mercoledì 31 ottobre 2012

In libreria troviamo...: "Il tempo è un dio breve" - "La partita"



Novità in libreria:

IL TEMPO E' UN DIO BREVE
di Mariapia Veladiano

Il tempo è un dio breve
Ed. Einaudi
Stile libero Big
232 pp
17 euro
Uscita: 23.10.2012
«La luna appariva ogni tanto da dietro una cortina spessa di nuvole scure, come se non sapesse che partito prendere di fronte a quei due amanti silenziosi come tra le navate di una chiesa. 
Si trattava di non svegliare nessuno: il silenzio era cosí assoluto che anche un sussurro sarebbe sembrato un grido. E d'altro canto non c'era niente da dire. Venivamo entrambi da mondi pieni di parole che non ci avevano salvato dal dolore e dalla paura e in quell'amore muto soffocato sotto il piumone strappato dal letto cercavamo una conferma alla promessa, nata col mondo, che l'amore non finisce, che la morte non è l'ultima parola».

Trama

Quanto amore serve a salvare un amore?

Al centro di questo romanzo misterioso e potente, che scorre in una lingua tersa dove sembrano risuonare insieme gli echi delle vite dei mistici e la poesia di Emily Dickinson, c'è la figura di Ildegarda. 
Una donna che viene lasciata dal marito amatissimo ma devastato nello spirito. 
La sua solitudine è illuminata solo dall'amore per il figlio che adora. Quando l'ombra della morte sembra sfiorare il bambino, Ildegarda si interroga sul male del mondo, sulla paura di vivere, di perdere l'amore, di perdere il figlio. 
Lo strazio per l'abbandono e soprattutto l'angoscia per non saper proteggere il figlio portano Ildegarda a cercare nella sua fede irrequieta una strada di salvezza. 
Un patto con quel Dio che appare impotente di fronte al dolore dell'uomo. 
È la lotta che ciascuno di noi, credente o no, un giorno si trova a combattere. 
Un nuovo inatteso incontro, nell'incanto di un paesaggio di neve dalla bellezza struggente, porta Ildegarda a vivere una passione del corpo e dello spirito che ha in sé un'attesa di eternità. 
Di un'altra vita e giorni nuovi. Perché il sogno di ogni amore è che il miracolo non abbia fine. 
Forse è solo una promessa, ma una promessa è molto piú potente di un sogno.


L'autrice.
Mariapia Veladiano è nata a Vicenza. Laureata in Filosofia e Teologia, insegna Lettere e collabora alla rivista «Il Regno». La vita accanto è il suo primo romanzo, vincitore del Premio Calvino 2010, e tra i finalisti del Premio Strega 2011. Nel 2012 ha pubblicato, sempre per Einaudi, Il tempo è un dio breve.

LA PARTITA
di Alberto Ongaro
La partita
Ed. Piemme
Collana Narrativa
252 pp
16.50 euro
Uscita: 30 ottobre 2012
Trama

Francesco Sacredo, giovane nobiluomo veneziano, torna nella sua città dall’esilio a Corfù, cui è stato costretto dall’Inquisizione. La laguna, trasformata dal gelo in una trappola di ghiaccio, lo accoglie lugubre come la sorte che lo attende. Durante la sua assenza il vecchio padre ha infatti perso al gioco i suoi molti averi, vinti da una nobile tedesca, la contessa Matilde von Wallenstein. La nobildonna, vedova e smodatamente ricca grazie a una diabolica fortuna nei giochi d’azzardo, concede al giovane una possibilità: recuperare d’un colpo, in un’ultima partita, i denari, gli ori, i palazzi, le barche persi dal padre. La posta in gioco è però altissima, perché ciò su cui il giovane Sacredo deve puntare è la sua vita stessa. Se perde, infatti, diverrà anch’egli uno dei beni acquisiti dalla contessa, che ne “prenderà possesso”. Sacredo accetta la sfida, ma finisce sconfitto. Fuggirà, per sottrarsi al destino che tragicamente incombe, incalzato da un inverno interminabile, scaldato a tratti da amori che lo affiancano senza accompagnarlo, cercando nell’avventura il contrappunto alla solitudine. Una fuga che diviene anch’essa una partita senza fine contro il destino e contro la morte, che di ogni destino è l’ultima padrona.


L'autore.
Alberto Ongaro Vive a Venezia, la sua città da sempre. Ma nella sua vita avventurosa, che l’ha visto per molti anni inviato speciale per «L’Europeo», ha viaggiato in tutto il mondo e soggiornato a lungo in America del Sud e in Inghilterra. Narratore, giornalista, sceneggiatore di fumetti (a lungo collaboratore e intimo amico di Hugo Pratt), è autore di diversi romanzi, tra cui L’ombra abitata, Hollywood Boulevard e La strategia del caso. Con Piemme ha pubblicato fra gli altri La taverna del Doge Loredan, Il ponte della solita ora, La versione spagnola, La maschera di Antenore, Interno argentino e Un uomo alto vestito di bianco. La partita è stato premiato con il Super Campiello nel 1986.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...