sabato 26 gennaio 2013

I libri son desideri....



i libri son desideri
Questa rubrica risponde alla folle domanda: il titolo/la trama/la cover di un libro.... quali desideri e pensieri suscita in voi?

Io oggi scelgo questo:


CONTA LE STELLE, SE PUOI
di Elena Loventhal


Conta le stelle, se puoi
Ed. Einaudi
Super ET
264 pp
11.50 euro
2010
Trama

Moise Levi ha solo ventitre anni la mattina di fine estate in cui lascia Fossano portandosi dietro un carretto di stracci. Vuole andare a Torino a far fortuna, e non può immaginare che quello sia solo l’inizio di una lunga storia. Perché Moise possiede un fiuto eccezionale per gli affari e per i sentimenti: darà il via a una florida ditta di commerci nel ramo tessile, e avrà due mogli, sei figli e un’infinità di nipoti sparpagliati ai quattro angoli del mondo. Dopo la grande guerra mondiale e quel «brutto spettacolo» della marcia su Roma, finalmente la vita di tutti ha ripreso il suo corso. Meno male che nel 1924 a quel «brutto muso di Mussolino» gli è preso un colpo secco, altrimenti la storia di nonno Moise e della sua discendenza sarebbe stata molto diversa. Invece la famiglia Levi – con i suoi amori e i suoi affanni, i suoi commerci e le sue tribolazioni, le grandi cene di Pasqua e i lunghi silenzi delle stanze chiuse – diventa sempre piú numerosa nella casa di via Maria Vittoria, costruita proprio lí dove una volta c’era il ghetto e adesso non c'è piú. Un romanzo che s’inventa un lieto fine per narrare una dolente verità.

La motivazione sta nel titolo che mi fa venir voglia, di sera, di alzare la testa e guardare verso il cielo e... provare a fare una cosa praticamente impossibile ma che secondo me, almeno da bambini, forse tutti abbiamo provato a far: contare le stelle.....

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...