martedì 22 settembre 2020

Benvenuto, Autunno!



Oggi entra l'Autunno!!

L'origine della parola autunno deriva dal participio passato del verbo latino “augere”, che significa “aumentare”, “arricchire” >> auctus + la desinenza -mnus danno origine al latino autumnus. 
Andando ancor di più alle origini, rintracciamo la radice sanscrita av- o au- che esprime l'idea del saziarsi, del godere.

Diamo il benvenuto a questa stagione con qualche poesia ^_^








Autunno

Autunno mansueto, io mi posseggo
e piego alle tue acque a bermi il cielo,
fuga soave d'alberi e d'abissi.

Aspra pena del nascere
mi trova a te congiunto;
e in te mi schianto e risano:

povera cosa caduta.

(S. Quasimodo)



Foglie gialle


Ma dove ve ne andate,
povere foglie gialle
come farfalle
spensierate?
Venite da lontano o da vicino
da un bosco o da un giardino?
E non sentite la malinconia
del vento stesso che vi porta via?

(Trilussa)

Camille Pissarro 
Autumn Mood with Nut Tree in Eragny (1892)





Il nome - suo - è "Autunno" -
Il colore - suo - è Sangue -
Un'Arteria - sulla Collina -
Una Vena - lungo la Strada -
Grandi Globuli - nei Viali -
E Oh, l'Acquazzone di Tinte -
Quando i Venti - rovesciano il Bacile -
E versano Pioggia Scarlatta -
Sparpaglia Berretti - laggiù -
Forma rubicondi Stagni -
Poi - avvolgendosi come una Rosa -
se ne va -
Su Vermiglie Ruote -

(E. Dickinson)



Canto d'autunno

Amo dei tuoi lunghi occhi i verdi bagliori
dolce bellezza, ma tutto oggi mi è amaro,
e nulla, il tuo amore, l’alcova o il focolare
vale come il sole sfavillante sul mare.

E tuttavia amami, fammi da madre, tenero cuore,
anche per un ingrato, anche per un malvagio.
Amante o sorella, sii la dolcezza effimera
d’un glorioso autunno o di un sole al tramonto.

Compito breve! L’avida tomba attende!
Ah! Lasciami, la fronte sulle tue ginocchia,
gustare nel rimpianto dell’estate bianca e torrida,
il raggio giallo e dolce dell’autunno pieno.

(C. Baudelaire)



Bosco d'autunno


Ha messo chiome il bosco d'autunno.
Vi dominano buio, sogno e quiete.
Né scoiattoli, né civette o picchi
lo destano dal sogno.
E il sole pei sentieri dell'autunno
entrando dentro quando cala il giorno
si guarda intorno bieco con timore
cercando in esso trappole nascoste.



Vincent van Gogh
 Autumn landscape (1885)


8 commenti:

  1. Ciao Angela! Io non sono psicologicamente pronta per l'autunno, voglio già l'estate! ç_ç
    Però le poesie sono molto carine!

    RispondiElimina
  2. Ho tanta voglia di scattare foto. Sono i colori che preferisco.
    Un abbraccio e buon inizio di autunno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d accordissimo con te, colori incantevoli!!

      Elimina
  3. Bella stagione l'autunno....ma non amo le giornate che si "accorciano"...🤭

    RispondiElimina
  4. Trilussa colpisce molto lui sempre così graffiante.

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...