martedì 1 marzo 2016

READING CHALLENGE 2016: bilancio di febbraio



Ed eccomi a condividere con voi il resoconto  delle mie letture di Febbraio ^_-

Anzitutto i miei progressi nella Reading Challenge:

  • Obiettivo n.19 - Romanzo rosa: IL PROFUMO DELL'ORO di Lorena Bianchi (RECENSIONE): un romanzo storico molto bello, con al centro una dolce storia d'amore che ha dovuto affrontare il crogiolo del dolore e della separazione prima di poter essere definitivamente forgiata, con la speranza di durare per sempre.
  • Obiettivo n.22 libro da cui è stato tratto un film: NON TI MUOVERE di Margaret Mazzantini (RECENSIONE): il monologo di un uomo e di un padre pieno di rimpianti, che si guarda indietro e fa i conti con se stesso, con ciò che è stato e che ha vissuto, con progetti e sogni realizzati e non, e che ricordando prova ad esorcizzare la paura di perdere nuovamente e irrimediabilmente una persona amata.
  • Obiettivo 16. Un libro di un giovane autore italiano, magari proprio quello di esordio: CAZZIMMA di Stefano Crupi (RECENSIONE): l'interessante esordio letterario di Crupi ha al centro la storia di un ragazzo nato e cresciuto in una realtà difficile.
  • Obiettivo n. 3.Un libro con meno di 80 pagine - REPARTO N.6 di A. Cechov (RECENSIONE):  un libriccino che si legge in pochissimo tempo ma che colpisce il lettore per la lucidità disarmante con cui tocca un argomento molto delicato, quello delle condizioni vergognose in cui versavano (ahimè, in certi sensi e in certi casi, versano ancora, seppur in contesti differenti) i malati di mente, rinchiusi in strutture che, prima ancora che ospedali, erano delle vere e proprie prigioni.
  • Obiettivo n.29. Un libro dell'autore più odiato - IL CASTELLO - F. Kafka (RECENSIONE): ahimè, le amosfere inquietanti, la trama surreale e il protagonista un tantino irritante non hanno creato alcuna affinità tra me e il praghese Franz.
  • Obiettivo n.11. Un libro del mese - UNA LETTERA DAL PASSATO - Ehrlich (RECENSIONE): un romanzo dai sapori vintage, ambientato nell'America degli Anni Cinquanta, una storia coinvolgente, con una leggera "vena gialla" e molta introspezione psicologica.
  • Obiettivo n.6 Rilettura di un classico letto alle superiori - IL BRIGANTE di G. Berto (RECENSIONE): un romanzo tratto da fatti realmente accaduti, caratterizzato da una prosa quasi poetica, attenta al tratteggio dei personaggi e del difficile contesto sociale di riferimento (seconda guerra mondiale).
  • Obiettivo n.26. Un libro di argomento storico/avventuroso - IL TEMPLARE - J. Guillou (RECENSIONE): l'ultimo libro di febbraio, recensito ieri, che ha tutte le peculiarità proprie del romanzo storico, tra intrighi politici, amori contrastati e avventure a colpi di spada.

Passiamo ai romanzi letti non rientranti nella sfida:

  1. E ALL'IMPROVVISO SEI ARRIVATO TU di Hélène Battaglia (RECENSIONE). Un romance contemporaneo molto scorrevole e con una storia piacevole e sufficientemente coinvolgente!
  2. HEY MONDO, ESISTO ANCHE IO di Viviana Rizzo (RECENSIONE): un libro piccolo ma che contiene semplici ma interessanti spunti di riflessione su tematiche esistenziali sempre attuali.
  3. LA VITA SEGRETA E LA STRANA MORTE DELLA SIGNORINA MILNE di Andrew Nicoll (RECENSIONE). Un giallo ispirato a fatti realmente accaduti e a persone realmente esistite, che stuzzica la curiosità del lettore fino a travolgerlo con un finale davvero inaspettato.

Tra tutti questi libri, che a modo loro mi son piaciuti quasi tutti (a parte Kafka, ahimè), in particolare ho amato il giallo LA VITA SEGRETA E LA STRANA MORTE DELLA SIGNORINA MILNE di Andrew Nicoll, per il colpo di scena finale, e NON TI MUOVERE della Mazzantini, per storia e stile, che mi travolgono sempre.

Attualmente ho in lettura quattro libri (eh lo so..., sono incorreggibile):

  • IL PAESE CHE AMO DI PIU' di O.J. Smith: un libro che porta il lettore a considerare la bellezza e la meraviglia di ciò che Dio promette ai Suoi figli che credono in Lui: il Cielo!
  • CIAOBANANA. La Storia di Giulia di G.Iovane: un giallo che si presenta avvincente e commovente, e che si dipana sul ritornello del Ciaobanana, il gioco che ha alleviato l’infanzia di una piccola rom.
  • LA ROSA SELVATICA di J. Donnelly: il terzo libro della serie iniziata con "I giorni del tè e delle rose": romanticismo, avventure, inganni e segreti fanno di questo romanzo una lettura molto coinvolgente.
  • I DUE REGNI. La città intera di A. Palumbo: un fantasy con protagonista una maga che avrebbe voluto essere una guerriera e che si ritroverà ad affrontare avventure e missioni pericolose.


E ORA TOCCA A VOI! ^ _^
SE VI VA, LASCIATEMI UN COMMENTO SULLE MIE 
E SULLE VOSTRE PERSONALI LETTURE! :)
SIETE SODDISFATTI DI CIO' CHE AVETE LETTO NEL MESE DI FEBBRAIO?
AVETE UN LIBRO CHE VI E' RIMASTO NEL CUORE E CHE CONSIGLIERESTE?

6 commenti:

  1. Quante belle letture Angela che hai letto *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, sono state letture molto belle!!

      Elimina
  2. Wow, riesci a leggere quattro romanzi in parallelo?
    Hai fatto letture molto interessanti e variegate :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi ripeto sempre di non iniziare più di due libri a settimana, ma puntualmente la curiosità per certi titoli ha il sopravvento e non riesco a non iniziarli anche se ho già in lettura altro.. >_<

      Elimina
  3. Ciao Angela ♥ Non sapevo nemmeno l'esistenza di REPARTO n.6 di Anton Cechov ma la breve descrizione che hai lasciato qui mi ha convinto perciò vado a leggermi la tua recensione :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, una lettura interessante, Francy!

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...