sabato 27 agosto 2016

Prossimi arrivi Mondadori (Settembre 2016)



Interessanti e molto variegate le uscite Mondadori previste per settembre!!
Che ne dite? Qualcosa vi stuzzica?


Peter Høeg costruisce un magistrale thriller preapocalittico che guarda con occhio affilato e acuto la nostra società contemporanea sull'orlo del precipizio.


L'EFFETTO SUSAN
di Peter Høeg


Ed. Mondadoritrad. B. Berni
336 pp
9,90 euro
USCITA:
13 SETTEMBRE 2016

Susan Svendsen è una scienziata che si occupa di fisica quantistica, suo marito Laban un compositore affermato, e assieme ai loro due gemelli adolescenti sono la famiglia danese perfetta, ambasciatori culturali dell'Unesco, un simbolo per l'intera nazione.
Durante un viaggio in India, gli Svendsen sono accusati di una serie di reati, vengono divisi, rischiano di finire nella rete corrotta della giustizia indiana.
Miracolosamente un funzionario danese riesce a tirare fuori Susan di prigione e a riportarli tutti in Danimarca.
La donna potrà riavere i propri figli ma dovrà portare avanti una missione: a Copenaghen deve rintracciare i membri della misteriosa Commissione per il Futuro e il verbale della loro ultima riunione.
Perché Susan ha un dono: far dire la verità a chiunque incontri.

In Susan Svendsen ritornano i tratti indimenticabili di Smilla Qaavigaaq Jaspersen. Un'eroina capace da sola, con i propri singolari poteri, di sfidare i poteri più forti della terra in una battaglia contro le disuguaglianze sociali, l'inquinamento e le mutazioni climatiche che rischiano di distruggere l'Occidente.

L'autore.
Peter Høeg (Copenaghen, 1957) esordisce nel 1988 con il romanzo La storia dei sogni danesi, a cui seguono due anni dopo i Racconti notturni. Ma è con Il senso di Smilla per la neve (1994) che raggiunge la consacrazione, il romanzo ottiene un ampio riconoscimento di critica, diventa un bestseller internazionale e poi un film per la regia di Bille August, con Julia Ormond, Gabriel Byrne e Vanessa Redgrave. Successivamente ha pubblicato (in Italia sempre per Mondadori) I quasi adatti, La donna e la scimmia, La bambina silenziosa, I figli dei guardiani di elefanti.



Un romanzo particolare che fa incontrare personaggi letterari che tanti di noi hanno amato. Io lo trovo molto intrigante, e voi? ^_-





AMICHE DI PENNA
Il romanzo epistolare di Anna Karenina e Emma Bovary
di Marosella Di Francia, Daniela Mastrocinque

Ed. Mondadori
204 pp
18.50 euro
USCITA:
20 SETTEMBRE 2016
Mentre è in viaggio in Italia con il suo amante Vrónskij, Anna Karénina avvia quasi per caso una corrispondenza con Emma Bovary, una signora francese che abita in provincia. 
Per sfuggire alla monotonia della propria vita, Emma cerca rifugio nei piaceri della letteratura e quindi non esita a consigliare ad Anna di leggere L'epistolario di Abelardo ed Eloisa, che l'ha conquistata. Anche sulla spinta di questa comune passione, le due donne iniziano a scriversi con assiduità e a scambiarsi racconti, chiacchiere e considerazioni sulle rispettive esistenze, che in parte ricalcano la trama dei romanzi di cui sono protagoniste, in parte la reinterpretano o la reinventano. 
Mentre la corrispondenza tra Anna ed Emma si fa sempre più intima e disinibita, a una festa in casa Guermantes Anna incontra Charles Swann, che la introduce nei fascinosi ambienti di una Parigi a lei sconosciuta, l'accompagna all'atelier di Degas, ai caffè degli impressionisti e le presenta la sua amante, Odette de Crécy. 
Nel frattempo, a Rouen, Emma incontra a teatro Rossella O'Hara e Rhett Butler... 

Lettera dopo lettera prende dunque forma una galleria di personaggi femminili indimenticabili: donne romantiche, appassionate e sognatrici oppure irrisolte, ciniche, disincantate. 
Anna ed Emma, specchiandosi l'una nell'altra, mettono a confronto con sempre maggiore intensità le rispettive concezioni dell'amore, si confidano, s'ingannano, s'inseguono, si sfiorano senza mai incontrarsi. 
Riusciranno a cambiare il proprio destino?

Le autrici.
Marosella Di Francia, napoletana, ha insegnato italiano e storia nelle scuole superiori. Ha pubblicato, insieme a Valerio Caprara, ... E ci vediamo sotto alla funicolare (Napoli, Massa editore, 2004). Con Daniela Mastrocinque ha scritto la sceneggiatura Gli amanti di Parigi (Napoli, Esa, 2013) e questo è il loro primo romanzo.


Daniela Mastrocinque, napoletana, ha insegnato italiano e storia nelle scuole superiori. È autrice di racconti comparsi in varie raccolte antologiche, tra cui Caffè ' Alla ricerca del tempo perduto. Con Marostella Di Francia ha scritto la sceneggiatura Gli amanti di Parigi (Napoli, Esa, 2013) e questo è il loro primo romanzo


Quanto possono essere speciali ed importanti i nonni nella vita di un bambino, soprattutto se si sente incompreso?


MIA NONNA SALUTA E CHIEDE SCUSA
di Fredrik Backman



Ed. Mondadori
408 pp
19.50 euro
USCITA:
27 SETTEMBRE 2016
Elsa ha sette anni, ma non le riesce granché bene avere sette anni. A scuola dicono che è "molto matura per la sua età" e lei sa che significa "parecchio disturbata per la sua età". 
Sua nonna ha settantasette anni, e neanche a lei riesce granché bene avere la sua età. Dicono che è "arzilla", ma Elsa sa che vogliono dire "pazza".
 La nonna è anche il suo miglior amico, il solo, e insieme loro due hanno inventato un mondo alternativo dove non ci sono genitori che si separano, compagni di classe che fanno scherzi cattivi, un luogo dove tutti possono essere diversi e non c'è bisogno di essere normali. 
Ma un rivolgimento del destino sorprende Elsa lasciandola da sola con una lunga serie di lettere in cui la nonna chiede scusa a molte persone della sua vita. 
Elsa ha un compito, consegnare ciascuna lettera al suo destinatario. 
È l'inizio di una grande avventura: lettera dopo lettera, facendo la conoscenza di vicini di casa alcolizzati e vecchietti innamorati e cani isterici, Elsa conoscerà la vera (e sorprendente) vita di sua nonna.




Una storia al femminile, di un'amicizia nata nell'adolescenza e forse destinata a durare per sempre.


BREVE STORIA DI DUE AMICHE PER SEMPRE
di Francesca Del Rosso


Ed. Mondadori
252 pp
17.50 euro
USCITA:
20 SETTEMBRE 2016
Quando il tradimento stravolge la vita di Tessa, lei reagisce in modo inaspettato. 
Senza scenate e senza urla, si trova a riprendere un viaggio in un passato che credeva di essersi lasciata alle spalle. 
Mentre tenta di fare chiarezza ricompare Clara, la sua amica del cuore, che un giorno è uscita dalla sua vita senza un perché.
Ora Tessa è mamma, ha un lavoro da editor ed è una donna riservata. 
Clara è una donna in carriera, sposata ma senza figli. 
Tante cose sono cambiate, ma i fili di quell'amicizia si intrecciano di nuovo e quando Tessa e Clara tornano nella casa in Abruzzo, dove hanno trascorso tante estati della loro giovinezza, trovano ad accoglierle un melograno in fiore. 
Lo stesso che a sedici anni avevano piantato per gioco. 
Lo avevano giurato: "Saremo amiche per sempre, finché morte non ci separi". 
Ma è possibile rimanere amiche per sempre? Perdersi per anni e poi ritrovarsi?




Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...