giovedì 12 ottobre 2017

Da oggi in libreria: IL FOSSO di Herman Koch



Cari lettori, da oggi in libreria è disponibile IL FOSSO, l'ultimo romanzo di Herman Koch, già apprezzatissimo con lo spiazzante thriller psicologico LA CENA (sul blog trovate la mia opinione).


Ed. NERI POZZA
Dal 12 ottobre
Robert Walter è il sindaco di Amsterdam, la capitale della democratica Olanda. Ha la moglie straniera, ma lui si guarda bene dal dire da quale paese proviene perché sa quanto i pregiudizi siano duri a morire.

Del resto, lo stesso Robert non è mica privo di pregiudizi. Semplicemente, dato il ruolo che ricopre, finge bene.
Da qualche tempo, tuttavia, la sua arte di dissimulare sta andando a farsi benedire. 
Tutto è cominciato il 16 gennaio, durante la festa per il nuovo anno in cui accorre in comune la crema della città: il capo della polizia, il procuratore capo, gli assessori, il presidente dell’Ajax. 
Robert stava chiacchierando con quest’ultimo quando, vicino alla porta che dalla sala centrale del municipio conduce ai bagni, ha scorto sua moglie bere e civettare con l’assessore Maarten van Hoogstraten.

Da quel giorno il sospetto del tradimento della moglie straniera si è impadronito talmente della mente e del cuore di Robert che tutti i suoi pregiudizi si sono scatenati e gli si sono rivoltati contro.

Romanzo in cui si narra della discesa sfrenata verso la disfatta di un politico del nostro tempo, Il fosso, accolto al suo apparire in Olanda da uno strepitoso successo, è il nuovo, mirabile frutto della penna brillante e spietata di Herman Koch.

 L’ipocrisia che si cela a volte dietro l’idea di tolleranza, la vanità del successo, la fugacità del potere e la violenza dei pregiudizi situano quest’opera nel cuore stesso del nostro tempo, in cui si svela tutta la fragilità della democrazia.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...