lunedì 30 luglio 2018

Duecento anni di... Emily Bronte



Il 30 luglio 1818, quindi duecento anni fa, nasceva Emily Bronte, il cui unico romanzo, Cime tempestose, è uno dei miei classici preferiti.

Oggi la ricordiamo qui sul blog con qualche piccola curiosità su lei e il suo capolavoro.


.


  • Emily Brontë è stata una brillante pianista. Il padre le comprò un pianoforte da studio e pagò perchè le figlie prendessero lezioni, e mentre ad Anne piaceva soprattutto cantare, fu Emily che ben presto si distinse sui tasti bianchi e neri. Emily era così brava che quando andò a vivere a Bruxelles con Charlotte Brontë nel 1842, per studiare alla scuola Pensionnat Heger, ricevette presto un incarico come insegnante di musica.
  • Pare che... Emily Brontë, prima di morire, stesse scrivendo un seguito di Cime tempestose. Lo si intuisce dal fatto che una lettera dell'editore di Emily, Thomas Newby, del 15 febbraio 1848 parla del prossimo lavoro di Emily e le consiglia di non affrettarsi a completarlo. Non è noto se il lavoro in corso sia stato distrutto dalla stessa Emily o forse da Charlotte dopo la morte della sorella dieci mesi dopo la lettera di Newby.
  • A ispirare il personaggio di Hindley Earnshaw è stato purtroppo il fratello della scrittrice, Branwell. Infatti, mentre Emily stava scrivendo il romanzo, Branwell viveva nella stessa casa soccombendo all'alcool e alla dipendenza da oppio, e le sue condizioni di salute si aggravarono in seguito alla fine della sua relazione clandestina con una donna sposata. Tra le pagine del classico, il fratello di Catherine finisce negli abissi dell'alcolismo dopo la morte della moglie Frances.
  • Wuthering Heights è sempre stato stra-venduto nel corso del tempo, eppure quando sono usciti i film della saga di Twilight della Meyer dove la protagonista Bella paragonava il suo amore per il vampiro Edward all'amore di Cathy per Heathcliff... una ristampa di Cime tempestose ha venduto quattro volte di più rispetto alla media. 
  • Il romanzo non fu molto apprezzato quando fu pubblicato la prima volta, nel 1847 (Emily aveva 29 anni), e tra le critiche mossegli era che sfidava gli ideali vittoriani dell'epoca, tra cui la moralità, il concetto di classe sociale e le disuguaglianze di genere.
  • Ci sono diverse canzoni ispirate al libro; sicuramente, la più ricordata è quella, omonima, di Kate Bush; rammentiamo anche "Total Eclipse of the Heart", scritta da Jim Steinman e cantata da Bonnie Tyler; essa si ispira al rapporto tra Catherine e Heathcliff, che pur condividendo un amore intenso e appassionato, la loro relazione era anche distruttiva.
  • Una rara copia della prima edizione dell'unico romanzo della scrittrice inglese è stata venduta a un'asta di Bonham's a Londra per 114.000 sterline, ovvero quasi 162.000 euro.
  • E' probabile che l'ambientazione presente nel romanzo si basasse su un posto reale chiamato Top Withens. Anche se Top Withens ora è in rovina, quando Emily era viva era una fattoria ben funzionante. Originariamente chiamato "Top of the Withens", questo posto si trova su una collina isolata e battuta dal vento che domina la valle. Mentre alcuni dettagli architettonici di Wuthering Heights sono più vicini ad High Sunderland Hall, è Top Withens  la location comunemente accettata come ispirazione per la casa immaginata da Emily.

Top Withens


(wikipedia)
 High Sunderland Hall


    (fonte)
     High Sunderland Hall



    Fonti consultate per preparare l'articolo:

    https://www.makers.com
    http://mentalfloss.com
    https://www.thehistorypress.co.uk

    2 commenti:

    1. Ciao Angela, davvero un post interessante, non sapevo di questo anniversario così importante!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. ciao ariel! eh sì, il bicentenario della nascita :)

        Elimina

    Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

    Adsense

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...