martedì 16 agosto 2016

BookTag: "Nascita, Vita e Morte di un lettore"



Cari lettori, spero che il vostro ferragosto sia stato sereno; il mio sì, anche se poco vivace, ma non importa, si sopravvive ^_^

Bazzicando per i blog che frequento, ho acchiappato un bel tag libroso da proporvi; l'ho trovato su Bookish Brains, quindi vi invito a spulciare le loro, oltre che le mie risposte, e a partecipare perchè, se c'è una cosa mi piace, è quando condividete le vostre idee! :-D


Nascita, Vita e Morte di un lettore - BookTag 


1.Svegliatevi mie "dolci" creature! Non abbiamo tempo da perdere. È mattino e voi siete i nuovi padroni del mondo. Il potere è tutto nelle vostre mani e questo significa che potete obbligare la gente a leggere tutto quello che volete voi. Avete già un titolo in mente? Da un grande potere derivano grandi responsabilità quindi pensateci bene perché il vostro primo compito è scegliere un libro che promuoverà la dittatura.

Mmm... Se potessi, obbligherei tutti a leggere i thriller di Donato Carrisi, che per me è un genio ^_^

2. La vostra crudeltà, però, non è ancora finita: in fondo non stiamo parlando di un governo democratico ma di una terribile dittatura.
Avete deciso quindi di mandare i vostri uomini migliori a rapire uno scrittore/scrittrice. Perché siete così cattivi?! È semplice: per riguadagnarsi la libertà devono o continuare una serie che si è conclusa in un modo "orribile" o scrivere il sequel di quello che era inizialmente un libro autoconclusivo.
Nome e cognome del vostro primo schiavetto (uno dei tanti)!

Come spesso ho detto, avrei voluto che finisse diversamente VIA COL VENTO, ma resuscitare l'autrice - Margaret Mitchell -  è un po' complicato per me, così cambio nome e dico... Margaret Mazzantini: vorrei sapere che hanno combinato poi Gae e Delia, se non tornati insieme o hanno proseguito ognuno per la propria strada... (NESSUNO SI SALVA DA SOLO). Oppure vorrei sbirciare ancora nelle vite dei polignanesi di "Io che amo solo te" e quindi chiederei a Bianchini se ha ancora qualche aneddoto su di loro da raccontarci ^_-

3.Scoppia un incendio e voi, da bravi figli, avete salvato (portando tutto sulle vostre povere e magre spalle) i genitori, gli animali domestici, il computer e il telefono. Un momento! Vi siete dimenticati la cosa più importante: la vostra libreria.
Non avete più tempo ma volete comunque provare a salvare almeno un libro. Quale sarà il fortunato?


Forse IL DIARIO DI ANNA FRANK perchè ci sono molto affezionata! Uno dei primi libri regalatimi da mia madre.

4.Tanto tempo fa avete partecipato ad un concorso e, anche se ormai avete perso le speranze, nella vostra casella di posta arriva la mail tanto attesa: HAI VINTO!
In palio c'era la possibilità di cenare con uno scrittore/scrittrice. Avete finalmente vinto un premio ma siete in crisi! Chi scegliere: lo scrittore che è riuscito ad emozionarvi o quello che volete prendere a sberle? Ma soprattutto quale sarà la vostra prima domanda?!


Credo che mi farei volentieri quattro chiacchiere col regista Ferzan Ospetek, il cui libro SEI LA MIA VITA mi ha molto emozionata; gli chiederei qualche news sul film che sta girando tratto da un altro suo libro (Rosso Istanbul)

5.Avete ricevuto in eredità il potere magico di viaggiare nel tempo e nello spazio. E questo non è niente: potete entrare all'interno dei libri. Conoscere i vostri personaggi preferiti. Cambiare la storia. Ma, cosa più importante, avete la possibilità di riportare indietro con voi uno di loro. Chi sarà il prescelto?

Affascinata dalla magica e antichissima atmosfera e dalle avventure di Dean Lucas in AEGYPTIACA, farei volentieri un giretto in questo bel romanzo, e porterei indietro con me il nano Babu perchè mi mette allegria e tenerezza ^^  Una sola cambierei (e riguarda il "destino" di un personaggio che mi è piaciuto molto), ma non avendo letto ancora tutta la saga, non vorrei ci avesse già pensato l'autore :-D 

6. La vostra mente criminale ha progettato un piano diabolico: cancellare dalla faccia della terra l'esistenza di un libro! Chiedervi di eliminare uno scrittore sarebbe stato troppo inquietante, vero? È il libro che avete odiato già dal primo capitolo. Quello che vi ha deluso tanto che vi state ancora chiedendo: "ma perché esisti?".
Su su, non fate i santerellini! Voglio sapere il titolo!


Vale se dico "i libri di filosofi, tipo Katn, Hegel e tutto il cucuzzaro?" No? Ok, allora snocciolo IL CONFINE DELL'ETERNITA' di J.A. Redmerski: poteva evitarlo. E' così bello il primo DA SOLO...!!!

7. Durante una vacanza trovate un'antica lampada abbandonata e, anche se siete scettici, provate a strofinarla comunque. Di punto in bianco esce questo tizio mezzo nudo tutto muscoloso che vi chiede di esprimere un desiderio. I geni esistono!
Potete scegliere denaro, vita eterna ecc ecc ma, come ogni lettrice ossessivo compulsiva, il vostro desiderio riguarderà i libri: volete vivere l'avventura della vostra protagonista preferita sia che si tratti di una storia d'amore o di un romanzo dispotico. Potete finalmente sbaciucchiare il vostro ragazzo dei sogni o salvare l'intera umanità.Quale vita rubereste?

Ok, fatemi essere coraggiosa e avventuriera come Karou di "La chimera di Praga" e datemi Akiva come fidanzato. Grazie.

8. Per una serie di "sfortunati" eventi, la vostra vita ha preso una strada del tutto inaspettata: siete diventati dei registi ... e anche bravi! Ma non vi siete mai scordati il vostro amore per i libri. Così, prima del pensionamento avete deciso di occuparvi di un adattamento cinematografico di un libro/trilogia/serie. Dopo varie bottiglie di alcool siete finalmente giunte ad una decisione. Il libro che vi farà vincere l'oscar è??

Io porterei sullo schermo "I giorni del tè e delle rose" e ne farei una bellissimissima serie tv, di qualche puntata eh, non infinita chè non le sopporto.

9. E già che ci siamo, una volta pensionati, siete pur diventati scrittori! Che fortuna! Facciamo cambio di vita?!
Sta per essere pubblicato il vostro quarto romanzo che sicuramente diventerà il prossimo bestseller. Provate a immaginare l'odore dei libro appena stampato. La prima recensione positiva. Le firme delle coppie. L'avete fatto? Bene, adesso torniamo un po' indietro perché, prima di tutto questo, dovete dirmi il titolo che leggete sulla copertina!

PRIMA CHE TRAMONTI IL SOLE. E' il titolo che diedi al primo libro che scrissi da ragazzina :-D

10. Da giovani eravate dei blogger. Da grandi siete diventati dei registi. Una volta invecchiati avete intrapreso la strada della scrittura (e nel bel mezzo avete dominato il mondo, bruciato un libro, preso forse a sberle uno scrittore, rubato la vita ad un personaggio e incontrato un vero e proprio genio della lampada). Beh, credo sia ovvio come andrà a finire. Una mattina, tra una cinquantina di anni, voi ... non c'è un modo facile per dirlo ma, ... ecco, voi giungerete alla fine della vostra esistenza.
Prima di morire, però, avete la possibilità di scegliere un verso di una poesia/canzone o una citazione che vi rappresenta e che entrerà nei libri di storia (grazie a tutti i vostri successi siete infatti diventati un'icona).
Una frase che vogliamo leggere in anteprima!

Ehm... Ora purtroppo non ho tempo di spulciare citazioni o pensare a canzoni, devo correre a far la spesa sennò oggi nun se magna, quindi vi posto al volo qualche amabile verso di me medesima. 

"Dal balcone della sera
guardo il mondo
e sento - prepotente -
il desiderio di tuffarmi dentro
per non disperdere nulla di me".


FORZA, READERS, 
SIETE TUTTI INVITATI A RISPONDERE A QUESTO BOOKTAG! 




2 commenti:

  1. Ciao cara!! BELLISSIME risposte!!! Non ho ancora letto Via col vento, anche se mi interessava parecchio, ma la tua risposta mi ha messo un po' ansia / curiosità xD
    A presto ^^
    -G

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...