domenica 17 marzo 2013

Addio "Un libro per l'inverno"; ora aspetto "Primavera"



Lo so che fa ancora freddo in questi giorni, un po' in tutta Italia, e che da qualche parte è prevista pure la neve, ma siamo a metà marzo e la primavera, ufficialmente, è alle porte, quindi chiudo la rubrica senza appuntamento "Un libro per l'inverno", con questo libro che ho scoperto e che mi ha attratta, per prima cosa, per il titolo...

PRIMAVERA
di Lisa  Monaco


Ed Galaad
Golden Lights
110 pp
10 euro
Trama

Sara ama il mare, la primavera, la vita. Il suo cuore palpita al ritmo impetuoso delle onde che si rincorrono e si abbracciano all’infinito. Dall’incontro con Luca, un giovane che abbandona una vita sregolata per stare insieme a lei, nasce un amore profondo e da questo amore una nuova vita: Sara aspetta un figlio. Una gioia infinita avvolge l’esistenza dei due giovani ma una notizia sconvolgente turba la quiete famigliare, costringendo Sara a una scelta che spezzerà per sempre ogni equilibrio e lascerà un segno indelebile nella vita di tutti. In questo romanzo Lina Monaco racconta una storia struggente che affronta temi universali: l’amore, la maternità, la malattia, la morte. Sullo sfondo, l’avvicendarsi delle stagioni e il risveglio della natura accompagnano e sostengono il travaglio e la rinascita interiore dei protagonisti. Anche attraverso un sacrificio la primavera porta rigenerazione e nuova vita.


L'autrice.
LINA MONACO, vive a Mosciano (Te) fino all’età di diciannove anni. Dopo la maturità classica si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza. Risiede a Notaresco (Te) e ha due figli. Recentemente ha ripreso gli studi in Scienze della Comunicazione. Ha esordito nel 2008 con I giorni della crisalide. Questo è il suo secondo romanzo.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...