sabato 9 agosto 2014

Dietro le pagine di ...E LA MUSICA RIEMPI' IL SILENZIO di Lewis Cathleen



Questo libro l'ho in wishlist da un po' e infatti in passato ve l'ho presentato.

Lo inserisco in questa rubrica del sabato perchè è autobiografico, e quindi basato su fatti e persone vere.

...E LA MUSICA RIEMPI' IL SILENZIO
di Lewis Cathleen

Ed. Sperling&Kupfer
Saggi
372 pp
17.50 euro
2009
Trama

Cathleen Lewis ha una casa perfetta, in California, con una spettacolare vista sull'oceano. Un lavoro perfetto. Un marito perfetto.
Le manca solo... un bambino perfetto.
E quando arriva Rex, l'intensità del primo sguardo fa esplodere in lei tutta la gioia che prova una madre per il proprio cucciolo. Ma il verdetto dello specialista non lascia speranza.
Una lesione al cervello ha reso il piccolo cieco e autistico.
Non potrà avere una vita normale, probabilmente non sarà in grado di camminare e nemmeno di parlare.
E forse non riuscirà mai ad abbracciare la sua mamma... Cathleen è disperata e arrabbiata con Dio.
Ma quella crudele e insensata sofferenza la rende coraggiosa. Determinata.
E sola contro tutti, sfidando l'abbandono da parte del marito, lo scetticismo dei medici e l'incompetenza degli operatori scolastici, lotta strenuamente per far compiere al figlio piccoli grandi progressi. 
Fino alla miracolosa svolta che cambierà per sempre la loro esistenza: il dono di una tastiera musicale.
Rex : A Mother, Her Autistic Child, and the Music that Transformed Their Lives, Cathleen Lewis
.

Le manine di Rex, prima incerte, poi sempre più sicure, creano prodigiose melodie e riproducono interi brani di musica classica, jazz e pop.
E, grazie alla magia delle note, il piccolo che sembrava condannato a una vita dimezzata diventa un pianista famoso a livello internazionale e riesce finalmente a comunicare con il resto del mondo.
La testimonianza di un amore assoluto che scava dentro, sovvertendo ogni regola e concetto di "normalità".




dietro le pagine
Ciò che leggiamo spesso è frutto della fantasia dell'Autore ma altre volte quest'ultimo trae ispirazione da storie/situazioni/persone reali, di cui ha avuto conoscenza diretta o indiretta.

La rubrica "Dietro le pagine" prende nome e idea da una presente nel blog "Itching for books" e cercherà di rispondere (cercherò di darle una cadenza settimanale, sempre in base alle piccole ricerchine che riuscirò a fare) a questa curiosità: Cosa si nasconde dietro le pagine di un libro? Qual è stata la fonte di ispirazione?".

Cathleen Lewis, per dedicarsi completamente ai problemi di cecità e all'autismo da cui era affetto figlio Rex, nato nel 1995, ha lasciato una carriera avviata nell'ambito della finanza per cercare di comprendere al meglio Rex e aiutarlo a superare le sue sfide apparentemente insormontabili rispetto al suo rapporto col mondo circostante. 

Rex Lewis-Clack è nato nel sud della California, con una cisti aracnoidea cerebrale e con una forma di cecità chiamata displasia setto-ottica. 
cathleen e Rex
Quando gli fu data una tastiera di pianoforte all'età di due, Lewis-Clack ne restò affascinato, e sviluppando competenze musicali, ha anche imparato a parlare e camminare. 
E' stato completamente autodidatta nello studio del pianoforte fino all'età di 5, quando iniziò a prendere lezioni. 
All'età di 7, le abilità musicali di Lewis-Clack, considerati i problemi di cecità e la manifestazione dei sintomi autistici, hanno fatto sì che fosse definito un "prodigioso genio musicale". 
La Sindrome di Savant (sa cui è affetto) è una condizione rara, in cui le persone, pur avendo delle  disabilità dello sviluppo, hanno anche alcuni spettacolari "isole di genio .

QUI per ascoltare un suo pezzo!!

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...