sabato 6 gennaio 2018

Film tratti dai libri in uscita nel 2018



Anche quest'anno, desidero aprire il post dedicato ai film tratti dai libri in uscita nel corrente anno ūüėČ

Chiaramente, le news si aggiorneranno di volta in volta, e anzi, se sapete di film tratti dai libri in uscita nel 2018 che magari a me sfuggono, potete suggerirmeli nei commenti, se vi va, accetto volentieri e con gratitudine le vostre segnalazioni!





GENNAIO 2018



E' nelle sale dal 21 dicembre Wonder, che si ispira all'omonimo bestseller di R.J. Palacio, pubblicato nel 2013; racconta le vicende di Auggie Pullman, un bambino di dieci anni affetto dalla sindrome di Treacher Collins, una rara condizione genetica che determina uno sviluppo facciale anomalo. Diretto da Stephen Chbosky, nel cast ci sono Julia Roberts, Owen Wilson e Jacob Tremblay.



Vi presento Christopher Robin, diretto da Simon Curtis, con Margot Robbie e Domhnall Gleeson √®  presente dal 4 gennaio 2018.


Nel mese di agosto 2017 ci sono state a Trieste le riprese del sequel (libro) di IL RAGAZZO INVISIBILE - Seconda generazione di Gabriele Salvatores, che è presente nei nostri cinema anch'esso dal 4 gennaio.
,

Nel cast ritroviamo l’ormai sedicenne protagonista Ludovico Girardello (Michele Silenzi), Valeria Golino (la poliziotta Giovanna Silenzi), Ksenia Rappoport, Noa Zatta, Ivan Franek e la new entry Galatea Bellugi (Natasha).
Il 16enne Michele Silenzi si ritrova sempre pi√Ļ solo, infelice e anche un po' arrabbiato col mondo. Tutto questo finch√© nella sua vita non fanno irruzione una misteriosa ragazza di nome Natasha e la sua madre naturale, Yelena...

Dal regista Ridley Scott, Tutti i soldi del mondo - dal 4 gennaio - √® la ricostruzione di un fatto di cronaca realmente: il rapimento di Paul Getty III; il film nasce in seguito alla lettura, da parte del regista, dello script firmato dallo sceneggiatore David Scarpa e basato sul libro Painfully Rich: The Outrageous Fortune and Misfortunes of the Heirs of J. Paul Getty di John Pearson.
Cast: Michelle Williams, Mark Wahlberg, Romain Duris, Christopher Plummer, Charlie Plummer, Timothy Hutton.

Dal 18 gennaio: Un sacchetto di biglie, ispirato all'omonimo romanzo di Joseph Joffo (1973), diretto da Christian Duguay, con Dorian Le Clech e Batyste Fleurial: due giovani fratelli ebrei, Joseph e Maurice, fuggono per tutta la Francia sotto l'occupazione tedesca per raggiungere la zona libera. Dovranno ricorrere a un'incredibile dose di malizia, coraggio e ingegno per sfuggire alla barbarie nazista.


Chiamami col tuo nome è un film diretto da Luca Guadagnino con Armie Hammer e Timothée Chalamet; è un adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di André Aciman. il film racconta la storia d'amore tra Elio, un diciassettenne residente in Italia, e lo studente americano Oliver. Dal 25 gennaio.


FEBBRAIO

E√® nelle sale Maze Runner - La Rivelazione, terzo capitolo della trilogia di James Dashner (Fanucci Ed.), diretto da Wes Ball, con Dylan O'Brien e Kaya Scodelario.
Thomas e i Radurai unire le forze con i ribelli del "Braccio Destro" per salvare l'amico Minho, rapito durante lo scontro a fuoco dalle truppe del W.C.K.D. Il giovane Velocista, a capo del gruppo di adolescenti sopravvissuti alla prigionia della Radura e alla disperata fuga nel deserto, √® determinato a trovare una cura contro il virus mortale che si √® abbattuto sul pianeta. La ricerca, irta di sfide e ostacoli insormontabili quasi quanto le pareti del Labirinto, metter√† a dura prova l'amicizia e i legami creati tra i ragazzi. Dal 1° febbraio.

Dovrebbero essere le ultime sfumature quelle tratte dalla trilogia di E. L. James, Cinquanta sfumature di rosso, diretto da James Foley, con Dakota Johnson e Jamie Dornan. Uscita al cinema: 8 febbraio 2018.

Sempre dall'8 febbraio Ore 15:17 - Attacco al treno diretto da Clint Eastwood e basato sull'autobiografia The 15:17 to Paris: The True Story of a Terrorist, a Train, and Three American Heroes di Jeffrey E. Stern, Spencer Stone, Anthony Sadler e Alek Skarlato; racconta l'attacco al treno Thalys del 21 agosto 2015. Stone, Sadler e Skarlatos interpretano se stessi.


L'ultima discesa è un film diretto da Scott Waugh, con Joseph Hartnett e Mira Sorvino e si ispira alla storia vera (narrata in una autobiogradia) di Eric LeMarque, campione di hockey, raccontando come egli sia sopravvissuto in alta montagna. Dall'8 febbraio al cinema.


Dal 22 febbraio al cinema vi aspettano Belle e Sebastien - Amici per sempre, diretto da Clovis Cornillac, ispirato ai romanzi di Cècile Aubry. Il 12enne deve affrontare nuove sfide: suo padre che medita di andarsene in Canada, cosa che Sebastien non vuol fare perchè dovrebbe lasciare il nonno, e un uomo che dice di essere il proprietario di Belle...

Sempre dal 22 febbraio, The Disaster Artist, di e con James Franco;  tratto dall'omonimo romanzo di Greg Sestero e Tom Bissell, il film racconta la turbolenta amicizia tra Sestero e Tommy Wiseau.


MARZO 

Da una storia vera √® il libro di Delphine de Vigan cui si ispira il film Quello che non so di lei, diretto da Roman Polanski, con Eva Green e Emmanuelle Seigner: narra le vicende della scrittrice Delphine, che dopo il successo del suo primo romanzo sta attraversando un periodo non proprio facile. A complicarle l'esistenza √® una ammiratrice il cui interesse rasenta l'ossessione: le sue lettere dal tono minatorio accusano la scrittrice di aver dato la sua famiglia in pasto al pubblico. A poco a poco, la relazione tra le due sar√† profondamente segnata dalla personalit√† manipolatrice e predatoria della seconda, intenta a prendere il controllo sulla vita di Delphine. Al cinema dall'1° marzo.

Red Sparrow è un film diretto da Francis Lawrence, con Jennifer Lawrence, Joel Edgerton, Matthias Schoenaerts, adattamento cinematografico di Nome in codice: Diva di Jason Matthews. Dominila Egorova diventa, dopo un duro addestramento, una feroce killer che deve uccidere un ufficiale della CIA...
A marzo al cinema.


,

Il romanzo per ragazzi Nelle Pieghe del Tempo, di Madeleine L’Engle, in cui dei fratellini viaggiano attraverso il tempo e attraverso strani mondi alla ricerca di loro padre, uno scienziato scomparso, arriver√† al cinema diretto da Ava DuVernay con Chris Pine e Reese Witherspoon. Uscita al cinema  Marzo 2018.

Sarebbe dovuto uscire ad ottobre dello scorso anno, invece sarà al cinema dall'8 marzo Rachel, tratto dal romanzo "Mia cugina Rachele" del 1951, i Daphne du Maurier. Diretto da Roger Michell con protagonista Rachel Weisz e Sam Claflin.

Dal 15 marzo Maria Maddalena, donna di cui si parla nei Vangeli, diretto da Garth Davis con Joaquin Phoenix e Rooney Mara.

Dal 29 marzo 2018 Ready Player One, il nuovo film di Steven Spielberg con Tye Sheridan e Olivia Cooke, ispirato al best seller di fantascienza per ragazzi di Ernest Cline (Player One).



APRILE 

Succede è un film diretto da Francesca Mazzoleni, con Margherita Morchio e Matteo Oscar Giuggioli. Uscita al cinema il 05 aprile 2018. Tratto dall'omonimo romanzo best seller di Sofia Viscardi, è l'intenso diario delle emozioni, delle sensazioni, dei sentimenti di Margherita, detta Meg, e dei suoi amici, quattro adolescenti che condividono tutto: da un'alba milanese, a un rifugio sul tetto, le sneakers blu, la camicia di jeans, la musica nelle cuffie, la scuola e i primi baci.



Charley Thompson (Lean on Pete) √® un film scritto e diretto da Andrew Haigh, basato sul romanzo La ballata di Charley Thompson (Mondadori) di Willy Vlautin.
Tra gli interpreti principali figurano Charlie Plummer, Travis Fimmel, Chlo√ę Sevigny e Steve Buscemi.
Uscita al cinema il 05 aprile 2018.


Adattamento dell'omonima opera Ghost Stories √® un film scritto e diretto da Jeremy Dyson e Andy Nyman, avente come protagonista il docente di psicologia Phillip Goodman, che riceve una misteriosa lettera contenente informazioni su tre casi rimasti irrisolti. Il professore scoprir√† inquietanti risolti che mineranno la sua razionalit√†, mettendolo di fronte ad inspiegabili fenomeni soprannaturali. Ad aprile al cinema.


Ad aprile si attende al cinema anche Loving Pablo, tratto dall'omonimo romanzo autobiografico della giornalista Virginia Vallejo e diretto da Fernando Le√≥n de Aranoa, con Penelope Cruz, Javier Bardem e Peter Sarsgaard.
La vita di Pablo Escobar dall'ascesa criminale all'inizio degli anni Ottanta fino alla morte nel 1993, passando per gli anni del narcoterrorismo, della lotta contro la possibile estradizione negli USA e del rapporto con la giornalista Virginia Vallejo che, dopo essere stata a lungo la sua amante, decise di collaborare con la giustizia favorendo la sua cattura.


MAGGIO



.
A Beautiful Day - You Were Never Really Here, scritto e diretto da Lynne Ramsay, √® basato sul libro Non sei mai stato qui (link) di Jonathan Ames.
A vestire i panni del protagonista c'√® Joaquin Phoenix, che interpreta un veterano di guerra che cerca di salvare alcune giovanissime donne costrette a prostituirsi, ma dovr√† fare i conti con la spirale di violenza dei trafficanti del sesso e dei loro potenti clienti. Dal 1° maggio al cinema.

Dal 3 maggio nelle sale "Eva", tratto dall'omonimo romanzo di James Hadley Chase del 1945; diretto da Beno√ģt Jacquot, racconta la storia di Bertrand, un giovane e promettente scrittore che sogna di trasformare la propria passione in un lavoro a tempo pieno. In realt√†, il suo successo √® dovuto a un terribile segreto: testimone involontario della morte di un anziano scrittore, si ritrova tra le mani il suo ultimo manoscritto, ed √® l'unico a conoscerne l'esistenza. La tentazione di far passare per propria la commedia √® irresistibile, e Bertrand vi cede.



Dal 17 maggio è al cinema "Dogman", diretto da Matteo Garrone, con Edoardo Pesce,Er canaro. La storia è anche un romanzo, "Il canaro della Magliana" (edito da Newton Compton).
Nunzia Schiano, Marcello Fonte; il film √® ispirato al caso di cronaca nera degli Anni '80 noto come "il delitto del Canaro", che vide assassinato (dopo essere stato brutalmente torturato) il criminale e pugile dilettante Giancarlo Ricci, per mano di Pietro De Negri, detto Er  Canaro.


Diretto da Abdellatif Kechiche e sceneggiato dallo stesso con Ghalya Lacroix (a partire da un romanzo La blessure la vrai di Fran√ßois B√©gaudeau), Mektoub, My Love: Canto Uno √® il primo capitolo della trilogia dedicata al personaggio di Amin, un giovane studente aspirante sceneggiatore che trarr√† dai rapporti riallacciati con parenti ed amici dell'infanzia grandi ispirazioni per il suo lavoro.
Cast: Shain Boumedine, Oph√©lie Baufle, Salim Kechiouche, Lou Luttiau, Alexia Chardard, Hafsia Herzi. AL CINEMA DAL 24 MAGGIO 2018.


Prigioniero della mia libert√† √® un film ispirato al libro di Michela Turchetta, Rosario Errico e Stefano Pomilia (Graus Editore) e narra la storia di Alejandro Torres, giovane architetto, vive una vita tranquilla con la sua famiglia fino al giorno in cui viene ingiustamente arrestato. Traumatizzato dall'errore giudiziario e alla disperata ricerca della verit√† a difesa della sua libert√†, metter√† in atto la sua "rivalsa" nei confronti di coloro che gli hanno sconvolto la vita.
Regia di Rosario Errico, con Jordi Moll√†, Giancarlo Giannini, Rosario Errico, Martina Stella, Lina Sastri, Monica Scattini, Antonella Ponziani, Marco Leonardi. AL CINEMA DAL 31 MAGGIO 2018.


GIUGNO

DIVA!, il film diretto da Francesco Patierno, √® tratto dal libro autobiografico "Quanti sono i domani passati", a cura di Enrico Rotelli edito da Mondadori, e racconta la vita di Valentina Cortese attraverso un flusso narrativo che vede interpretare le parole dell'artista da otto tra le migliori attrici italiane del momento: Barbora Bobulova, Anita Caprioli, Carolina Crescentini, Silvia D'Amico, Isabella Ferrari, Anna Foglietta, Carlotta Natoli, Greta Scarano.
Diretto da Francesco Patierno, √® in uscita al cinema il 7 giugno 2018.


,
A quiet passion √® la storia della poetessa americana Emily Dickinson, dai i giorni un cui era una giovane studentessa fino agli ultimi anni di vita, vissuti da reclusa e senza vedere riconosciuto il suo talento.
Alla regia Terence Davies, nel cast Cynthia Nixon e Emma Bell. In uscita il 14 giugno 2018.

Dal  14 giugno ci sar√† anche Ogni giorno (Every Day) - basato sull'omonimo bestseller di David Levithan (BUR)- narra la storia particolare di A, che da quando √® nato si risveglia ogni giorno in un corpo diverso. Per ventiquattr'ore abita il corpo di un suo coetaneo, che poi √® costretto ad abbandonare quando il giorno finisce. Affezionarsi alle esistenze che sfiora √® un lusso che non pu√≤ permettersi, influenzarle un peccato di cui non vuole macchiarsi. Quando per√≤ conosce Rhiannon, chiudere gli occhi e riprendere il cammino da nomade √® impossibile: per la prima volta innamorato, A cerca di stabilire un contatto, di spiegare la sua maledizione, fino a convincere Rhiannon che √® tutto vero...
Regia di Michael Sucsy, con Angourie Rice, Justice Smith e Debby Ryan; febbraio (Usa).

La Stanza delle Meraviglie, in uscita al cinema il 14 giugno, tratto dall'omonimo romanzo illustrato di Brian Selznick, √® un film diretto da Todd Haynes, con Oakes Fegley e Millicent Simmonds; racconta la storia di Ben e Rose, due bambini sordi nati e vissuti in epoche diverse, pi√Ļ precisamente a distanza di cinquant'anni. Cosa li accomuna? Il desiderio di una vita diversa, migliore rispetto alla propria. 

Sar√† al cinema dal 27 giugno  L'incredibile viaggio del fachiro, ispirato a L'incredibile viaggio del fachiro che rest√≤ chiuso in un armadio Ikea di Romain Pu√©rtolas, edito da Einaudi (link) e previsto 
Diretto da Ken Scott, con Berenice Bejo ed Erin Moriarty, ha per protagonista Ajatashatru Lavash Patel, un indiano di professione fachiro che vive di espedienti e trucchi da quattro soldi; un mattino decide che è giunto il momento di comprare un nuovo letto di chiodi. Apre il giornale e trova una promozione davvero vantaggiosa: un letto di chiodi in offerta a 99,99 euro. Un prezzo incredibilmente conveniente, specie se si ha l'intenzione di pagarlo con una banconota falsa. Il mobile è firmato Ikea e si trova soltanto nei punti vendita di Parigi...


LUGLIO




.
Stronger - Io sono pi√Ļ forte √® un film diretto da David Gordon Green con protagonisti Jake Gyllenhaal, Tatiana Maslany e Miranda Richardson; √® l'adattamento cinematografico dell'omonimo libro autobiografico scritto da Jeff Bauman, assieme a Bret Witter, riguardo l'attentato alla maratona di Boston avvenuto il 15 aprile 2013, in cui Bauman perse le gambe.
Uscita 4 luglio.

Giochi di potere √® un film del 1992 diretto da Phillip Noyce, tratto dal romanzo Attentato alla corte d'Inghilterra di Tom Clancy; con Theo James e Ben Kingsley. Uscita al cinema l'11 luglio. Racconta la storia di Michael, un giovane idealista che ottiene il lavoro dei suoi sogni alle Nazioni Unite come coordinatore del programma "Oil for Food". Ma a volte i sogni nascondono una cruda e sconfortante realt√†. Tacere o raccontare quello che non avrebbe mai dovuto scoprire, mettendo a repentaglio tutto?
Il dramma di guerra Horse Soldiers di Doug Stanton lo si vedr√† al cinema col titolo 12 Soldiers, diretto da Nicolai Fuglsing, con Chris Hemsworth e Michael Shannon e racconta di un gruppo di soldati delle Forze Speciali giunti in Afghanistan per combattere contro i talebani. Uscita 11 luglio.

AGOSTO

Down a Dark Hall è un film diretto e montato da Rodrigo Cortés, con Uma Thurman e
,
Anna Sophia Robb. Uscita al cinema il 1° agosto. La pellicola √® l'adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo del 1974 scritto da Lois Duncan.


Tratto dal libro di Steve Alten, arriva al cinema il 9 agosto Shark - Il primo squalo, diretto da Jon Turteltaub, con Jason Statham e Bingbing Li. Jonas Taylor √® un pilota di sommergibili militari, il migliore nel suo campo. La sua missione √® quella di immergersi nella Fossa delle Marianne, uno dei luoghi pi√Ļ profondi e misteriosi del Pacifico, ed esplorarla. Ed √® qui, a undici chilometri di profondit√†, che Jonas si trova faccia a faccia con il pi√Ļ terribile predatore degli abissi: il Carcharodon megalodon. Un mostro lungo diciotto metri considerato il cugino preistorico del Grande Squalo Bianco. Un animale che, stando ai pi√Ļ rinomati studi, sarebbe scomparso dalla faccia della terra milioni di anni fa. Grazie a una manovra di emergenza estremamente rischiosa, Jonas riesce a risalire in superficie ma purtroppo due scienziati a bordo del sommergibile perdono la vita e la sua carriera √® rovinata per sempre...


Darkest Minds √® un film del 2018 diretto da Jennifer Yuh Nelson, con Amandla Stenberg e Harris Dickinson. Uscita al cinema il 14 agosto. La pellicola √® l'adattamento cinematografico del romanzo omonimo del 2012 scritto da Alexandra Bracken (in Italia √® Sperling&Kupfer a pubblicare la serie), ed √® ambientato in un futuro distopico. Quando un gruppo di ragazzi sviluppa misteriosamente nuove abilit√†, dichiarati una minaccia dal governo vengono detenuti. Il sedicenne Ruby, uno tra i pi√Ļ potenti, sfugge dal suo campo e si unisce a un altro team di in fuga, in cerca di un rifugio sicuro. Presto questa nuova famiglia si rende conto che, in un mondo in cui gli adulti al potere li hanno traditi, scappare non sar√† sufficiente ma dovranno lanciarsi in una agguerrita resistenza, usando i loro poteri...

Crazy rich asians di Kevin Kwan √® una commedia divertente pubblicata in Italia da Mondadori (link) che narra le divertenti vicende di una newyorchese che si ritrova come fidanzato uno scapolo d'oro la cui madre le ha sguinzagliato un detective, considerandola non all'altezza del proprio figliolo...
Diretto da Jon M. Chu, con Constance Wu, Henry Golding, Gemma Chan, arriva nelle sale dal 16 agosto.


Resta con me √® un film tratto dal libro di Tami Oldham, diretto da Baltasar Korm√°kur, con Shailene Woodley e Sam Claflin. Uscita al cinema il 29 agosto.
La storia di due giovani e di quarantun giorni trascorsi in alto mare su un'imbarcazione che √® poco pi√Ļ di un relitto, senza motore n√© alberi, con la strumentazione di bordo in avaria e una riserva d'acqua e cibo limitata. Ma √® soprattutto una storia che parla di sopravvivenza, di forza di volont√† e di resilienza, e della straordinaria forza dell'amore

Don't Worry √® un film biografico diretto da Gus Van Sant, con Joaquin Phoenix e Rooney Mara, in uscita al cinema dal 29 agosto. E' la storia vera del celebre fumettista John Callahan (si basa su una sua autobiografia), rimasto paralizzato dopo un incidente automobilistico all'et√† di 21 anni. L'incidente che poteva segnare la fine della sua vita si riveler√† l'inizi di un nuovo meraviglioso percorso.


Ritorno al Bosco dei 100 acri √® un film d'animazione diretto da Marc Forster, con Ewan McGregor e Hayley Atwell. Uscita al cinema il 30 agosto, tratto dall'omonimo libro per ragazzi di A. Milne e pubblicato da Salani. Diventato adulto, Christopher Robin √® intrappolato in un lavoro stressante e sottopagato e ha davanti a s√© un futuro incerto. Ha una moglie e una figlia ma il lavoro gli lascia poco tempo da dedicare alla famiglia. Christopher ha quasi dimenticato l'infanzia idilliaca trascorsa in compagnia di un orsetto di pezza un po' sciocco e goloso di miele e dei suoi amici. Ma quando si ricongiunge con Winnie the Pooh, lacero e sporco dopo anni di abbracci e giochi, la loro amicizia si riaccende...


SETTEMBRE


Tulip Fever di Deborah Moggach √® ambientato nell'Olanda del diciassettesimo secolo, che racconta l'infelice storia d'amore tra la giovane orfana Sophie, sposata con l'anziano mercante Cornelis Zandvoort e il giovane pittore Jan Van Loos incaricato di ritrarla.
La storia verrà portata sul grande schermo da Justin Chadwick, nel cast spiccano Alicia Vikander, Cara Delevingne, Christoph Waltz, Dane DeHaan. Dal 6 settembre.

Dal 6 settembre nelle sale Slender Man, diretto da Sylvain White, si basa sull'omonimo personaggio creato da Victor Surge, protagonista di racconti dell'orrore, videogiochi e film. In una piccola citt√† del Massachussets, quattro ragazze liceali eseguono un rituale nel tentativo di sfatare la leggenda di SLENDER MAN. Quando una delle ragazze scompare misteriosamente, iniziano a sospettare che anche lei √® stata vittima dell'essere altissimo, magrissimo, dalle braccia lunghissime e senza volto protagonista di racconti spaventosi. Nel cast: Joey KingJavier BotetAnnalise BassoJulia Goldani TellesJaz SinclairKevin Chapman.



.
La profezia dell'armadillo, tratto dall'opera a fumetti di Zerocalcare, uscir√† il 13 settembre; il film √® diretto da Emanuele Scaringi, con Simone Liberati e Valerio Aprea. Il ventisettenne Zero √® un disegnatore spiantato del quartiere periferico di Rebibbia. Visto che con le vignette non si guadagna, tira avanti dando ripetizioni di francese e creando illustrazioni per gruppi musicali punk indipendenti..., finch√© un giorno, di ritorno a casa, non lo attende la personificazione della sua coscienza critica, un vero Armadillo in placche e tessuti molli, pronto a conversare sulla vita, l'attualit√† e i massimi sistemi del mondo. Ad affiancare Zero nelle piccole imprese quotidiane, c'√® Secco, l'amico di sempre.




Il Bel Canto tratto dall'omonimo romanzo (in Italia edito da Neri Pozza) di Ann Patchett √® un film diretto da Paul Weitz con Julianne MooreKen Watanabe e Demian Bichir; Roxane Coss √® una cantante lirica che, invitata ad un importante ricevimenti, si ritrova coinvolta in un attacco da parte di un gruppo di terroristi armati. Dopo il terrore iniziale, comincia un balletto di trattative tra i terroristi e il governo. L'unica donna che viene trattenuta √® la Coss e nella villa si instaura un certo equilibrio che le ruota attorno. Le giornate sono cos√¨ scandite dalle prove di canto della celebre e bella soprano, finch√© non irrompe la polizia. Dal 14 settembre.


La casa dei libri, in uscita il 27 settembre, è un film diretto da Isabel Coixet, con Emily Mortimer e Patricia Clarkson e basato sul romanzo La libreria di Penelope Fitzgerald. Nel 1959, Florence Green, una vedova dallo spirito libero, decide di lasciarsi alle spalle il dolore per la perdita del marito e aprire la prima libreria della sonnolenta cittadina costiera di Hardborough, in Inghilterra. Sfidando la mentalità bigotta della gente, inizia a provocare il risveglio culturale del posto vendendo anche romanzi che generano scandalo. Troverà un alleato nella figura di Mr. Brundish, ma anche valenti oppositori come la signora Gamart.


OTTOBRE


In arrivo l'11 ottobre una nuova trasposizione di Zanna Bianca, ispirato al romanzo di Jack London. Klondike, fine Ottocento. Nato nel bosco da un esemplare di cane lupo femmina sfuggito ai suoi padroni, Zanna Bianca è chiamato a superare le sfide imposte non tanto dall'ostilità della natura quanto dall'operato degli uomini, che hanno reso la regione territorio della loro corsa all'oro. Superando il suo istinto animale e la crudeltà che alcuni malvagi uomini gli impongono, Zanna Bianca troverà pace grazie a un'amorevole famiglia. La pellicola d'animazione è diretta da Alexandre Espigares.

Sar√† nelle sale dal 18 ottobre Nessuno come noi tratto dall'omonimo romanzo di Luca Bianchini (recensione libro); il film √® diretto da Volfango De Biasi, con Alessandro Preziosi, Sarah Felberbaum, Vincenzo Crea, Sabrina Martina, Leonardo Pazzagli, Elisa Di Eusanio, Christiane Filangieri. Ambientato nella Torino degli anni Ottanta, quando non esistevano social networks e smartphone, Nessuno come noi √® una commedia romantica dai risvolti amari sulle imperfezioni dell'amore.

Piccoli Brividi 2: I Fantasmi di Halloween diretto da Ari Sandel, con Madison Iseman e Ken Jeong, √® previsto per il 18 ottobre . Il film avventuroso per ragazzi √® tratto dai best seller di R.L. Stine.


La ballata di Adam Henry, romanzo di Ian McEwan, √® diventato un film - che vedremo al cinema dal 18 ottobre - dal titolo Il verdetto (The Children Act), diretto da Richard Eyre. Fanno parte del cast Emma Thompson, Stanley Tucci e Fionn Whitehead.
Fiona Maye, stimato giudice dell'Alta Corte britannica, vede le due forze all'opera nel giovane Adam Henry, malato di leucemia, che per ubbidire a un precetto religioso rifiuta la trasfusione che può salvarlo. Stretta nella morsa di una vita privata fragile e di un ruolo pubblico che la vuole esempio di misura e distacco, Fiona dovrà dare un nuovo senso alla parola responsabilità.

Disobedience, diretto da Sebastián Lelio, con Rachel McAdams e Rachel Weisz, è l'adattamento di un romanzo di Naomi Alderman che racconta la vita di una donna, proveniente da una famiglia ebrea ortodossa, che torna nella casa natale alla morte del padre. Lì ritroverà una donna che è un suo vecchio amore, ora sposata con un suo cugino. In uscita al cinema il 25 ottobre.

Non ha bisogno di presentazioni il celebre romanzo d'avventura per ragazzi di Kipling, Il libro della giungla; un'ennesima trasposizione √® in arrivo: Mowgli diretto da Andy Serkis, e con Christian Bale, Benedict Cumberbatch e Cate Blanchett √® previsto dal 25 ottobre. La storia segue l'educazione del piccolo umano Mowgli, salvato da un branco di lupi nella giungla indiana. Mentre imparer√† le dure regole della giungla sotto la protezione di un orso chiamato Baloo e di una pantera dal nome Bagheera, Mowgli sar√† accettato dagli animali come se si trattasse di uno di loro. Da tutti tranne che da uno: la terribile tigre Shere Khan. Tra i pericoli nascosti nella giungla, Mowgli si ritrover√† anche a dover affrontare le sue origini umane.


Tratto da un classico della letteratura per l'infanzia, scritto da John Bellairs e illustrato da Edward
-
Gorey, Il mistero della casa del tempo sarà diretto da Eli Roth, con Owen Vaccaro, Jack Black, Cate Blanchett, Kyle MacLachlan, Colleen Camp, Renée Elise Goldsberry. Il decenne Lewis va a vivere con lo zio Jonathan in una vecchia casa diroccata, caratterizzata dal misterioso ticchettio di un orologio nascosto da qualche parte. La facciata sonnolenta della cittadina in cui si è trasferito finirà però con lo sconvolgergli l'esistenza per via di un mondo segreto di guerrieri e di streghe che lo stesso Lewis provvederà accidentalmente a risvegliare. Dal 31 ottobre.

Il primo uomo (First Man), che si ispira a First Man: A Life Of Neil A. Armstrong di James Hansen, chiaramente ruota attorno all'uomo che per primo approd√≤ sulla luna; diretto da Daniem Chazelle, nel cast troviamo Ryan Cosling, Claire Foy. Dal 31 ottobre.


Lo schiaccianoci e i quattro regni (The Nutcracker and the Four Realms) √® un film diretto da Lasse Hallstr√∂m e Joe Johnston con protagonisti Keira Knightley, Mackenzie Foy, Helen Mirren e Morgan Freeman. La pellicola √® l'adattamento cinematografico del racconto Schiaccianoci e il re dei topi di E. T. A. Hoffmann e del balletto Lo schiaccianoci di P√ętr Il'ińć ńĆajkovskij. Dal 31 ottobre.


Il romanzo The girl in the spider's web di David Lagercrantz arriva al cinema si presume dal 31 ottobre col titolo Quello che non uccide, per la regia di Fede Alvarez, con Claire Foy e Sverrir Gudnaso;
esso √® il quarto libro della serie Millennium di Stieg Larsson (si focalizza sui personaggi di  Lisbeth Salander e Mikael Blomkvist), il primo non scritto dall'autore, morto nel 2004.




NOVEMBRE


Dal 15 novembre il memoir "Ancora un giorno" (link IBS), l'ultimo reportage pubblicato dallo scrittore Ryszard Kapuscinski, verr√† trasmesso al cinema col tutolo  Another Day of Life, film di animazione, diretto da Ra√ļl de la Fuente, Damian Nenow. Uscita al cinema il 15 novembre 2018.

Scritto dal reporter all'indomani del suo viaggio in Angola nel 1975, nel pieno della Guerra Civile, il reporter polacco vuole essere sicuro che nessuno dimentichi ci√≤ che √® successo. Ra√ļl de la Fuente e Damian Nenow recuperano il suo messaggio e lo trasformano con grande audacia in un lungometraggio animato, accompagnato da interviste in liveaction; √® il resoconto coraggioso di una storia tristemente vera.

E' previsto per il 15 novembre Widows - Eredit√† criminale (Widowsil film che trae ispirazione dal thriller di Lynda La Plante; √® diretto da Steve McQueen, che si √® occupato anche della sceneggiatura insieme alla scrittrice Gillian Flynn; si basa sulla serie tv degli anni ottanta Le vedove (Widows). Fanno parte del cast principale Viola Davis, Michelle Rodriguez, Elizabeth Debicki, Robert Duvall e Liam Neeson.
Nella moderna Chicago, teatro di agitazioni e tumulti, quattro donne con nulla in comune decidono di dare una svolta alle loro esistenze. Prendendo in mano le redini dei propri destini, progettano di portare a termine il colpo criminale per cui i loro mariti hanno perso la vita.


Chesil Beach √® un film drammatico diretto da Dominic Cooke, con Saoirse Ronan e Emily Watson. Uscita al cinema: 15 novembre 2018.
Tratto dall'omonimo romanzo di Ian McEwan, il film racconta l'incontro, l'innamoramento e il matrimonio della violinista Florence e dello studente di storia Edward, nell'Inghilterra dei primi anni '60, pochi anni prima della rivoluzione sessuale. Hanno poco pi√Ļ di venti anni, si amano e sono vergini. Prigionieri dei tab√Ļ di un'epoca e delle convenzioni familiari e sociali, si ritroveranno a vivere la loro luna di miele a Chesil Beach, un luogo che li porter√† verso altre strade, altri destini, altre vite.

Dal 22 novembre Robin Hood, diretto da Otto Bathurst, con Taron Egerton e Jamie Foxx. si racconta di Robin di Loxley, che al ritorno dalle Crociate in Terra Santa scopre che l'intera contea di Nottingham √® dominata dalla corruzione. L'ingiustizia e la povert√† in cui vive il suo popolo lo spingono cos√¨ a tramare per organizzare un'audace rivolta contro la potente Corona d'Inghilterra.

E al cinema torna un personaggio molto amato della letteratura per l'infanzia, Il Grinch (The Grinch), film d'animazione diretto da Yarrow Cheney e Scott Mosier. E' basato sull'omonimo racconto del 1957 scritto dal Dr. Seuss
possibile non amare il Natale? Certo, se si è solitari, brutti e cattivi come il Grinch, mostriciattolo perfido che vive nella città di Chi-non-so. Con il solo scopo di guastare le feste ai suoi concittadini Non-so-chi, si traveste da Babbo Natale e ne combina di tutti i colori. Dal 29 novembre.



DICEMBRE


√ą diventato un film - diretto da Destin Daniel Cretton, con Brie Larson e Naomi Watts - il libro autobiografico della giornalista americana Jeannette Walls (per oltre 5 anni nella classifica dei Best Seller del New York Times), The Glass Castle, il racconto dell'infanzia nomade e travagliata dell'autrice/protagonista. Dal 6 dicembre.

Macchine mortali √® un film che uscir√† nelle sale presumibilmente a met√† dicembre, diretto da Christian Rivers, al debutto da regista. La pellicola √® l'adattamento cinematografico del romanzo omonimo di Philip Reeve. Cast: Robert Sheehan, Hera Hilmar.
Migliaia di anni dopo la distruzione del mondo civilizzato a causa di un cataclisma, la razza umana si √® adattata e si √® evoluta con un nuovo stile di vita. Gigantesche citt√† in movimento vagano per la Terra, prendendo brutalmente di mira le pi√Ļ piccole citt√† trazioniste. Tom Natsworthy proveniente da una classe inferiore della grande citt√† trazionista di Londra si ritrova a dover combattere per la sopravvivenza dopo essersi imbattuto in Hester Shaw (Hera Hilmar), una pericolosa fuggitiva.

Il ritorno di Mary Poppins - basato sui libri di P.L. Travers e in arrivo dal 20 dicembre, √® diretto da Rob Marshall, con Emily Blunt e Meryl Streep.
I piccoli Michael e Jane Banks sono cresciuti e nella cameretta al numero 17 di Viale dei Ciliegi dormono i tre figli di Michael; il posto di governante è occupato dall'anziana Ellen. Una perdita improvvisa e dolorosa nella vita del nuovo signor Banks però, richiama l'attenzione di una vecchia amica: Mary Poppins, impersonata da Emily Blunt, non è invecchiata di un giorno ed è ancora "praticamente perfetta sotto ogni aspetto". Con un leggero cambio di stile, dettato dalla moda britannica anni Trenta, la bambinaia plana per la seconda volta nel vialetto alberato e spacchetta l'unico capiente bagaglio in vista della permanenza.

Arriva sul grande schermo un personaggio dell'infanzia di chi ha vissuto gli anni '80 come me: il dolce Remi, adattamento cinematografico del romanzo Senza Famiglia di Hector Malot; diretto da Antoine Blossier, con Ludivine Sagnier, Virginie Ledoyen, Daniel Auteuil, Jonathan Zacca√Į.
Racconta le avventure del piccolo Remi e la sua vita al fianco del musicista girovago Vitalis e dei suoi inseparabili compagni: il fedele cane Capi e la scimmietta Joli-Couer. Uno straordinario ed emozionante viaggio attraverso la Francia, fatto di incontri e nuove amicizie che porteranno Remi a scoprire le sue vere origini. Dal 20 dicembre.

Altro remake di un celeberrimo romanzo di Dumas, I tre Moschettieri, però in una versione che si preannuncia originale e divertente, con la regia di Genovesi e nel cast Papaleo, Mastandrea, Sergio Rubini e Favino.
D'Artagnan (Pierfrancesco Favino), Athos (Rocco Papaleo), Aramis (Sergio Rubini) e Porthos (Valerio Mastandrea). Oggi sono un allevatore di bestiame sgrammaticato, un castellano lussurioso, un frate indebitato e un locandiere ubriacone, che per amor patrio saranno di nuovo moschettieri. Un po' attempati, cinici e disillusi, ma sempre abilissimi con spade e moschetti, richiamati all'avventura dopo oltre vent'anni dalla Regina Anna (Margherita Buy) per salvare la Francia dalle trame ordite a corte dal perfido Cardinale Mazzarino (Alessandro Haber) con la sua cospiratrice Milady (Giulia Bevilacqua). Affiancati nelle loro gesta dall’inscalfibile Servo (Lele Vannoli) muto, e da un'esuberante Ancella (Matilde Gioli), i quattro - in sella a destrieri pi√Ļ o meno fedeli - combatteranno per la libert√† dei perseguitati Ugonotti e per la salvezza del giovanissimo, parruccato e dissoluto Luigi XIV. Muovendosi al confine tra eroico e prosaico, i nostri si spingeranno fino a Suppergi√Ļ, provando a portare a termine un'altra incredibile missione. Difficile dire se sar√† l'ultima o la penultima. Dal 27 dicembre.



Siti consultati:


https://www.comingsoon.it
www.filmtv.it
http://www.filmitalia.org
https://www.esquire.com
https://media.bookbub.com/

giovedì 4 gennaio 2018

Recensione: IL PROFUMO DELLA TEMPESTA di Erielle Gaudì (RC2018)



Il mare tempestoso e immenso e un'ambientazione esotica e affascinante fanno da sfondo ad una storia di amore e di passione tra due anime forti che la vita ha messo a dura prova.


IL PROFUMO DELLA TEMPESTA
di Erielle Gaudì




"Pelle contro pelle, i tuoi occhi su di me, il tuo odore, la bocca nel buio che mi bacia e sussurra tenere parole d’amore. E tutta la vita per dimenticare… o ricordare.”


"Il profumo della tempesta" è il secondo volume della Trilogia dei profumi, preceduto da "Sandalo e cannella"; il terzo libro si intitola "Il fiore del dragone".


Isabel √® una nobildonna spagnola che si ritrova quale unica passeggera donna a bordo di una nave, la Silver Star, comandata dall’affascinante capitano Richard Bradley, al quale ella appartiene, avendola lui comprata dalle mani di un marito tutt'altro che amorevole.
Ma Isabel non √® una di quelle femminucce deboli e sottomesse e questo suo modo di essere e di presentarsi, sempre un po' altezzoso e distaccato, come se guardasse tutti dall'alto in basso, fa saltare i nervi ad un uomo rude e dispotico come il capitano Bradley, abituato a dare ordini e a vedersi obbedire senza obiezioni di sorta; rendere umile e docile Isabel √® tutt'altro che semplice, ed entrambi non sembrano intenzionati a cedere, lei con il suo atteggiamento ribelle e lui con i suoi modi di fare ruvidi e decisamente poco romantici... 
Dopo averla acquistata versando una bella somma di danaro, Richard si aspetta che la bella aristocratica spagnola lo soddisfi in tutto e per tutto; e in effetti, i due hanno una grande intesa fisica, e non riescono a fare a meno l'uno dell'altra; tra le lenzuola diventano due amanti generosi uniti da una forte passione.
E l'amore?
Isabel non lo ammetterà mai nè a se stessa nè tantomeno al capitano, ma sente che il suo cuore batte per lui, che le emozioni la travolgono e non è solo attrazione fisica.
Ma, delusa com'è dal genere maschile - suo marito l'ha venduta come un oggetto, anzi, peggio..., come una schiava! -, Isabel ci va coi piedi di piombo prima di dichiararsi innamorata; del resto, cosa le garantisce che Richard sia diverso dagli altri, da suo marito? Non l'ha forse comprata, aspettandosi poi di essere accontentato nei suoi istinti e bisogni di uomo, senza curarsi se Isabel lo volesse o meno?

Certo, non che a lei dispiaccia "accontentarlo", anzi: ama il modo in cui Richard si dona a lei senza riserve, come la fa sentire una donna bella e desiderabile, ma cosa prova per lei?
Solo attrazione sessuale?
Ci sono momenti in cui Isabel avverte che qualcosa di pi√Ļ profondo li unisce, ma ha paura a chiamarlo Amore.
Ad esempio, √® evidente come lui sia molto geloso della sua donna e come la tenga il pi√Ļ possibile lontana dalla ciurma della Silver Star.
E' una gelosia frutto dell'amore o soltanto della brama di possesso?

Intanto, donna Isabel non passa di certo inosservata sulla nave, in rotta verso la Cina, e si è accorta di come i marinai la guardino come se fossi una strega portasfortuna...
L'unica ragione per cui finora nessuno si è permesso di nuocerla in alcun modo, limitandosi soltanto a lanciarle occhiate cariche di ostile diffidenza, è che Isabel è la donna del loro impavido capitano, che governa la sua nave con pugno di ferro, non teme niente e nessuno e pretende assoluta obbedienza dai propri sottoposti.

Eppure, da quando la spagnola fiera e altezzosa √® a bordo, lamentano i marinai, avvengono cose strane e lo stesso capitano √® cambiato, come se lei lo avesse ammaliato con la sua bellezza e le sue arti seduttive.
Proprio lui, che ha sempre snobbato le fragili bellezze vittoriane e non è mai stato innamorato, pur avendo numerose amanti!

Solo lei, l’aristocratica altezzosa √® stata in grado di farlo capitolare: Isabel √® infatti l'unica ed evidente debolezza di quest'uomo senza paura, figlio illegittimo del padrone della compagnia Bradley & co.

Presto, Richard si renderà conto di come qualcuno stia cercando di usare Isabel - e ciò che lei significa per lui - per danneggiarlo e per sabotare il viaggio.

Divenuta un bersaglio, Isabel si troverà in grave pericolo e dovrà lottare per salvarsi la vita.
Ma chi e perchè potrebbe desiderare la sua morte? E dove è disposto ad arrivare questo qualcuno per realizzare i suoi piani sleali?

Siamo nel 1849 e una buona parte della storia è ambientata in mare, sul veliero capitanato da un esperto Richard Bradley, un uomo dalla personalità complessa, dal passato tormentato e popolato da sofferenze, risentimenti e soprattutto dalla mancanza di amore da parte di una madre assente (almeno da un certo momento in poi) e di un padre che non l'ha mai amato e riconosciuto in tutto e per tutto quale figlio, anzi, gli ha addossato il peso di una terribile tragedia famigliare, di cui Richard è stato sfortunato protagonista.

Sul proprio volto abbronzato dal sole e provato dalla fatica di una vita trascorsa in mare, Richard porta i segni del rifiuto di questo padre di cui ha sempre ricercato, inutilmente, l'affetto e l'approvazione.
L'unica persona a lui vicina è Gordon, un giovanotto mezzo sangue (metà europeo, metà cinese) che svolge il ruolo di domestico personale di Bradley, col quale questi ha un livello di confidenza e intimità così alto da suscitare le gelosie addirittura di Isabel.

A un cero punto, per√≤, proprio perch√® durante il viaggio Isabel sar√† in pericolo, per evitare il peggio, Richard far√† una determinata scelta che allontaner√† la donna da lui; Isabel si ritrover√† a vivere esperienze spiacevoli e dolorose che metteranno a dura prova anche uno spirito forte e indomito come il suo.
Ma i due protagonisti, pur celando molte insicurezze, fragilit√†, paure,  posseggono un temperamento coriaceo, sono passionali, intrepidi (si beccano continuamente proprio perch√® in fondo sono pi√Ļ simili di quanto credono) e non c'√® tempesta che possa abbatterli e tenerli separati a lungo; anzi, forse proprio le difficolt√† li aiuteranno ad ammettere a loro stessi quanto contano l'uno per l'altra.



"Il passato ormai non esiste pi√Ļ, il futuro non esiste ancora. C’√® solo un eterno presente, perci√≤ cerchiamo di viverlo al meglio."


"Il profumo della tempesta" è un romance storico scritto davvero bene, che scorre in maniera avvincente catturando l'attenzione del lettore, che inevitabilmente si appassiona alle vicende di Richard ed Isabel, molto ben delineati nei loro caratteri belli forti, non privi di contraddizioni ma forse proprio per questo piacciono e stuzzicano l'interesse.
Mi è piaciuto per l'ambientazione, i riferimenti ai pirati, alla Cina (e ai suoi costumi), per come si sviluppa la trama, che è molto avventurosa e ricca di imprevisti; piacevoli le sensuali scene d'amore (collocate nella prima parte del libro) e il modo in cui ogni tessera si colloca man mano che si va verso il finale, che ci proietta nel terzo libro solleticando la voglia di leggerlo immediatamente!

Ringrazio l'Autrice per l'opportunità di leggere il suo libro, che vi consiglio, in particolare se amate le storie d'amore ben narrate e contestualizzate!



Reading Challenge
obiettivo n. 4.
Un libro in cui ci sia il mare come elemento importante

mercoledì 3 gennaio 2018

Reading Challenge 2018



Buona sera, amici!

Anche quest'anno partecipo ad una Reading Challenge, con obiettivi stimolanti che non vedo l'ora di raggiungere! Ma non c'√® fretta, il 2018 √® appena iniziato, no?


1. Un libro scritto pi√Ļ di 100 anni fa

     PERSUASIONE di J. Austen (RECENSIONE)



2. Un libro con un paese o un'indicazione geografica nel titolo

    C'ERA UNA NOTTE A BERLINO di A. Gnani (RECENSIONE)




3. Un libro conosciuto/acquistato a un incontro/presentazione da parte dell'Autore

 L'UOMO CHE DORME di C. De Rosa (RECENSIONE)



4. Un libro in cui ci sia il mare come elemento importante

IL PROFUMO DELLA TEMPESTA di E. Gaudì (RECENSIONE)



5. Un libro a scelta tra questi:

Ciò che inferno non è (A. D'Avenia) - Dovremmo essere tutti femministi (C.N. Adichie) - Follia (P. McGrath) - Il porto proibito - La morte della Pizia (F. Durrenmat) - La signora delle camelie (A. Dumas) - Mio fratello rincorre i dinosauri (G. Mazzariol) - Quando siete felici fateci caso (K. Vonnegut) - Soli e perduti (E. Nievo) - Una vita come tante (H. Yanagihara).


      FOLLIA di P. McGrath (RECENSIONE)



6. Un libro in cui il protagonista è impegnato in una lotta contro il tempo

IL GIOCO DEGLI OCCHI di S.Fitzek (RECENSIONE)



7. Un libro con la copertina rigorosamente in bianco e nero

  LITTLE BOY BLUE di E. Bunker (RECENSIONE)



8. Un libro nel cui titolo ci sia un nome proprio

     VIRGILIO O LA TERRA DEL TRAMONTO di Stefano Cortese (RECENSIONE)




9. Un libro che contenga ricette

VENDEMMIA ROSSO SANGUE di M. Castellani (RECENSIONE)



10. Un libro in cui il protagonista (o uno dei personaggi) abbia il tuo nome o una variante dello stesso.

      LA CUSTODE DEL MIELE E DELLE API (RECENSIONE)


11. Un libro scelto a caso dalla pila sul comodino

      99 GIORNI di K.A. Tucker (RECENSIONE)



12. La rilettura di un libro letto da bambina

      LA PICCOLA FADETTE di G. Sand (RECENSIONE)



13. Una biografia o autobiografia di uno scienziato

    BREVE STORIA DELLA MIA VITA di Stephen Hawking (RECENSIONE)



14. Il libro che occuperà il primo posto nella classifica di narrativa su Amazon in data 1/4/2018 (se lo si è già letto, si può scegliere un altro tra i primi dieci).

      VENTUNO GIORNI PER RINASCERE di AA.VV (RECENSIONE)



15. Un libro in cui il protagonista sia un libraio

      IL LIBRAIO DI SELINUNTE di R. Vecchioni (RECENSIONE)



16. Un libro ambientato in Australia

      LA RAGAZZA DELLE PERLE di L. Riley (RECENSIONE)



17. Una tragedia greca o un'opera di un autore greco o latino in traduzione italiana.

      MEDEA di Euripide (RECENSIONE)



18. Un libro che parli di una battaglia personale.

     NON CHIEDERE PERCH√Č di F. Di Mare (RECENSIONE)



19. Un libro in cui la neve sia protagonista o comunque un elemento importante.

       LA NEVE ERA SPORCA di G. Simenon (RECENSIONE)



20. Un libro in cui si parli o siano presenti dei draghi.

      L'ANTICA STIRPE, LA TERRA DEI DEI DRAGHI di N. Cantalupi (RECENSIONE)



21. Un libro hard.

    DOLOROSA SOROR di F. Dugas



22. Un libro ricevuto in regalo.

       IL CADAVERE INGOMBRANTE di L√©o Malet (RECENSIONE)



23. Un'opera di Shakespeare.

     TUTTO E' BENE QUEL CHE FINISCE BENE (RECENSIONE)



24. Un libro sugli zar, re e regine del passato.




25. Un libro consigliato da un altro membro del club.

    IL MATRIMONIO DEGLI OPPOSTI di A. Hoffman (RECENSIONE)



26. Un libro in cui il protagonista svolge il tuo stesso lavoro.

      LA SORELLA di L. Jensen (RECENSIONE)



27. Un libro che ti faccia sbellicare dalle risate.

      DENTE PER DENTE di F. Muzzopappa (RECENSIONE)



28. Un libro che nel titolo abbia un elemento meteorologico.

    IN PIEDI SULL'ARCOBALENO di F. Flagg (RECENSIONE)




29. Un libro che nel titolo abbia una parola palindroma.

   SI CHIAMAVA ANNA FRANK di Miep Gies, A. L. Gold (RECENSIONE)



30. Un libro in cui il titolo abbia la stessa iniziale del proprio nome.

       APPUNTI DI MECCANICA CELESTE, di D. Dara (RECENSIONE)



31. Un libro in cui il vino sia in qualche modo protagonista.

MAIGRET E IL PRODUTTORE DI VINO di Simenon (RECENSIONE)



32. Un libro di un autore giapponese.

      TOKYO EXPRESS di M. Seicho (RECENSIONE)



33. Un libro scritto da un tuo conterraneo.

       SANZEVIRE E' SSEMB BBELL di M. Vene (RECENSIONE)



34. Un libro che contenga esplicite citazioni musicali.

         L'UOMO DI GESSO di C.J. Tudor (RECENSIONE)



35. Un libro che nel titolo abbia la parola "intenzione/i".

   CON LE PEGGIORI INTENZIONI di A. Piperno









martedì 2 gennaio 2018

Frammenti di... "Appunti di meccanica celeste" di Domenico Dara



Ma quanto mi sta piacendo "Appunti di meccanica celeste" di Domenico Dara?
Ha un modo di raccontare le singole storie di gente comune, ciascuna col proprio universo di problemi, speranze e disillusioni, che ti entra dentro, ti spinge ad entrare in queste povere vite e a empatizzare con esse, a sentirti addosso ogni emozione, ogni parola sussurrata, ogni pensiero non espresso a voce alta.

Vi lascio qualche stralcio del libro:



"√ą strano, l’amore: imponderabile, incomprensibile, misterioso come un volo di mosche, capace di nascere all’improvviso per morire con altrettanta rapidit√†, pronto a scovare e infilarsi nell’unica intercapedine possibile, caparbio a crescere sulle pietre come il muschio, cangiante come un panno steso a ponente."

"...annunciare al mondo la certificazione del suo fallimento, pronunciarla, ecco, solo pronunciarla, l’avrebbe resa pi√Ļ dolorosa, che fin quando un evento rimane nostro, segreto, √® come se non facesse parte del mondo, come se non fosse completamente accaduto..."

"...a volte un’intera vita, milioni di secondi, anni e anni di tramonti si condensano in un attimo, in un fatto, in un incalcolabile minuto, come se le nascite, i pianti, gli innamoramenti e gli abbandoni non servissero ad altro che a preparare il palcoscenico dove avverr√†, in un fugace atto unico, quella rappresentazione che sola era la vita, quel singolo momento, nient’altro prima n√© dopo, come un attore che per anni si prepara una battuta, la pronuncia e poi scompare per sempre dietro le quinte."

"Che poi cos’erano i desideri se non una silenziosa dichiarazione di fallimento? Riconoscere che ci√≤ che vogliamo non ci appartiene, che siamo altro da quello che vorremmo, che la nostra vita segue una traiettoria sbagliata."

"...il pensiero √® come un dente che si muove e da cui non riesci a staccare la lingua, che continui a farlo dondolare, ogni volta di pi√Ļ fin quando non si sradica dalla gengiva. Il pensiero √® questo tormento che giunge all’essenza delle cose, si comincia a pensare alla bolletta che non si pu√≤ pagare o alla febbre inspiegabile che ha preso nostro figlio o a due palle di vetro che si assomigliano e da l√¨, irrimediabilmente, arrivi a chiederti il perch√© del mondo e della vita. Questo maledetto vizio innato e connaturato di volere a ogni costo sradicare il dente, scoprire la ragione ultima, malgrado tutti i pensieri precedenti ci abbiano insegnato che non ricaveremo altro che il nulla d’un buco incarnato. Quel vizio innato di ripensare a ci√≤ che avrebbe potuto essere. (...)
Perch√© accade sempre un Evento che segna le esistenze, e quasi sempre ha a che fare con un rapporto umano, reale o mancato. Non si pu√≤ cancellare: la vita √® allora il tentativo di edificare un’esistenza malgrado esso, la costruzione di un Non Evento che √®, in ultima analisi, il ristabilirsi di un equilibrio, il risanamento della condizione iniziale. E l’Evento spesso si confronta col tempo, che la vita funziona cos√¨, prima ci sbatte la porta in faccia e solo dopo tanti anni, quando la serratura √® stata cambiata, ci d√† in mano la vecchia chiave per aprirla.  (...) talvolta la vita offre una seconda possibilit√† e forse non ce ne accorgiamo perch√© questa opportunit√† non √® la ripetizione dell’Evento ma un suo camuffamento, perch√© noi vorremmo ritornare a quel giorno, a quell’ora, ma l√† non riveniremo mai, e nell’impossibile attesa che la spirale del tempo si ritorca su s√© stessa non ci accorgiamo che l’occasione ritorna nel frattempo per una via secondaria. Nell’universo i cicli ordinati ricorrono ma non si presentano mai nello stesso modo: siamo parte di un sistema aperiodico in cui le traiettorie dei fenomeni sono identiche ma non sovrapponibili, che il ritorno comporta il travestimento del tempo. Forse ogni giorno √® ritorno, pensava Archidemu, forse ogni giorno a nostra insaputa possiamo modificare il corso deviato dell’esistenza."

"Perch√© non √® la morte a essere inspiegabile ma la vita, che a volte √® incomprensibile come attraversiamo la nostra rete quotidiana di buchi senza caderci dentro, come riusciamo a poggiare i piedi sull’esile filo che separa i vuoti."


"...un dolore che viene messo da parte non si pu√≤ dire abbia finito di esistere e di far soffrire, poich√© √® pi√Ļ presente nei tentativi che inanelliamo per disarmarlo, come la toppa sul gomito liso della giacca che nasconde lo strappo ma rimarca la fallibilit√† del tessuto."

lunedì 1 gennaio 2018

Recensione: VENDEMMIA ROSSO SANGUE di Maurizio Castellani (RC2018)



Un uomo in bicicletta muore misteriosamente, ma prima sussurra due parole straniere all'orecchio dell'albergatore Marco Vincenti che, insieme ai suoi amiconi Piero e Andrea, e sotto la supervisione del maresciallo Bevacqua, si impegnerà a risolvere un nuovo caso di omicidio.



VENDEMMIA ROSSO SANGUE
di Maurizio Castellani




In questo secondo "giallo toscano" di Maurizio Castellani, ritroviamo l'ex-geometra Marco Vincenti, sempre impegnato con l'albergo "Da zia Maria" di Casciano Terme.
Le sue giornate scorrono pacifiche, anche se per una settimana tutto il lavoro è sulle sue spalle perchè la Grazia è in ferie; ma la tranquillità non è proprio di casa in quanto Marco si ritrova a raccogliere, per caso, le ultime parole di un pover'uomo morto in circostanze sospette.
Parole che a Marco paiono davvero incomprensibili e prive di senso, ma fortuna vuole che a dargli una mano per risolvere l'enigma sia una donna (e che sventola di donna!).
All'albergo viene ad alloggiare infatti una bella ragazza di origini ucraine che gli svela il significato letterale delle parole pronunciate dal moribondo, e che hanno a che fare con "vendemmia", "raccolta di uva".
Perchè mai quello sconosciuto prossimo alla morte avrebbe dovuto lasciargli un messaggio tanto strano ed inutile?

Intanto una cosa emerge con chiarezza: l'uomo è stato assassinato e sulle tracce dell'omicida c'è il burbero ma buon maresciallo Bevacqua, che non solo è chiamato a fare il suo lavoro, ma deve pure tenere a bada l'entusiasmo e le iniziative personali dei tre detective improvvisati, Marco, Andrea e Piero, decisi a dare il proprio contributo per trovare l'assassino.

Come già nel precedente romanzo, anche in questo il lettore può godersi il tutto assistendo alle simpatiche riunioni che vedono i tre impegnati a formulare ipotesi circa assassino, vittima e movente, e ogni incontro è inevitabilmente annaffiato da buon vino toscano e accompagnato da allegre e succulente cene preparate dal proprietario dell'albergo, che sa come stuzzicare i palati esigenti degli amici.

Leggere questo simpatico giallo √® stato come ritrovare vecchi compagni di avventure: l'atmosfera familiare, calda, spensierata che caratterizza l'albergo - del quale anche noi lettori ci sentiamo ospiti graditi - e chi lo frequenta, fa s√¨ che la narrazione vada avanti con un piglio vivace  e sciolto, senza mai annoiare o perdersi in dettagli inutili.
A dare pepe e brio alle vicende ci pensa soprattutto il narratore/protagonista: il suo modo di parlare in dialetto toscano, la sua ironia innata da cui scaturiscono battute divertenti, l'arguzia con cui espone pensieri, intuizioni e giochi di parole, il suo modo di essere sempre spontaneo, gaudente, il pensiero fisso per le belle donne, l'amore per la buona cucina tradizionale, fanno di questo secondo giallo di Castellani una lettura deliziosa, capace di incuriosire il lettore circa la soluzione del caso, alla quale ci si arriva senza fretta e frenesia, ma attraverso amabili conversazioni tenute con gli amici investigatori, scambiandosi informazioni e pareri con chi è del mestiere (Bevacqua) e lasciandosi stuzzicare i sensi grazie alle ricette di Marco, che spiega passo passo come preparare certe ottime pietanze, solleticando le papille gustative di chi legge.

Ringrazio Maurizio Castellani per l'opportunità di leggere anche questo suo secondo romanzo, che consiglio in quanto è una lettura che scorre veloce e interessante sotto gli occhi del lettore.


La ventiquattrore (Delitto in albergo) di Maurizio Castellani (RECENSIONE)


Reading Challenge
obiettivo n.9.
 Un libro che contenga ricette

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...