sabato 28 dicembre 2019

Libri da leggere nel 2019: obiettivi rispettati... e non!






A differenza dell'anno precedente, a gennaio 2019 mi ero ripromessa di non stendere liste (interminabili!) di libri che desidero leggere da tempo immemore, per non scontrami - a fine anno - con la triste consapevolezza di non aver ottemperato agli obiettivi che mi ero prefissata  .

Come al solito quando si parla di libri, però, non ho mantenuto fede al 100% a questo proponimento, e ho ceduto comunque, nel corso dei mesi, alla tentazione di segnarmi qualche autore da recuperare assolutamente .

Alcuni effettivamente li ho letti, altri... me tapina!, no. 

Rimandati al 2020?
Mah, me lo auguro!  


Tra gli autori per i quali è avvenuto il mio desiderato battesimo letterario, ci sono:




KENT HARUF
WILKIE COLLINS


MAURIZIO DEL GIOVANNI
ANTONIO MANZINI

ESHKOL NEVO


Gli scrittori che, al contrario, "non ho fatto in tempo" () a leggere, sono stati: Gianrico Carofiglio, John Irving, Ian Manook, Valentina D'Urbano, Alessia Gazzola, Marco Mavaldi, Giampaolo Simi, Nick Hornby, Philippa Gregory ... E ALTRI CHE FORTUNATAMENTE IN QUESTO MOMENTO MI SFUGGONO .


E poi ci sono gli autori che ho già letto e che mi ero ripromessa di approfondire, tipo Elena Ferrante, di cui devo leggere STORIA DEL NUOVO COGNOME (ce la farò prima della seconda stagione della serie tv??? ), Stephen King (ero attratta da Elevation, Doctor Sleep...), Margaret Atwood, con I TESTAMENTI: devo continuare anche la serie de "Le Sette Sorelle" di Lucinda Riley prima che si accumulino i libri che la compongono, chè poi mi secca recuperarne troppi...; e mi ero ripromessa di riavvicinarmi ad autori che mi sono piaciuti molto in passato, come De Cataldo, De Giovanni e Antonio Lanzetta 

Ok, non mi è andata malaccio, dai, ma si può sempre fare di meglio .

Per adesso, continuo a leggere ciò che ho sotto mano , per le TBR... c'è tempo  



ANCHE VOI AVEVATE UNA LISTA DI LIBRI 
CHE DESIDERAVATE LEGGERE NEL 2019?

CI SIETE RIUSCITI? 

8 commenti:

  1. Ciao Angela! Sono contenta che tu sia riuscita a portare a termine un po' di buoni propositi letterari. Per quanto riguarda gli altri… riuscirai nel 2020! Abbiamo un po' di gusti in comune, comunque :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, diversi scrittori piacciono a entrambe :)

      Elimina
  2. Ciao Angela, anch'io presto pubblicherò un post di questo genere, dato il periodo ;-) Come te, comunque, spero che il 2020 mi possa permettere di "conoscere" autori che mi ispirano da un bel po' :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, infatti, rimandiamo all'anno che sta per entrare :)

      Elimina
  3. Di solito non compilo liste preventive. Tendo a portare a casa i libri che mi interessano e li deposito nella zona della mia libreria in cui ammucchio i libri in attesa. Ma ho rinunciato, e per certi versi mi sono messo il cuore in pace: non riuscirò mai a leggere tutti quelli che vorrei. Amen.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah questo è certo: il tempo da dedicare alla lettura sarà sempre insufficiente per leggere tutti i libri che vorremmo :)

      Elimina
  4. Non sono solito compilare liste di buoni propositi, ma comunque non mi lamento dell'andazzo del 2019. Ma ci rifaremo tutti l'anno nuovo! Trovi le liste del mio meglio sul blog. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma infatti devo togliermi sto vizio di fare liste, chè poi difficilmente seguo pedissequamente!

      la tua top ten è interessantissima!!

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...