giovedì 28 marzo 2019

Recensione: WOLVES COAST di Ornella Calcagnile



In una location mozzafiato, in un paesaggio naturale incontaminato, i due protagonisti si innamorano, e per difendere il loro amore devono combattere: contro le proprie paure, le proprie diversità, ma soprattutto contro chi è intenzionato a far prevalere, a scapito di tanta gente, interessi personali ed egoistici.


WOLVES COAST
di Ornella Calcagnile


Dunwich Ed.
216 pp
14.99 euro (cart.)
Emily Owen è una ragazza di Seattle che è giunta a un punto della propria vita in cui desidera cambiare rotta, prendersi una pausa dal caos della vita di città, allontanarsi da due genitori che, a suo avviso, si occupano e preoccupano decisamente poco di lei, e dal ricordo di un ex-fidanzato, Maxwell, eccessivamente ambizioso, amante del lusso..., insomma, il suo opposto.

Così, zaino in spalla e macchina fotografica al collo, Emily sale a bordo della propria auto e si dirige verso Wolves Coast, una ridente località nello stato di Washington che ai turisti appare come un semplice luogo di vacanza.

Emily viene subito affascinata dalla natura spettacolare, dai tramonti meravigliosi, dal mare limpido e cristallino, e sente che, finalmente lontana dalla società frenetica e consumistica,  in questo posto, in cui il tempo sembra essersi fermato e la vita scorre in maniera semplice, può ritrovare se stessa e dare sfogo al proprio desiderio di libertà.

Appena arrivata in questo luogo affascinante, in seguito ad un piccolo "incidente" sulla spiaggia, conosce un ragazzo della zona, che la soccorre, offrendole un posto in cui soggiornare per il periodo di vacanze, vale a dire la vecchia casa sulla spiaggia, di proprietà della famiglia del giovanotto.
Questi è poco più giovane di lei e i suoi tratti somatici sono tipici di Wolves Coast, in cui vive una comunità indiana: pelle più scura, occhi neri e profondi, fisico asciutto... Emily ne è attratta all'istante.

Lui è Howi Brant, vive a South Wolves con il padre (la madre è un'archeologa che il lavoro tiene sempre in giro per il mondo) e da tempo si è chiuso in un guscio di solitudine, lontano dagli amici, a motivo di una delusione d'amore.
Dopo essere stato lasciato all'improvviso dalla sua ex (una nativa del posto che ha preferito abbandonare South per vivere un'esistenza lontana dalle antiche. e per lei noiose, tradizioni degli indiani d'America), Howi si è ritrovato solo, amareggiato, con il cuore ferito, tanto da allontanare da sè anche gli amici di sempre, con i quali è cresciuto, come Kangee, che non smette di spronarlo a riprendere in mano la sua giovane vita.

Eppure, l'incontro inaspettato con questa "cittadina" fa scattare qualcosa in lui: tra loro si instaura una subitanea simpatia, un approccio confidenziale e amichevole, come se a legarli da subito sia un'alchimia speciale e inspiegabile.
Emily e Howi sanno di appartenere a due mondi differenti, e non solo perchè lei viene da una grande città come Seattle e lui è invece un ragazzo di un piccolo villaggio; a dividerli è tanto altro, a cominciare dalla comunità alla quale appartiene lui, che è un nativo americano, vive in seno alla propria amata comunità, contrassegnata da tradizioni, riti, usanze, modi di vivere molto distanti da ciò cui è abitata Emily, che infatti, inizialmente, dovrà fare i conti con atteggiamenti di diffidenza e di ostentata ostilità che gli abitanti di South hanno nei suoi confronti.

Pian piano e giorno dopo giorno, tra i due ragazzi nasce un'amicizia che ben presto sfocia in qualcosa di più... Emily e Howi si sentono irresistibilmente attratti l'una dall'altro, anche se sentono di dover riflettere di più e non buttarsi a capofitto in una relazione che potrebbe durare poco.

Emily, infatti, è consapevole di essere lì per un periodo di tempo limitato e affezionarsi a questo ragazzo, tanto sexy quanto dolce, che ha già sofferto per amore, non le sembra giusto; lui a sua volta, sa di nascondere un enorme segreto..., che solo chi è di South Wolves può comprendere e accettare, perchè a chi è estraneo a quel mondo esso può sembrare una vera e propria maledizione.

Intanto, proprio quando il sentimento tra i due si va rafforzando e il padre e gli amici di Howi cominciano ad accoglierla tra loro..., ecco che spunta un ragazzo presuntuoso e aggressivo, che comincia a corteggiare Emily con impeto e arroganza, convinto di poterla conquistare e mostrando un aperto disprezzo verso Howi e la sua "gente".

Emily intuisce che tra North e South Wolves non corre buon sangue e ben presto ne scoprirà il motivo, ma non sarà affatto semplice conoscere la verità che circonda questi posti e queste persone, e che vede il suo adorato Howi coinvolto in prima persona.

Quella tra la gente di South e di North è una battaglia lunga, che si protrae da troppo tempo; conflitti che hanno visto affrontarsi coloni e amerindi, fino a esplodere in una battaglia tra popolazioni vicine, eppure per certi versi distanti.

Emily e Howi si amano e sentono che il loro legame è qualcosa di prezioso, non è frutto di un'infatuazione giovanile e passeggera, ma affonda le sue radici nella loro anima; ciò che li unisce è così profondo e atavico da indurre la "ragazza di città" a restare accanto al proprio fidanzato e a dargli il proprio sostegno in uno scontro pericoloso ma necessario per quel lembo di costa tanto desiderato dalla fazione di North (capeggiata da Juri) e tanto protetto dall'altra, di South, che vede schierati non solo Howi ma anche tutti i membri della sua comunità, la quale ha un grande senso dell'unità e di rispetto per la propria storia, le proprie radici.

Amore e guerra sono vicini più che mai, ma il primo sopravvivrà alla seconda?

Emily deve capire se accettare o meno  la vera natura di Howi, il quale non è soltanto il suo innamorato, dolce e bello, ma anche una creatura che, all'occorrenza, quando si tratta di difendere la propria terra, la propria gente e coloro che ama, è capace di trasformarsi in un essere bestiale,
in un lupo feroce dalle sembianze tutt'altro che rassicuranti.

Emily si lascerà spaventare dalla verità? Lei che desiderava un'esistenza tranquilla, ed invece si vede coinvolta in una faida tra gruppi di persone solo apparentemente "normali", scapperà a gambe levate o resterà accanto al suo Howi?
E come mai Juri insiste nel volerla sedurre a tutti i costi?

"Wolves Coast" è un paranormal fantasy/romance che vede due opposte fazioni di comunità di esseri umani aventi però una seconda natura (licantropi) e decisi a combattere ognuno per difendere i propri interessi; la storia d'amore che è al centro del romanzo è romantica, dolce; mi è piaciuto lo sfondo della comunità dei nativi americani, che hanno sempre il loro fascino, con le loro tradizioni e credenze.
L'Autrice ha uno stile di scrittura piacevole, vivace, fluido; ci sono elementi paranormal  che ho trovato interessanti e originali.
Benchè il genere non rientri tra i miei preferiti, ho trovato questo romanzo di Ornella Calcagnile una lettura gradevole, che consiglio in particolare a quanti amano questo tipo di storie.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...