venerdì 3 febbraio 2017

Recensione: UNA MASCHERA SUL CUORE di Simona Busto



Un amore dolce e passionale, che per poter mettere le ali e volare in alto verso la felicità deve andare oltre la paura di essere rifiutati a motivo delle proprie debolezze e fragilità.


UNA MASCHERA SUL CUORE
di Simona Busto



Aggiungi didascalia
«La amerò ancora e ancora. 
Sotto le mille maschere 
che la vita mi obbligherà a indossare, 
il mio cuore continuerà a battere solo per lei».

Christian Lobianco è un giovane 25enne, un attore italo-americano che, per diverse ragioni, sta vedendo la propria carriera vacillare. 
Per non mandare tutto a rotoli, accetta un ruolo impegnativo e drammatico, che potrebbe nuovamente ridargli il successo; per spingerlo a entrare nel ruolo di un giovane operaio in tempo di crisi, il suo agente lo obbliga a recarsi a Milano, dove è meno facilmente riconoscibile, e rimboccarsi davvero le maniche nel reparto produttivo di una fabbrica.
Il giovane ha un passato turbolento, fatto di droga ed alcool, è un'anima in pena - nel suo passato c'è un evento che è stato per lui fonte di dolore - ed è stato naturale per lui indossare una maschera, una corazza di cinismo, arroganza, strafottenza, che in realtà cela una personalità bisognosa di  amore, tenerezza, comprensione.
Christian vorrebbe essere accettato per quello che, anche con tutti i suoi difetti.

Eva Castelli ha solo vent’anni, ma la vita l’ha già messa davanti a una serie di responsabilità troppo pesanti per le sue giovani e fragili spalle.
Suo padre è morto tragicamente, ora lei vive con la madre e il piccolo Gabriele, un bimbo di 5 anni dolcissimo per il quale Eva è disposta a qualsiasi sacrificio.
Eva sa cosa vogliono dire le parole sacrificio e rinuncia, ma tira avanti, lavorando duramente in un'azienda, sostenuta dagli amici Federico (protettivo, possessivo e innamorato di lei) e Sabrina (Bree), che la capisce meglio di chiunque l'altro.
Le resta una sola passione, quella per il canto, coltivata con fatica e impegno.
Le difficoltà e le privazioni hanno chiuso il cuore della sensibile e generosa Eva dietro una maschera, che lei tiene costantemente su per difendersi dalle brutte esperienze.

Christian ed Eva si incontrano per la prima volta in un locale in cui lei sta cantando insieme alla sua band: è un colpo di fulmine, i due si sentono subito attratti l'uno dall'altra e il destino ci mette il suo zampino, facendoli incontrare ancora.
Christian, infatti, si ritrova a fare l'operaio dove lavora anche Eva...

I due non potrebbero essere più diversi (almeno in apparenza) e infatti non c'è incontro che non finisca in battibecco.
Lui è consapevole del proprio fascino, di essere un'icona sexy che con i suoi occhi blu e il suo fisico scolpito seduce le donne in un secondo; lei è inconsapevole della propria ingenua bellezza e della propria sensualità nascosta.
Lui è una testa calda e sembra sempre alla ricerca di guai; lei evita le rogne come la peste e cerca di avere una vita tranquilla.
Lui finge di essere ciò che non è e sta ben attento a che nessuno scopra il suo segreto; lei ama la sincerità e non sopporterebbe di essere presa in giro.
Lui ha una carriera ben avviata da non gettare alle ortiche a causa dei suoi colpi di testa; lei ha il sogno di cantare e non sa se lo realizzerà mai.

Cos'hanno in comune?
Entrambi indossano una maschera sul cuore che dovrebbe proteggerli dalle cattive sorprese, da inutili sofferenze, da delusioni, ma in realtà essa non li rende immuni all'Amore, di cui hanno tutti e due voglia e bisogno.

Il romanzo si legge con molta fluidità, per stile, linguaggio e storia narrata; la trama è infatti interessante e dinamica, anche grazie all'uso del doppio punto di vista nella narrazione (si alterna la "voce" di Eva a quella di Christian), che ci lascia quindi conoscere da vicino e dall'interno i due protagonisti, le loro emozioni, le paure, le speranze, i segreti, le esperienze dolorose. 
Gli sviluppi delle vicende ruotano attorno alle verità non dette, ai piccoli grandi segreti di Christian che creano incomprensioni e rischiano di allontanare Eva, di far traballare ogni fiducia verso quell'imperscrutabile e sfuggente ragazzo di cui si sta innamorando.
Sì perchè tra i due il sentimento - malgrado le resistenze di ciascuno - si va gradualmente rafforzando.
E loro cosa faranno: riusciranno a scavalcare il muro di difese, paure, dubbi, bugie... per lasciarsi andare  all'amore, regalandosi finalmente la possibilità di essere felici, di sentirsi apprezzati e amati per ciò che sono realmente, con tutte le loro fragilità?

Un bel romance contemporaneo, scritto molto bene, che si legge con molto interesse e che regala una storia emozionante. 

2 commenti:

  1. Ti ringrazio davvero tantissimo per aver letto e consigliato il mio romanzo. <3
    Questo mi dona una grande gioia.
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te, è stato bello leggere la storia di Christian ed Eva <3

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...