lunedì 20 gennaio 2014

Anteprima: dal 29 gennaio LA FELICITA' STA IN UN ALTRO POSTO



In libreria dal 29 gennaio:

LA FELICITA' STA IN UN ALTRO POSTO
di Sara Loffredi


La felicità sta in un altro posto
Ed. Rizzoli
300 pp
17 euro
USCITA 29 GENNAIO
2014
Trama

1908. Il terremoto rade al suolo Reggio Calabria e per Caterina, cresciuta in un convento, tutto cambia per sempre. 
Ospitata da un'anziana prostituta a Napoli, comincia il suo percorso negli inferi della città. 
Farà il mestiere in uno squallido bordello, avrà molti amanti e sarà chiamata Mimi. Ma lei sa che la vita le ha promesso altro, che non deve abbandonare i propri desideri. 
E così, lottando contro un destino che pareva segnato, grazie alla sua determinazione, convince la padrona della casa d'appuntamenti più elegante della città a prenderla con sé.
 È lì che incontrerà l'enigmatica Mariasole, la donna capace di mutare ancora una volta il suo futuro.

 Con una scrittura sinuosa e tagliente, Sara Loffredi ha dato vita a una storia impetuosa di desideri e corpi, raccontandoci come è possibile spingere i propri confini più in là, per sopravvivere a se stessi.




ILLMITZ
di Susanna Tamaro


Illmitz
Ed. Bompiani
148 pp
14 euro
USCITA 29 GENNAIO
2014
Trama

lllmitz è la storia di un viaggio, da Trieste a lllmitz, di un giovane venticinquenne per scoprire le origini della sua famiglia, prima che i suoi genitori si trasferissero sul Carso. 
Un viaggio deciso per dare un senso alla propria inadeguatezza e fragilità, che si trasforma via via in un viaggio dentro se stesso, nella propria memoria, nei propri fantasmi.
In questo percorso, il giovane protagonista sarà accompagnato da una galleria di personaggi indimenticabili che si affacceranno sul palcoscenico della propria mente: la sorella, Agnese, vittima di una crisi religiosa, morta investita mentre attraversava una strada a occhi chiusi per verificare l'esistenza dell'angelo custode; la "fidanzata" Cecilia, impiegata a Roma, dove il protagonista si è trasferito, dotata di una fisicità massiccia e una sessualità esuberante quanto il protagonista è, invece, esile, quasi disincarnato; l'amico d'infanzia Andrea, rimasto nel paese natale, sul Carso, vicino alle proprie radici; il vicino di casa di Roma, subnormale, soprannominato Frankenstein, che urla e litiga con la madre e che il protagonista vede uscire ogni tanto, elegantemente vestito; sua madre, scomparsa da alcuni anni.


I DIAVOLI
di Guido M. Brera


I diavoli
Ed. Rizzoli
250 pp
17.50 euro
USCITA 29 GENNAIO
2014
Trama

Londra. Davide, quarantenne romano, è un genio della matematica che lavora per una importante banca d'affari. 
Il suo capo, un glaciale trader americano di cinquant'anni, è stato richiamato alla casa madre di New York e ha lasciato a Davide un incarico con emolumenti da cinquanta milioni di dollari all'anno e un potere indescrivibile. 
È una consacrazione, uno di quei momenti in cui tutto sembra girare per il verso giusto e si ha l'impressione che si possa soltanto salire. 
Ma la caduta è iniziata da tempo perché Davide è divorato da un tarlo. 
Qualcosa non va non solo nel lavoro, ma anche nella vita privata: sua moglie Michela non è più la studentessa di letteratura francese che ha conosciuto quindici anni prima e ha ceduto alle convenzioni di una vita da ricchi; sua figlia India è un'adolescente snob che si rifiuta di comunicare con lui, ma è ben felice di spendere i soldi di papà. 

L'unico dialogo possibile è quello con l'altro figlio, Roberto, un bambino di dieci anni affetto da una particolare fobia che rivelerà a entrambi una crudele verità sul loro mondo.


Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...