato amore per Micòl. Ma ormai la storia sta precipitando e un destino infausto sembra aprirsi come un baratro sotto i piedi della famiglia Finzi-Contini.

AL MATTINO VIENE LA GIOIA - Betty Smith 
(non me lo sono lasciato scappare perchè, avendo amato "Un albero cresce a Brooklyn", mi sono sentita subito attirata da quest'altro libro della Smith (1963), che probabilmente non si trova con facilità in giro).

Annie e Carl sono sposati da un anno; sono poveri, inesperti, il lavoro è faticoso. Ma hanno deciso di fare della loro vita qualcosa di meraviglioso e vogliono riuscirci. 
Una lettura che ci rivela quanto profondamente l'Autrice sappia scavare nell'animo umano con sensibilità e d efficacia.


Passiamo a due romanzi più recenti: del primo ho sentito parlar bene, l'altro l'ho preso perchè incuriosita dal titolo:

IL PROFUMO - Patrick Suskind

Jean-Baptiste Grenouille, nato nel Cimetière des Innocents di Parigi, rifiutato dalla madre fin dal momento della nascita, rifiutato dalle balie perché non ha l'odore che dovrebbero avere i neonati, anzi perché "non ha nessun odore", rifiutato dagli istituti religiosi, riesce a sopravvivere a dispetto di tutto e di tutti. 
E, crescendo, scopre di possedere un dono inestimabile: una prodigiosa capacità di percepire 
e distinguere gli odori. 
Forte di questa qualità, Grenouille decide di diventare il più grande profumiere del mondo; la sua ambizione non è quella di arricchirsi, né ha sete di gloria; persegue, invece, un suo folle sogno: dominare il cuore degli uomini creando un profumo capace di ingenerare l'amore in chiunque lo fiuti,
 e pur di ottenerlo non si fermerà davanti a nulla.


PROMETTO DI SBAGLIARE - Pedro Chagas Freitas

Lui e lei si rivedono diversi anni dopo essersi lasciato; a dire il vero, lui lasciò lei, spezzandole il cuore.
Ora che i loro occhi si incrociano di nuovo, comprendono che l'amore non è mai passato.
Lui non vuole farsela scappare di nuovo, e le promette di tentare, agire, cadere, sbagliare di nuovo. Amarla. Davvero e per sempre. 

6 commenti:

  1. Belle le tue nuove entrate! "Il giardino dei Finzi Contini" ricordo di averlo letto a scuola e, anni dopo, ho visto anche il film :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sono persa anche il film mi sa che devo recuperare :)

      Elimina
  2. Bei libri! Mi incuriosisce molto quello di Charlotte Bronte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, più in là lo leggerò,m per adesso ho in lettura Villette, sempre suo ;)

      Elimina
  3. Ciao! Vedrai che non ti pentirai del giardino dei Finzi Contini :-)
    Quanto a "Shirley", stranamente non l'ho mai letto, ma provvederò al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Silvia, si, assolutamente lo cercherò!!
      sto facendo una scorpacciata di classici grazie a queste edizioni :)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...