venerdì 25 gennaio 2013

Affranca e spedici... un libro!



Simpatica quest'iniziativa, quella scoperta da me solo ieri ma in realtà già presente sul mercato da novembre.... ^_^
celebri autori...
impacchettati
Dal 29 novembre sono giunti in libreria I Pacchetti, i primi libri da chiudere, affrancare (con un francobollo da 1,50) e imbucare in una qualsiasi cassetta postale (infrangendo il tabù di scrivere sui libri, ma niente paura, è solo la sovraccoperta…).
I Pacchetti racchiudono le più originali, sconosciute, umane e quotidiane lettere dei massimi pensatori, artisti e uomini politici di tutti i tempi e riscoprono il gusto del dono implicito in ogni lettera di carta, a rischio estinzione in questi anni digitali. Libretti leggeri nella forma e nel prezzo (5 euro), ma raffinati nell’estetica e nel contenuto, corredati al loro interno da un apparato di immagini in perfetta assonanza con il loro spirito.
Un modo per scoprire un Baudelaire aristocraticamente e cronicamente in bolletta, un Nietzsche innamorato che si lascia andare a imprevedibili slanci di tenerezza, un Leopardi ostinatamente attaccato alla vita e alla ricerca della felicità, un Gramsci intento a trasmettere l’amore per lo studio e per la lettura a figli e nipoti.
In un’epoca di bollette e default, è bello trovare un libro nella cassetta della posta. 
I Pacchetti: un dono di pensiero, un pensiero affrancato.

fonte: http://www.lormaeditore.it/news/3

2 commenti:

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...