venerdì 10 aprile 2015

Segnalazione in digitale: GLI ZINGARI DELLO STUDIO di Enzo Lauretta



Come anticipato stamane, ecco un'altra segnalazione.

Si tratta di uno young adult/di viaggio, “Gli Zingari Dello Studio” di Enzo Lauretta, il racconto dell’esperienza delirante di un Erasmus in cui chiunque ha studiato all’estero potrà ritrovarsi, con uno stile diretto e “ad alto tasso alcolico” che riproduce il parlato e la contaminazione di lingue differenti tipica di quei contesti. 
Un romanzo generazionale e di viaggio, e al contempo nessuna delle due cose.

GLI ZINGARI DELLO STUDIO
di Enzo Lauretta

Ed. Nativi Digitali Edizioni
90 pp
2.99 euro




Le chiavi sono l’unica cosa che conta. Si può anche uscire senza preservativo, senza telefono, persino senza soldi. Ma mai senza chiavi.

Trama

Lorenzo Brigante è, come tanti altri della sua generazione, uno Zingaro dello Studio. 
Lo vediamo aggirarsi in una imprecisata località spagnola, tra il suo Appartamento Spagnolo e una serie di locali notturni, qualche volta lo si intravede persino a lezione. 
La sua è una vita “non realistica” condivisa con una bizzarra compagine: un melting pot di nazionalità, lingue e culture, in cui chiunque sia stato all’estero per l’Erasmus o altre esperienze di studio si riconoscerà.

Enzo Lauretta ci accompagna nel delirante mondo degli Zingari dello Studio con uno stile diretto che restituisce le imperfezioni e la ricchezza della lingua parlata, con dialoghi ad elevato tasso alcolico che mischiano insieme lingue diverse, un po’ Kerouac e un po’ “Fiesta” di Hemingway.

L'Autore.Enzo Lauretta: scrittore sconosciuto desideroso di buttare giù dal piedistallo le grandi divinità ufficiali ed innalzare se stesso.
Ha pubblicato con Nativi Digitali Edizioni “Gli Zingari dello Studio”
.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...