sabato 1 aprile 2017

Bilancio di letture del mese di Marzo + Reading Challenge



E come ogni inizio mese, facciamo il bilancio delle nostre letture ^^

Parto dalla Reading Challenge.

,



  • Obiettivo n. 37 - Un libro molto breve ma in grado di trasmetterci emozioni, non importa se positive o negative purché ci smuova qualcosa dentroUN BATTITO NEGLI ABISSI di Antonella Tafanelli (RECENSIONE). Un breve romanzo che, partendo dal triste tema della violenza sulle donne, ci presenta la storia di una donna desiderosa di guardare con speranza al futuro, di non lasciarsi sopraffare dai fantasmi di un passato doloroso, aprendosi a nuove opportunità che la vita ancora le riserva.
  • Obiettivo n.27 - Un libro con un colore nel titolo - ROSSO ISTANBUL di Ferzan Ozpetek (recensione). Un romanzo che è una dichiarazione d’amore: l’amore per le persone che contano, per chi c’è stato e non c’è più, per una città, che a volte sembra “la città della malinconia, anzi dell’hüzün, quel sentimento a metà fra la tristezza e la nostalgia”, e a volte è “la città dei colori”, che ti racconta la tua storia e dove tu puoi raccontarle la tua.
  • Obiettivo n.15 - Un libro che parla di folliaLA FELICITA' E' UN BATTITO D'ALI di Wendy Wallace (RECENSIONE). Una giovane donna, vittima della prepotenza di un marito egoista e interessato soltanto alle apparenze, si ritrova a combattere per la propria libertà tra le tristi mura di un istituto psichiatrico che promette di donare rifugio a chi è fragile ma in realtà è una vera e propria prigione. Da essa Anna, la protagonista,proverà a fuggire.
  • Obiettivo n.36 - Un libro con protagonista un bambino: ZUCCHERO FILATO VOLANTE di Fernando Camilleri (RECENSIONE). Un tranquillo paesino, circondato dal verde di un bosco ameno, viene scosso da una serie di eventi inquietanti, surreali, spaventosi, che vedono come protagonista un ragazzino e il suo incontro con un nano, pronto ad eseguire un macabro piano; e tutto sotto l'influsso della luna che, beffarda, guarda dall'alto compiersi il destino di uomini ignari dei suoi influssi.
  • Obiettivo n.25 - Un libro che parli di viaggi - L'EMOZIONE IN OGNI PASSO di Fioly Bocca (RECENSIONE): Alma e Frida sono due donne che hanno, seppur in modo differente, perduto l'amore e smarrito ciò che dava senso della propria esistenza; per ritrovarlo decidono di partire per un viaggio speciale; il Cammino di Santiago, che diventa non solo un viaggio reale, ma ancor più metaforico, “spirituale”, di rinascita.

Altri romanzi letti:

  • CAPITAN GRISAM E L'AMORE di Elisabetta Gnone (RECENSIONE): Fairy Oak è un posto speciale ed è in questo magico e vivace villaggio che incontriamo la fatina Felì, le gemelle Vaniglia e Pervinca, il risoluto giovanissimo capitan Grisam e la loro Banda, alle prese con i misteri contenuti in un baule appartenuto al loro amico Talbooth.
  • L'INCANTESIMO DELLE CIVETTE di Amedeo La Mattina (RECENSIONE): Un’estate ricca di avventure in cui il giovane protagonista si affaccia alla vita adulta, scoprendo tante cose che lo faranno crescere: l’amore, l’amicizia… e la mafia.
  • BREVE STORIA DI DUE AMICHE PER SEMPRE di Francesca Del Rosso (RECENSIONE):  narra di un'amicizia nata negli anni dell'adolescenza, perdutasi per vent'anni, a causa di incomprensioni non dette, e ritrovata negli anni della maturità.
  • LA STRADA DELLA FOLLIA di Nicola Ronchi (recensione): un uomo tormentato dai fantasmi del passato, che trascina il proprio presente nell'apatia e nella solitudine, e davanti al quale non sembra profilarsi alcun futuro. Un thriller psicologico appassionante ricco di suspense e colpi di scena.
  • CANTO BREVE di Pietro Fronterrè (RECENSIONE): ci racconta la storia di un uomo e della sua rinascita dopo un forte dolore che lo aveva reso triste e solo; ci racconta di come la riscoperta dell’amore gli abbia ridonato la gioia di vivere. E anche quando è breve, l’amore vale sempre la pena di essere vissuto pienamente perché è l’unica cosa che dia davvero senso all’esistenza di ogni uomo.
  • VITA DI TARA di Graham Joyce (RECENSIONE): La scrittura ammaliante ed ipnotica di questo fantasy, che fonde in modo accattivante realtà e immaginazione, cattura il lettore sin dalle prime battute, attraverso una storia ricca di fascino e mistero.
  • LA MIA MERAVIGLIOSA ECCEZIONE di F. Santangelo (RECENSIONE): Allison e Braden sono giovani, belli ed innamorati, desiderano soltanto poter vivere il loro amore, vederlo crescere pian piano, curandolo e riempiendolo di attenzioni  e protezione. Ma a volte la vita ci mette davanti a prove difficili: riuscirà il loro amore ad uscirne più forte e saldo?


Sono molto contenta delle letture del mio mese, sono state tutte piacevoli scoperte! Difficile eleggere la più bella, ma se dovessi proprio fare nomi, direi che ho apprezzato molto l'atmosfera nostalgica de L'incantesimo delle civette e l'alta tensione vissuta con La strada della follia.


Attualmente sto leggendo:

  • GENERAZIONE PERDUTA di Vera Brittain, ambientato negli anni del primo conflitto mondiale;
  • LA SPERANZA DEI VINTI di M. Rampazzo.

Cosa leggerò?
Credo LA CICALA DELL'OTTAVO GIORNO di Mitsuyo Kakuta.

Per quanto riguarda i film, di rilevante ho visto il bellissimo LA LUCE SUGLI OCEANI: una storia d'amore, di perdono, di scelte difficili, dove il confine tra il bene il male, tra ciò che giusto e ciò che non lo è, non è sempre facile da individuare.


E VOI? COME SONO STATE LE VOSTRE LETTURE DI FEBBRAIO?
QUALE LIBRO VI HA COLPITO MAGGIORMENTE?

2 commenti:

  1. Ma hai letto tantissimo!!!! I miei complimenti :)
    Io spero di rifarmi ad aprile anche se il romanzo che ho in lettura mi sta già rallentando...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ti capisco,ci sono libri che ci rallentano un po', a me capita spesso...
      Ciao ;)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...