martedì 7 agosto 2018

Proposte editoriali (Kimerik ed. - Quixote Ed. - Frilli Ed.)



Cari lettori, vi auguro una felice giornata d'agosto segnalandovi alcune proposte editoriali di diverso genere. Spero qualcosa incontri i vostri gusti!!



STORICO


Una lettura indicata in particolare a chi ama i romanzi storici focalizzati sulla "gente comune" invece che sugli "eroi" o a chi è incuriosito da una prospettiva diversa dal solito e quasi del tutto inesplorata sulla Seconda Guerra Mondiale: quella dei soldati delle SS.


ERANO KNOCHENSTURME
di Emilia Anzanello


self-publishing
1042
24.09 euro
"Knochensturme" era il soprannome che le SS delle altre divisioni corazzate avevano dato alla 3. PanzerDivision Totenkopf (altrimenti detta Teste di Morto, a causa del loro emblema, un teschio con le ossa incrociate).
"Knochensturme" si traduce come Tempesta di Ossa, oppure Tempesta di Scheletri, perchè l'Alto Comando Tedesco aveva l'abitudine di mandarli sempre in prima linea, dove i soldati della Wehrmacht, l'esercito normale, era nei guai, per tirarli fuori dagli impicci, e i Totankopf, anche a costo di innumerevoli perdite, non indietreggiavano mai, e la mortalità era così elevata che alla fine della guerra, di tutti gli effettivi che vi erano stati arruolati, ne erano sopravvissuti solo un terzo. 
Questo è il racconto di alcuni di quegli eroi che, quando ormai le armate sovietiche avevano invaso i territori del Terzo Reich e tutto era perduto, pur consapevoli di essere sconfitti, rimasero a combattere fino all'ultimo, facendo dei loro corpi barriera al nemico venuto dall'Est. 
Tra tutti, questa è la storia di Wilhelm, che una rovente passione legherà a Maria Anna, in un indissolubile amore che li vedrà trascinati nelle vicende dell'ultimo periodo della seconda guerra mondiale, fino alla inevitabile resa tedesca e alla conseguente prigionia di Wilhelm nel campo lager americano POW A8 di Dietersheim, dove Maria Anna, che ne ha seguito le tracce per mezza Europa, lo trova, in fin di vita.



ROMANCE

PICCOLI SOGNI
(Pretty little dreams)
di Jennifer Miller




AMBIENTAZIONE: Chicago
trad. Alice Arcoleo
SERIE: Pretty little lies
COVER ARTIST: 
Angelice Graphics and Book Cover
Designer
GENERE: Romance Suspense
FORMATO: E-book 
PAGINE: 364
PREZZO: 3,99 € (e-book) 
DATA DI USCITA: 10 agosto 2018
TRAMA

In ognuno di noi esiste un posto in cui celiamo i nostri segreti più profondi, in attesa che emergano, e prima o poi verranno in superficie.
Dopo aver vissuto un vero incubo, Olivia desidera solamente poter dimenticare. Dimenticare e andare avanti. Ma come puoi cancellare dalla memoria qualcosa che ha macchiato la tua anima e ti ha costretto a mentire alle persone che ami, anche se soltanto per risparmiare loro gli orrori della verità?
Luke sa che Olivia non si è ripresa, come lei invece vuole fargli credere. Nei suoi occhi, riesce a vedere il dolore che prova a nascondere, e sente che non gli ha raccontato tutto. Tuttavia, come può salvare qualcuno che non desidera essere aiutato? Mentre la vergogna tiene Olivia prigioniera, Luke soffre a causa del senso di colpa per non essere riuscito a proteggere la persona che ama più di ogni altra cosa al mondo.

Due persone che hanno sofferto tanto possono trovare un modo per venirsi incontro, o rischieranno di mandare in frantumi i loro sogni? L’amore è in grado di trovare una soluzione, quando il perdono non è sufficiente?

L'autrice.
Jennifer Miller è nata e cresciuta a Chicago, ma ora vive in Arizona, luogo che considera casa sua. L’amore di Jennifer per la lettura è iniziato fin da bambina e l’ha accompagnata durante tutta l’adolescenza, crescendo sempre di più fino all’età adulta.
Quando aveva nove anni, Jennifer ha vinto un concorso letterario con una storia fantasy di una ragazzina che aveva come animale domestico un unicorno, e da lì ha capito che i sogni non devono rimanere chiusi in un cassetto ma bisogna inseguirli con tenacia e, se possibile, sognare in grande. Ma la cosa più importante per lei è essere madre e moglie, ed è grata alla sua famiglia che la ama e la sostiene nelle sue scelte. Ha una dipendenza dipendenza per le borse e le fragole ricoperte di cioccolato, ma fino a ora nessuno si è preoccupato di curarla
.



GIALLO/NOIR


A Genova c'è un nuovo ispettore, Marco Canepa, pessimo giocatore di ping pong  ma bravo poliziotto che dovrà risolvere un caso che parte dal ritrovamento del cadavere di una prostituta ucraina assassinata in uno squallido appartamento di Sampierdarena.


TUTTE LE STRADE PORTANO A GENOVA
di Marco Di Tillo



Ed. Frilli
160 pp
11.90 euro
Una giovane cameriera ucraina viene trovata assassinata in un appartamento di Sampiardarena. Tra le braccia stringe un orsacchiotto con la maglietta del Genoa. 
Si occupa del caso l'ispettore della squadra omicidi Marco Canepa, grande poliziotto e pessimo giocatore di ping pong. 
Le complicate indagini si muovono tra i caruggi della città vecchia, le dighe di Begato, il lungomare Bettolo di Recco e arriveranno fino ad Odessa, in Ucraina. 
L'epilogo, però, è nella stessa Genova, davanti allo scoglio di Vesima e al famoso studio di Punta Mare, quello in cui il grande architetto Renzo Piano, protagonista della storia a sua insaputa, pronuncerà la frase che offre il titolo al romanzo.





NARRATIVA



SCEGLIENDO DI CREDERCI ANCORA 
di Tatiana Speroni



Kimerik Ed.
122 pp
13.60 euro
Una fenice che risorge dalle proprie ceneri, ecco come si presenta al lettore la protagonista di questo romanzo.
Una donna, come tante, che imparerà a proprie spese come spesso a circondarla siano soltanto maschere e non volti.
Una leonessa, pronta a non arrendersi di fronte alle difficoltà, ma anzi, determinata a sciogliere i nodi del destino pur di vivere il proprio amore e la propria serenità in famiglia.
Nonostante le avversità, nonostante la necessità e la caparbietà nel voler costruire una fortificazione attorno a sé che la protegga da qualsiasi intrusione, Dahila sceglierà di crederci ancora, di dare una chance a quella sorte che finora l’ha vessata.
E imparerà che non tutto è ciò che sembra, che per amare bisogna prima amarsi, che non si è mai consapevoli di quanta forza sia insita in se stessi fin quando avere la forza non sarà l’unica soluzione possibile e chissà… forse darà all’amore una seconda possibilità.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...