sabato 15 dicembre 2012

In lettura: "La ragazza tatuata"



TUBES LIVRES
libro in lettura.... 
Buon sabato mattina!!!

Allora, libro in lettura attualmente e che mi sta piacendo, pur essendo ancora all'inizio!

LA RAGAZZA TATUATA
di Joyce Carol Oates


La ragazza tatuata
Ed. Mondadori
Scrittori italiani e stranieri
Trad. di F. Maioli
360 p
20 euro
Gennaio 2012
Trama

Joshua Seigl detesta ammetterlo, ma quello che sta cercando non è un semplice assistente. 
Arrivato all'età di trentotto anni, Seigl, che anni prima, grazie a un romanzo ambientato nella Germania nazista, ha conosciuto una certa notorietà, non intende più vivere solo, e cerca qualcuno disposto a prendersi cura non soltanto del suo lavoro, ma soprattutto del suo carattere eccentrico e delle sue manie di scrittore solitario.
Scartando candidati coltissimi e ammiratori adoranti della sua opera letteraria, Seigl finisce per scegliere una ragazza semianalfabeta che sembra essere comparsa dal nulla in quella cittadina borghese sulla riva del lago Ontario.
Quando le chiede il suo nome, la ragazza sussurra un debole "Alma", senza cognome e senza passato. 
Per tutti però è la Ragazza Tatuata, perché sul corpo porta strani disegni sbiaditi e mal abbozzati, frutto della violenza di un gruppo di amici. 
E proprio a partire da quei tatuaggi si svela la storia terribile di Alma: la sua adolescenza feroce e spregiudicata, le umiliazioni, il degrado familiare e il terribile, insospettabile, antisemitismo.
L'alleanza tra il raffinato scrittore ebreo e la ragazza 
La ragazza Tattooed
cover
problematica sembra quanto mai difficile, eppure qualcosa nelle loro solitudini li avvicina, qualcosa nei modi rispettosi e amabili di Seigl apre una breccia nel muro di diffidenza e di aggressività di Alma, fino a trasformarli in improbabili, complici compagni.
Con la consueta spregiudicatezza che l'ha fatta conoscere al grande pubblico, Joyce Carol Oates racconta una favola ipnotica e inquietante, in cui la fascinazione per il lato perverso della natura umana si accompagna al racconto struggente di un legame ingenuo e assoluto, che Seigl e Alma finiranno per pagare a caro prezzo.

L'autrice.
Joyce Carol Oates (1938, Lockport, New York), ha scritto romanzi, raccolte di racconti e di poesie, lavori teatrali e saggi critici. Dal 1977 insegna all'Università di Princeton.
Ha ottenuto il National Book Award e il PEN/Malamud Award. Fa parte dell'American Academy of Arts and Letters dal 1978. È unanimemente riconosciuta come una delle voci più importanti della letteratura mondiale contemporanea.
Tra i numerosissimi titoli che ha pubblicato nella sua fortunata carriera di autrice ricordiamo negli Oscar Mondadori Bestie, L'età di mezzo e Mike Tyson; nella Mondadori Ragazzi Bruttona e la lingua lunga e (insieme a Graham Mark) Il gattino che si credeva una volpe; nella collana Sis Mondadori Un giorno ti porterò laggiù, Cascate, La madre che mi manca, La figlia dello straniero,Sorella, mio unico amore, Uccellino del paradiso
.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...