domenica 16 novembre 2014

Cosa c'è di nuovo in libreria?



Alcune novità in libreria.
Qualcosa che vi piace?


CENERE
di Yrsa Sigurdardóttir 


Ed. Il Saggiatore
Trad. S., Cosimini
378 pp
19 euro
Novembre 2014

Trama

22 gennaio 1973, sudovest dell'Islanda, isola di Heimaey. Un'inaspettata eruzione vulcanica investe un villaggio di pescatori.
 La popolazione viene evacuata in tempo, ma gran parte delle case finisce sepolta sotto strati di lava e cenere. 
9 luglio 2007. Un progetto archeologico si propone di riportare alla luce alcune delle abitazioni. 
Markús - un ragazzo all'epoca della tragedia - insiste per essere il primo a entrare nel seminterrato della casa di famiglia, al punto di convincere l'avvocato Thóra Gudmundsdóttir a stipulare un accordo con la direzione degli scavi. Il sopralluogo porta a una macabra scoperta: i corpi di tre uomini e una scatola con la testa di un quarto. 
Markús sostiene di essere all'oscuro di tutto, ma i sospetti si concentrano su di lui, e l'unica persona che potrebbe discolparlo - la passione della sua adolescenza, la donna della quale voleva recuperare il dono d'amore dallo scantinato - muore poco dopo in circostanze misteriose. 
Ogni indizio sembra inchiodarlo, eppure Thóra è convinta dell'innocenza di Markús, e il solo modo che ha per scoprire la verità è indagare personalmente. 
Nel villaggio remoto e isolato, però, si rende conto che molti racconti risalenti ai giorni dell'eruzione non combaciano, e che un velo di silenzio e omertà sembra circondare le vicende della famiglia di Markús.

IO STO CON MARTA!
di Giorgio Ponte


Ed. Mondadori
409 pp
16 euro
Novembre 2014


Trama

Marta, quasi-trentenne disoccupata di Palermo, spera di essere assunta da editore milanese, ma dopo aver scoperto che la sua "grande occasione" lavorativa è in realtà una bufala di dimensioni ciclopiche, decide di non dire niente ai suoi e di cercarsi un lavoro qualsiasi, in attesa di una nuova opportunità. Da aspirante editor a correttrice di bozze, da cameriera in un pub gay a gelataia in una azienda di schiavisti del cono perfetto, Marta si ritrova, dopo sei mesi di bugie e situazioni paradossali, a precipitare in una serie di eventi tanto catastrofici quanto esilaranti da cui sembra impossibile tirarsi fuori. 
A meno di non chiedere aiuto a un santo speciale... 
Armata di un gruppo di amici fedeli e di un instancabile ottimismo, Marta decide di non arrendersi ...






CAMBIAMI
di Andrej Blatnik


Ed. Atmosphere libri
Trad. S. Trzan
208 pp
15 euro
novembre 2014
Trama

"Cambiami" è una storia d'amore e l'esigenza di diventare un altro. 
Ambientato in un prossimo futuro, Cambiami ci racconta di come Borut ha abbandonato la sua vita per costruirne una nuova, totalmente diversa. 
Lui è un pubblicitario ricco e affermato, ma è stanco di vendere illusioni, non ne può più di non riuscire ad avere l'unica cosa importante per lui: la sensazione di fare la cosa giusta. 
Il rifiuto di Borut è il rifiuto di un mondo decaduto, di una realtà priva di umanità, di relazioni che hanno perso ogni senso. 
È così che Borut inizia il suo vagabondaggio e incontra personaggi che hanno capito che cosa è fare la cosa giusta, come il barbone che gli aiuta a distruggere il Grande computer della Sintesi, la fabbrica del cibo sintetico. 
Per Borut ora tutto è cambiato, e la sua sfida è quella di cambiare il rapporto con sua moglie. 
Per poter un giorno ritrovarsi insieme. Un'altra volta.






PIPER
di Helen McCabe

Ed. Leone
Trad. L. Contaldi
375 pp
14 euro
Novembre 2014


Trama

Arva, Romania: la giovane Anka Petrescu muore in circostanze misteriose, e le indagini della polizia si scontrano con il muro di silenzio degli abitanti del villaggio. 
Chi è l'assassino, e quali antichi, orrendi riti si tramandano di generazione in generazione ad Arva? Sunny Mead, Stati Uniti: la famiglia Durrant accoglie Diep Koppelberg, affascinante insegnante di musica dal talento prodigioso, quasi magico, ma dal passato oscuro. 
Un misterioso individuo trama nell'ombra, una presenza inquietante che sconvolge le vite degli sfortunati che capitano sulla sua strada.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...