giovedì 16 ottobre 2014

Recensione 'ATTRAZIONE FATALE' (Gilmour)



E giungiamo alla mia mini recensione di un libro da cui è stato tratto un noto film del 1987: Attrazione fatale, che vede come protagonisti Michael Douglas e Glenn Close

Alex
Dan Gallagher è un affascinante avvocato sotto i 40, felicemente sposato con la sua Beth, con cui ha una figlia, la piccola Ellen.
Una vita soddisfacente, serena, sia dal punto di vista professionale che familiare; i Gallagher sono anche in procinto di trasferirsi dalla città alla più tranquilla compagna, con grande euforia soprattutto da parte di Beth.
Un uomo ancora aitante, bello, intrigante, che di certo trova consensi presso le donne..., ma che non ha motivo di cercare piaceri altrove, vista la propria felicità coniugale!
Ma a quanto pare il fedele e premuroso Dan non è immune anch'egli al fascino della trasgressione.
Un uomo che si rende conto di essere osservato con malizia e interesse, di suscitare gli sguardi vogliosi di una donna bella, di una perfetta sconosciuta che, dal primo incontro in un locale, mostra tutto il proprio interesse per lui.., non riesce a restare indifferente e ci scappa la scappatella!

Passione sfrenata, gesti e parole sensuali caratterizzano il week end di passione tra lui e la bionda e bella Alex Forrest, che sin dal secondo incontro con il bell'avvocato, non si fa alcun problemi e sfacciatamente gli propone di stare una notte con lei.

,
Solo qualche perplessità, giusto qualche dubbio ma poi il desiderio di vivere un'avventura di una notte (chi lo saprà mai? Chi la rivedrà più, questa Alex?) e di lasciarsi andare alla passione senza vincoli, lo travolge!
Ma con quali conseguenze!

Chi è Alex, così bella, sexy, solare, deliziosamente sfacciate?
Lui non sa niente di lei ma imparerà a conoscerla suo malgrado perchè ciò che Dan non sa è che sul suo cammino è capitata una donna sola, depressa, che si sentirà legata a lui in modo esagerato e immotivato, dando chissà quale valore a quell'unica notte di sesso, che Dan invece non le dà.

Mossa dall'invidia e dalla rabbia di fronte alla felice vita coniugale dell'uomo, incapace di accettare che egli appartenga all'ignara moglie tradita, Beth, Alex mediterà vendetta..., tremenda vendetta contro Dan e famiglia, anche perchè poi l'avventura avrà le sue conseguenze inaspettate.
Insomma, la parola d'ordine è follia.

Una storia drammatica, con momenti sensuali e al limite del thriller, che finisce come deve finire!!
Un romanzo breve, caruccio, niente di esaltante; forse il film (per chi lo ha visto) è anche più convincente del libro, chissà!!

Non vi consiglio di leggerlo, non perchè sia brutto, ma solo perchè credo sia difficile trovarlo e, ripeto, fate prima a vedervi il film ^_^

2 commenti:

  1. Ricordo perfettamente il film reso dignitoso da due bravi protagonisti , ma non ho letto il libro..
    Sarei tanto felice tu volessi unirti al mio sito e ti ringrazio ancora per il tuo gradito commento!
    Un abbraccio finalmente solare!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Nella!
      io non l'ho visto !!

      ti seguo già e con molto piacere!! :)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...