mercoledì 27 marzo 2019

Libri a basso costo




Cari lettori, vi presento i miei ultimi tre acquisti libreschi!


Il primo è un romanzo di Paullina Simons, di cui ho letto Il Cavaliere d'inverno e La casa delle foglie rosse.


Harper Collins Italia
trad. R. Zuppet
713 pp
9.90 euro
UNA VALIGIA PIENA DI SOGNI

Un giorno dovrai scegliere tra ciò che credi di desiderare e ciò che desideri sul serio. Allora capirai cos’è l’amore.

Chloe e Mason, Hannah e Blake. Due coppie, due fratelli, due migliori amiche. 
Il viaggio dopo il diploma è l'occasione a lungo sognata per vivere una nuova avventura insieme prima che le loro vite prendano strade diverse. 
La meta è Barcellona, ma prima devono fare tappa in alcune città dell'Europa dell'Est per onorare una promessa di famiglia. 
E qui, tra i tesori di una terra che muove i primi timidi passi dopo il crollo dei regimi comunisti, Chloe incontra Johnny Rainbow, un misterioso ragazzo americano che gira il mondo con la chitarra sulle spalle, un sorriso sulle labbra e un oceano di segreti negli occhi.
Con lui i quattro amici attraversano in treno il vecchio mondo, da Carnikava a Treblinka, da Cracovia a Trieste, in un viaggio indimenticabile che li porta nel cuore dell'Europa e nell'oscuro passato di Johnny... 
Un viaggio che rischia di far saltare i progetti di Chloe per il futuro, che la costringe a mettere in discussione tutto ciò che era convinta di volere, che spoglia di ogni falsità il suo legame con gli amici di una vita finché non le rimane che un'unica certezza: comunque vada a finire, dopo questo viaggio le loro vite non saranno più le stesse.
Una storia incantevole e struggente, e un finale indimenticabile che rimarrà a lungo nel cuore dei lettori.



Il secondo libro è di Faletti e l'ho trovato al mercatino dei libri usati a 2 euro; avendo amato Io uccido, mi ero ripromessa di leggere qualcos'altro di lui.


FUORI DA UN EVIDENTE DESTINO 

Dalai Editore
495 pp
Il passato è il posto più difficile a cui tornare. Jim Mackenzie, pilota di elicotteri per metà indiano, lo impara a sue spese quando si ritrova dopo parecchi anni nell'immobile città ai margini della riserva Navajo in cui ha trascorso l'adolescenza e da cui ha sempre desiderato fuggire con tutte le sue forze. 
Jim è costretto a districarsi tra conti in sospeso e parole mai dette, fra uomini e donne che credeva di aver dimenticato e presenze che sperava cancellate dal tempo. 
E soprattutto è costretto a confrontarsi con la persona che più ha sfuggito per tutta la vita: se stesso. Ma il coraggio antico degli avi è ancora vivo ed è un'eredità che non si può ignorare quando si percorre la stessa terra. 
Nel momento in cui una catena di innaturali omicidi sconvolgerà la sua esistenza e quella della tranquilla cittadella dell'Arizona, Jim si renderà conto che è impossibile negare la propria natura quando un passato scomodo e oscuro torna per esigere il suo tributo di sangue.



Anche il terzo acquisto proviene dalle bancarelle:


KAFKA SULLA SPIAGGIA di Haruki Murakami

Einaudi Ed.
514 pp
Un ragazzo di quindici anni, maturo e determinato come un adulto, e un vecchio con l'ingenuità e il candore di un bambino, si allontanano dallo stesso quartiere di Tokyo diretti allo stesso luogo, Takamatsu, nel Sud del Giappone. 
Il ragazzo, che ha scelto come pseudonimo Kafka, è in fuga dal padre, uno scultore geniale e satanico, e dalla sua profezia, che riecheggia quella di Edipo. 
Il vecchio, Nakata, fugge invece dalla scena di un delitto sconvolgente nel quale è stato coinvolto contro la sua volontà. Abbandonata la sua vita tranquilla e fantastica, fatta di piccole abitudini quotidiane e rallegrata da animate conversazioni con i gatti, dei quali parla e capisce la lingua, parte per il Sud. 
Nel corso del viaggio, Nakata scopre di essere chiamato a svolgere un compito, anche a prezzo della propria vita. 
Seguendo percorsi paralleli, che non tarderanno a sovrapporsi, il vecchio e il ragazzo avanzano nella nebbia dell'incomprensibile schivando numerosi ostacoli, ognuno proteso verso un obiettivo che ignora ma che rappresenterà il compimento del proprio destino. 
Diversi personaggi affiancano i due protagonisti: Hoshino, un giovane camionista di irresistibile simpatia; l'affascinante signora Saeki, ferma nel ricordo di un passato lontano; Òshima, l'androgino custode di una biblioteca; una splendida prostituta che fa sesso citando Hegel; e poi i gatti, che sovente rubano la scena agli umani. E infine Kafka. "Uno spirito solitario che vaga lungo la riva dell'assurdo".


ANCHE VOI AVETE ACQUISTATO LIBRI
 ULTIMAMENTE? ^_^

8 commenti:

  1. Avevo adorato Faletti.
    Essendo il mio coinquilino un fan di Murakami, mi sa che mi toccherà leggerlo prestissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho letto solo una raccolta di racconti, lo stile mi piace!

      Elimina
  2. Fare acquisti libreschi è sempre un vero piacere. Io di Faletti non ho ancora letto nulla e devo porre rimedio a questa mia lacuna :)

    RispondiElimina
  3. Ciao Angela, dei libri citati ho letto solo quello di Faletti, che però ho trovato un po' sottotono rispetto a "Io uccido", "Niente di vero tranne gli occhi", "Io sono Dio"...
    Mi incuriosisce quello della Simons!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ecco... Beh sì, Io uccido è sorprendente (gli altri non li ho letti), chissà come troverò questo :-))

      Elimina
  4. Ciao,quello di Murakami è nella mia wish list da tempo. Bisogna che lo legga.
    Sì, come puoi ben immaginare sono sempre a caccia di libri. Ora sto leggendo il libro di Cristina Cattaneo di cui avevo parlato in un mio post tempo fa. È un libro importante che va assolutamente letto.
    Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come già sai, accolgo sempre di buon grado i suggerimenti di altri lettori, quindi cercherò info sull'autrice che citi.
      Ciao :))

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...