mercoledì 1 marzo 2017

Bilancio di letture + Reading Challenge (Febbraio 2017)



Febbraio è volato via e io mi accingo a fare il bilancio del mese, circa le letture e non solo ^_^


Partiamo dalla Reading Challenge.




  • Obiettivo n.10 - libro comprato durante un viaggio -  MOSHI MOSHI di Banana Yoshimoto (RECENSIONE): con la sua scrittura sempre delicata, eterea, leggera, ricca di riflessioni, Banana Yoshimoto affronta il tema della rielaborazione del lutto, e lo fa focalizzando la nostra attenzione sulla maturazione emotiva e “spirituale” della giovane protagonista.
  • Obiettivo n.30 -Un libro ambientato nel Medio Evo - DRAGONBLADE. Lama di drago di Kathryn Le Veque. (RECENSIONE). Un amore forte e passionale nato nell'Inghilterra del 1300, tra una giovane donna tanto bella quanto caparbia e un po' ribelle; e un nobile, affascinante cavaliere, abituato a combattere e a farsi obbedire. Il loro amore sarà la forza che li unirà, permettendo di sconfiggere pericolosi nemici e ostacoli e portare a compimento un'importante missione.

Altre letture del mese:


  • LA FABBRICA DI FARFALLE di Samuele Fabbrizzi (RECENSIONE)Nove persone, che hanno vissuto tutta la loro vita come dei reietti, dei rifiuti della società, per lo più succubi di vizi e perversioni, si ritrovano - per caso? - coinvolti in un incubo terribile, catapultati in un inferno senza via di scampo dal quale ne usciranno o morti o decisamente diversi da come sono stati fino a quel momento.
  • IL CARNEVALE A VENEZIA di Livin Derevel (RECENSIONE). Un romanzo stravagante, dallo stile ricco, raffinato, una storia che interseca sogno e realtà, sullo sfondo di una splendida e variopinta Venezia, che - proprio come un grande ed abbagliante fuoco d'artificio - ci ammalia con i suoi sgargianti colori e il suo allegro frastuono.
  • IL BUIO OLTRE LA SIEPE d Harper Lee (RECENSIONE). Un romanzo di formazione che va letto almeno una volta nella vita; tra le pagine di questo libro, il lettore trova tanti spunti di riflessione, sentendosi anch'egli un ragazzino che, come la sua protagonista - Scout -, ha bisogno e voglia di ricevere i preziosi insegnamenti di un uomo/padre saggio, buono e coraggioso come Atticus, un personaggio che si impara ad amare e rispettare.
  • POKER CON LA MORTE di Marvin Menini (RECENSIONE). Un giallo all’italiana, o meglio “alla genovese”, con un linguaggio vivace, con pochi ma essenziali personaggi e interessanti riferimenti al gioco del poker, che rende le vicende molto accattivanti.
  • UNA MASCHERA SUL CUORE di Simona Busto (RECENSIONE). Un amore dolce e passionale, che per poter mettere le ali e volare in alto verso la felicità deve andare oltre la paura di essere rifiutati a motivo delle proprie debolezze e fragilità.
  • I SIGNORI DELLA CENERE di Tersite Rossi (RECENSIONE): un romanzo avvincente, che mescola magistralmente elementi della nostra realtà contemporanea – in primis, la “crisi finanziaria globale” e coloro che la "manovrano" da dietro le quinte – ad altri dal sapore misterioso e leggendario,che affondano le loro radici nelle antiche civiltà perdute; un romanzo che mette l’uno di fronte all’altro il Bene e il Male, la ricerca di un modello di vita sociale libero e privo di gerarchie, contrapposto a quello vigente, che trae proprio dalla disuguaglianza e dalla distinzione tra poveri e ricchi, la propria forza.
  • LA RAGAZZA NELL'OMBRA di Lucinda Riley (RECENSIONE). Un romanzo dalla trama appassionante e originale, una scrittura intensa e capace di emozionare, un contesto storico accurato, personaggi (soprattutto femminili) forti e coraggiosi, un mix tra realtà e fantasia affascinante: anche il terzo libro della saga “Le Sette Sorelle” si rivela ricco di sorprese e svolte che tengono il lettore incollato dalla prima all’ultima pagina.

Ho avuto letture piacevoli in questo mese, tra esse La ragazza nell'ombra spicca tra tutte.


Attualmente ho in lettura:

  • ROSSO ISTANBUL di Ferzan Ozpetek.
  • LA FELICITA' E' UN BATTITO D'ALI di Wendy Wallace.
  • UN BATTITO NEGLI ABISSI di A. Tafanelli

Per quanto riguarda tv e film...: con mia somma gioia, è tornato Salvo Montalbano, il commissario di polizia protagonista di tanti libri di Camilleri.
E i film?

  • JOHN WICK: un bel film, molto movimentato, muore parecchia gente e il protagonista è un agile e spietato assassino i cui nemici non hanno proprio alcuna via di scampo.
  • LETTERE DA BERLINO: bello, racconta un periodo difficile, mostrandoci lo spaccato di una società attraversata da un fanatismo che elettrizzava le masse e terrorizzava chi non vi aderiva; a me fa sempre un certo effetto vedere le scene in cui le SS agivano nei confronti dei civili con una tale barbarie da far rabbrividire, e posso solo immaginare con quale angoscia tanta gente abbia vissuto quel periodo.
  • LA RAGAZZA DEL MONDO: un film che mette in luce le difficoltà che una ragazza affronta in famiglia e in senso alla comunità religiosa d'appartenenza, quando per amore decide di venir meno a certe regole...
  • SPLIT: un thriller psicologico interessante; il protagonista, Kevin, è un giovane con un grave disturbo dissociativo della personalità; dentro di sè ha 23 identità che fanno decisamente "a cazzotti" tra loro perchè ognuna vuol predominare sulle altre; e se a predominare sono quelle più violente, può diventare molto pericoloso.


E VOI? COME SONO STATE LE VOSTRE LETTURE DI FEBBRAIO?
QUALE LIBRO VI HA COLPITO MAGGIORMENTE?

2 commenti:

  1. Ciao Angela! Complimenti per le tue tante letture di febbraio! Io sono stata un po' presa con lavoro ed altri impegni, ma ho letto dei bei libri, come "7/07/2007" di Manzini o "Cuccioli" di Maurizio De Giovanni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manzini lo leggerei volentieri perché la serie tv mi stava piacendo tanto !!

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...