giovedì 1 giugno 2017

Anna Bolena: la seconda moglie di Enrico VIII



Era il 1° giugno 1533 e Anna Bolena, seconda moglie di Enrico VIII, diventava Regina d'Inghilterra.

Sulla data di nascita di Anne Boleyn pare non esserci unanimità: si presuppone comunque sia nata tra il 1501 e il 1507; sulla data di morte, invece, si è certi, e cioè il 19 maggio 1536.


Anna ha trascorso parte della sua infanzia e adolescenza in Europa; il suo primo "impiego" come dama di compagnia fu presso l'Arciduchessa Margherita d'Asburgo, nei Paesi Bassi; tornata a Londra intorno al 1522, frequentò la corte e presto divenne famosa più per la sua civetteria che per la sua bellezza; viene nominata come dama di compagnia della moglie di Enrico VIII, Caterina d'Aragona.
I suoi sguardi affascinanti e i modi sofisticati le fecero guadagnare molti corteggiatori (tra cui il poeta Thomas Wyatt) e nel 1523 si fidanzòa con Lord Henry Percy, relazione che però fu osteggiata e quindi interrotta.

A partire dal 1525, dopo cioè sedici anni di matrimonio con Caterina d'Aragona, il re si abbandonò a una violenta passione per la signorina Bolena (Enrico aveva già avuto come amante la sorella più piccola di Anna, Mary), tanto che nel 1527 egli dichiarò di voler divorziare da Caterina, prendendo a pretesto il fatto che questa non gli avesse dato figli maschi.

Enrico VIII fece appello a papa Clemente VII per l'annullamento del suo matrimonio in modo che potesse sposare Anna, ma il pontefice, premuto da Carlo V che non poteva tollerare un affronto fatto a Caterina, sua zia, ordinò che la questione dovesse essere gestita da Roma. 
Tale decisione scatenò l'ira di Enrico VIII contro il capo della Chiesa e nel 1531 il re si dichiarò capo della chiesa inglese.

Enrico ed Anna si sposarono in gran segreto, lei fu incoronata regina il giorno di Pentecoste del 1533 in una sontuosa cerimonia a Westminster Abbey, e il 7 settembre di quell'anno diede alla luce una bambina, la futura regina Elisabetta. 

Due ulteriori gravidanze finirono con un aborto spontaneo, durante l'estate del 1534 e nel gennaio 1536. 
Quando Enrico - ancora alla disperata ricerca di un erede maschio - scoprì che il secondo bambino era un maschietto, si convinse che il matrimonio fosse stato maledetto e accusò Anna di questa disgrazia. 
Intanto lei aveva preso come dama di compagnia Jane Seymour, che presto divenne l'amante del re, il quale cominciò a cercare subito un modo per porre fine al suo matrimonio.

Nel mese di aprile 1536, durante un torneo, il re sorprese la regina mentre lasciava cadere un fazzoletto ad un cavaliere; il giorno seguente, Anna veniva rinchiusa nella torre di Londra, e quattro cortigiani e lo stesso fratello della regina, lord Ruthford venivano imprigionati per aver commesso rispettivamente adulterio ed incesto con lei. 

In carcere l'ormai decaduta regina mantenne un contegno fiero e dignitoso, protestando la propria innocenza; al processo fu accusata di adulterio e stregoneria.

Il 17 maggio 1536, i cinque uomini accusati di tresca con la regina vennero decapitati; due giorni dopo, la stessa Anna fu condannata a morte dal consiglio dei Pari (del quale faceva parte anche suo padre) e decapitata con un colpo di spada per mano di uno spadaccino venuto dalla Francia. 
Invece di negare la sua colpa, la condannata impiegò i suoi momenti finali tenendo un discorso in cui esprimeva parole di elogio per il re Enrico VIII, affermando che "un principe più misericordioso non c'è mai stato: e per me è stato sempre un sovrano buono e dolce".
Pochi giorni dopo, il "dolce e caro" Enrico VIII sposava Jane Seymour.


Siti consultati:

www.bbc.co.uk/history/people/anne_boleyn (info biografia)
https://englishhistory.net (immagine)




Vi lascio qualche titolo nel caso voleste approfondire (saggi e romanzi).




Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...