martedì 31 marzo 2015

On my wishlst: ASPETTANDO BUONE NOTIZIE di Kate Atkinson



Freschi arrivi in libreria che finiscono nella lista dei desideri!


ASPETTANDO BUONE NOTIZIE
di Kate Atkinson


Aspettando buone notizie
Ed. Marsilio
trad. A. Arduini
378 pp
18.50 euro
Marzo 2015
Trama

Joanna aveva solo sei anni quando, un tardo pomeriggio d’estate, un uomo sconosciuto comparso dal nulla sulla strada che lungo i campi portava verso casa uccise sua madre e i suoi fratelli. «Corri, Joanna, corri» le aveva urlato la madre, e lei aveva obbedito, si era persa in mezzo al grano, ed era riuscita a fuggire. Trent’anni dopo, Joanna non è più la bambina perduta in quel campo irrorato di sangue, ora nella sua vita tutto sembra funzionare alla perfezione: ha un buon lavoro, una bella casa, un marito affettuoso e un bambino per cui nutre un amore immenso. Ma solo perché una volta ti è successa una cosa terribile, non significa che non ti possa succedere di nuovo. 
Quando Joanna scompare misteriosamente insieme a suo figlio, Jackson Brodie, affascinante detective con la tendenza a confondere la professione con la vita privata, non può ignorare la richiesta d’aiuto di Reggie, la baby sitter poco più che adolescente che un bizzarro gioco del destino ha messo sulla sua strada. 
Sono proprio le coincidenze della vita, quelle che Brodie chiama «spiegazioni in potenza», l’ingrediente fondamentale di questa intricata storia magistralmente costruita, dove eventi drammatici, omicidi insensati e colpi di scena abbondano, e dove tutto ruota alla fine intorno alla perdita irrecuperabile di un affetto profondo. 
Ciò che resta, oltre alla consapevolezza che è possibile sopravvivere con grazia anche a un dolore che non passa, è comunque l’amore: feroce, viscerale e travolgente, per tutti l’unica cosa che conta.

L'autrice.
Kate Atkinson (York 1951) vive a Edimburgo. Autrice di romanzi che hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti, tra cui il Whitbread Book Award, è considerata una delle più importanti scrittrici di lingua inglese. Dal 2011 è membro dell'Ordine dell'Impero Britannico per meriti letterari. La serie di Jackson Brodie, venduta in 21 paesi in oltre un milione di copie, è anche serie televisiva di successo per la bbc
.

In lettura: ROMANZO CRIMINALE di Giancarlo De Cataldo



Di solito, quando so che un film che ho voglia di vedere è tratto da (o ispirato a) un libro, leggo prima quest'ultimo.
Beh, ogni tanto - e senza programmarlo - faccio il percorso inverso, e questo è successo con....


ROMANZO CRIMINALE
di Giancarlo De Cataldo

Romanzo criminale
Ed. Einaudi

602 pp
19 euro
2002


In un passato molto vicino, una banda di delinquenti di strada tenta di impossessarsi di Roma. È accaduto davvero?

Il primo grande romanzo dell'Italia criminale.


Sinossi

Un'organizzazione nascente, spietata e sanguinaria, dalle periferie cerca la conquista del cielo. 
Tre giovani eroi maledetti, che hanno un sogno ingenuo e terribile. 
Un poliziotto molto deciso, un coro di malavitosi, giocatori d'azzardo, criminologi, giornalisti, giudici, cantanti, mafiosi, insieme a pezzi deviati del potere e terroristi neri. 
E il piú esclusivo bordello in città. 

Un romanzo epico di straordinaria potenza, il cuore occulto della Storia d'Italia messo a nudo.

L'autore.
Giancarlo De Cataldo è nato a Taranto e vive a Roma. Per Einaudi Stile libero ha pubblicato: Teneri assassini (2000); Romanzo criminale (2002 e 2013); Nero come il cuore (2006, il suo romanzo di esordio); Nelle mani giuste (2007); Onora il padre. Quarto comandamento (2008) ; Il padre e lo straniero (2010); con Mimmo Rafele, La forma della paura (2009);Trilogia criminale (2009); I Traditori (2010); con Andrea Camilleri e Carlo Lucarelli,Giudici (2011); Io sono il Libanese (2012 e 2013); con Massimo Carlotto e Gianrico Carofiglio, Cocaina (2013); con Carlo Bonini, Suburra (2013 e 2014); Giochi criminali (2014, con Maurizio de Giovanni, Diego De Silva e Carlo Lucarelli); Nell'ombra e nella luce (2014). Ha curato le antologieCrimini (2005) e Crimini italiani (2008). Suoi racconti compaiono anche nelle antologie The Dark Side (2006) e Omissis (2007). Dopo la fortunata versione cinematografica di Michele Placido, tra il 2008 e il 2009 Sky ha mandato in onda una serie tv ispirata a Romanzo criminale
.

IL FILM
2005
 - TRAILER

Da un grande romanzo un grande film. 
Regia: Michele Placido.
Il primo, vero «epic movie» sulla malavita mai realizzato in Italia. Con Kim Rossi Stuart · Anna Mouglalis - Pierfrancesco Favino · Claudio Santamaria e con Stefano Accorsi · Riccardo Scamarcio · Jasmine Trinca.

Libano (P.Favino), Freddo (K. Rossi Stuart) e Dandi (C. Santamaria) sono tre amici. 
Vengono dalla strada e sognano di conquistare Roma. Per realizzare questa impresa senza precedenti mettono su una banda spietata ed organizzata. Scialoja (S. Accorsi), un giovane commissario, è sulle loro tracce. I suoi primi indizi lo portano da Patrizia (A. Mouglalis), una prostituta che gestisce il bordello più esclusivo della città. 
Tra passioni e scontri mortali, amori, sparatorie e sequestri si sviluppano le vicende della banda criminale, indissolubilmente legate con la storia oscura dell'Italia delle stragi, del terrorismo e della strategia della tensione.


Come dicevo, ho visto il film settimana scorsa in streaming e sto attualmente leggendo il romanzo.

Devo dire che il film mi è piaciuto - gli attori sono tutti molto bravi e convincenti -  inevitabilmente tosto, fin troppo vero; mi ha ricordato Gomorra (la serie soprattutto) proprio per la ferocia e gli scontri all'ultima pallottola e all'ultimo sangue, per le vendette crudeli, per quel senso di "ineluttabilità" che è proprio del mondo della malavita, nel senso che chi vi è dentro ha un destino ormai "segnato", scritto... 
Lo si può modificare? Qualcuno ce la fa a uscirne "vincente" o, addirittura, a uscirne pulito e cambiare vita?

La Banda della Magliana (e non solo essa, certo, ma ogni organizzazione malavitosa in generale) è per i suoi membri - presi da un irrefrenabile "delirio di onnipotenza", dal desiderio folle di conquistare e dominare la Capitale con i propri traffici illeciti - come una piovra con enormi e soffocanti tentacoli che, una volta che t'hanno avviluppato, non ci pensano proprio a lasciarti andare e anzi son pronti a far del male e "strangolare" anche degli innocenti che magari, per qualcuno della banda, potrebbero costituire una sorta di "àncora di salvezza".

Il film è concitato e "adrenalinico" e forse proprio per questo, giunta alla fine, mi ha lasciato un forte senso di impotenza e amarezza; ovviamente lo consiglio, in particolare agli amanti del genere.

Spero di potervi parlare del libro al più presto!

E VOI, AVETE LETTO IL LIBRO O VISTO IL FILM?
CHE NE PENSATE?



domenica 29 marzo 2015

Anteprime libri (31 marzo)



Tra qualche giorno in libreria...:


RACCONTAMI DI UN GIORNO PERFETTO
di Jennifer Niven


Ed. DeAgostini
14.90 euro
in libreria:
31 MARZO 2015
Trama

È una gelida mattina d’inverno quella in cui Theodore Finch decide di salire sul tetto della scuola solo per capire che cosa si prova a guardare di sotto. 
L’ultima cosa che si aspetta però è di trovare qualcun altro lassù, in bilico sul cornicione. 
Men che meno Violet Markey, una delle ragazze più popolari del liceo. 
Eppure Finch e Violet si somigliano più di quanto possano immaginare. 
Sono due animi fragili: lui lotta da anni con la depressione, lei ha visto morire la sorella in un terribile incidente d’auto. 
È in quel preciso istante che i due ragazzi iniziano a provare la vertigine che li legherà nei mesi successivi. 
Una vertigine che per lei potrebbe essere un nuovo inizio, e per lui l’inizio della fine… 

Un romanzo straordinariamente toccante. Una storia che spezza il cuore in tutti i modi possibili.





IL PROFUMO DELLE MELE ROSSE
di Susan Wiggs


Harlequin Mondadori
50 pp
10 euro
in libreria:
31 MARZO 2015


Trama

Tess Delaney scova vecchi tesori, oggetti antichi, ridonando loro nuova vita. 
Il suo lavoro la porta a scavare nel passato dei clienti, forse perché lei un passato vero non ce l'ha, tra un padre che non ha mai incontrato e una madre che ha trascorso più tempo in viaggio che con la propria figlia. 
Finché un giorno Tess non eredita la metà di un frutteto da un nonno che non ha mai conosciuto e si ritrova con una sorellastra che non sapeva di avere. 
Inizia così per lei un viaggio che la porta ad assaporare le gioie della famiglia, il piacere di camminare a piedi nudi nell'erba e a scoprire il passato in cui affondano le sue radici. 
La vita procede a un ritmo nuovo, che lascia spazio a tutto ciò che è bellezza, amore compreso. 
Forse anche per lei è giunto il momento di avere dei ricordi degni di questo nome.

Spazio esordienti: "Chelsea&James" di Giuseppe Cozzo



Buongiorno e buona domenica, cari lettori!

Questa mattina vorrei sottoporre alla vostra attenzione il romanzo di un giovane scrittore esordiente.

La trama del libro, ambientato negli Stati Uniti, ruota intorno a due giovani protagonisti che, cercando di sfuggire da un passato che sembra pregiudicare il loro futuro, dovranno affrontare problemi più grandi di loro, nel tentativo di allontanarsi dai luoghi in cui hanno vissuto i loro pessimi ricordi.

Il romanzo è in vendita su Amazon, in formato cartaceo e digitale, ed è stato pubblicato da CreateSpace. 

CHELSEA&JAMES
di Giuseppe Cozzo


CreateSpace Independent Publishing Platform
1 edizione (26 febbraio 2015)
194 pp
6.24 euro


Sinossi

"Negli occhi di Chelsea vedo qualcosa che mi spinge ad andare avanti. Non solo. Qualcosa che mi guida, che mi conduce lungo la strada da seguire, e non si limita ad indicarmela. È una strada che potrei non essere in grado di percorrere. Non so se sia in difetto di coraggio o capacità, ma sento che dovrei provarci ugualmente. A qualunque costo." 

Nel tentativo di perseguire il proprio personale senso di giustizia, due ragazzi cercano di fuggire da un ingombrante passato, che li condiziona fortemente. 
La moralità, immancabilmente relativa, viene messa in discussione, mentre un viaggio li porterà via dalla zona in cui hanno imparato a soffrire. 
Scopriranno che allontanarsi da un luogo è possibile, ma prendere le distanze dalle proprie vite è un obiettivo che può essere raggiunto solo conoscendo sacrifici forse insopportabili.


L'autore.
Giuseppe Cozzo è nato nel 1992. “Chelsea & James” è la sua opera d’esordio, pubblicata attraverso il servizio Kindle Direct Publishing di Amazon, senza contributo da parte dell’autore. Gestisce il blog www.giuseppecozzo.wordpress.com ed è attivo su Twitter (@GiuseppeCozzo92) e Facebook. Sta lavorando al prossimo romanzo, che verrà pubblicato entro il 2015
.

sabato 28 marzo 2015

Segnalazione: TESTIMONE UN CANE e altri racconti di Bonifacio Vincenzi



Buongiorno e buon sabato, cari lettori!

Inizio la giornata presentandovi un libro di racconti che affrontano diversi temi interessanti:


TESTIMONE UN CANE
e altri racconti
di Bonifacio Vincenzi



Panesi Edizioni

È disponibile in tutte le librerie online TESTIMONE UN CANE E ALTRI RACCONTI, una raccolta di nove brevi opere di Bonifacio Vincenzi, scrittore già noto ai lettori di Panesi Edizioni.

Dopo il successo dei primi due e-book Shakira – Uno sguardo dal cuore e L’apprendista Babbo Natale, Vincenzi affronta il mondo dei sentimenti e delle loro mille sfaccettature.


Temi importanti quelli trattati in questi racconti: “L’amore, amore malato ma anche amore vissuto intensamente, anche con paura, anche con dolore, ma capace di dischiudere un’esistenza completamente nuova.
Poi c’è l’affascinante tema del doppio e poi – racconta Vincenzi – paure, tradimenti, stranezze che invadono vite inquiete e solitarie”.

Sul romanzo breve Testimone un cane che dà il titolo all’opera ci svela: “Nel 2014 nel nostro paese c’è stata una donna uccisa ogni tre giorni. A commettere queste efferatezze non è mai un assassino seriale, ma il fidanzato, il marito, il convivente della vittima. Ed è proprio l’amore malato la causa della scomparsa di Angela. Almeno così pensano gli inquirenti e sono anche convinti che la donna sia stata uccisa. Non ci sono però testimoni né prove certe per risolvere il caso. Quello che gli inquirenti ignorano, però, è che la vittima e l’assassino non erano soli. C’era un testimone con loro, un testimone che ha visto tutto: il cane di Angela. Un testimone completamente inutile all’accusa. Nessun tribunale ne avrebbe mai tenuto conto. Nessun tribunale, ma non l’assassino!”.

L'autore.
Bonifacio Vincenzi è nato a Cerchiara di Calabria e attualmente vive a Francavilla Marittima (CS). In più di trent'anni di attività letteraria ha curato diverse antologie poetiche e ha collaborato a quotidiani, settimanali e riviste specializzate.
Nel suo vasto repertorio di pubblicazioni, ricordiamo:
- quattro raccolte di liriche (ultima delle quali La tempesta perfetta, Aljon Editrice, 2009);
- il romanzo Arrivederci, Letizia! (Editrice Il Coscile, 2000);
- per sole donne, Un amore di carta (Aljon Editrice, 2011);
- il romanzo per ragazzi Kremena e la sfida del fuoco magico (Giovane Holden Editrice);
- per la Letteratura erotica, l'e-book Il nipote della vedova (Damster, Modena).
Ha diretto la rivista La colpa di scrivere e il quadrimestrale di letteratura Il Fiacre N. 9, edita da Aljon Editrice. Nel 1985 ha fondato Il Musagete–Istituto culturale della Calabria nell’ambito del quale ha ideato diverse rassegne letterarie e di arte contemporanea. Ricordiamo, per la Letteratura, il "Settembre culturale calabrese", alla dodicesima edizione, e ancora "Variazioni sul tema", "Aura – Prova d'emozione", "I fuochi di Tomtor", "La bella estate", e molti altri eventi. Per l'Arte, invece, l'itinerario artistico "Giano – Incontri con l'Arte e la Kultazione".
Ha fondato, inoltre, il Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata, il Premio Donna dell'anno e il Premio di lettura Hansel e Gretel.
Dirige per Aljon Editrice la collana di poesia al femminile "Il roseto di Kisgas" e la collana di poesia "L'Agave".
Con Panesi Edizioni ha pubblicato in e-book Shakira - Uno sguardo dal cuore (2014) e L'apprendista Babbo Natale (anche nella versione inglese The Santa Claus Apprentice - 2014).

venerdì 27 marzo 2015

Segnalazione fantasy: "La Principessa degli Elfi - La Maledizione" di Licia Oliviero



E siamo giunti al terzo ed ultimo libro della trilogia fantasy di Licia Oliviero "La Principessa degli Elfi", così composta:

1- LA PRINCIPESSA DEGLI ELFI (clicca sul titolo per la recensione)
2- LA PRINCIPESSA DEGLI ELFI - La Rivolta (segnalazione)
3. LA PRINCIPESSA DEGLI ELFI - La Maledizione


La Principessa degli Elfi - La Maledizione 
di Licia Oliviero


edito il 23 Marzo 2015
codice ISBN 978-60-5036-739-3
Genere Romanzo: Fantasy
Casa Editrice: Narcissus Self Publishing
Pagine: 335 (formato Kindle)
Prezzo: 2, 99 €
Formato: ePub, formato Kindle
Trama

È passato del tempo da quando gli Elfi della Luce hanno vinto la battaglia contro le forze dell’Oscurità e per loro la vita è tornata a scorrere serena e tranquilla, ma la pace non è destinata a durare.
Amos è determinato ad annientare coloro che lo hanno sconfitto, attuando una terribile vendetta: improvvisamente dal regno della Luce i bambini iniziano a sparire senza lasciare traccia.

Layra, Anter e Ally si troveranno di nuovo al centro della tempesta, stavolta nel regno degli Elfi Oscuri, lontani dai loro affetti e da chi possa offrire loro aiuto.

Siamo alla resa dei conti, ma sconfiggere Amos sembra impossibile finché la maledizione che lo lega a Layra è attiva, tuttavia non è l’unico ostacolo.

Fra alleati inaspettati e terribili segreti sepolti nel tempo, la Luce riuscirà a trionfare anche questa volta?

L'autrice.
Licia Oliviero è nata a Torre del Greco nel 1995, nel 2014 ha conseguito la maturità Scientifica con il massimo dei voti e si è iscritta alla facoltà di Lettere Moderne.
Ha da sempre una fervida immaginazione e una predilezione per tutto ciò che appartiene al mondo della fantasia. Considera la lettura un bisogno primario, adora perdersi nei mondi di carta e inchiostro.
L’amore per la scrittura deriva direttamente da queste passioni, scrivere è stato inizialmente il mezzo per dare sfogo alla fantasia, mentre adesso è una necessità, capace di rapirla anche per giornate intere.
Il suo esordio letterario è stato "La Principessa degli Elfi", seguito da "La Principessa degli Elfi - La Rivolta". La sua ultima pubblicazione, "La Principessa degli Elfi - La Maledizione", è il volume conclusivo della trilogia fantasy
.

E-book gratuito: "La maschera d'oro" di Gianluca Malato




Lettori, vi segnalo un ebook che potete scaricare e leggere GRATUITAMENTE, scritto da un Autore di cui ho letto e recensito "Il Cuore di Quetzal" (recensione).
.
L’ambientazione di "La maschera d'oro", legata ai miti norreni, è comune al già pubblicato “Il Cuore di Quetzal”, così come il protagonista Baltak, ma la storia del racconto, che tratta di un culto segreto e di un piano per rubare La Maschera d’Oro del gigante Aron, è del tutto originale.

Visto che l’ebook è gratuito, potete scaricarlo direttamente dal sito della Casa Editrice o da tutti i maggiori store di ebook a partire da mercoledì 26

LA MASCHERA D'ORO
di Gianluca Malato


Ed. Nativi Digitali Ediizoni
Data di uscita: 25 marzo 2015
Genere: Fantasy, Sword and Sorcery
Collana: NSF – Non Solo Fantasy 
Prezzo: gratis!
Formato: ebook (epub, mobi, pdf)
Lunghezza: 50.000 caratteri (circa)


Trama

Lo spietato mercenario Baltak è sulle tracce di Hazim, famoso e ricercato ladro.
Ma si troverà di fronte ad un’ardua decisione: consegnare il criminale e incassare la sostanziosa taglia, oppure imbarcarsi in una missione molto più pericolosa ma potenzialmente ben più redditizia, alla ricerca della Maschera d’Oro del gigante Aron?
Tra osterie malfamate, cacciatori di taglie, culti segreti e stregoni, una nuova avventura in pieno stile Sword And Sorcery attende il misterioso Baltak, già protagonista di “Il Cuore di Quetzal”, in questo appassionante racconto di Gianluca Malato.
Quali misteri cela “La Maschera d’Oro”?

Sito web: www.gianlucamalato.it

Pagina Facebook: www.facebook.com/gianlucamalato

Profilo Twitter: www.twitter.com/gianlucamalato


L'autore
Gianluca Malato è nato a Erice nel 1986. Scrive per diletto sin dall'età di 16 anni, scrivendo romanzi brevi e racconti di genere fantastico pubblicati in vari siti Internet specializzati.
Nel 2008 entra a far parte della redazione del giornale online Fantascienza.com, per il quale scrive notizie sul mondo del cinema e articoli di divulgazione scientifica. Ha inoltre collaborato come redattore con il portale Silenzio-In-Sala.com, con la rivista Fantasy Magazine e con il blog Ossblog.it.
Trasferitosi a Roma, si laurea in Fisica Teorica con indirizzo Meccanica Statistica dei Sistemi Complessi presso l'Universita "La Sapienza", trovando successivamente lavoro nel settore informatico.
Nel 2014 ripropone il suo primo romanzo, Il Golem, in una seconda edizione pubblicata con la formula del self-publishing. Nello stesso anno la rivista Fantasy Magazine pubblica il suo racconto di genere sword and sorcery Razziatori di tombe, ambientato nello stesso contesto fantasy del romanzo Il cuore di Quetzal, sempre del 2014 ed edito da Nativi Digitali Edizioni.


Recensione: TRACCE DI MEMORIA di Peter Lantos



La storia di un sopravvissuto all'Olocausto, che dopo diversi anni dalla terribile esperienza vissuta in prima persona a Bergen Belsen, ha deciso di condividerla con noi, attraverso i ricordi che conserva.

Sito dell'Autore: http://www.peter-lantos.com/


TRACCE DI MEMORIA
di Peter Lantos

Ed. Giunti
trad. R. Zuppet
287 pp
14.90 euro
gennaio 2015

Peter Leipniker (il cognome fu cambiato in Lantos negli anni '60) è nato nel 1939, in un paesino poco conosciuto della parte sudorientale dell'Ungheria, Makò.
Nasce e cresce in una famiglia che non se la cava poi tanto male, insieme alla mamma, al papà e al fratello maggiore.
Ma ben presto le cose cambiano e, superati gli anni '40, arrivano i guai; essendo essi degli ebrei ungheresi, vengono costretti a lasciare la propria casa per trasferirsi obbligatoriamente nel ghetto: migliaia di persone chiuse in un spazio troppo piccolo per loro, costrette a condividere spazi, cibo, malattie, malumori..

Ma se stare nel ghetto è difficile, ciò che Peter - che ha solo 5 anni e guarda il mondo e ciò che gli accade con lo stupore di un bambino, che si trova scaraventato in una situazione drammatica che neanche gli adulti comprendevano davvero - non immagina è che quello che seguirà sarà di gran lunga più terribile.
A un certo punto arriva il momento di lasciare Makò, e da lì inizia un viaggio estenuante e difficile, che vedrà gli ebrei ammassati in vagoni puzzolenti e bui.
Tutta l'incertezza e il terrore per un futuro che si profila spaventoso avvolge inevitabilmnte i poveri prigionieri,
Da Seghedino a Strasshof, da Weiner a... Bergen-Belsen. un campo che significa malattia, morte, fame, denutrizione, maltrattamenti...

Ed è così che un Peter adulto cercherà di tornare indietro nel tempo, a quand'era solo un bambino, rovistando tra i propri ricordi sfocati e nebulosi, aiutandosi con documenti ufficiali, liste, fotografie dell'epoca, così da condividere con il lettore la tragedia che ha attraversato, che ha mietuto milioni di vittime innocenti e dalla quale lui e la sua mamma sono riusciti a venirne fuori vivi.

Vivi sì... ma con un fardello nel cuore e nella mente - oltre che nel corpo, ma quello con gli anni s'è ripreso - che ha tormentato per anni i sogni e la memoria di un uomo che ha cercato di prendere in mano la propria vita, di sfruttare la propria intelligenza e le proprie capacità per diventare qualcuno (Lantos è un neuroscienziato di fama mondiale), in una sorta di riscatto personale.

Pur essendo molto piccolo e quindi non in grado di conservare e raccontare ricordi e resoconti dettagliati, Peter non ha rimosso tutto, ma gli sembra ancora di sentire il freddo delle baracche, l'umiliazione di donne e uomini tutt'ossa che mezzi nudi sfilavano davanti alle guardie, prigionieri deboli e smagriti che cercavano di restare in piedi al momento dell'appello, che provavano a raccattare un pezzetto di pane secco o di buccia di patate per non soccombere.

Peter ha avuto con sè la propria mamma, da cui non è mai stato separato e questo è stato sicuramente un fattore importante, che gli ha permesso di sopravvivere.

Ma in tantissimi non ce l'hanno fatta, e a Bergen-Belsen sono morti tra gli stenti, ammalati di tifo, dissenteria..., in condizioni che non hanno davvero nulla di umano.

Nel corso del tempo, crescendo, Peter avrà ancora per un po' accanto la sua mamma forte e determinata e altre persone che lo aiuteranno a non mollare davanti a rifiuti e difficoltà, ma a provare a realizzare se stesso e i propri sogni.
Non sarà facile, nè nel tempo che resterà in Ungheria - un'Ungheria che, dopo la guerra, verrà vessata dai russi - nè a Londra, far vedere chi è, scrollarsi di dosso i pregiudizi verso un ebreo ungherese, e affermare il proprio legittimo diritto a guidare la propria vita come desidera.

Peter Lantos
lantos
Ma ce la farà, e i ricordi e le sensazioni negative legate a Bergen-Belsen e alla sua Ungheria (che forse non riesce a sentire "sua" fino in fondo, ma dalla quale si allontanerà per sentirsi davvero libero e vivo) non gli impediranno di vivere la vita soddisfacente che merita.
Per Peter le lancette dell'orologio non si sono fermate in un campo di sterminio, ma le tracce di memoria legate ad esso - seppur rese vaghe e indefinibili dal tempo - non sono state spazzate via, come i britannici (immediatamente dopo la liberazione) hanno fatto col campo stesso, ricettacolo di sudiciume e infezioni, oltre che di vergogna per quella fetta di essere umani che di umano non hanno avuto proprio nulla.

L'unico modo che Peter avrà per liberarsi dello spetto di un campo di sterminio sarà accettarlo, come parte della propria esistenza.

"A lungo andare quell'esperienza era stata integrata nella mia vita; continua a vivere nella mia memoria." 

ed è quella memoria che lo porta a tornare nei luoghi del dolore, provandone commozione ma mai nè rabbia nè odio, anzi Peter è spinto dal desiderio impellente di sapere e ricordare nomi, date, volti, parole, come se per lui fosse importante non solo isolare le cose negative, ma anche quelle "positive", come quelle persone - seppure estranee - che a loro modo hanno dato il loro piccolo grande contributo a liberare i sopravvissuti da Bergen-Belsen.

Una testimonianza che si aggiunge alle altre sull'argomento e che ha il diritto di essere raccontata, perchè non sarà mai inutile o eccessivo ricordare quello che è accaduto durante il secondo conflitto mondiale e che ha cambiato e stravolto milioni di singole vite, oltre che il mondo intero.
Ammetto di non aver avuto un grosso coinvolgimento emotivo, forse perchè Peter era troppo piccolo e il suo resoconto risulta un tentativo di ricostruire, nel modo più dettagliato e fedele possibile, il proprio passato, comprese le persone coinvolte. Nondimeno, ne consiglio la lettura a quanti amano le storie vere e, in particolare, quelle dei sopravvissuti.


giovedì 26 marzo 2015

Il momento delle (bad)cover



Buonasera lettori.
Ultimamente la connessione ad internet è così scarsa e lenta, che preparare un post si rivela stressante >_<

Ad ogni modo, eccoci qui!
Ho un po' di post da preparare - tra segnalazioni e una recensione -, ma ormai li rimando a domani... :/

Ma in questo post volevo condividere con voi tre cover che proprio non mi sono piaciute; cliccando sulle immagini, sarete rimandati su LaFeltrinelli,


Cruel
mi disgusta l'idea di questo tizio
con la bocca aperta mentre una goccia..
di sangue (?) gli cade dentro 


ecco, quell'insetto sulle labbra...
proprio no...
Atti osceni in luogo privato
non c'è bisogno di spiegare
il perchè non mi piaccia....



Libri in arrivo (2 aprile)



Prossimi arrivi:


Tutto su Sally
Ed. Bompiani
19 euro
in libreria:
2 APRILE 2015
TUTTO SU SALLY
di Arno Geiger


Trama

Sally è una donna di mezza età; vive a Vienna in una villetta di periferia insieme al marito Alfred e ai tre figli ormai grandi. 
E' una donna anticonvenzionale che affronta la vita con entusiasmo mentre il marito invecchia tra preoccupazioni e timori. 
Tutto cambia quando, durante una vacanza, qualcuno irrompe a casa loro violandone l'intimità, leggendo i loro diari e facendo uscire irrimediabilmente il loro ménage dai binari sicuri. 
Attraverso il ritratto di una donna contrastata e indecisa tra doveri familiari e sogni, Geiger mira dritto al cuore del tema a lui più caro: perché le coppie scelgono di rimanere insieme?





Ed. Bompiani
14 euro
in libreria:
2 APRILE 2015
I RAGAZZI DELLA PIAZZA
di Maribella Piana


Trama

Nella Catania degli anni Sessanta una ragazza sceglie di vivere la propria vita all’insegna dell’autonomia, rompendo con le convenzioni della sua famiglia. 
Dalla gioventù tra bagni al mare, scherzi con i coetanei e primi turbamenti per gli amori dell’adolescenza, al passaggio all’età adulta negli anni Settanta, caratterizzati da scontri politici, di piazza, dall’affacciarsi anche in Sicilia dei venti di cambiamento, della contestazione e del femminismo. 

Un romanzo di formazione che racconta la crescita di una protagonista dibattuta tra sogni di evasione e un contesto sociale che invita le donne al rispetto del decoro e dell’onore, una lotta quotidiana per trovare la sua forma di felicità.




UNA GRANDE OPPORTUNITA'
Una grande opportunità
Ed. BRizzoli
18 euro
in libreria:
2 APRILE 2015

di Vito Ribaudo


Trama

Uno stanzino spoglio illuminato da una lampada Ikea e un contratto a tempo determinato: Andrea Gamma sembra un impiegato qualunque, ma sotto le mentite spoglie di uomo rassicurante si nasconde uno spietato manager di successo. Viaggi, ristoranti, una lunga carriera in una multinazionale: per anni l’ingegner Gamma ha stabilito il destino di centinaia di dipendenti e, convinto che in azienda i numeri contino più delle persone, non si è mai lasciato impietosire quando ha dovuto licenziare padri di famiglia pieni di problemi. 
Adesso, però, tocca a lui stare dall’altra parte della scrivania, giudicato dallo sguardo del suo nuovo capo… 
Riuscirà a rimanere l’uomo senza scrupoli di una volta?




mercoledì 25 marzo 2015

Citazioni d'Autore ("Un altro mondo")



Un romanzo che è caduto nelle mie grinfie da poco e che non so quando inizierò a leggere... (vorrei poter dire "presto", ma meglio che taccio!) è UN ALTRO MONDO di Jo Walton, la storia di una
ragazza che lotta per fuggire da un’infanzia difficile, un eccezionale diario dei primi incontri
con i grandi romanzi del fantasy e della fantascienza moderni, e infine l’avvincente cronaca
della fuga da un antico incantesimo.

Ed ecco cosa è riportato in apertura al romanzo e dopo la dedica da parte dell'Autrice.

Er’ perrehnne.
Ursula K. Le Guin
La falce dei cieli

«Quale consiglio vorresti dare
alla giovane te stessa, e a quale età?»
«In qualunque momento tra i 10 e i 25 anni:
andrà meglio. Sul serio. Ci sono davvero persone
che ti piaceranno là fuori, e a cui piacerai tu».

Farah Mendlesohn
LiveJournal, 23 maggio 2008


Il significato della parola EPIGRAFE al quale mi riferisco 
è questo: Iscrizione in fronte a un libro o scritto qualsiasi,
 per dedica o ricordo; più particolarm.,
 citazione di un passo d’autore o di opera illustre che si pone 
in testa a uno scritto per confermare con parole autorevoli 
quanto si sta per dire. (Treccani)

Oggi e domani in libreria



Cosa troveremo in libreria, in questi giorni?

Ecco qualche anteprima vicinissima!

NON TI AVVICINARE
di Luana Lewis


Ed. Longanesi
210 pp
17.60 euro
in libreria:
26 MARZO 2015
Trama

La verità è pericolosa. La verità si ammanta di bugie. La verità cambia tutto. Anche te. 
Che cosa faresti se in una gelida serata invernale una ragazza bussasse alla tua porta per chiedere aiuto? 
Sei sola in casa, hai paura, nessuno può aiutarti…
Ma lei è solo una ragazza. Devi accoglierla, non hai altra scelta. Anche perché lei sembra sapere molte cose su di te e sulla tua vita. Cose segrete. 
E nella ragnatela di bugie che inizia subito a tessere, e che poco a poco ti intrappola in una spirale di paura, si nasconde qualcosa che non è affatto una menzogna. 
Nel cuore degli inganni si nasconde la verità più pericolosa. 
È un freddo pomeriggio di dicembre e Stella è chiusa nella sua bella casa nella campagna inglese. 
Sono diciotto mesi che non esce: lì si sente al sicuro, protetta dal marito Max. Stella è agorafobica, qualcosa nel suo passato l’ha segnata, ma la situazione sta lentamente migliorando, grazie anche alle cure del marito, psicologo. 
Ma adesso lui è lontano per lavoro e Stella si trova di fronte Blue, una ragazzina magra, molto agitata, di una bellezza sconvolgente, come sconvolgente è quello che le racconta.

LA BADANTE
di Matteo Collura

Ed. Longanesi
210 pp
17.60 euro
in libreria:
26 MARZO 2015
Trama

Italo Gorini, ultraottantenne professore di Lettere in pensione, vedovo e disabile, un figlio di trentacinque anni laureato e disoccupato, è accudito da una badante straniera che ne tiene desti i sensi e le fantasie. 
Sono di casa la sorella Maddalena e la cognata Giorgina, che a oltre settant’anni non ha abdicato alla propria femminilità. 
Ma un colpo di scena impensabile deflagra da un lontano passato e sconvolge i rapporti tra l’anziano invalido e la badante, mettendo in crisi i delicati equilibri dell’intera famiglia. 
L’ambigua relazione affettiva tra il professore e la sorella, rimasta nubile e per questo convinta di avere in mano il destino del fratello, nonché l’imprevista reazione del figlio, rendono sorprendenti gli esiti della vicenda. 
Questo singolare romanzo si interroga (e ci interroga) su uno dei temi cruciali del mondo contemporaneo: il protrarsi, sempre più medicalizzato, della vita, che però non di rado, quando i sogni sono finiti e i giorni, le ore diventano una lunga attesa, trasforma la vecchiaia in una crudele solitudine. 
Non solo: è anche un implacabile ritratto di non poche famiglie d’oggi.

martedì 24 marzo 2015

On my wishlist



Ogni tanto, qualche libro in wishlist, dalla lista, fa capolino nella mia libreria, virtuale o cartacea che sia.

.
Come sempre vi chiedo: conoscete questi libri, li avete letti? Cosa ne pensate, leggendo la trama?

LA CASA ROSSA
di Mark Haddon

Ed. Einaudi
trad. M. Pareschi
288 pp
19.50 euro
2012
«Con quanta umanità scrive il signor Haddon, con quanta comprensione».
Michiko Kakutani, «The New York Times»


«Dietro a ogni cosa c'è una casa. Dietro a ogni cosa c'è sempre una casa».
Nel verde della campagna inglese otto personaggi condividono per una settimana la stessa casa. Due famiglie - due coppie, i figli adolescenti e il piccolo Benjy - camminano, quasi si rincorrono, lungo i confini di un'intimità che i saldi muri di pietra dovrebbero proteggere e che il paesaggio morbido dovrebbe rendere piú dolce.
Tutti insieme, e però chiusi nella solitudine dei propri pensieri: ognuno ha un segreto, un desiderio o un rimpianto che tiene nascosto agli altri, e talvolta anche a se stesso. Finché un gesto amoroso o disperato, aggressivo o casuale, lo svela nella sua abbagliante evidenza.





Trama

Due fratelli divisi da anni di distanza e silenzi si ritrovano a condividere con le rispettive famiglie una settimana di vacanza in un vecchio cottage della campagna inglese, al confine con il Galles. 
Dopo la morte della madre, Richard, medico di riconosciuto acume scientifico di Edimburgo, invita la sorella Angela, suo marito Dominic e i figli Alex, Daisy e Benjy a godere di quella che spera diventi una salutare occasione di riposo e riappacificazione. 
na parentesi in cui il desiderio di armonia estiva e domestica possa finalmente diventare realtà. 
Richard è in compagnia della sua nuova moglie Louisa e della figliastra Melissa, due donne che Angela fa fatica ad associare al fratello forse proprio perché del fratello lei non sa piú nulla, non conosce alcuna intima inflessione emotiva, non distingue quel bambino che, durante i primissimi anni di vita, ha contribuito a fortificare la sua solitudine. 
Al contrario, Angela è immersa in un'altra visione, quella di se stessa madre di una bambina nata morta diciotto anni prima e ora madre di tre ragazzini con cui sorride troppo poco spesso. 
Tra loro c'è Benjy, la voce della sensibilità e della fantasia che sospinge i membri di entrambe le famiglie a specchiarsi in tutto quello che loro sembrano aver compromesso: la pietà nell'uccidere un animale, la libertà nell'immaginarsi esseri umani ma anche eroi, la meraviglia di pensare alla propria casa come a un castello. Pietà, libertà e meraviglia sono gli stessi sentimenti che, piegati alle contraddizioni dell'adolescenza e ai suoi impeti di ricerca e autoaffermazione, coinvolgono anche i tre ragazzi piú grandi, Alex, Daisy e Melissa, in un'altalena di scoperte, conferme e piccole violenze che riempiono la casa di pianti, risa strozzate, gemiti non previsti, paure.

L'Autore.
Mark Haddon è nato nel 1963. Vive a Oxford. Ha scritto e illustrato libri per ragazzi. Ha lavorato per la televisione e per la radio. Presso Einaudi sono usciti i romanzi Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte (2003),Una cosa da nulla (2006), Boom! (2009 e 2011) e La casa rossa (2012), nonché la raccolta di poesie Il cavallo parlante e la ragazza triste e il villaggio sotto il mare (2005)
.

Anteprime Einaudi (31 marzo): "Il mondo sfolgorante" - "La stagione che verrà"



Prossimi arrivi Einaudi.

IL MONDO SFOLGORANTE
di Siri Hustvedt

Ed. Einauditrad. G. Guerzoni
388 pp
22 euro
in libreria:
31 MARZO 2015

Harriet Burden, moglie di un gallerista d'arte di fama e artista a sua volta, si sente vittima di un pregiudizio misogino che la vuole relegata a un ruolo subalterno. 
Harriet sceglie cosí di farsi conoscere al mondo sotto pseudonimo «assumendo» tre giovani e talentuosi prestanome per affrontare la rutilante scena newyorkese. 
Ma la maschera, come ogni maschera, può proteggere o soffocare, e ancora una volta a vincere è la realtà dell'apparenza.

«Incandescente... La piú grande vittoria della Hustvedt non sta nell'aver portato in scena il femminismo ma nell'aver creato personaggi vivi per cui dolersi e soffrire. È un romanzo che impegna ogni fibra del corpo umano, soprattutto il cuore».The Boston Globe

Trama

Anton Tish, Phineas Eldridge e Rune sono tre artisti di successo. 
Tra il 1999 e il 2003 hanno stupito New York con un ciclo di esposizioni rivoluzionarie, acclamate dal pubblico e dalla critica. 
La verità, però, è che dietro ai tre giovani talenti e al loro lavoro si nasconde una donna, Harriet Burden. 
Le mostre che li hanno resi celebri, all'apparenza del tutto indipendenti, fanno in realtà parte di un unico arco creativo, un esperimento in bilico tra autoaffermazione e vendetta, un gioco di maschere e rimandi orchestrato da Harriet per scardinare, finalmente, le logiche di un establishment che le ha sempre negato ogni riconoscimento, un mondo in cui sessismo e razzismo continuano a rappresentare una costante. 

The Blazing World

La verità verrà a galla solo dopo la morte dell'artista, grazie a un vero e proprio lavoro investigativo che sfocerà in un libro - Il mondo sfolgorante, appunto -, un puzzle di testimonianze, pagine di diario e interviste che cercheranno di risolvere l'enigma dell'identità di Harriet, tra mistero e disastro, genio e disperazione.

L'autrice.
Siri Hustvedt è nata è nata nel 1955 in Minnesota e ha studiato alla Columbia University. Figlia di un professore universitario, dopo aver conseguito un PhD. in letteratura inglese, ha abbandonato la carriera accademica per dedicarsi alla scrittura. Con Einaudi ha pubblicato: Quello che ho amato, Elegia per un americano, La donna che trema, L'estate senza uomini, Vivere, pensare, guardare e Il mondo sfolgorante. Nel 2012 ha vinto l'International Gabarron Prize per il Pensiero e le Scienze Umane.


lunedì 23 marzo 2015

Segnalazione: THE BLACK MASK di Virginia Rainbow



Buon pomeriggio, cari lettori!!
Vorrei segnalarvi in questi momenti il romanzo di un'Autrice di cui abbiamo già parlato diverse volte; sto parlando di Virginia Rainbow, autrice della trilogia Flamefrost e del romanzo d'esordio "The black mask".

1- “Flamefrost. Due cuori in gioco” 
2- "Flamefrost. Insieme controcorrente
3- "Flamefrost. L'ultimo respiro"

THE BLACK MASK
di Virginia Rainbow

Ed. Youcanprint
472 pp
Genere: amore e avventura
3,43 euro (ebook)
18 euro (cartaceo)


Link Amazon



E’ possibile acquistarlo:

· in tutte le librerie, previa ordinazione, indicando al libraio la casa editrice YOUCANPRINT, nei maggiori bookstore online come AMAZON, IBS, INMONDADORI ecc


Trama

Il tenebroso Manuel, capo di una banda di criminali, decide di rapire la giovane Nicol, per ragioni misteriose.
Ma durante la prigionia della ragazza, tra lei e Manuel si  instaura un rapporto profondo, che stravolgerà i suoi piani e cambierà radicalmente il destino di entrambi.
Opera dalla scrittura delicata e genuina, a sprazzi dolcemente ingenua. Un tratto di penna forte e al
contempo soave, per una trama coinvolgente, che, grazie alla chiarezza psicologica e alla profondità con la quale sono descritti i personaggi, consente al lettore una piena identificazione con essi e un alto grado di partecipazione emotiva. 
Un romanzo da leggere tutto d’un fiato, dal ritmo serrato e imprevedibile, che coadiuva un messaggio
estremamente chiaro e positivo. L'atmosfera degli avvincenti feuilleton in stile "La freccia nera", con un linguaggio fresco, giovane, dotato di un’acuta sensibilità.
Il lettore è trascinato nelle vicende incalzanti che porteranno i due protagonisti ad affrontare un tormentato percorso di salvezza, a cominciare da se stessi.

L'autrice.
Virginia Rainbow è un’autrice che scrive fin da bambina, creando storie piene di immaginazione e sentimento. Ora divide il suo tempo tra il lavoro e la sua passione per la scrittura. Adora leggere, fare passeggiate in montagna e guardare i cartoni della Walt Disney. Il suo romanzo di esordio è “The black mask”; seguono “Flamefrost Due cuori in gioco”, “Flamefrost Insieme controcorrente” e “Flamefrost L’ultimo respiro” facenti parte della trilogia Flamefrost.

Classifica libri più venduti (23 marzo)



Quali saranno i libri più venduti dell'ultima settimana?

Ecco la classifica (fonte: Wuz) e fatemi sapere, se vi va, cosa ne pensate, se avete letto qualcuno dei libri presenti e se/quanto condividete la classifica! ;)



Al primo posto si piazza l'autobiografia di una cantante pugliese molto apprezzata e non solo dai giovanissimi:

1. A MODO MIO VI AMO.
Alessandra Amoroso


A mio modo vi amo
Ed. Mondadori
205 pp
18 euro
Marzo 2015 
Alessandra Amoroso racconta la sua storia e le sue passioni in un libro.
Ma lo fa in un modo originale, tutto suo: intrecciando la sua voce a quella dei fan, le sue emozioni alle loro, come se fossero battiti di uno stesso grandissimo cuore.

Segue il romanzo della Mazzantini - con nuova veste grafica - che molto di recente è stato portato al cinema dal marito e regista, Sergio Castellitto, con Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca nei panni dei protagonisti: Nessuno si salva da solo.



2. NESSUNO SI SALVA DA SOLO
Margaret Mazzantini

Nessuno si salva da solo
Mondadori
210 pp
13 euro
2012

 Un romanzo che è l'autobiografia sentimentale di una generazione. 
La storia di cenere e fiamme di una coppia contemporanea con le sue trasgressioni ordinarie, con la sua quotidianità avventurosa. 
Una coppia come tante, come noi. Contemporaneamente a noi.

FILM         LIBRO




Si cambia genere e approdiamo in ambito fisico e poi socio-economico con Rovelli e il giornalista Giordano:



3. SETTE BREVI LEZIONI DI FISICA
Carlo Rovelli



Sette brevi lezioni di fisica
Ed. Adelphi
88 pp
10 euro
2014
Queste ‘lezioni’ delineano una rapida panoramica della rivoluzione avvenuta nella fisica del XX secolo e della ricerca in corso, discorrendo, con ammirevole trasparenza, della teoria della relatività generale di Einstein, della meccanica quantistica, dell’architettura del cosmo, delle particelle elementari, della gravità quantistica, della probabilità e del calore dei buchi neri, della natura del tempo e di altro ancora.




4. PESCECANI. Quelli che si arricchiscono le tasche alle spalle del Paese che affonda
Mario Giordano


Pescecani. Quelli che si arricchiscono ingiustamente mentre il Paese affonda
Ed. Mondadori
176 pp
18 euro
Marzo 2015

Mentre la crisi rendeva gli italiani più poveri, come dimostrano le cronache e le statistiche degli ultimi anni, c'era qualcuno che approfittava delle difficoltà del paese per arricchirsi ingiustamente, per riempirsi le tasche a danno degli altri cittadini. Sono i "nuovi pescecani", i ras di provincia, i paperoni dell'ultima ora, l'asse portante di un'Italia sconosciuta che non fa i conti con le bollette e la spesa al supermercato, ma vive nel lusso e negli agi, conquistati grazie a comportamenti indebiti, ingiusti o illegali.



Ritorniamo alla narrativa e se con Castellitto c'eravamo fermati a 5 "sfumature d'eros", ci ritroviamo in classifica - complice anche il film, recentemente trasmesso nelle sale cinematografiche - un'altra volta le...

5. CINQUANTA SFUMATURE DI GRIGIO
E.L.James


Cinquanta sfumature di grigio
Ed. Mondadori
548 pp
10 euro
2014

La storia d'amore e passione tra l'ingenua Anastasia e il misterioso e ambiguo Christian Grey, che inizierà la giovincella alla più sfrenata e disinibita scoperta dei suoi desideri più torbidi e nascosti...


E dai nostri giorni facciamo un salto indietro negli anni e fermiamoci al 1941....


6. PERFIDIA
James Ellroy


Perfidia
Ed. Einaudi
700 pp
22 euro
Marzo 2015
Quattro membri di una famiglia giapponese vengono trovati morti dentro casa, in quello che potrebbe essere un suicidio rituale come un omicidio.
Le indagini partono, pronti a distruggere e depredare una delle comunità straniere più ricche e integrate della California...


Prossimo libro in classifica: non è un romanzo ma un libro sul "fai da te"...:



7. IL MAGICO POTERE DL RIORDINO
Marie Kondo



Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita
Vallardi
284 pp
13.90 euro
2014
Nel libro Miya Kondo ha messo a punto un metodo che garantisce l'ordine e l'organizzazione degli spazi vitali (locali, armadi, cassetti...).
E anche la serenità, perché nella filosofia zen il riordino fisico è un rito che produce anche incommensurabili vantaggi spirituali: aumenta la fiducia in sé stessi, libera la mente, solleva dall'attaccamento al passato, valorizza le cose preziose, induce a fare meno acquisti inutili.



Si prosegue con un giallo all'italiana:


8. LA RUGA DEL CRETINO
A. Vitali - M. Picozzi


La ruga del cretino
Ed. Garzanti
368 pp
16.40 euro
Febbraio 2015
La terza figlia di Serpe e Arcadio si chiama Birce, ed è nata con una macchia sulla guancia sinistra, ogni tanto si perde via e dice e fa cose strane. Ma Giuditta Carvasana, venuta ad abitare da poco a villa Alba, è intenzionata a fare del bene, per esempio aiutare una giovane senza futuro. Per Birce non sarebbe cosa da poco, perché la vita non pare riservarle un destino felice. 
Come a quella povera fioraia di Torino massacrata per strada. Che a dire il vero, in quell'estate lontana, non è la prima vittima. I loro corpi sono a disposizione della sala anatomica dell'università torinese, dove il dottor Ottolenghi, assistente del noto alienista Cesare Lombroso, li analizza con cura, convinto che dalla medicina possa venire un aiuto alle indagini. Oltretutto, dalle tasche delle sventurate salta fuori un biglietto con incomprensibili segni matematici. Indicano un collegamento tra quelle morti? E nel mirino dell'omicida può essere finito lo stesso Lombroso, che già aveva ricevuto un analogo foglietto insidiosamente anonimo? Trovare la soluzione non è cosa per cui possa bastare il rigore della scienza. Forse, fantastica il Lombroso, lo spiritismo potrebbe dare un contributo. 


9. Atti osceni in luogo privato
Marco Missiroli



Atti osceni in luogo privato
Ed. Feltrinelli
256 pp
16 euro
Febbraio 2015
Questa è una storia che comincia una sera a cena, quando Libero Marsell, dodicenne, intuisce come si può imparare ad amare. La famiglia si è da poco trasferita a Parigi. La madre ha iniziato a tradire il padre. Questa è la storia, raccontata in prima persona, di quel dodicenne che da allora si affaccia nel mondo guidato dalla luce cristallina del suo nome. Si muove come una sonda dentro la separazione dei genitori, dentro il grande teatro dell’immaginazione onanistica, dentro il misterioso mondo degli adulti. Misura il fascino della madre, gli orizzonti sognatori del padre, il labirinto magico della città.Avverte prima con le antenne dell’infanzia, poi con le urgenze della maturità, il generoso e confidente mondo delle donne.
Libero Marsell è un personaggio “totale” che cresce con noi, pagina dopo pagina, leggero come la giovinezza nei film di Truffaut, sensibile come sono sensibili i poeti, guidato dai suoi maestri di vita a scoprire l’oscenità che lo libera dalla dipendenza di ogni frase fatta, di ogni atto dovuto, in nome dello stupore di esistere.


L'amica geniale appartiene a quel genere di libro che si vorrebbe non finisse mai. E infatti non finisce. O, per dire meglio, porta compiutamente a termine in questo primo romanzo la narrazione dell'infanzia e dell'adolescenza di Lila e di Elena, ma ci lascia sulla soglia di nuovi grandi mutamenti che stanno per sconvolgere le loro vite e il loro intensissimo rapporto.

10. L'AMICA GENIALE
di Elena Ferrante


L'amica geniale
Ed. E/O
400 pp
18 euro
2011

L'amica geniale comincia seguendo le due protagoniste bambine, e poi adolescenti, tra le quinte di un rione miserabile della periferia napoletana, tra una folla di personaggi minori accompagnati lungo il loro percorso con attenta assiduità. L'autrice scava intanto nella natura complessa dell'amicizia tra due bambine, tra due ragazzine, tra due donne, seguendo passo passo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i buoni e i cattivi sentimenti che nutrono nei decenni un rapporto vero, robusto. Narra poi gli effetti dei cambiamenti che investono il rione, Napoli, l'Italia, in più di un cinquantennio, trasformando le amiche e il loro legame.

sabato 21 marzo 2015

LeggendOrientale: "Volevo diventare una ballerina" di Jin Xing



Un altro libro ed un altro autore orientali fanno il loro ingresso in questa rubrica..

leggendOrientale


Volevo diventare una ballerina
di Jin Xing


Copertina anteriore
Ed. Sonzogno
213 pp.
Trad. Viale A.
16.50 euro
2006

Sinossi

Nella Cina degli anni '70 il piccolo Jin Xing, figlio di un funzionario del ministero della Guerra, assiste a un balletto nel villaggio della Manciuria in cui vive e ne rimane affascinato.
Ma il suo futuro è già deciso: deve arruolarsi nell'Esercito.
In divisa, Jin fa una brillante carriera raggiungendo il grado di colonnello, ma non riesce a soffocare la passione per la danza.
Si presenta perciò a un concorso nazionale di balletto, vince, approfitta di un corso di formazione a New York e dà inizio a un cammino professionale che lo porterà a esibirsi nei più famosi teatri del mondo occidentale.
Dopo un rischioso intervento per cambiare sesso, oggi ha anche realizzato un altro grande sogno: è mamma di tre bambini adottati.

L'autore.
Jin Xing nato nel 1967 a Shenyang, nel nord della Cina. Dopo aver lavorato per sette anni nelle migliori compagnie di danza moderna a New York, Roma Bruxelles, ha fatto ritorno nel suo Paese. Nel 1995 si è fatto operare. Da allora vive con il marito e i tre figli adottati a Shangai. Compie frequenti tournée nei principali teatri europei e americani, dove è applaudita da un vastissimo pubblico. In Francia è considerata una grande vedette.
Catherine Texier, giornalista e scrittrice francese, autrice di Victorine (Sonzogno, 2004), ha raccolto la testimonianza di Jin Xing.

Dietro le pagine di IL MINIATURISTA di Jessie Burton



Ed ecco un altro romanzo - di recente pubblicazione e che spero di leggere presto - che passa al vaglio di questa rubrica del sabato, dedicata alle "storie dietro le storie".

IL MINIATURISTA
di Jessie Burton


Ed. Bompiani
19 euro
in libreria:
26 FEBBRAIO 2015

Trama

In un freddo giorno di autunno del 1686 la diciottenne Nella Oortman arriva ad Amsterdam per iniziare una nuova vita, come moglie di un ricco mercante, Johannes Brandt. 
La casa in cui giunge Nella, benché splendente, non sembra essere accogliente nei suoi confronti: Johannes è freddo con lei, anche sessualmente, sempre preso dalle sue attività commerciali, oppure chiuso nel suo studio. 
Così Nella rimane sola con la sorella di suo marito, Marin, che non sembra gradire la nuova e giovane presenza, guarda Nella con sospetto ma nasconde una seconda vita, dietro l'apparenza dell'istitutrice.
Il mondo di Nella cambia quando Johannes le fa un dono di nozze: una miniatura perfetta della casa in cui vivono.






dietro le pagine

Ciò che leggiamo spesso è frutto della fantasia dell'Autore ma altre volte quest'ultimo trae ispirazione da storie/situazioni/persone reali, di cui ha avuto conoscenza diretta o indiretta.
La rubrica "Dietro le pagine" prende nome e idea da una presente nel blog "Itching for books" e cercherà di rispondere (proverò a darle una cadenza settimanale, sempre in base alle piccole ricerche che riuscirò a fare) a questa curiosità: Cosa si nasconde dietro le pagine di un libro? Qual è stata la fonte di ispirazione?"



L'Autrice, a proposito di come le è venuto in mente il soggetto del romanzo, ha dichiarato che si trovava nel muse di Rijksmuseum di Amsterdam nel 2009, quando le è capitato di vedere la casa di bambola che apparteneva a Petronella Oortman (Amsterdam 1656 – Amsterdam 1716), la moglie di un mercante di seta del 17 ° secolo (qualche info QUI).

Questa donna l'aveva commissionata nel 1686,  era una replica esatta della loro vera casa, ed era di una bellezza mozzafiato: un oggetto decorativo pieno di dettagli complicati.
Per arredarla, Petronella aveva ordinato le miniature da luoghi lontani come l'Indonesia e il Giappone, si è fatta arrivare il marmo italiano, serigrafie, e vetro veneziano; per arredare le stanze della casa in miniatura aveva speso la stessa quantità di denaro che avrebbe potuto spendere se si fosse occupata di una vera casa.

La casa delle bambole, per l'Autrice, è il luogo della libertà dell'immaginazione, all'interno di in uno spazio limitato. Può succedere di tutto all'interno di una casa delle bambole, perché non esistono le solite regole della fisica. Allo stesso tempo, queste piccole case sono delle repliche esatte della nostra vita e ci infondono un senso di controllo, pur restando ancora fuori della nostra portata, come se fossero sfuggenti e dotate di un proprio scopo. Sono un luogo di rifugio per alcuni, e di paura per gli altri.
Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...