venerdì 1 giugno 2018

Bilancio di letture di Maggio + Reading Challenge 2018



Un altro mese è passato e le vacanze sono sempre più vicine!
Ma vacanze a parte, eccomi a riepilogare le letture del mese di maggio ^_-



  • Obiettivo n. 20. Un libro in cui si parli o siano presenti dei draghi - LA TERRA DEI DRAGHI. L'antica stirpe di N. Cantalupi (RECENSIONE): un'antica cittadina elifica è in pericolo: il Male sta per tornare con il terribile fine di distruggere la pace di un popolo che da tempo vive tranquillo. Ma a difenderlo ci sono eroi dallo spirito coraggios e combattivo, pronti a fronteggiare l'oscuro nemico.
  • Obiettivo n. 16. Un libro ambientato in Australia - LA RAGAZZA DELLE PERLE di Lucinda Riley (RECENSIONE): è il quarto capitolo dell'appassionante saga "Le Sette Sorelle" di Lucinda Riley, che ancora una volta mescola sapientemente fiction e realtà, collocando le avventure di CeCe D'Aplièse nell'esotica e variopinta Australia.


Reading Challenge


Altre recensioni:

  • IL MORSO di S. Lo Iacono (RECENSIONE) :Lucia Salvo è la tenace e coraggiosa protagonista di questo romanzo storico ambientato nella Sicilia borbonica del 1848, anno di moti rivoluzionari e sommosse in nome della libertà dall'oppressore. Anche questa donna, da tutti considerata una stupida e una pazza, darà il suo contributo alla rivoluzione.
  • UNA NOTTE SOLTANTO, MARKOVITCH di Ayelet Gundar-Goshen (RECENSIONE): una favola del 21° secolo, capace di incantare il lettore con la sua prosa ricca di ironia e tenerezza e che, sullo sfondo di un Israele vicino a significativi cambiamenti socio-politici, ruota attorno alla sincera amicizia tra due uomini e alle dinamiche personali e famigliari che li vedono coinvolti.
  • L'ANIMA FOTOGRAFATA di T. Piazza, I. Mercanzin (RECENSIONE): in questa raccolta di racconti la profondità di parole che scavano dentro l'anima, incontra la bellezza suggestiva e vera contenuta in uno scatto fotografico: ne viene fuori un connubio carico di emozioni e sensazioni che scivolano dagli occhi al cuore.

Sul podio delle letture più belle del mese scorso - che, ahimè, sono pochine (sigh!) - ci sono Una notte soltanto, Markovitch (per la capacità dell'Autrice di tratteggiare personaggi indimenticabili), La ragazza delle perle (per gli intrecci narrativi coinvolgenti) e Il morso (romanzo storico che unisce i fatti della Storia con elementi fittizi).

Attualmente in lettura:

I talenti delle fate di A. Arietano (fantasy);
Caterina di M. Zonno


Per quanto riguarda la sezione film, vi segnalo:

  • PUOI BACIARE LO SPOSO: una commedia italiana simpatica che in modo divertente lancia un messaggio contro pregiudizi e atteggiamenti omofobi. 
  • RIMETTI A NOI I NOSTRI DEBITI: film drammatico... ma non troppo!, che ci mostra, con toni ora leggeri ora un po' meno, come sia difficile mettere a tacere la propria coscienza quando si mettono in atto comportamenti cinici, insensibili verso il prossimo che vive periodi complicati e decisamente poco "fortunati", anche quando ci si convince che si stia facendo semplicemente il proprio lavoro.
  • NEMESI (regia: Walter Hill): la vendetta è al centro di questo film, e a far da padroni sono la violenza, la sete di potere e un delirio di onnipotenza che induce a commettere azioni deprecabili.


E ADESSO TOCCA A VOI!
COME SONO STATE LE VOSTRE LETTURE DEL MESE SCORSO?
QUALI LIBRI VI HANNO MAGGIORMENTE COLPITI/DELUSI?

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...