mercoledì 19 marzo 2014

Libri che... dovresti leggere! ^_^



Ecco un interessante consiglio che risponde ad una delle domande che più di frequente leggiamo nei blog di cultura/lettura:

QUALI SONO I LIBRI CHE NON DEVONO ASSOLUTAMENTE MANCARE NELLA NOSTRA LIBRERIA PERSONALE?

.
Direi che questa è una delle risposte più carine, che non dà la solita lista di classici, che poi son sempre gli stessi ad essere nominati.

VOI CHE NE PENSATE?

Dovreste leggere quel libro di cui sentite che stanno parlando in maniera accesa due librai.

Dovreste leggere quel libro che qualcuno in treno sta leggendo mentre cerca di nascondere che gli scappa da ridere.

Dovreste leggere quel libro che qualcuno in treno sta leggendo mentre cerca di nascondere che gli scappa da piangere.

Dovreste leggere quel libro che trovate per caso su una panchina, in autobus, al ristorante o in una camera d’albergo.

Dovreste leggere quel libro che qualcuno sta leggendo in una caffetteria quando entrate e lo sta ancora leggendo quando uscite e voi non potete fare a meno di essere invidiosi perché state lavorando e non avete tempo di godervi quel libro.

Dovreste leggere quel libro che trovate a casa dei vostri nonni, quello con la dedica “A Ray, con tutto il mio amore. Natale 1949”.

Dovreste leggere quel libro che dovevate leggere a scuola ma non avete letto. È probabile che adesso possa piacervi.

Dovreste leggere quel libro di quello scrittore che in un’intervista ha citato come gruppo musicale preferito il vostro gruppo musicale preferito.

Dovreste leggere quel libro a cui il vostro gruppo musicale preferito ha fatto riferimento in una delle sue canzoni.

Dovreste leggere quel libro che il professore di storia ha citato di sfuggita dicendo con nonchalance “Fra l’altro è un gran libro”.

Dovreste leggere quel libro che avete tanto amato alle superiori. Rileggetelo.

Dovreste leggere quel libro che trovate su una bancarella e la cui copertina vi fa ridere.

Dovreste leggere quel libro il cui protagonista ha il vostro stesso nome.

Dovreste leggere quel libro il cui autore si scambia tweet divertenti con Colson Whitehead.

Dovreste leggere quel libro che parla della storia della vostra città ed è stato scritto da qualcuno che è cresciuto lì.

Dovreste leggere quel libro che i vostri genitori vi hanno regalato per festeggiare il diploma o la laurea.

Dovreste leggere quel libro che avete iniziato a leggere più di una volta dicendo “Questa volta lo finisco”.

Dovreste leggere quel libro i cui personaggi proprio non vi vanno a genio.

Dovreste leggere quel libro che parla dei luoghi in cui state per fare un viaggio.

Dovreste leggere quel libro che racconta di eventi storici di cui non sapete proprio nulla.

Dovreste leggere quel libro che parla di cose che un po’ conoscete già.

Dovreste leggere quel libro di cui avete sentito tanto parlare e quel libro di cui non avete mai sentito parlare.

Dovreste leggere quel libro menzionato in quell’altro libro.

Dovreste leggere quel libro che ha vinto quel premio letterario, quel libro che è in testa alle classifiche, quel libro che tutti leggono in spiaggia, quel libro che ha avuto così tante recensioni, quel libro che è considerato un classico, ma solo se lo volete.

Ma soprattutto dovreste leggere. Continuare a leggere.

Janet Potter

28 Books You Should Read If You Want To, originariamente pubblicato su themillions.com

Traduzione a cura di Alberto Forni

4 commenti:

  1. Cara Angela, i consigli che hai scritto sono tutti ampiamente condivisi da me. L'importante è leggere sempre, ogni libro è prezioso e dona sempre qualcosa ai suoi lettori.Si può ridere o piangere, inquietarsi e condividere, si possono provare emozioni contrastanti. Leggere è vita, ogni genere ha una ricchezza da offrire e noi lettori siamo le "persone più ricche" del mondo intero. Nella mia libreria troveresti di tutto: King, Zafon, Orwell,Flaubert..Io non chiudo mai le porte ad alcun libro. Tutti sono i benvenuti nella mia casa dove troveranno sempre una calda e sincera accoglienza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. son d'accordo, è vero che si ha di solito una preferenza di genere, ma è bello essere "aperti" e curiosi verso altri generi ed autori, senza avere pregiudizi :=)

      Elimina
  2. Bellissime frasi *.* non so se seguirò tutto alla lettera (tranne il continuare a leggere ^^) ma sicuramente è un bellissimo post *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sarebbe bello seguire tutti questi consigli!! :=)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...