domenica 1 dicembre 2013

Books in my wishing well



cosa c'è nel pozzo

Libri carini, forse non impegnativi, ma che leggerei volentieri.

TRE MADRI
di Sonia Lambert


Tre madri
Mondadori
Bestseller Emozioni
Trad. M. Pirulli
364 pp
10 euro
2007
Trama

Fuggita a londra dall'Austria occupata dai nazisti, Helene sposa Charles, ma prima che possa veder nascere la loro bambina, lui viene trasferito in India. 
Invitata a raggiungerlo, Helene parte disorientata e affranta per aver dovuto lasciare la piccola di pochi mesi in patria. sulla nave che la porta verso oriente, conosce un uomo e si innamora forse per la prima volta in vita sua...
Anni settanta: venticinque anni dopo sua figlia Vera, sposata con un contestatore radicale, in procinto di diventare madre a sua volta, inizia a vedere il rovescio della medaglia del libero amore mentre il suo matrimonio entra in crisi.
Londra, anni novanta. Susie, la figlia di Vera, ormai donna, tenta di capire lo strano legame, fatto di tensione e animosità, che lega sua mamma e sua nonna. 
Quando la madre le annuncia di avere un male incurabile, per Susie scoprire cosa si nasconde nella storia della sua famiglia diventa sempre più urgente.
E mano a mano che il passato le si svela, la donna si trova a fare sorprendenti scoperte sulle persone che credeva di conoscere meglio al mondo...


QUELLO CHE IL VENTO HA PORTATO
di Cristina Loza


Quel che il vento ha portato
Mondadori
Bestseller Emozioni
Trad. M. Cocchini
350 pp
10 euro
Trama

Gennaio 1980. Pilar, trentanove anni, si rifugia nella casa di famiglia dove ha trascorso l'estate del 1953, l'ultima della sua infanzia.
Qui ritrova il nonno, don Pancho Montero, un uomo un tempo focoso e appassionato, fiaccato dalla malattia e inseguito dai fantasmi del passato. Con lui inizia a rievocare antiche storie di famiglia, in un vortice di violenza, passione, erotismo, dolore e speranza, un lungo viaggio attraverso il tempo e lo spazio che dal ghetto di Varsavia arriva fino a un kibbutz israeliano e all'Argentina del dopoguerra, dalla convulsa e brillante vita cittadina ai ritmi lenti della campagna. 
E solo quando tutti i segreti saranno stati svelati, Pilar riuscirà a comprendere a fondo la potenza di un amore capace di sbocciare anche tra le più dure sofferenze.

2 commenti:

  1. Mi piace molto il primo libro T.T del secondo mi piace solo la copertina ;p

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...