mercoledì 27 gennaio 2016

READING CHALLENGE 2016: bilancio di gennaio



Questo primo mese del nuovo anno sta volgendo al termine ed eccomi qui a condividere con voi le mie letture targate GENNAIO 2016, alcune delle quali vanno ad inserirsi nella gara librosa denominata READING CHALLENGE.

.

Attualmente ho in lettura IL CASTELLO di  Franz Kafka, anche se la lettura non procede veloce, e ho iniziato oggi CAZZIMMA di Stefano Crupied entrambi questi libri costituiscono degli obiettivi RC, più precisamente il primo va nella categoria "il libro dell'autore più odiato" e l'altro "libro di un giovane autore italiano, magari proprio quello di esordio".

Sto per terminare LE DUE TORRI di Tolkien che, insieme agli altri due volumi della trilogia, corrisponde all'obiettivo RC "libro con più di mille pagine".

Altri obiettivi RC raggiunti sono stati: 

  1. Rilettura di un classico letto alle superiori: IL GIOVANE HOLDEN - Salinger (RECENSIONE). Una lettura che ho trovato molto piacevole, simpatica, con un protagonista davvero particolare, con cui trascorrere delle ore in piacevole compagnia.
  2. Un libro di racconti: RACCONTI - E. A. Poe (RECENSIONE), che mi ha fatto conoscere ed apprezzare il mondo oscuro e misteroso di questo geniale autore.
  3. Un thriller: IO CONFESSO - J. Grisham (RECENSIONE), un legal thriller che svela le falle del sistema giudiziario americano in merito alla pena di morte.
  4. Una (auto)biografia: LESSICO FAMIGLIARE - N. Ginzburg (RECENSIONE), uno di quei libri che erano in wishlist praticamente dalle elementari ^_^
  5. Un libro che abbia come tema la musica: ALLY NELLA TEMPESTA - L. Riley (RECENSIONE): la storia di due donne coraggiose e piene di talento, vissute a distanza di più di un secolo ma tra cui c'è un legame molto forte.
  6. Un libro sull'olocausto: LA TREGUA (P. Levi) - (RECENSIONE): la struggente testimonianza di un uomo che, sopravvissuto alla tragedia del lager, deve attraversare tutta l'Europa in un estenuante viaggio prima di tornare a casa. 
  7. Un romanzo di un autore russo: IL VIAGGIATORE INCANTATO - N. Leskòv (RECENSIONE), che narra le avventure mirabolanti e incredibili di un uomo dalla vita turbolenta.
  8. Un libro tratto da una storia vera: TORNATA DAL'INFERNO di Claire Ly (RECENSIONE), la struggente e lucida testimonianza di una donna sopravvissuta ad una terribile esperienza nel proprio Paese.
  9. Prosegue l'obiettivo del libro con mille pagine, per il quale ho scelto la trilogia de Il Signore degli Anelli di Tolkien; per ora sono a un terzo, grazie alla letture de LE DUE TORRI (RECENSIONE).
Ma ci sono anche letture "fuori concorso":

  1. VERONICA E' MIA di G. Mastrantoni, il racconto di una giovane donna che ha urgente bisogno di mettere se stessa al centro della propria vita.
  2. IL SEGRETO DEL VICOLO DELLA SERPE di L. Mazzocchi: il piacevole romanzo donatomi dall'Autrice, che ha dato vita ad una storia intrigante, che mescola la realtà con il sovrannaturale e il leggendario.
  3. AMORE, ZUCCHERO E CANNELLA di A. Bratley: una storia che dà momenti di romanticismo in un'atmosfera da sit-com.

E VOI CHE MI DITE,
QUAL E' IL BILANCIO DELLE VOSTRE LETTURE DI INIZIO ANNO?

4 commenti:

  1. Risposte
    1. eh sono abbastanza soddisfatta!!
      spero di continuare così ;)

      Elimina
  2. Quante *--* io ho letto molto meno :3 anche io ho già letto il giovane Holden e lessico famigliare ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciò che importa non è quanto, ma che ciò che leggiamo ci sia piaciuto e ci abbia trasmesso qualcosa!! ;)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...