giovedì 2 ottobre 2014

Anteprime Piemme (7/10 ottobre)



Interessanti le prossime uscite Piemme!
Che ne pensate?

L'ARCHIVISTA
di Luca Crippa,
Maurizio Onnis



Ed. Piemme
280 pp
14.90 euro
USCITA 7 OTTOBRE
2014
Una vittima di Auschwtiz al processo dei medici nazisti

Trama

Hedy Epstein è una ragazzina come tante. Ha 14 anni, una vita tranquilla in un piccolo paese tedesco, una famiglia affettuosa. 
Poi, un mattino, un professore le punta la pistola alla tempia davanti ai suoi compagni: la colpa di Hedy è di essere ebrea. 
È il 10 novembre 1938, la mattina dopo la Notte dei Cristalli. I genitori riescono per un soffio a farla fuggire in Inghilterra, appena prima che la catastrofe della Guerra mondiale li travolga.

Otto anni dopo, si apre in Germania la stagione dei processi ai criminali nazisti. 
In quei giorni una bella ragazza arriva a Berlino. 
Anche se indossa una divisa americana, il suo è un ritorno. A riportarla in patria è una missione precisa: lavorerà al processo di Norimberga contro i medici accusati di aver condotto esperimenti disumani sui prigionieri dei campi di sterminio
Si calerà nell’orrore dei lager, tra i documenti in cui la lucida follia burocratica del Reich ha archiviato i propri delitti, per ricercare le prove della ferocia nazista oltre i volti imperturbabili dei ventitré accusati. 
E poi, chissà che in quei fogli non si nasconda un indizio capace di rivelarle il destino dei suoi genitori, le cui tracce si perdono di fronte ai cancelli di Auschwitz.
Hedy scoprirà presto che il suo compito è ancor più arduo e doloroso di quanto potesse immaginare. Di notte vede in sogno la madre torturata dagli aguzzini nazisti, e comincia a sospettare che qualcuno stia sabotando il processo.
Per lei, la battaglia è sempre più cruciale: solo incastrando i criminali, potrà sperare di liberarsi dai fantasmi che la assalgono. Ma per salvarsi, sa che dovrà lottare senza arrendersi, senza fermarsi.
Fino alla fine.

Gli autori.

Luca Crippa
Dopo aver compiuto studi di filosofia e teologia, ha lavorato come editor e oggi è consulente editoriale.

Maurizio Onnis

È un consulente editoriale, ha viaggiato nei paesi in via di sviluppo e studiato antropologia e storia delle culture.
Insieme hanno pubblicato con successo Il fotografo di Auschwitz, tradotto in diversi paesi.
Scritto con la collaborazione della stessa Hedy Epstein, L’Archivista è frutto di incontri, ricerche, documenti, testimonianze.

Hedy Epstein
È nata nel 1924 a Friburgo, in Germania, e vive a St. Louis, in Missouri. Newsweekl’ha recentemente definita «probabilmente la più famosa attivista al mondo per i diritti civili». Negli anni ha partecipato alle manifestazioni per i diritti delle donne, per la casa, per Haiti, come delegata per la pace è stata in Guatemala, Nicaragua, Cambogia ed è una sostenitrice del Movimento per Gaza Libera. Il 15 agosto del 2014, poco dopo aver salutato amici e parenti venuti a festeggiarla per il suo novantesimo compleanno, si è recata a Ferguson a manifestare per Michael Brown, l’adolescente afroamericano ucciso una settimana prima dalla polizia. È stata ammanettata insieme ad altri dimostranti per essersi rifiutata di sciogliere l’assembramento. Non ha mai smesso di lottare.

RESPIRO DOPO RESPIRO
di Caterina Simonsen


Ed. Piemme
238 pp
15 euro
USCITA 7 OTTOBRE
2014
Trama

Per ironia della sorte, era il periodo natalizio, il trionfo della bontà, quando sulla rete si è scatenata la rabbia degli animalisti contro Caterina: insulti, parolacce e minacce di morte. 
Lei, Caterina, è finita su tutti i giornali, Gramellini le ha dedicato un Buongiorno sulla Stampa, ne ha parlato Daria Bignardi, Renzi ha affermato “Io sto con Caterina”. 
Chi è Caterina? 
E’ una ragazza affetta da quattro malattie rare che la costringono a restare attaccata a un respiratore per venti ore al giorno e ad assumere quotidianamente un mix di 30 medicine. 
Non doveva arrivare ai 9 anni, invece grazie alla ricerca e a un coraggio da guerriera, oggi ne ha 25. 
A dicembre è intervenuta sul web per dire sì alla vera ricerca, quella che si basa anche sulla sperimentazione animale, quella che le ha regalato anni di vita. 
Il giorno delle minacce di morte era a casa da sola e, spaventata, ha chiamato i carabinieri tanto erano violente le parole che l’hanno investita. 
Ma Cate non vuole farsi spaventare, vuole dare il suo contributo, sostenere la ricerca sulle malattie rare, sensibilizzare l’opinione pubblica, far riflettere. 
E lo fa raccontando la sua storia, la sua vita strappata respiro dopo respiro, il suo entusiasmo, le sue speranze. 
Il suo amore infinito per gli animali, che l’ha spinta a studiare veterinaria. 
Una lezione di comprensione e tolleranza per tutti quelli del bianco o nero, del muro contro muro, della parola urlata. E una lezione di coraggio per tutti. Caterina continua a far parlare di sé: si è impegnata per la Giornata delle malattie rare, il 28 febbraio, per sensibilizzare la ricerca e le istituzioni sui problemi dei malati affetti da patologie poco diffuse e intende continuare a farlo.

L'autrice.
Caterina, 25 anni, si divide tra Padova, dove vive con la famiglia, e Bologna, dove studia veterinaria all’università. In Respiro dopo respiro racconta per la prima volta la sua storia
.


COORDINATE D'ORIENTE
di Alessandro Perissinotto


Ed. Piemme
308 pp
18 euro
USCITA 10 OTTOBRE
2014
Trama

La ragazza dell’albergo di Malpensa guarda partire e non parte. Il suo mondo è fatto di minuscoli brandelli di vite vissute altrove, vite che non sono la sua. 
Dell'esistenza di Pietro Fogliatti, la ragazza coglie due momenti: la fine di un matrimonio consumato, e un nuovo inizio, la partenza per Shanghai. 
È lì che il grande progetto imprenditoriale di Pietro vedrà finalmente la luce.
Andare a Oriente, per sottrarsi al passato, ma anche per misurarsi con un paese dove i contrasti sono infiniti e i conflitti non esplodono mai. 
Nel suo bagaglio di imprenditore, Pietro porta con sé il ricordo del padre, morto di tumore alla vescica per i veleni respirati sul lavoro. 
Nella sua fabbrica cinese, si dice Pietro, tutto questo non accadrà: niente morti bianche, niente sfruttamento, molti diritti. Ha in mente delle splendide utopie Pietro, e dimentica che le utopie sono un modo raffinato per suicidarsi. 
A ricordarglielo ci penseranno i soci americani e ci penserà il destino. 
Ma il destino gli farà anche incontrare Jin, la donna misteriosa che appende fiori a un semaforo, che appare e svanisce, e che, come Pietro, aspetta segretamente la morte di chi le ha strappato la serenità. 
Pietro e Jin: due naufraghi, stretti l’uno all’altro per non affondare nel mare d’odio che hanno lasciato crescere intorno.
Ma poi, rapidamente, tutto cambia, tutto si perde: Jin, la fabbrica, il sogno… 
E si perde anche Pietro, scompare dai radar del mondo civile.
E io comincio a cercarlo.

L'autore.
Perissinotto insegna Teorie e tecniche delle scritture all’Università di Torino. Ha esordito come narratore nel 1997 ed è autore di undici romanzi. Le sue opere sono state tradotte in numerosi paesi europei e in Giappone. Con Piemme ha pubblicato nel 2011 Semina il vento e, nel 2013, Le colpe dei padri, secondo classificato al Premio Strega
.


STORMBIRD. La guerra delle due rose
di Conn Iggulden


Ed. Piemme
532 pp
12.90 euro
USCITA 10 OTTOBRE
2014
Trama

Le nubi si addensano nei cieli inglesi: è il 1437, il regno è in mano ai Lancaster, e il “leone d’Inghilterra” Enrico V non è più sul trono. 
A lui succede il figlio, giovane e benevolo Enrico VI, un uomo debole e malato, le cui azioni sono pilotate dalla schiera dei suoi avidi consiglieri, tra cui il potentissimo duca di Suffolk. 
Ma c’è chi non ha rinunciato a volere l’Inghilterra nelle mani di un re forte. 
Ad esempio Riccardo, duca di York, stirpe rivale dei Lancaster, e i suoi sodali. Tanto più che i territori inglesi in terra di Francia sono sempre più insicuri e minati dalle rivolte. 
E quando comincia a correre voce che Enrico VI sia stato promesso in sposo a una nobildonna francese, Margherita d’Angiò, la minaccia diventa fin troppo reale. 
Per i Lancaster comincia un assedio, una guerra da combattere in patria e nei territori francesi, il cui bottino è il destino stesso dell’Inghilterra.

L'autore.
Nato a Londra nel 1971, Conn Iggulden ha insegnato per anni letteratura prima di dedicarsi alla scrittura, diventando uno dei maggiori autori di romanzi storici degli ultimi anni. I suoi romanzi sono tutti grandissimi bestseller internazionali. La prima, fortunata serie era dedicata alle imprese di Giulio Cesare (Le porte di Roma, Il soldato di Roma, Cesare padrone di Roma, La caduta dell’aquila), seguita dall’altrettanto amata saga di Gengis Khan (Il figlio della steppa, Il volo dell’aquila, Il popolo d’argento, La città bianca e Il signore delle pianure). La nuovissima serie dedicata alla Guerra delle Due Rose, appena inaugurata, ha ottenuto subito un successo straordinario
.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...