sabato 23 luglio 2016

Tag: "I più e i meno"



Come vi avevo anticipato qualche giorno fa, avevo un paio di tag librosi da proporvi!

Anche questo di oggi l'ho visto sul blog di Ariel!
Sentitevi tutti taggati e, se vi va, lasciatemi le vostre risposte nei commenti o il link, nel caso preparaste un post ;-)



1) Le citazioni alle quali sei più legata 

Quando mi sento affondare dentro l’onda della disperazione, ecco, allora penso all’amore. Perché è l’amore che ci salva, l’amore che cambia tutto, l’amore che rende possibile l’impossibile, bello il brutto, accettabile l’inaccettabile.

 (SEI LA MIA VITA, F. Ozpetek)

"Pensi che il tuo cuore si sia spezzato, ma non è così, non più di quanto fosse già. Te ne accorgi solo perche ha una crepa in più. Ma è così che entra la luce.Filtra dalle spaccature, ha detto qualcuno."


2) I libri che ti hanno strappato il cuore

"Venuto al mondo" perchè la storia mi ha coinvolta tantissimo, per le tematiche affrontate (la maternità negata e ricercata a tutti i costi, la guerra con le sue brutture); "Danzando sui vetri rotti" per tutto l'amore e il dolore che vi è dentro e per come esso viene affrontato; "Poche cose per il tuo viaggio" per la sensibilità nel trattare un argomento delicato come l'Aids.


,












Poche cose per il tuo viaggio













3) Il libri che hai odiato con tutta te stessa

Per la miseria, odiato.... nessun libro forse sono arrivata o arriverò ad odiarlo, non fosse altro che se proprio non riesco a leggerlo, mi limito a metterlo da parte.
Ad ogni modo, mi viene in mente una raccolta che non è riuscita a catturarmi, chissà... forse non era il momento giusto: Ruggine e ossa di D. Davidson

Ruggine e ossa
.

Poi vabbè c'è lui, Franz Kafka, con cui non sono ancora riuscita ad instaurare il benchè minimo feeling.

Il processo



4) I libri che ti hanno fatto sognare

INFINITO+1 di Amy Harmon, Il cavaliere d'inverno di Paullina Simons...: 
mi hanno fatto sognare con le loro storie d'amore.




5) Gli autori che ami di più

Rischio di ripetermi, lo so, ma sono i miei preferiti da un po':
Charlotte ed Emily Bronte, Kate Morton, Donato Carrisi, Lucinda Riley,
Margaret Mazzantini, Sara Rattaro. Luca Bianchini...


6) Gli autori che proprio non ti convincono

Non ho mai letto nulla di Wilbur Smith e, non so perchè, non mi attira proprio;
eppure non mi ha fatto niente, eh!
Poi c'è Carsten Stroud, accostato a King ma che con Niceville mi ha alquanto delusa.


7) Gli autori che ti incuriosiscono


Vorrei leggere qualcosa di Andrea Vitale, di Elena Ferrante,della Rowling, di Terri Gerritsen
leggere più romanzi di Wulf Dorn.


8) I personaggi che hai amato

Aganetha Smart di "Girl Runner": forte e fragile al contempo.
Rossella O'Hara perchè pur essendo capricciosa, testarda, egoista...., insomma non le darei il Premio per Miss Simpatia, ammiro la sua determinazione: cade sempre in piedi e trova la forza di ricominciare nonostante le difficoltà.


9) I personaggi che hai odiato

Quel che resta del giorno
,
Non ho mai avuto simpatia per la sympath Xhex, compagna di John Matthew (uno dei fratelli della Confraternita del Pugnale Nero); il loro amore è narrato in Lover Mine. Un amore selvaggio.
Il signor Stevens, protagonista di "Quel che resta del giorno", per la sua immobilità e la sua rigidità emotiva.
Marzia Capotorti, protagonista in grado di provocare l'orticaria per la sua antipatia (Romanticidio di C. Cutolo)





10) Chi tagghi?

Tutti voi che avete voglia di cimentarvi!  ^_-

4 commenti:

  1. Ciao Angela, che belle le citazioni che hai riportato, non le conoscevo! Anche a me incuriosiscono le opere di Andrea Vitali...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, di quest'autore leggo commenti positivi!!

      Elimina
  2. Venuto al Mondo è tra le prossime letture... aiutooo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi ricordo di aver letto che c'era la mazzantini tra le tue probabili letture estive! ;)
      spero ti piaccia, verrò a leggere il tuo parere!!

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...