mercoledì 6 aprile 2016

Oggi e domani in libreria (5-6 aprile)



Da ieri in libreria:


  • Il resto è ossigeno: un matrimonio in frantumi, una coppia che deve trovare il coraggio di guardarsi negli occhi e capire cosa è rimasto del loro amore..
  • Ambientato sullo sfondo della Russia rivoluzionaria, La custode dell’ambra è una travolgente storia di gelosia e vendetta, riconciliazione e perdono.
  • La vita che si ama. Storie di felicità: è davvero il suo libro piú intimo, piú autobiografico e urgente. Il libro in cui l’idea stessa della vita e della felicità, il senso del rotolare dei giorni, trova forma di racconto. Perché i momenti piú belli o piú intensi della nostra esistenza brillano nella memoria: sono luci che abbiamo dentro e che a un tratto sentiamo il bisogno di portare fuori. Magari per i nostri figli, e per tutti quelli che hanno voglia di ascoltare.



Da oggi in libreria:


  • La lista di carbone: un romanzo che narra di due donne molto diverse, di un amore travolto dalla storia e di un'oscura vicenda che riemerge da un passato ormai lontano. Intenso e appassionante, il nuovo romanzo sull'olocausto di Christiana Ruggeri.
  • Dopo aver pubblicato con successo Ovunque tu sarai, il suo romanzo d'esordio, Fioly Bocca ritorna a commuoverci con un nuovo romanzo d'amore: L'emozione in ogni passo, una storia d'amore, ma soprattutto una storia sulle corrispondenze misteriose che fanno incontrare, capire e amare le persone.




IL RESTO E' OSSIGENO
di Valentina Stella


Ed. Sperling&Kupfer
222 pp
17.50 euro
dal 5 APRILE 2016
Trama

Travolto da una crisi improvvisa cui non sa dare un senso, Arturo cammina da giorni per le strade della sua città, Torino, in cerca di qualcosa che non sa cosa sia.
In un giorno qualunque è scappato da sua moglie - Sara - e dalla loro bambina con un sms. 
Sara cerca di capire come abbiano fatto a infrangersi i suoi sogni e i suoi progetti. Prova a rivivere tutta la storia con Arturo, riguardando foto e rileggendo lettere. 
Ma si accorge che il suo cuore è calmo, come se avesse sempre saputo tutto, ma non avesse mai voluto ammetterlo.
Sara e Arturo: undici anni insieme ed è bastato un istante fatto di poche parole per mandare in mille pezzi il loro matrimonio. 
Ora, nell'arco di un mese o poco più, avranno modo di guardare in faccia i propri sentimenti e le proprie illusioni. Di rivedersi ventenni, quando tutto era possibile, e di ritrovarsi ancora affamati di felicità a quarant'anni, con la paura di aver sbagliato tutto e il desiderio di cambiare tutto.
E, allora, chissà se avranno il coraggio di diventare grandi: capire cosa non vogliono più, cosa desiderano ancora... e con chi.

L'autrice.
Valentina Stella, torinese, ha lavorato per dieci anni nel marketing di due grandi aziende. Fino al 2012, quando ha deciso di lasciare il lavoro dipendente per conciliare meglio famiglia e lavoro, e ha iniziato una collaborazione con un'agenzia di comunicazione. Nel frattempo, per assecondare la passione per la scrittura, ha aperto un blog, Bellezza Rara.
Nel 2014 ha pubblicato in ebook con Zandegù Editore una serie di racconti sull'essere lasciati, Se mi lascia non vale. Per dirla con parole sue, ama «raccontare il mondo delle famiglie di oggi: l'amore, la quotidianità, il tradimento e quella dimensione travolgente che è l'essere genitore ».





LA VITA CHE SI AMA. STORIE DI FELICITA'
di Roberto Vecchioni


Ed. Einaudi
160 pp
16.50 euro
dal 5 APRILE 2016
Trama

È inutile chiedersi cosa sia la felicità, o come fare a raggiungerla.
Lo scrive un padre ai propri figli nella lettera che apre questo libro: la felicità, spiega, non è una questione d'istanti, ma una presenza costante, che corre parallela a noi. 
Il problema è saperla intravedere, imparando a non farci abbagliare. Il padre è Roberto Vecchioni. 
Sono per i suoi figli Francesca, Carolina, Arrigo e Edoardo - i racconti che compongono il volume.
Vecchioni attinge alla propria biografia per costruire un vero e proprio manuale su come imbrigliare la felicità, senza farla scivolare via finché non diventa soltanto un ricordo. 
Ma ci sono anche le canzoni, scritte in un arco di quasi quarant'anni. Ci sono squarci letterari: un racconto dalle Mille e una notte, la storia di Paolo e Francesca, il mito di Orfeo ed Euridice, un frammento di Saffo. C'è l'amata Casa sul lago, testimone di tanti momenti, alcuni dei quali difficili e persino spaventosi. 
Roberto Vecchioni ci conduce in un viaggio personale lungo quello che chiama "il tempo verticale", uno spazio che tiene uniti tra loro passato, presente e futuro, dove nulla si perde.
D'altronde "la felicità non è un angolo acuto della vita o un logaritmo incalcolabile o la quadratura del cerchio: la felicità è la geometria stessa".


LA CUSTODE DELL'AMBRA
di Freda Lightfoot


Ed. AmazionCross
trad. V. Ballardini
412 pp
9.90 euro
dal 5 APRILE 2016
Trama

Nell'Inghilterra degli Anni Sessanta, nel Lake District, la giovane Abbie Myers fa ritorno a casa dopo aver saputo della morte della madre. Da molti anni in cattivi rapporti con i membri della sua turbolenta famiglia, scopre sgomenta che imputano a lei la colpa della tragedia.
Determinata a saperne di più sul passato di sua madre, Abbie si rivolge alla sua adorata nonna Millie alla ricerca di risposte. L'anziana donna le racconta il proprio passato, e Abbie si lascia trasportare nell'impero russo del 1911, con la sua magnificenza, e si lascia ammaliare dai racconti della vita di sua nonna come bambinaia e dalle vicende della rivoluzione che esplose in quel periodo.
Mentre cerca di riconciliarsi con la sua famiglia e di assicurare un futuro a lei e a sua figlia, Abbie si accorge che le ripercussioni degli eventi del passato minacciano di distruggere la fragile pace che sta cercando di creare.

L'autrice.
Nata in Lancashire, Freda Lightfoot è stata insegnante e libraia, e in un momento di follia si è anche cimentata con le asprezze della vita di campagna.
Ispirandosi proprio alla dura vita sulle colline, ai ricordi della sua infanzia nel Lancashire e alla sua passione per la storia, ha pubblicato quaranta saghe familiari e romanzi storici, tra cui Daisy’s Secret e Watch for the Talleyman.
Freda è vissuta nel Lake District, in Cornovaglia, ma oggi trascorre i suoi inverni in Spagna e le piovose estati in Gran Bretagna.



Da oggi in libreria 

LA LISTA DI CARBONE
di Christiana Ruggeri


Ed. Giunti
12 euro
240 pp
dal 6 APRILE 2016
Allora cominciammo ad appuntare tutti i nomi dei nostri amici, dei parenti, dei nuovi conoscenti del campo. Erano tanti, troppi.
Li scrivemmo col carbone, sulle foglie delle pannocchie sgranate: una lista di carbone, nera come la morte, come la fine delle speranze

Trama

Dopo aver pubblicato con successo Dall'inferno si ritorna, Christiana Ruggeri ci propone un nuovo romanzo sull'olocausto. 
La lista di carbone, «nera come la morte, come la fine delle speranze» è una storia intensa e drammatica che racchiude anche un messaggio di grande forza perché quando una tragedia è condivisa, si trasforma quasi sempre in unracconto d'amicizia e d'amore.

Frivola, impulsiva, a tratti indisponente: Anna a 27 anni non si è mai messa in discussione. Finché, a causa di un ragazzo sbagliato conosciuto sui banchi dell’università, rimane coinvolta in un brutto giro e viene mandata dai servizi sociali a lavorare presso l’antica libreria del ghetto di Roma. L’incontro con Cristina, l’anziana libraia che da anni gestisce quello spazio carico di tradizione e di storia, non è dei più felici. Anna è scontrosa e arrabbiata, Cristina diffidente e fredda. Ma un plico di lettere ingiallite trovato tra quei vecchi volumi attirerà l’attenzione della ragazza e la metterà di fronte senza preavviso a una delle tragedie più grandi della storia. E al più intimo segreto della vita di Cristina: l’uomo che amava, deportato in uncampo di concentramento.
Determinata a ripercorrere passo passo quelle righe così piene di tormento e coraggio, Anna intraprenderà un viaggio che la porterà da Lipsia a Berlino fino a Riga, in Lettonia, sulle orme di un dossier segreto e di un’oscura vicenda che ha segnato al tempo stesso vittime e carnefici. 
Un viaggio da cui riemergerà profondamente cambiata, restituendo a Cristina qualcosa di unico, che il silenzio degli anni aveva cancellato.

L'autrice.
Christiana Ruggeri, giornalista degli esteri del Tg2, gira il mondo per lavoro e per passione. Inviata soprattutto nei paesi africani, scrive e si occupa della situazione minorile e femminile nei paesi a sud del mondo. Laureata in italianistica, appassionata di fotografia, natura e antropologia, considera il viaggio elemento essenziale della conoscenza. Vegetariana, è un’attivista per i diritti degli animali. Per Giunti ha pubblicato con successo Dall’inferno si ritorna, dove racconta la storia vera di una bambina sfuggita al genocidio in Ruanda e La lista di carbone, un romanzo sull'olocausto
.

Alma e Frida, due donne che hanno smarrito il senso della vita. Un viaggio metaforico e reale lungo il Cammino di Santiago. Intenso e appassionante, il nuovo romanzo d'amore di Fioly Bocca.


L'EMOZIONE IN OGNI PASSO
di Fioly Bocca

Ed. Giunti
176 pp
12 euro
dal 6 APRILE 2016
Non farti ingannare: la perfezione appartiene solo agli amori finiti. Per questo, gli amori imperfetti valgono molto di più.

Sinossi

Un desiderio, una speranza, un dolore da lasciare andare: come tutti quelli che decidono di intraprendere il Cammino di Santiago, anche Alma ha una ragione profonda che la induce a chiudere per qualche settimana la sua libreria nel cuore di Bologna e a partire in un’alba diafana di giugno. 
Sta cercando di dimenticare Bruno, ma in realtà sono proprio i suoi appunti su un foglio spiegazzato a guidarla passo passo lungo il Cammino. 
E un quadernetto azzurro a cui affida tutti i suoi pensieri: chissà se su quel masso si è seduto anche lui, chissà se ha alzato lo sguardo su quello stesso cielo. Frida invece è una psichiatra che dopo un fatto terribile non è più in grado di occuparsi degli altri. Per questo ha lasciato il suo lavoro, e l’unica cosa che le importa adesso è cercare le persone che hanno conosciuto Manuel, suo marito.
Alma e Frida si incontrano al termine di una lunga giornata di marcia a Puente de la Reina. Sono due donne totalmente diverse, ma in comune hanno un conto aperto con la vita. E insieme scopriranno che la condivisione della fatica e del dolore è spesso il preludio di un miracolo: perché il Cammino scandisce il proprio tempo e influenza il destino di chi lo compie in modi che nessuno può prevedere…

L'autrice.
Fioly Bocca vive sulle colline del Monferrato ed è madre di due figli. Laureata in Lettere all'Università degli Studi di Torino, si è specializzata con un corso in redazione editoriale. Ovunque tu sarai, il suo romanzo d’esordio nel 2015, è stato un grande successo del passaparola. I diritti di traduzione sono stati venduti in due Pae­si, Norvegia e Germania. Nel 2016 pubblica, sempre con Giunti, L'emozione in ogni passo.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...