venerdì 31 ottobre 2014

Libri a tema (#1)




Con questo post desidero aprire un nuovo spazio sul blog, per condividere con voi dei libri " a tema", che cioè sono accomunati da una stessa tematica, uno sfondo o degli elementi comuni; ad es., libri che trattano di tragedie collettive, di divorzi/separazione, di omosessualità, a sfondo religioso, ecc...

Avrò bisogno anche del vostro aiuto, perchè di certo tanti libri mi sfuggiranno, quindi sono ben accetti i vostri consigli e le vostre segnalazioni!

I libri che scoverò, di volta in volta per le diverse categorie, non necessariamente li avrò letti.

La categoria tematica di oggi è quella delle ...

MALATTIE MENTALI - DISAGIO PSICOLOGICO

Mi si è fermato il cuore
RECENSIONE
MI SI E' FERMATO IL CUORE
di Chamed

E' un libro-testimonianza, che si ispira a fatti realmente accaduti e tocca il tema delle condizioni di vita nei manicomi e il trattamento (terribile!) dei pazienti al loro interno, prima della celebre Legge Basaglia (180/78), che si proponeva l’obiettivo di mutare l’approccio verso i pazienti psichiatrici, considerando la malattia mentale al pari delle malattie che colpiscono il corpo.
Ha stabilito la fine dei manicomi, chiudendoli e ostacolando la realizzazione di altre istituzioni totali di questo tipo; ha ridato dignità alle persone in situazioni di disagio mentale.
Una storia vera, un libro che tocca le corde più profonde dell’anima e ci ricorda quanta fragilità e quanta forza possiede l’essere umano






RECENSIONE
DANZANDO SUI VETRI ROTTI
di Ka Hancock

Il protagonisti di questo romanzo struggente - Lucy Houston e Mickey Chandler - condividono il peso della malattia, tanto di quella fisica (cancro per Lucy), quanto di quella mentale (disturbo bipolare per lui).

Il romanzo si sofferma molto sulla psicologia dei protagonisti, sul loro modo di affrontare e accettare la malattia, continuando a supportarsi in virtù dell'amore che provano l'uno per l'altra.



Ed. Butterfly
L'ETA' PIU' BELLA
di Barbara Bolzan


Con una prosa piena, intensa e ricca di preziose citazioni letterarie, Barbara Bolzan traccia il profilo di un’adolescenza vissuta nell’incertezza e nella paura, sulla quale troneggia una malattia poco conosciuta e ancor meno compresa: l’epilessia
Emerge il ritratto di una ragazza forte, già donna, in grado di trarre il meglio dalle proprie debolezze e di risorgere, eterna fenice, dalle ceneri del proprio inferno privato.



Booksprint
CLELIA D'AUTUNNO
di Rosa Chiaese

“Clelia d’autunno” è la storia di una donna, di una madre, di una moglie affetta da una grava forma di schizofrenia, che trova nella scrittura, e non solo, un modo per iniziare il proprio personale, unico, irripetibile percorso di evoluzione...
“Clelia d’autunno” non è la descrizione di un caso clinico, l’autrice non racconta nè l’insorgere della malattia nè le cure mediche praticate, ma parla delle esperienze e degli eventi che hanno accompagnato la malattia.




Ed. Giunti

PERDUTAMENTE 
di Flavio Pagano


Perdutamente è un romanzo basato su una storia vera che si svolge in una Napoli convulsa e surreale, un inquietante modello di degenerazione metropolitana.

È la storia di una famiglia che si trova ad affrontare una delle emergenze più frequenti della vita di oggi: assistere l’anziana madre e nonna che si sta ammalando di Alzheimer.




Qualcuno volò sul nido del cuculo
BUR
QUALCUNO VOLO' SUL NIDO DEL CUCULO
di Ben Kesey


Miss Ratched governa con pugno di ferro e un soave sorriso il suo reparto, in un ospedale psichiatrico dell'Oregon.
All'improvviso arriva McMurphy, un irlandese cocciuto, spavaldo, allegro e ribelle.
Fra lui e la Grande Infermiera inizia subito un duello all'ultimo sangue.
McMurphy risveglia gli altri pazienti ormai svuotati e avviliti dalle "terapie" e riesce a portare una ventata di umanità e calore.



Lunatica. Storia di una mente bipolare
rizzoli
LUNATICA. STORIA DI UNA MENTE BIPOLARE
di Alessandra Arachi

Disturbo bipolare. Una patologia della mente che colpisce un italiano su dieci, ma che solo oggi inizia a essere riconosciuta e curata. 
Picchi di euforia si alternano a baratri di depressione, il cervello va su e giù come un'altalena: è qualcosa che condiziona ogni aspetto della vita, perché è intimamente legato all'eros, alla creatività artistica, alla genialità politica. 
E quell'indefinibile "stato misto" alla base della depressione post-partum, responsabile occulto di molte tragedie che hanno portato giovani madri a uccidere i propri figli neonati. 
Alessandra è stata vittima di una diagnosi affrettata: schizofrenia paranoidea. 
In un libro dal ritmo serrato l'autrice racconta i mesi di fuga dalla realtà, pedinata "dal servizio segreto più pericoloso del mondo", in viaggio di notte lungo strade e autostrade d'Italia, a volte contromano. Racconta l'alterazione della coscienza e il "miracolo" che l'ha salvata restituendole il controllo della psiche. "Lunatica" è un'avventura della mente, scritta con l'ironia e la lucidità di chi ha avuto la fortuna di venirne fuori e di poterla raccontare.



Copertina anteriore
Tea Ed.

UNA VIA BIPOLARE
di Marya Hornbacher

A 24 anni  a Marya Hornbacher fu diagnosticata una forma grave di disturbo bipolare, una malattia seria e invalidante. 
Chi soffre di questa condizione affronta fasi di profonda depressione alternate a fasi maniacali caratterizzate da un eccesso di euforia. 
Marya ha sperimentato sulla sua pelle cosa vuol dire esserne vittima e, attraverso immagini di straordinaria potenza emotiva, ci porta sulle montagne russe della sua vita, raccontandoci la sua struggente esperienza.


Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...