domenica 17 giugno 2018

Le mie nuove letture di metà giugno



Buongiorno e buona domenica, cari amici e lettori!
Quali libri vi stanno tenendo compagnia in questo weekend?

Dopo aver concluso due libri - LA NEVE ERA SPORCA di Georges Simenon, e I TALENTI DELLE FATE, di Antonella Arietano, di cui a breve posterò le recensioni -, ho iniziato la lettura di...

SALVARE LE OSSA. Trilogia del Bois Sauvage
di Jesmyn Ward

NN Edizioni
316 pp
Trad. M. Pareschi
2018
Un uragano minaccia di colpire Bois Sauvage, Mississippi. In un avvallamento chiamato la Fossa, tra rottami, baracche e boschi, vivono Esch, i suoi fratelli e il padre. La famiglia cerca di prepararsi all'emergenza, ma tutti hanno altri pensieri: Skeetah deve assistere il suo pitbull da combattimento dopo il parto; Randall, quando non gioca a basket, si occupa del piccolo Junior; ed Esch, la protagonista, unica ragazzina in un mondo di uomini, legge la storia degli Argonauti, è innamorata di Manny, e scopre di essere incinta. N
ei dodici giorni che scandiscono l'arrivo della tempesta, il legame tra i fratelli e la fiducia reciproca si rinsaldano, uniche luci nel buio della disgrazia incombente.

"Salvare le ossa" racconta la vita di ogni giorno con la forza del mito, e celebra la lotta per l'amore a dispetto di qualunque destino, non importa quanto cieco e ostile.


Il prossimo libro, scelto " a caso" da mio marito (eh sì, mi sono affidata al suo istinto :-D ) che a breve inizierò è...:


99 GIORNI
di K. A. Tucker


Newton Compton
Trad. Gianotti Tabarin
377 pp
2016
Abbandonata nella campagna dell'Oregon, dove la credono morta, una giovane donna sfida ogni previsione e sopravvive, ma quando si sveglia non ha alcuna idea di chi sia, o di cosa le sia successo. 
La donna si dà il nome di Acqua, per l'unico piccolo segno che compare sul suo corpo, il solo indizio di un passato che non ricorda. 
Accolta da Ginny Fitzgerald, una signora irascibile ma gentile che vive in una fattoria, Acqua comincia lentamente a ricostruire la propria vita. 
Ma mentre cerca di rimettere insieme i frammenti, altre domande si fanno strada nella sua mente: chi è il vicino di casa, che in silenzio lavora sotto il cofano della sua Barracuda? Perché Ginny non gli fa mettere piede nella sua proprietà? E perché Acqua sente di conoscerlo? 
Jesse Welles non sa quanto tempo ci vorrà prima che la memoria di Acqua riaffiori. Per il suo bene, Jesse spera che non accada mai. Per questo cerca di tenersi alla larga da lei. Perché avvicinarsi troppo potrebbe far riemergere cose che è bene lasciare sepolte. 
Ma si sa, l'acqua trova sempre una strada per tornare in superficie...

4 commenti:

  1. Salvare le ossa è già sul mio comodino. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. iniziato da pochissimo, sono al secondo capitolo, ma procedo spedita :)

      Elimina
  2. Ciao Angela, l'anno scorso ho letto "99 giorni" e mi è piaciuto moltissimo :-)
    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. me lo ricordo!! infatti son curiosa e mi aspetto di leggere qualcosa di bello :)
      buona domenica a te!!

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...