martedì 26 maggio 2015

Da oggi in libreria (Sperling&Kupfer-Frassinelli)



Da oggi in libreria

- La felicità in punta di piedi: Dall'autrice di "La gente felice legge e beve caffè!, un libro positivo che regala a tutti l'idea della felicità possibile.

- Io e te al centro del mondo: un'ascensore bloccata, lui e lei ... e una storia d'amore che va oltre le distanze.

- La memoria dell'acqua: un racconto potente capace di ricreare sulla pagina noi stessi e le nostre paure, attraverso mondi distanti e irreali.

LA FELICITÀ SULLA PUNTA DELLE DITA
di Agnès Martin-Lugand

Ed.  Sperling&Kupfer
288 pp
16.90 euro
dal 26 maggio 2015
Fin da bambina, Iris coltiva un sogno: disegnare modelli e dar loro vita grazie alla magia di ago e filo, con fantasia e passione. 
È una cosa che la renderebbe felice, ma i suoi genitori l’hanno considerato più un capriccio che un’aspirazione e Iris ha rinunciato a sognare. 
Ora però sente di averne il diritto, e decide di lasciare la noiosa vita di provincia per le sfavillanti luci di Parigi. 
Ingenua ma determinata, Iris riuscirà ad affermare il proprio talento e a trovare l’alleato più invincibile: l’amour.

L'autrice.
AGNÈS MARTIN-LUGAND ha trentacinque anni e un’esperienza da psicologa che le ha dato la sensibilità per scrivere romanzi molto autentici e pieni di speranza. Ha esordito nel 2012 con La gente felice legge e beve caffè, un bestseller del passaparola.






IO E TE AL CENTRO DEL MONDO
di Jennifer E. Smith

Ed.  Sperling&Kupfer
324 pp
17.90 euro
dal 26 maggio 2015
Trama

Lucy e Owen restano bloccati in ascensore, in un palazzo a New York. Quando riescono a uscire, trascorrono la notte insieme, vagando per le strade buie di Manhattan ma poi Lucy torna dai suoi genitori in Europa, e Owen parte con il padre per un viaggio attraverso gli Stati Uniti. 
Con un mondo intero a separarli, i due però riescono a rimanere in contatto. E, tra un’e-mail e una cartolina, scopriranno che il centro del mondo non è necessariamente un luogo. 
A volte, può essere anche… una persona.

L'autrice.
JENNIFER E. SMITH, nata e cresciuta vicino a Chicago, ha conseguito un master in scrittura creativa presso l’Università di St. Andrews in Scozia. Attualmente, lavora come senior editor a New York. I suoi romanzi sono stati tradotti in 29 Paesi. Con Sperling & Kupfer ha pubblicato La probabilità statistica dell’amore a prima vista, che presto diventerà un film, e Raccontami cos’è la felicità.




LA MEMORIA DELL'ACQUA
di Emmi Itaranta


Ed. Frassinelli
288 pp
16 euro
dal 26 maggio 2015
Noria è nata in una famiglia di maestri del tè e sa che è giunto il momento di apprenderne i riti e le tradizioni. 
Sa anche che nel mondo in cui l’umanità è costretta a vivere – un futuro non lontano, in cui la terra non è che un arido paesaggio bruciato dal sole, desolato e arso – il segreto che la sua famiglia custodisce è ancora più importante. Perché solo i maestri del tè conoscono l’ubicazione di sorgenti segrete dell’ormai ridottissima e sempre più preziosa risorsa, l’acqua. Sorgenti sconosciute perfino al regime del Nuovo Qian, che domina l’Unione Scandinava e ne amministra con la violenza e il pugno di ferro le poche ricchezze rimaste. 
Ma i segreti, specie in un mondo disperato, non restano tali a lungo. E Noria, dopo la morte del padre, si troverà costretta a scegliere se conservare quel segreto, o tradire la sua famiglia per il bene comune, e perdere tutto ciò che le generazioni passate le hanno trasmesso.

L'autrice.
EMMI ITARANTA, nata nel 1976 a Tampere, Finlandia. Il suo romanzo d’esordio, La memoria dell’acqua, è stato pubblicato nel 2012, e ha ricevuto un’accoglienza entusiastica. Da allora, i diritti sono stati venduti in 18 paesi. Nel 2014 il romanzo è uscito in America e in Inghilterra, raccogliendo molti consensi.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...