giovedì 17 gennaio 2013

Novità in libreria



Libri che sono usciti oggi o da pochi giorni...

Siamo ancora tutti vivi
Ed. Mondadori
Chrysalide
160 pp
16 euro
Uscita: 15 gennaio 2013
SIAMO ANCORA TUTTI VIVI
di Giulia Blasi


Trama

Emilio non riesce a dimenticare Erica. Erica ha paura di perdere il patrigno, sua unica certezza. Stella non vede mai suo padre. Greta vive per suonare la batteria. Matteo è un mistero per le persone che ha intorno. 
Tutti sono studenti del liceo di Villa Erminia e hanno poche settimane per salvare la loro scuola, che rischia di chiudere sotto i colpi dei tagli all’istruzione. 
La riforma della scuola miete vittime negli istituti di provincia, e anche a Villa Erminia il liceo classico sta per essere chiuso. Per molti degli studenti, fra cui Eva, che soffre di SLA e ha bisogno di un liceo senza barriere architettoniche, questo potrebbe significare la fine degli studi. 
Per protesta, a pochi giorni dalla fine dell'anno scolastico un gruppo di studenti si barrica dentro l'edificio.
Così ha inizio un intreccio di sogni, nuove amicizie, ribellione da cui nessuno di loro vuole dividersi. E sarà un’estate indimenticabile, fatta di lotta, sacrificio, perseveranza, amori che finiscono e altri che iniziano nel momento meno opportuno. 
Intorno, gli adulti: la preside, il provveditore, i genitori e il consigliere provinciale Augusto Pini, politico pasticcione che rimane invischiato nell'occupazione.

L'autrice.
Giulia Blasi è nata nel 1972, ha scritto vari racconti prima di pubblicare romanzi, dei quali il primo è
 Il mondo prima che arrivassi tu (2010, Mondadori Shout); l'ultimo suo romanzo è Siamo ancora tutti vivi.

La cura dell'attesa
Ed Lupo
Genere: Romanzo
pagine: 160
12 euro
Data: 17 Gennaio 2013
LA CURA DELL'ATTESA
di Maria Pia Romano

Trama

«Non era nuda abbastanza se non scioglieva i capelli. Lui la obbligava a farlo, ogni volta». 
Davide è stato per Alba la rivelazione della pulsante voce della vita, la scoperta dell’amore che s’incide sulla pelle, per la prima volta. 
Nel trascorrere degli anni lei ha cercato di scacciare l’immagine inopportuna di un volto riemergente dal passato, è diventata una donna decisa e brillante: un ingegnere capace di spiegare ai suoi studenti il mondo dei motori disegnando alla lavagna curve perfette come il suo grembo, tenero portatore di nuova vita.
Nell’attesa, Alba sfoglia le pagine della sua esistenza: l’infanzia chiusa nel cerchio perfetto della sua casa, gli anni a Ruvo di Puglia, poi il trasferimento nel Salento, la dedizione allo studio, le oscillazioni dell’animo. 
E lo sguardo innamorato di Filippo, il suo presente.
Cos’è l’amore? Il calore della sicurezza che accarezza e non delude? Oppure la sottile incertezza che sa infiammarsi di passione, facendo invertire la rotta all’improvviso? 
Le grandi storie come questa possiedono la forza per navigare in un mare di parole.

L'autrice.
Nata a Benevento nel 1976, è iscritta all’Albo dei Giornalisti dal 2000. Scrive per testate regionali e nazionali e si occupa di comunicazione pubblica, uffici stampa ed organizzazione di eventi. Attualmente è responsabile della Comunicazione di LecceArredo, Salone Nazionale dell’Arredamento, e del Distretto Tecnologico Pugliese, Ditech. Ha vinto una segnalazione in sezione Cultura al Premio “Michele Campione” Giornalista di Puglia, settima edizione 2010. Ha all’attivo quattro raccolte di poesie, Linfa (LiberArs, 1998), L’estraneo (Manni, 2005), Il funambolo sull’erba blu, (Besa, 2008) e La settima stella (Besa 2008) ed i romanzi Onde di Follia (Besa, 2006) e L’anello inutile (Besa, 2011), quest’ultimo lavoro ha ottenuto le “tre penne” di Billy il vizio di leggere, rubrica del TG1, è stato consigliato da Il Sole24ore ed è risultato finalista al “Premio Nabokov”. Il suo racconto Idrusa è inserito nel libro The end, (Il Grillo editore, 2012) Ha ricevuto riconoscimenti in campo nazionale e internazionale per le sue poesie. I suoi libri sono inseriti nel “Museo della Poesia di Perla Cacciaguerra” a Cesa. È stata tradotta da Amina Di Munno e Cassio Junqueira per il Festival della Letteratura Italiana in Brasile, estate 2011
.


Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...