venerdì 28 agosto 2015

Copia omaggio del thriller "Nickname, morte in rete (29 agosto). Segnalazione e recensione



Cari lettori, vi segnalo che nella giornata di domani, 29 agosto, sarà possibile scaricare e leggere GRATUITAMENTE (dalle ore 9:00) per 24 h il thriller di GianfrancoVirardi: Nickname, morte in rete.

Ecco il link al download gratuito su Amazon: QUI
-
Sinossi

Lo scenario della nuova criminalità informatica ha ispirato la penna di Gianfranco Virardi, che ha ambientato il suo romanzo thriller nel mondo delle chat.
La storia racconta di una mente criminale che si aggira in cerca delle sue vittime e dei suoi assassini nelle chat. La vittima del suo folle disegno criminale è Iris, una ragazza come tante, che si diverte a chattare con gli amici. Una sera viene contattata da Etrom che la minaccia di morte.
Decide di raccontare tutto al suo migliore amico, che presto si accorgerà di amare. 
Intanto qualcuno progetta nei dettagli la sua fine.
Un intreccio nero dai risvolti adrenalinici, tra virtuale e mondo reale.
L’ambiente ambiguo delle chat è il terreno di caccia, dove identità mistificate incontrano altre solitudini adulterate. La rete destinata a creare relazioni, nel romanzo assume un’inquietante finalità rovesciata, diretta al male. 


il mio pensiero
La nostra storia ha inizio presentandoci un bambino "particolare", con evidenti problemi di personalità, che sembrano trovare la loro principale manifestazione evidente nel suo modo di scrivere: una scrittura a specchio, che - ci spiega l'Autore - spesso è il sintomo di una lesione cerebrale dell'emisfero dominante; non di rado, si tratta di un fenomeno che accompagna determinate malattie psichiatriche, come la personalità multipla o la schizofrenia.

Insomma, un bambino la cui vita sembra destinata ad "andare al contrario"? Ma di chi si tratta? Che relazione ha con ciò che apprenderemo continuando a leggere?

Dopo questa situazione iniziale, lo scenario cambia e conosciamo una ragazza, Iris, una giovane donna tanto bella quanto buona e solare, che lavora in un negozio di bomboniere; la sera ha preso l'abitudine di chattare in uno di quei tanti siti in cui si fanno quattro chiacchiere online.
Ma un giorno a contattarla è un nick strano: Etrom, che si rivela immediatamente un soggetto inquietante, che scrive poco ma quel po'che scrive è alquanto sibillino e mette i brividi.

"Hai mai pensato di superare ogni limite del tuo autocontrollo?": questa è la domanda che Etrom usa per "arruolare" i suoi personali e spietati "soldati" da manipolare e di cui servirsi per attuare i suoi piani criminali. Chiaramente, a dargli retta sono per lo più utenti a loro volta disturbati, soli, con disturbi di personalità, che vivono condizioni di disagio psichico.
Ma iris non è così; lei è una ragazza come tante che però verrà spaventata da Etrom quando questi la minaccerà di morte.

Ma è il caso di aver paura di una minaccia scritta in internet e fatta da un tipo che neppure la conosce?
Il suo amico del cuore Stefano cerca di tranquillizzarla, mentre intanto tra i due la loro bella amicizia sta chiedendo di trasformarsi in qualcosa di più bello e profondo.

Che ne sarà di Iris? Etrom ha realmente intenzione di farle del male o è soltanto un pazzoide innocuo?

"Nickname, morte in rete" è un thriller che si legge molto velocemente in quanto scritto in modo molto efficace, con un linguaggio immediato, ricco di dialoghi (anche virtuali e concisi,  tipici della chat) che rendono la narrazione molto snella e fluida, un ritmo sostenuto, percorso da una bella suspense che mantiene alto l'interesse del lettore, il quale si ritrova a divorare le pagine di questo e-book per arrivare alla fine e dare una spiegazione ai tragici fatti che accadono tra una chat notturna e l'altra, mentre chi è solo è disperato lo è sempre di più, e chi vuol semplicemente vivere una vita normale dovrà fare i conti con chi è vittima della propria crudele follia e che finisce per essere soprattutto colpevole della rovina e dell'infelicità altrui.


CONSIGLIATO! 
AFFRETTATEVI, AVETE TUTTO IL GIORNO PER SCARICARLO GRATUITAMENTE!!!

4 commenti:

  1. Non lo sapevooo... vado a farmelo prendere ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo sto leggendo e lo consiglio!!

      Elimina
  2. Vincenzo Bastinelli (Bologna)26 settembre 2015 21:18

    Incuriosito dalla vostra recensione ho fatto il download una settimana fa a pagamento. Davvero come avete scritto. Bello. Grazie e complimenti per il vostro blog e soprattutto per la vostra serietà nel recensire! Bravi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le sue parole non possono che farmi molto piacere!!! grazie!!!

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...