venerdì 29 aprile 2016

Frammenti da "L'amore è una cosa meravigliosa"



Frammenti di "L'amore è una cosa meravigliosa" di Suyin Han.


"Ci sono persone che non desiderano ricordare i propri tormenti; 
io, invece, mi preoccupo di non dimenticarli. 
Non c'è niente di misericordioso nel cancellare le ferite della memoria 
con cicatrici perfettamente rimarginate. 
Preferisco le piaghe aperte, quando la fitta di dolore è ancora pulsante".



"L'amore non esplode nel momento in cui sboccia: 
è una pianta che cresce lentamente, 
come tutte le cose vive, seguendo un continuo mutamento. 
Così lasciavamo che il nostro amore crescesse tranquillamente, 
e giorno dopo giorno imparavamo a conoscerci meglio".


"...prima di te provavo solo una grande sensazione di vuoto, 
e ora tu sei entrata dentro di me".

2 commenti:

  1. Tra i tre frammenti che hai pubblicato oggi, trovo molto bello il primo. Spesso si cerca di dimenticare i momenti di dolore, ma, volenti o nolenti, senza quelli non saremmo quel che siamo oggi, no? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente, è vero. Del resto siiamo il frutto di tutte le esperienze, belle e brutte, che viviamo.
      Ciao Silvia! :)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...