giovedì 20 marzo 2014

Parola di Gandalf



breve estratto
dal libro in lettura

Ed ecco un piccolo passaggio dal libro che sto leggendo, "Il Signore degli Anelli" - La compagnia dell'Anello.

"Disperazione, o follia?", disse Gandalf,
"Non è disperazione perchè la disperazione è solo per coloro che
vedono la fine senza dubbio possibile.
Non è il nostro caso.
E' saggezza riconoscere la necessità quando tutte le altre vie
sono state soppesate,
benché possa sembrare follia a chi si appiglia a false speranze.
Ebbene, che la follia sia il nostro manto,
un velo dinanzi agli occhi del Nemico.
Egli è un saggio, 
e soppesa ogni cosa con estrema accuratezza 
sulla bilancia della sua malvagità.
Ma l'unica misura che conosce è il desiderio,
desiderio di potere,
ed egli giudica tutti i cuori alla stessa stregua.
La sua mente non accetterebbe mai il pensiero
che qualcuno possa rifiutare il tanto bramato potere,
o che, possedendo l'Anello, voglia distruggerlo.
Questa dev'esser dunque la nostra mira,
se vogliamo confondere i suoi calcoli".

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...