venerdì 3 gennaio 2014

Orienta...leggendo: IL PROFUMO DEI FIORI IN IRAQ



Buongiorno cari lettori!!
Mentre i panini al sesamo cuociono in forno e per casa si sente un odorino di broccoletti.., mi appropinquo a metter giù il primo post della giornata, prima di pranzare!

oriente da leggere

Il libro di oggi ci porta nelle terre e nelle atmosfere esotiche del Medio Oriente:

IL PROFUMO DEI FIORI IN IRAQ
di Jessica Jiji


Ed. Newton Comtpon
Trad.  M.G. Melchionda
384 pp
6.90 euro
2011
Trama

Una grande storia d'amore e di coraggio nel Medio Oriente degli anni 40

«L’esotismo cui ricorre Kenizé Mourad non è di tipo tradizionale, 
ma è visto come strumento di liberazione.»
El País

Iraq, anni Quaranta. Kathmiya Mahmoud è una ragazza araba poverissima che sogna di sposarsi e avere una sua famiglia. 
Ma il padre ha altri programmi per lei: la ragazza dovrà lasciare la campagna e fare la domestica, come la madre, nella città di Bassora.
 Lì, in un ambiente nuovo e sconosciuto, Kathmiya lavora in casa di commercianti ebrei e conosce Shafiq: il loro affetto e l’attrazione reciproca crescono ogni giorno di più. 
Bassora è una città in cui ebrei e musulmani convivono pacificamente: i migliori amici di Shafiq e della sua famiglia sono i vicini arabi, che aiuteranno il ragazzo e i suoi quando le tensioni sociali, durante la guerra, esploderanno. 
Ma Kathmiya e Shafiq dovranno affrontare e combattere un altro genere di conflitto: la legge islamica cui deve obbedire la bellissima giovane araba proibisce qualsiasi contatto tra un uomo e una donna prima del matrimonio… e in più la ragazza è una povera serva, la cui infanzia è segnata da alcuni episodi misteriosi che lei non ricorda e che i genitori non hanno nessuna intenzione di svelare. 
I due giovani dovranno resistere, e dimostrare che il loro amore è più ostinato dell’odio e dei pregiudizi, più forte della tragedia che si abbatte sulle tormentate terre del Medio Oriente.

7605137
,

L'autrice.
Jessica Jiji è figlia di un immigrato iracheno e vive a New York con il marito e tre figli. Giornalista freelance, ha lavorato per la Canadian Broadcasting Corporation e si occupa di comunicazione per il Segretariato Generale delle Nazioni Unite. È coautrice di tre sceneggiature: Miss Interpreter, Queen of the CIA e I Married a Shaman. La Newton Compton ha pubblicato con enorme successo il suo romanzo I diamanti sono i migliori amici delle donne e Il profumo dei fiori in Iraq.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...