martedì 18 dicembre 2012

Top Ten. I libri più venduti




Quali sono i libri più venduti nell'ultima settimana  (secondo la Nielsen Bookscan)?


L'infanzia di Gesù
Ed. Rizzoli
128 pp
17 euro
Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico
Ed. Guanda
86 pp
10 euro
In cima alla classifica domina l'argomento "religioso", che ben si addice allo spirito natalizio: "L'infanzia di Gesù" di Benedetto XVI, un libro in cui Ratzinger, ripercorrendo la storicità della nascita e della vita di Gesù, desidera portare il lettore a riflettere su come tutto questo possa avere influenze ancora oggi, nella vita di ciascuno.

Segue la storia di amicizia raccontata da Sepulveda nel magico "Storia di un Gatto e del Topo che diventò suo amico".



Madama Sbatterflay
Ed. Mondadori
190 pp
18 euro
A dare brio a questa classifica, si piazza al terzo posto l'ironica (e discussa) "Lucianina" con la sua "Madama Sbatterflay", pronta ad ironizzare su personaggi e fatti di attualità, parlando della Jolanda e degli altri paesi bassi, crea una visione del mondo (una walterschauung) tutta sua, capace di compiere un miracolo: farci divertire anche quando non c'è proprio niente da ridere..

Eredità
Ed. Rizzoli
350 pp
18.50 euro

Ci riporta indietro negli anni la giornalista Lilli Gruber con il suo "Eredità-Storia della mia famiglia fra impero e fascismo", basandosi sui racconti contenuti nel diario ritrovato della bisnonna Rosa, di origini austriache e perseguitata dal regime fascista.

Venuto al mondo
Mondadori
540 p
14 euro

Al 5° posto il romanzo divenuto film di recente, "Venuto al mondo" della Mazzantini; resiste (al 6° posto) il "papà di Montalbano", Andrea Camilleri, con "Una voce di notte".

Una voce di notte
Sellerio
244
14 euro










Confiteor. Potere, banche e affari. La storia mai raccontata da Ucchetti
Feltrinelli
368 pp
18 euro
Al 7° posto ecco una new entry: "Confiteor", un libro-intervista davvero molto attuale in cui ci scorrono davanti decenni di storia italiana nel dialogo senza rete tra Cesare Geronzi, uno dei più influenti banchieri italiani degli ultimi vent’anni, e Massimo Mucchetti, firma di punta del Corriere della Sera.


Segue il bellissimo e toccante "Fai bei sogni" di Massimo Gramellini e, udite udite, tengono duro le "Cinquanta sfumature di grigio" della James (che le sfumature stiano sbiadendo...?), mentre si insinua piano piano, al 10° posto della nostra Top Ten, l'ultima fatica della "mammina di Harry Potter", "Il seggio vacante" della Rowling, alla sua prima prova letteraria per adulti.

Fai bei sogni
Longanesi
209 p
12.90 euro

Cinquanta sfumature di grigio
Mondadori
548 pp
14.90 euro

Il seggio vacante
Salani
512 pp
22 euro


















articolo già pubblicato da me su Cervelliamo



Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...